Bandenkampf – Resistenza e controguerriglia al confine orientale

18.00

Questo lavoro viene pubblicato per la prima volta negli ultimi mesi della II G.M., quando la “Zona d’Operazione Litorale Adriatico”, creata dopo l’8 settembre 1943, era divenuta teatro di durissimi scontri tra forze tedesche e partigiani italiani,sloveni e croati. Il libro testimonia la capacita’ di adattamento dei soldati della Wehrmacht e delle Waffen-SS al particolare tipo di controguerriglia richiesto dal territtorio e dalla particolare situazione sociale esistente nelle forze partigiane, caratterizzate da divergenze etniche e ideologiche che vennero sfruttate con maestria dai tedeschi.

Brossura, 14 x 21 cm. pag. 250 con 83 foto b/n

Stampato nel 2003 da Goriziana

1 disponibili

Qty:
COD: SB01125 Categorie: ,

Descrizione

Hanns Schneider-Bosgard

Questo lavoro viene pubblicato per la prima volta negli ultimi mesi della II G.M., quando la “Zona d’Operazione Litorale Adriatico”, creata dopo l’8 settembre 1943, era divenuta teatro di durissimi scontri tra forze tedesche e partigiani italiani,sloveni e croati. Il libro testimonia la capacita’ di adattamento dei soldati della Wehrmacht e delle Waffen-SS al particolare tipo di controguerriglia richiesto dal territtorio e dalla particolare situazione sociale esistente nelle forze partigiane, caratterizzate da divergenze etniche e ideologiche che vennero sfruttate con maestria dai tedeschi.

Brossura, 14 x 21 cm. pag. 250 con 83 foto b/n

Stampato nel 2003 da Goriziana

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bandenkampf – Resistenza e controguerriglia al confine orientale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.