AFV Photo Album: Vol. 2 : Armoured Fighting Vehicles on Czechoslovakian Territory 1945

Alleati

Visualizzazione di 1-48 di 116 risultati

  • 0 out of 5

    AFV Photo Album: Vol. 2 : Armoured Fighting Vehicles on Czechoslovakian Territory 1945

    44.00

    Gli eventi dello stadio finale della guerra in Europa centrale, nella primavera del 1945, sono generalmente poco conosciuti. Questa pubblicazione si propone di colmare questa lacuna presentando le ultime battaglie dei reparti corazzati non solo del Terzo Reich in Ungheria, Austria e Cecoslovacchia, attraverso una storia completamente fotografica, con immagini quasi del tutto inedite, accompagnate da ampie e accurate didascalie, frutto di una ricerca lunga e meticolosa. La seconda parte del libro mostra i diversi reparti corazzati che occupavano gli stessi territori sino al 1968. in questo volume, viene particolarmente evidenziata la presenza di questi veicoli sul territorio cecoslovacco fino al 1945. Il volume è completato dai profili a colori di tutti i mezzi presi in considerazione.

    Rilegato, 22 x 29,5 cm. pag. 176 completamente illustrato con foto b/n e profili a colori

    Testo in lingua inglese/cecoslovacco

    Stampato nel 2016 da Canfora

    Quick view
  • 0 out of 5

    American Tanks and AFVs of World War II

    32.00

    L’ingresso degli Stati Uniti nella Seconda Guerra Mondiale, diede agli Alleati la potenzialità industriale per opporsi validamente prima e prevalere in un secondo momento nella condotta della guerra contro la Germania e il Giappone. Il fulcro del complesso industriale-militare americano si palesò in particolar modo nella realizzazione di carria armati, veicoli blindati da combattimento e da trasporto truppe. Tra il 1939 e il 1945, vennero costruiti qualcosa come 88.140 carri armati e 18.620 altri veicoli blindati, quasi il doppio del numero degli analoghi mezzi costruiti da Germania e Gran Bretagna messe assieme. In questo volume riccamente illustrato, Michael Green esamina la produzione di mezzi militari terrestri messi in campo dagli Stati Uniti: Sherman M4, M3 Stuart, e M3 Lee, artiglierie semoventi, veicoli per il recupero blindati, mezzi da trasporto di svariate tipologia, che, fornirono agli Alleati il “pugno corazzato” per vincere la guerra in Europa e negli Stati Uniti.

    Rilegato, 20 x 25 cm. pag. 376 completamente illustrato con foto d’epoca b/n, foto di mezzi attuali restaurati e operativi e profili di carri a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2014 da Osprey

    Quick view
  • 0 out of 5

    Andare contro i carri armati – L’evoluzione della difesa controcarro nell’esercito italiano dal 1918 al 1945

    29.00

    Il volume, che si concentra su tutto quanto si è fatto in Italia fino al 1945, esamina anche il problema nella sua interezza (tecnica dei materiali, ostacoli passivi, tattica, organica, ordinamento, impiego in combattimento), mettendo in rilievo sia la sottovalutazione della difesa anticarro fino alla metà degli anni Trenta, sia i successivi errori di valutazione che hanno portato a inconcepibili ritardi nella soluzione di tutte le problematiche ad esse correlate.

    Brossura ,17 x 24 cm. pag. 396 con circa 92 immagini e disegni tecnici, 238 foto b/n e 16 immagini a colori

    Stampato nel 2007 da Gaspari

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armor Camouflage and Markings of the 2nd New Zealand Division – Part 2 Italy

    29.00

    Una guida autorevole alle forze corazzate della Nuova Zelanda, nelle fasi di combattimento durante la Seconda Guerra Mondiale, specificatamente nel periodo delle operazioni in Italia, tra il1943 e il 1945. La monografia è llustrata con molte foto rare e inedite, accompagnate da didascalie molto dettagliate. Tra i molti mezzi inclusi nella trattazione troviamo: M3A1 Scout Cars, Universal Carriers, Dingo, Daimler, Humber, Lynx Scout Cars, M10s, Stuarts e Shermans. Questo ottimo lavoro include 136 foto in bianco e nero, 19 tavole a colori con i profili dei mezzi esaminati, una tabella di numeri di serie dell’unità, 4 tabelle inerenti l’organizzazione e le attrezzature.

    Brossura, 20 x 29 cm. pag. 56 con circa 155 illustrazioni

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da Model Centrum

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armor Camouflage and Markings of the British Expeditionary Force France 1939-1940 – 1st Army Tank Brigade

    29.00

    Di Robert Gregory questo illustratissimo titolo dedicato ai mezzi corazzati in dotazione alla 1a Brigata corazzata inglese (1st Tank Brigade) durante il primo anno della Seconda Guerra Mondiale (1939/19409 in Francia. All’inizio della campagna del 1940 in Francia e nelle Fiandre, il British Expeditionary Force, insieme all’esercito belga e alle migliori divisioni francesi, furono circondati a nord della Somme. Furono fatti tentativi inutili per rompere l’accerchiamento. Uno di questi tentativi fu fatto dalla 1a Brigata corazzata inglese lanciata a sud della città di Arras. La comparsa di questi mezzi corazzati di fanteria, sbalordì il comandante tedesco, che non si rese conto di quanti mezzi fossero in dotazione all’unità britannica, causando un rallentamento dell’avanzata e dando tempo ad un certo numero di unità alleate di diriggersi verso la spiaggia di Dunkerque per l’evacuazione. La ricca iconografia che comprende 157 foto in bianco e nero scattate da soldati tedeschi, e 26 tavole a colori che riportano il camouflage e i marchi dei mezzi britannici, tutte corredate da ricche e dettagliate didascalie. Particolarmente indicato per i modellisti.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 80 con circa 157 foto in bianco e nero e 26 tavole di profili a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2018 da Model Centrum

