Bir el Gobi. Storia di un’altra Italia

8.00

Alfonso Indelicato

“Bir el Gobi!” di Alfonso Indelicato è una narrazione in versi avente protagonisti i giovanissimi Mino ed Edo che si arruolano volontari in uno dei “battaglioni di giovani fascisti” destinati alla guerra in Africa settentrionale fra la fine del 1941 e il maggio del 1943. L’autore si occupa di un solo episodio: della battaglia combattuta nell’oasi di Bir el Gobi, sita nella Cirenaica orientale, dopo un girovagare nel deserto che instillò in molti il dubbio che l’Alto Comando non sapesse, di quei giovani, che cosa farsene. Lo scontro durò pochi giorni: investiti da un intero corpo d’armata inglese, i ragazzi resistettero al nemico superiore di uomini e mezzi rendendosi protagonisti di episodi di eroismo quali soltanto l’entusiasmo della giovinezza poteva ispirare. Accanto all’entusiasmo, altri elementi e aspetti spiegano l’indomito coraggio di quelle giornate, e l’autore li mette a fuoco parlandoci così dell'”altra Italia”, assai diversa dall’attuale, come si vede nel teso dialogo fra uno degli eroi delle dune inseritosi senza entusiasmo nel nuovo contesto socioeconomico del dopoguerra, e un altro personaggio che, invece, in quell’acqua opaca nuota perfettamente a suo agio.

1 disponibili

Qty:

Descrizione

Alfonso Indelicato

“Bir el Gobi!” di Alfonso Indelicato è una narrazione in versi avente protagonisti i giovanissimi Mino ed Edo che si arruolano volontari in uno dei “battaglioni di giovani fascisti” destinati alla guerra in Africa settentrionale fra la fine del 1941 e il maggio del 1943. L’autore si occupa di un solo episodio: della battaglia combattuta nell’oasi di Bir el Gobi, sita nella Cirenaica orientale, dopo un girovagare nel deserto che instillò in molti il dubbio che l’Alto Comando non sapesse, di quei giovani, che cosa farsene. Lo scontro durò pochi giorni: investiti da un intero corpo d’armata inglese, i ragazzi resistettero al nemico superiore di uomini e mezzi rendendosi protagonisti di episodi di eroismo quali soltanto l’entusiasmo della giovinezza poteva ispirare. Accanto all’entusiasmo, altri elementi e aspetti spiegano l’indomito coraggio di quelle giornate, e l’autore li mette a fuoco parlandoci così dell'”altra Italia”, assai diversa dall’attuale, come si vede nel teso dialogo fra uno degli eroi delle dune inseritosi senza entusiasmo nel nuovo contesto socioeconomico del dopoguerra, e un altro personaggio che, invece, in quell’acqua opaca nuota perfettamente a suo agio.

Brossura, 13 x 20 cm. pag. 88

Stampato nel 2021 da Solfanelli