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armor Color Gallery 12 – Camouflage and Markings of Allied Armor in the Battle for Cassino, January-May 1944

    36.00

    Pubblicato in coincidenza con il 70° anniversario della battaglia di Cassino, questa monografia rappresenta una guida autorevole riguardo i mezzi corazzati utilizzati in combattimento dagli Alleati nel contesto operativo di questa particolare battaglia. vengono presi in considerazione e analizzati mezzi americani, britannici, indiani, canadesi, francesi, della Nuova Zelanda e polacchi. Vengo riportate una serie di foto rare e inedite con dettagliate didascalie. Tra i mezzi mostrati: M3A1 Scout Cars, Universal Carriers, Indian Wheeled Carriers, M8 HMC, M10S, Stuart, Sherman, Churchill, Grant ARV, M31 TRVs e Valentine Bridgelayers. in totale sono presenti 78 foto d’epoca b& e 20 tavole a colori.

    Brossura, 20,5 x 29 cm. pag. 55 con circa 78 foto b/n e 20 profili a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2014 da Model Centrum Progres

    Quick view
  • 0 out of 5

    ARMORED ATTACK 1944. U.S. Army Tank Combat in the European Theater from D-Day to the Battle of the Bulge

    36.00

    Descrive l’importante ruolo svolto dalle unità corazzate sui campi di battaglia europei a seguito del D-Day: le operazioni, la strategia, le tattiche, i mezzi coinvolti ecc. Ampiamente illustrato con oltre 1.150 foto in bianco e nero di mezzi americani ma anche tedeschi.

    Rilegato, 20×25,5, pag. 480 interamente illustrate con foto in b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2011 da Stackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armored Champion – The Top Tanks of World War II

    39.00

    Steven Zaloga, in questo volume, prende in esame i migliori carri armati della Seconda Guerra Mondiale. Zaloga fornisce delle classificazioni provocatorie ma basate sui fatti, suddividendo il conflitto in otto periodi e traendo “un vincitore” con relativo comandante per ognuno di questi periodi. I corazzati esaminati includono i tedeschi Panzer IV e Tigre, il sovietico T-34, l’americano Pershing, e qualche altra sorpresa. Grafici e diagrammi confrontano la potenza di fuoco, la protezione in fatto di corazzatura, la mobilità, l’affidabilità, la tattica, la formazione, e le prestazioni complessive di combattimento. Zaloga si basa su un’ampia documentazione archivistica, studi governativi e fonti pubblicate. il volume è supportato da decine di grafici e diagrammi, oltre a centinaia di fotografie.

    Rilegato, 21 x 26 cm. pag. 368 con circa 250 foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2015 da Stackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armored Victory 1945 – U.S. Army Tank Combat in the European Theater from the Battle of the Bulge to Germany’s Surrender

    46.00

    Segue il precedente tomo dell’Autore: “Armored Attack 1944” sul ruolo svolto dalle unità corazzate statunitensi sui campi di battaglia europei a seguito del D-Day. Ampia trattazione della Battaglia dele Ardenne, l’attraversamento del fiume Reno e le battaglie finali su suolo tedesco. Vengono presi in esame una grande varietà di mezzi corazzati statunitensi, dagli Sherman agli Hellcats, oltre a numerose fotografie di mezzi corazzati tedeschi. Oltre 1.200 foto in bianco e nero che ci riportano nel periodo cruciale della Seconda Guerra Mondiale.

    Rilegato, 21 x 26 cm. pag. 512 completamente illustrato con circa 1205 foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2012 da tackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armour in Theatre Vol. 3 – Camouflage and Markings Normandy Campaign Pt 2: US and German Forces

    28.00

    La collana è costituita da monografie di 64 pagine che prendono in esame sia tematiche relative ai mezzi corazzati che a quelli aerei con particolare enfasi al camouflage utilizzato in campo operativo. Le monografie sono abbondantemente illustrate con 55/60 fotografie d’epoca in b/n, 30/35 disegni a colori, una decina tra tabelle e mappe di battaglia, sempre a colori e infine una serie di emblemi di unità che hanno avuto in dotazione i mezzi presi in esame dalla monografia. Anche il testo è estremamente dettagliato e descrive i contesti, e le operazioni, a cui hanno partecipato i corazzati, o, gli aerei analizzati. Questa monografia in particolare si occupa del camouflage e de i markings utilizzati dalle forze americane e tedesche nella seconda fase della battaglia di Normandia.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 64 riccamente illustrato a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2016 da Guideline Publications

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armoured Trains – An Illustrated Encyclopedia 1825-2016

    69.00

    I comandi militari videro molto presto i vantaggi che le ferrovie avrebbero costituito in guerra, sia per il rapido dispiegamento di uomini che per il movimento di mezzi pesanti, come l’artiglieria. Da qui, il passo fu breve per rendere gli stessi treni dei possenti mezzi militari: armati e corazzati, sono diventati le prime macchine semoventi da guerra, che già al tempo della guerra civile americana furono in grado di dare un contributo significativo al successo di molte battaglie. Ebbero un ruolo importante anche durante la guerra franco-prussiana del 1960. Da allora in poi, quasi ogni nazione belligerante, con un sistema ferroviario degno di questo nome, ha fatto un qualche utilizzo in ambito militare delle ferrovie, da quelli a bassa intensità caratteristici delle guerre coloniali, al massiccio impiego di treni blindati durante la guerra civile russa. Il treno corazzato e blindato vide il suo massimo impiego durante il secondo conflitto mondiale, vennero utilizzati su tutti fronti, in particolare su quello orientale, in funzione di artiglieria semovente, pesante, difesa costiera e antiaerea. Alcuni treni blindati, sia di vecchia fattura che di nuova costruzione, artigianale, ebbero un qualche ruolo durante la guerra civile jugoslava negli anni novanta. Non scordiamoci neanche che anche attualmente, ad esempio le forze strategiche russe, utilizzano i treni blindati comme vettori di lancio per i missili balistici. Questo libro, a carattere enciclopedico, analizza paese per paese, la storia dell’utilizzo negli ultimi due secoli delle ferrovie e dei treni per uso militare. Il libro è accompagnato da un apparato iconografico di altissimo livello con fotofrafie d’epoca e disegni tecnici.

    Rilegato, 25 x 29,5 cm. pag. 528 riccamente illustrato con foto e disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2016 da Seaforth

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armoured warfare in the battle of Normandy

    25.00

    Questo volume, facente parte di una serie di monografie completamente fotografiche dedicate all’esercito del Terzo Reich durante la Seconda Guerra Mondiale, si occupa in particolare dei mezzi corazzati nella battaglia di Normandia – i tedeschi Mk IVs, Panther, Tiger e gli alleati Sherman e Churchill . Frutto di anni di ricerche in tutti gli archivi di guerra, attraverso rare fotografie, molte delle quali inedite, mostra momenti di battaglia e di riposo e particolari dei veicoli e degli armamenti. Il libro accompagna le emozionanti fotografie con accurate ed esaustive didascalie e risulta sicuramente molto interessante per storici e appassionati di storia militare.

    Brossura 19 x 24,5 cm. pag. 166 interamente illustrate con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2012 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    Bataille de chars de la seconde guerre mondiale

    35.00

    Questo album descrive in maniera sintetica alcune delle grandi operazioni dei carri armati della Seconda Guerra Mondiale condotte dai Tedeschi come dagli Alleati, su tutti i fronti. Ogni capitolo, dedicato ad una battaglia rappresentativa di una evoluzione o di una tecnica di impiego, è accompagnato dalle biografie dei grandi capi coinvolti e da notizie tecniche dettagliate sui blindati in uso. Numerose fotografie e circa 140 profili a colori permettono di visualizzare i differenti materiali e le loro caratteristiche e di comprendere l’evoluzione dei concetti di utilizzazione del carro d’assalto.

    Rilegato 20,5 x 29,5 cm. pag. 180 interamente illustrate con cartine a colori, foto b/n e 139 profili a colori

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2007 da Heimdal

    Quick view
  • 0 out of 5

    British Battle Tanks – American-made World War II Tanks

    35.00

    Inizialmente l’idea dei soldati britannici che usavano carri armati americani non era stata vista con molto entusiasmo da parte dell’esercito inglese. I Britannici percepivano i carri armati americani come fabbricati rozzamente, meccanicamente non sofisticati e impossibili da gestire in combattimento. Tuttavia, una volta che gli equipaggi ebbero preso confidenza con i mezzi dei loro alleati, imparato ad affrontare alcune delle loro difficoltà, come la limitata capacità di carburante e le tecniche di combattimento non familiari, iniziarono a vedere con una luce più positiva le potenzialità dei loro mezzi, come ad esempio la loro innata affidabilità e semplicità di manutenzione. Questo libro, di David Fletcher, si concentra sulla Seconda Guerra Mondiale e prende in considerazione i carri armati americani in servizio con l’esercito britannico. Un certo numero di essi furono estesamente modificati in modo peculiare, a seconda delle esigenze inglesi. Lo studio mostra come il numero di questi carri armati di provenienza americana fini per essere superiore a quelli di concezione britannica e analizza anche i mezzi acquisiti ma, mai entrati in servizio, come l’M-26 pershing.

    Rilegato, 19,5 x 25 cm. pag. 256 riccamente illustrato con foto b/n

    Tersto in lingua inglese

    Stampato nel 2018 da Osprey

    Quick view
  • 0 out of 5

    British Military Trucks In Wehrmacht Service

    45.00

    I mezzi da trasporto di costruzione inglese rappresentarono una significativa aggiunta ai mezzi prodotti per la Wehrmacht dalle industrie tedesche. Alcuni storici affermano che senza l’apporto immediato di questi mezzi, di cui molti catturati durante la ritirata del corpo di spedizione Inglese a Dunkerque (Gli Inglesi con l’Operazione “Dinamo”, riuscirono si a reimbarcare e a portare in patria circa 300.000 soldati inglesi e francesi, ma lasciarono nelle mani germaniche decine di miglia di veicoli), la stessa Operazione “Barbarossa” contro l’Unione Sovietica nel 1941, avrebbe subito sicuramente dei ritardi. Altre “fonti di approvviguionamento” per la Wehrmacht, furono la campagna di Grecia e di Creta e in parte anche la campagna in Africa Settentrionale. Questa pubblicazione offre per la prima volta una panoramica completa sui vari tipi di camion britannici in servizio presso la Wehrmacht, che comprende modelli molto noti ma anche mezzi prodotti da aziende britanniche sconosciute al grande pubblico. Un capitolo a parte prende in esame i veicoli costruiti in canada per conto dell’Esercito britannico e che furono impiegati, dopo la cattura, dall’Afrika Korps di Rommel. Volume indicato sia per gli appassionati di storia militare della Seconda Guerra Mondiale, sia per i modellisti.

    Brossura, 22 x 31 cm pag. 304 illustrato con circa 547 foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2013 da Tankograd

    Quick view
  • 0 out of 5

    British Military Trucks of World War II

    45.00

    Purtroppo l’argomento inerente gli autocarri britannici della Seconda Guerra Mondiale, è stata molto trascurato. Le migliori pubblicazioni risalgono a quasi 40 anni fa, e comunque questi lavori datati, hanno evidenziato solo alcuni aspetti di questo affascinante argomento. Ora per la prima volta, con questo volume si ofre una panoramica dei disegni delle principali industrie impegnate in questo settore, comprese le varianti realizzate sui progetti originari. Il volume è interamente illustrato con moltissime foto d’epoca e disegni, che permettono per la prima volta, allo storico e al modellista di avere una grande mole di materiale documentario a disposizione. Tra le ditte produtrici troviamo: AEC; Albion; Austin; Bedford; Commer; Crossley; Dennis; Dodge UK; ERF; Foden; Ford; FWD; Garner; Guy; Hillman; Humber; Karrier; Leyland; Maudsley; Morris; Scammell; standard; Thornycroft; Lend-Lease Trucks.

    Brossura, 22 x 31 cm. pag. 256 completamente illustrato con circa 680 foto

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2013 da Tankograd

    Quick view
  • 0 out of 5

    Camouflage and Markings of the Shermans in New Zealand Service 1943-45

    29.00

    Una guida autorevole al camouflage e ai marchi utilizzati dai carri armati Sherman della Nuova Zelanda durante i combattimenti in Medio Oriente e in Italia, durante la Seonda Guerra Mondiale (1943-45). La monografia è llustrata con molte foto d’epoca, rare e inedite, accompagnate da didascalie molto dettagliate. Tra i mezzi esaminati, sono inclusi:: Sherman III, Sherman IC Firefly, Sherman VC Firefly, Sherman IB e veicoli tecnici basati sullo scafo Sherman. Monografia particolarmente indicata per i modellisti.

    Brossura, 20,5 x 29 cm. pag. 64 riccamenet illustrato con foto b/n e 16 profili a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da Model Centrum Progress

    Quick view
  • 0 out of 5

    Camouflage and Markings Vol. 2 – Armour in Theatre Normandy Campaign Part 1 : British and Canadian Forces

    28.00

    La collana è costituita da monografie di 64 pagine che prendono in esame sia tematiche relative ai mezzi corazzati che a quelli aerei con particolare enfasi al camouflage utilizzato in campo operativo. Le monografie sono abbondantemente illustrate con 55/60 fotografie d’epoca in b/n, 30/35 di-segni a colori, una decina tra tabelle e mappe di battaglia, sempre a colori e infine una serie di emblemi di unità che hanno avuto in dotazione i mezzi presi in esame dalla monografia. Anche il testo è estremamente dettagliato e descrive i contesti, e le operazioni, a cui hanno partecipato i corazzati, o, gli aerei analizzati. Questa monografia in particolare si occupa delle colorazioni e dei marchi utilizzati dai corazzati inglesi e canadesi durante la campagna di Normandia.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 64 completamente illustrato con foto b/n e profili a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2015 da Guideline publications

    Quick view
  • 0 out of 5

    Camouflage Profile Guide – Sherman. The American Miracle

    25.00

    Una guida dettagliata con 180 profili a colori, relativa al mezzo corazzato americano “Sherman” durante la Seconda Guerra Mondiale. La monografia presenta un gran numero di tipologie e modelli del più famoso corazzato americano del conflitto, con una varietà, mai vista prima, di colorazioni e schemi mimetici. Il libro riporta informazioni approfondite per ciascuno dei veicoli mostrati e un’introduzione tecnica alle modalità di camuffamento americane. Molte delle informazioni riportate, provengono dai mauali tecnici dell’esercito statunitense. Questo lavoro può essere considerato la guida più completa per quanto riguarda le colorazioni del carro “Sherman” durante la II G.M.

    Brossura, 21 x 29,8 cm. pag. 80 completamente illustrato con circa 170 profili a colori e alcune foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2017 da Ammo of Mig Jimenez

    Quick view
  • 0 out of 5

    Campagna d’Italia 1943-1945 – Unità alleate terrestri

    16.00

    La campagna d’Italia 1943-1945 ha visto la partecipazione di una coalizione composta da numerose nazioni opposte alle forze tedesche e a quelle della Repubblica Sociale Italiana. Il volume è dedicato ad alcune delle unità alleate che operarono nel teatro bellico italiano, dai singoli battaglioni autonomi per arrivare a interi corpi d’armata. L’opera contiene la storia delle unità, fotografie, organigrammi, tavole a colori, riferimenti uniformologici, nonché informazioni relative alle mimetiche, alle insegne e ai materiali impiegati.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 160 riccamente illustrato con foto b/n

    Testo in lingua italiano/inglese

    Stampato nel 2020 da Archivio Storia

    Quick view
  • 0 out of 5

    Casemate Illustrated – Allied Armor in Normandy

    27.00

    Nuova collana della Casemate Publishing, dedicate agli uomini, alle battaglie e alle armi che, più di altre, hanno caratterizzato la Seconda Guerra Mondiale. Ogni monografia è composta da circa 128 pagine, riccamente illustrate con circa 160 foto d’epoca in b/n e tavole a colori. Questa monografia, in particolare, analizza la storia operativa e tattica dei corazzati alleati durante lo sbarco e la conseguente campagna di Normandia. Seppur inferiori ai mezzi e, agli equipaggi tedeschi, i reparti corazzati alleati diedero filo da torcere alle divisioni tedesche, in maggior misura del pericolo rappresentato dai T-34 sul fronte orientale.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 128 completamente illustrato con foto d’epoca b/n mappe e profili di mezzi a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2018 da Casemate

    Quick view
  • 0 out of 5

    Chars et Blindes de la Bataille de Normandie Vol. 2

    35.00

    Questo volume descrive con semplicità di particolari e profili a colori, i combattimenti dei principali mezzi corazzati tedeschi impegnati in Normandia: Panzer IV, Panther, Tiger, Sturmgeschütz III e IV e Marder. Il libro analizza le diverse panzerdivisionen impiegate dai tedeschi nella battaglia, le perdite, i rinforzi ricevuti, la situazione militare alla fine della battaglia. Tutto è illustrato con molte fotografie d’epoca,, cartine 8anche a colori) 14 pagine di profili a colori dei carri armati impegnati da giugno ad agosto 1944 sul fronte occidentale. Alla fine del volume, viente presentato l’organigramma della Panzerdivision modello 1944. Sia le foto d’epoca, che i profili a colori, riportano, ovviamente, anche i mezzi corazzati alleati.

    Brossura, 21 x 29,5 cm. pag. 160 riccamente illustrato con foto b/n e profili a colori

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2017 da Ysec

    Quick view
  • 0 out of 5

    Churchill Tanks – British Army, North-west Europe 1944-45

    22.00

    Questa nuova collana della Pen&Sword mette in mostra I kit dei modelli disponibili sul mercato. Le monografie, interamente illustrate con tavole a colori, fotografie dei modelli e immagini d’epoca, mostrano tutta una serie di modellini ben costruiti e dipinti in scale diverse. Vengono mostrati i dettagli tecnici (anche attraverso alcune tabelle), nonché le modifiche introdotte durante la produzione del mezzo analizzato. Questa monografia presenta il mezzo corazzato inglese “Churchill”, largamente impiegato in Africa settentrionale, in Italia e nell’Europa occidentale, dopo lo sbarco in Normandia. Non fu mai un mezzo paragonabile ai pariclasse tedeschi, ma giocò il suo ruolo nell’esercito britannico.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 64 con oltre 100 foto di modelli e di carri in azione, oltre 50 schemi tecnici e decine di profili a colori

    testo in lingua inglese

    Stampato nel 2017 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    Corazzati – US Tank Battles in France 1944-45

    24.00

    La serie dedicata ai mezzi corazzati usati in guerra e completamente illustrata, è indirizzata a studiosi, amatori, collezionisti e modellisti Accanto a bellissime e, per la maggior parte inedite, fotografie d’epoca, scattate in pieno teatro di guerra, troviamo otto pagine di tavole a colori che riproducono i diversi blindati con le varie mimetizzazioni, le insegne, le armi di cui erano dotati.

    Steven Zaloga

    Brossura 21,5 x 28 cm. pag. 72 interamente illustrate con foto b/n + 16 tavole a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2003 da Concord

    Quick view
  • 0 out of 5

    Dubno 1941 – The Greatest Tank Battle of the Second World War

    46.00

    Nel giugno del 1941 – durante la prima settimana dell’invasione tedesca dell’Unione Sovietica – i tranquilli campi di grano e le città dell’Ucraina occidentale furono svegliati dal rumore metallico dell’acciaio e dal fragore di esplosioni; questa fu la più grande battaglia di carri armati della Seconda Guerra Mondiale, seconda solo alla grande battaglia di Kursk. Circa 3.000 carri armati del distretto militare speciale di Kiev dell’Armata Rossa si scontrarono con circa 800 carri armati tedeschi dell’Heeresgruppe South. Perché i sovietici numericamente superiori fallirono? Centinaia di pesanti carri armati KV-1 e KV-2, il gigante T-35 a cinque torrette e il famoso T-34 non riuscirono a fermare le forze tedesche. Basandosi su fonti d’archivio recentemente disponibili, A. Isaev descrive la battaglia, analizzando il tutto da una prospettiva diversa, secondo la quale le battaglie non si vincono solo con i carri armati, ma, con le unità corazzate. I tedeschi durante la Blitzkrieg, agivano con i moltiplicatori di forza, utilizzando assiemea i panzer (che inizialmente erano inferiori a quelli sovietici)l’artiglieria pesante, la fanteria motorizzata e le unità del genio. Alle unità corazzate dell’Armata Rossa, inizialmente, mancava sia la fanteria d’appoggio sia l’artiglieria d’accompagnamento. Nel 1941 le forze corazzate sovietiche dovettero imparare, a loro spese, la difficile scienza – e soprattutto l’arte – della guerra combinata. Isaev traccia il ruolo di questi fattori in un’enorme battaglia intorno alla piccola città ucraina di Dubno. In questo caso, i carri armati dell’Armata Rossa non erano preparati a combattere le similari unita tedesche e, divennero lo “Scudo di ferro” dell’Unione Sovietica in quei momenti di precarietà; In molti casi, la fanteria tedesca – non i carri armati – divenne il principale nemico delle unità corazzate sovietiche nella battaglia di Dubno

    Rilegato, 17 x 24,5 cm. pag. 200 illustrato con circa 134 foto b/n 9 foto a colori 8 mappe a color

    Quick view
  • 0 out of 5

    For Want of A Gun – The Sherman Tank Scandal of WWII

    109.00

    Questa straordinario lavoro, prende in esame quello che molti storici e tecnici militari hanno definito. Lo “scandalo di carri armati Sherman” nel corso della Seconda Guerra Mondiale, che coinvolse alcuni dei più grandi nomi dell’industria militare americana e si estese dalla Casa Bianca al Pentagono, d alle fabbriche ai fronti di battaglia. Superato in potenza, in corazzatura e in armamento dai più potenti mezzi corazzati tedeschi, l’inferiorità dei carri armati americani, secondo alcuni storici e analisti militari, ha portato ad alcune delle peggiori battute d’arresto della guerra, prolungando la fine del conflitto in Europa. Alla fine, le petroliere e i rifornimenti di armi e truppe statunitensi hanno prevalso, ma oltre 60.000 soldati appartenenti alle divisioii corazzate (per la maggior parte equipaggi dei carri) vennero uccisi e feriti; il loro sacrificio (evitabile) ha ispirato il film di Hollywood “Fury” (dove comunque i corazzati, e gli equipaggi americani, vengono notevolmente sopravvalutati). Il libro presenta alcune impressionanti immagini degli avversari dello Sherman (fotografati al National Museum of Cavalry and Armour), insieme ad equipaggiamenti originali, documenti, propaganda d’epoca e foto dei carri armati Sherman in azione. Come ebbe a dire un ufficiale tedesco: “Ero su questa collina con sei cannoni anticarro da 88mm… Ogni volta che incontravamo un carro Sherman, lo abbiamo “fatto fuori”. Alla fine abbiamo finito le munizioni… mentre gli Americani non hanno finito i carri armati “.

    Rilegato, 24 x 31 cm. pag. 456 illustrato con circa 557 foto b/n e colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2018 da Schiffer

    Quick view
  • 0 out of 5

    Forgotten Archives 1 – The Lost Signal Corps Photos

    55.00

    Le fotografie US Army Signal Corps erano lo standard ufficiale per la documentazione fotografica dell’esercito americano durante la Seconda Guerra Mondiale. Queste foto sono state “catturate” da cameraman addestrati e, similarmente alla loro controparte tedesca, in molti casi sono state realizzate sotto il fuoco nemico, correndo gli stessi rischi dei G.I. americani. Molte fotografie realizzate dal Signal Corps sono state utilizzate più e più volte nei libri di testo, nei libri commerciali, in quelli tecnici e, ora su internet. Le foto in questo libro sono, invece, quelle che non sono mai state pubblicate prima e mostrano immagini ed eventi, nell’ETO, a partire dallo sbarco in Normandia fino al termine della guerra.

    Rilegato, 21,5 x 27,5 cm. pag. 240 completamente illustrato con circa 266 foto

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2015 da Panzerwrecks

    Quick view
  • 0 out of 5

    Forgotten Archives 2 – The Lost Signal Corps Photos

    55.00

    Le fotografie US Army Signal Corps erano lo standard ufficiale per la documentazione fotografica dell’esercito americano durante la Seconda Guerra Mondiale. Queste foto sono state “catturate” da cameraman addestrati e, similarmente alla loro controparte tedesca, in molti casi sono state realizzate sotto il fuoco nemico, correndo gli stessi rischi dei G.I. americani. Molte fotografie realizzate dal Signal Corps sono state utilizzate più e più volte nei libri di testo, nei libri commerciali, in quelli tecnici e, ora su internet. Le foto in questo libro sono, invece, quelle che non sono mai state pubblicate prima e mostrano immagini ed eventi, nell’ETO, a partire dallo sbarco in Normandia fino al termine della guerra.

    Rilegato, 27,6 x 21,5 cm. pag. 240 completamente illustrato con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2017 da panzerwrecks

    Quick view
  • 0 out of 5

    German and Russian Tank Models 1939-45

    34.00

    La Seconda Guerra Mondiale è una delle preferite dai modellisti e questa guida completa alle tecniche di costruzione e colorazione, adatte ai modelli di carri armati in scala 1/72, 1/48 e 1/35 sarà preziosa per i modellisti che vogliono ricreare i carri iconici di questo conflitto. Dal russo T-34 al tempo della battaglia di Kursk, e dal Su-152 nella camoflaga invernale, al tedesco Panzer III in Nord Africa fino a gigantesche Maus, come potrebbe apparire poco dopo la fine della guerra, questo libro offre molti dettagli sugli strumenti, le vernici e le tecniche necessarie per perfezionare una finitura realistica e di grande effetto.

    Rilegato, 20,8 x 26 cm. pag. 128 completamente illustrato a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da Casemate

    Quick view
  • 0 out of 5

    German Armor in Normandy

    26.00

    Nuova collana della Casemate Publishing, dedicate agli uomini, alle battaglie e alle armi che, più di altre, hanno caratterizzato la Seconda Guerra Mondiale. Ogni monografia è composta da circa 128 pagine, riccamente illustrate con circa 160 foto d’epoca in b/n e tavole a colori. Questa monografia, in particolare, analizza le vicende delle truppe corazzate tedesche durante la battaglia di Normandia.

    Brossura, 17,8 x 25,5 cm. pag. 128 illustrato con foto b/n e profili a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da Casemate

    Quick view
  • 0 out of 5

    Half-Track Vol 1

    45.00

    Il primo volume della monografia comprende la genesi di questa classe di veicoli, con particolare attenzione alla ricerca americana per le soluzioni pratiche funzionali, che ha portato alla realizzazxione del primo veicolo di successo su larga scala, l’Half-Track M2. La monografia comprende una parte di descrizione tecnica del veicolo, illustrato con immagini tridimensionali in 3D e moltissime fotografie originali in b/n pubblicate per la prima volta (circa 213), che mostrano il processo tecnico di produzione dei vari componenti e il successivo asemblaggio finale. Seguono le descrizioni delle armi della versione base dell’Half-Track, vale a dire mitragliatrici cal. .30 .50. Tutti le versioni non specializzate, sono presentate e illustrate da cinque disegni in scala 1:35 (90 in totale) e da numerose immagini di supporto. Gli altri capitolo presenta l’Half-Track come vettore universale per armi di vario genere: mortai, obici, cannoni anti-tank e cannoni antiaerei. La pubblicazione si conclude con numerose tavole a colori in scala 1:35 (27 profili), e le foto a colori dei mezzi presenti nei musei. Un inserto propone un disegno con cinque prospetti diversi di un Half-Track M16 in scala 1:16 e tre sagome di colore nella stessa scala (uno dei quali dipinto con i colori della 1ª Divisione corazzata delle forze armate polacche in Occidente).

    Brossura, 21 x 30 cm. pag 232 illustrato con circa 213 foto b/n 42 foto a colori e 90 disegni tecnici

    Testo in lingua inglese/polacco

    Stampato nel 2010 da AJ Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Half-Track Vol 2

    45.00

    Questo secondo volume si apre con una descrizione dell’Half-Track come vettore di armi, con tutte le varianti e le versioni, raffigurate con 75 pagine di disegni tecnici insieme ad un centinaio di bellissime fotografie. Il capitolo successivo illustra l’ulteriore sviluppo delle versioni del veicolo, che sono state caratterizzate da un basso rateo di produzione. Inoltre è inclusa una descrizione sull’utilizzo degli Half-Track durante la Seconda Guerra Mondiale, da parte dall’esercito degli Stati Uniti e dell’USMC. Anche le forze armate polacche utilizzarono questi veicoli, fin dopo la fine della guerra. Questa monografia contiene un capitolo sul camouflage e sulle marcature delle diverse versioni del mezzo, viste attraverso 12 superbe tavole a colori e, per i modellisti, un’intera lista di modelli e accessori. Il libro è completo da 34 pagine con disegni a colori in 3D, fotografie a colori di reperti museali e gli attuali veicoli restaurati presenti nei musei.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 232 illustrato con circa 119 foto b/n e 40 foto a colori

    Testo in lingua inglese/polacco

    Stampato nel 2011 da AJ Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Heroes de Stalin – Ases de las fuerzas acorazadas del ejército soviético. 1939/45

    20.00

    Le forze corazzate dell’Armata Rossa avevano maturato una esperienza dottrinale negli anni trenta in fatto di guerra corazzata. Nonostante ciò, quando ci fu l’invasione tedesca dell’URSS nel 1941, le tattiche sovietiche e il personale dei reparti corazzati, non si dimostrarono in genere all’altezza della situazione. Tuttavia, alcuni atti isolati da parte di alcuni equipaggi di carri pesanti, mostrarono la strada da intraprendere riguardo alcuni miglioramenti a livello organizzativo e tattico, in modo da poter affrontare, adeguamente, il meglio preparato e addestrato nemico tedesco. Alle porte di Mosca compaiono le prime vittorie, e si incominciano a narrare le prime cronache dei cosiddetti “assi”. Questo libro riporta la storia di quei carristi, i cui nomi, non eguagliarono mai quelli della controparte tedesca, ma il loro ricordo rimane indelebile nell’immaginario russo.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 150 completamente illustrato b/n e colori

    Testo in lingua spagnola

    Stampato nel 2016 da Almena

    Quick view
  • 0 out of 5

    Il carro armato medio Sherman nel teatro bellico europeo

    19.00

    Dal D-Day alla fine delle ostilità, lo Sherman costituì la spina dorsale delle formazioni corazzate alleate impegnate nel teatro bellico dell’Europa Nordoccidentale, quello che gli statunitensi identificano con l’acronimo ETO (European Theater of Operations). Scopo del volume è quello di descrivere ma soprattutto di illustrare le principali versioni di uno dei più famosi carri armati della Seconda Guerra Mondiale, impiegato dagli eserciti alleati e pertanto dalle unità americane, britanniche, canadesi, cecoslovacche, francesi e polacche nelle battaglie combattute lungo il cammino che le avrebbe condotte dalle spiagge della Normandia al territorio del Reich

    Brossura, 17,5 x 25,4 cm. pag. 100 completamente illustrato con foto a colori

    Stampato nel 2019 da Soldiershop

    Quick view
  • 0 out of 5

    Images of War – M7 Priest. Rare Photographs from Wartime Archives

    24.00

    Il volume fa parte di una serie di monografie interamente illustrate dedicate ai conflitti e agli armamenti compresi nel periodo storico che va dall’inizio del XX secolo ai conflitti del secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle vicende belliche della Seconda Guerra Mondiale. Frutto di anni di ricerche negli archivi di tutto il mondo, questi volumi mostrano, attraverso centinaia di immagini in b/n accompagnate da esaustive didascalie, uomini, armi e mezzi nel contesto delle campagne militari a cui parteciparono. Il presente volume prende in esame specificatamente il semovente americano M7 Priest.

    Brossura, 19 x 24,5 cm. pag. 144 riccamente illustrato con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    Images of War – Allied Tanks of the Second World War: Rare Photographs from Wartime Archives

    24.00

    Il volume fa parte di una serie di monografie interamente illustrate dedicate ai conflitti e agli armamenti compresi nel periodo storico che va dall’inizio del XX secolo ai conflitti del secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle vicende belliche della Seconda Guerra Mondiale. Frutto di anni di ricerche negli archivi di tutto il mondo, questi volumi mostrano, attraverso centinaia di immagini in b/n accompagnate da esaustive didascalie, uomini, armi e mezzi nel contesto delle campagne militari a cui parteciparono. Il presente volume prende in esame specificatamente dei carri da battaglia alleati durante la Seconda Guerra Mondiale.

    Brossura, 19 x 25 cm. pag. 208 illustrato con circa 250 foto a colori e in bianco e nero

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2017 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    Images of War – Armoured Warfare in the Battle of the Bulge 1944–1945. Rare photographs from wartime archives

    25.00

    Il volume fa parte di una serie di monografie interamente illustrate dedicate ai conflitti e agli armamenti compresi nel periodo storico che va dall’inizio del XX secolo ai conflitti del secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle vicende belliche della Seconda Guerra Mondiale. Frutto di anni di ricerche negli archivi di tutto il mondo, questi volumi mostrano, attraverso centinaia di immagini in b/n accompagnate da esaustive didascalie, uomini, armi e mezzi nel contesto delle campagne militari a cui parteciparono. Il presente volume prende in esame specificatamente le battaglie tra corazzati tedeschi e alleati durante l’offensiva delle Ardenne nell’inverno 1944.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 141 riccamente illustrato con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2018 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    Images of War – M29 Weasel Tracked Cargo Carrier and Variants. Rare photographs from wartime archives

    24.00

    Il volume fa parte di una serie di monografie interamente illustrate dedicate ai conflitti e agli armamenti compresi nel periodo storico che va dall’inizio del XX secolo ai conflitti del secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle vicende belliche della Seconda Guerra Mondiale. Frutto di anni di ricerche negli archivi di tutto il mondo, questi volumi mostrano, attraverso centinaia di immagini in b/n accompagnate da esaustive didascalie, uomini, armi e mezzi nel contesto delle campagne militari a cui parteciparono. Il presente volume prende in esame specificatamente il mezzo da trasporto cingolato M-29 Weasel Tracked Carcgo Carrier e le sue varianti.

    Brossura, 19 x 25 cm. pag. 168 completamnete illustrato con foto b/n e colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    Images of War – M36/M36B-1 Tank Destroyer. Rare photographs from wartime archives

    24.00

    Il volume fa parte di una serie di monografie interamente illustrate dedicate ai conflitti e agli armamenti compresi nel periodo storico che va dall’inizio del XX secolo ai conflitti del secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle vicende belliche della Seconda Guerra Mondiale. Frutto di anni di ricerche negli archivi di tutto il mondo, questi volumi mostrano, attraverso centinaia di immagini in b/n accompagnate da esaustive didascalie, uomini, armi e mezzi nel contesto delle campagne militari a cui parteciparono. Il presente volume prende in esame specificatamente il cacciacarri americano M-36/M-36B1.

    Brossura, 19 x 25 cm. pag. 128 completamnete illustrato con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    Images of War – Russian Armour in the Second World War. Rare photographs from wartime archives

    25.00

    Il volume fa parte di una serie di monografie interamente illustrate dedicate ai conflitti e agli armamenti compresi nel periodo storico che va dall’inizio del XX secolo ai conflitti del secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle vicende belliche della Seconda Guerra Mondiale. Frutto di anni di ricerche negli archivi di tutto il mondo, questi volumi mostrano, attraverso centinaia di immagini in b/n accompagnate da esaustive didascalie, uomini, armi e mezzi nel contesto delle campagne militari a cui parteciparono. Il presente volume prende in esame specificatamente i mezzi corazzati russi della Seconda Guerra Mondiale.

    Brossura, 19 x 24,5 cm. pag. 208 completamente illustrato con circa 247 foto b/n e 3 disegni tecnici

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2013 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    Images of War Special – M4 Sherman. Rare photographs from wartime archives

    28.00

    Il volume fa parte di una serie di monografie interamente illustrate dedicate ai conflitti e agli armamenti compresi nel periodo storico che va dall’inizio del XX secolo ai conflitti del secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle vicende belliche della Seconda Guerra Mondiale. Frutto di anni di ricerche negli archivi di tutto il mondo, questi volumi mostrano, attraverso centinaia di immagini in b/n accompagnate da esaustive didascalie, uomini, armi e mezzi nel contesto delle campagne militari a cui parteciparono. Il presente volume, contraddistinto da un maggior numero di pagine rispetto alle monografie classiche, prende in esame specificatamente l’M4 Sherman, il principale mezzo corazzate americano della Seconda Guerra Mondiale.

    Brossura, 19 x 24,7 cm. pag. 144 riccamente illustrato con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    Images of War Special – T-34: The Red Army’s Legendary Medium Tank

    24.00

    Il volume fa parte di una serie di monografie interamente illustrate dedicate ai conflitti e agli armamenti compresi nel periodo storico che va dall’inizio del XX secolo ai conflitti del secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle vicende belliche della Seconda Guerra Mondiale. Frutto di anni di ricerche negli archivi di tutto il mondo, questi volumi mostrano, attraverso centinaia di immagini in b/n accompagnate da esaustive didascalie, uomini, armi e mezzi nel contesto delle campagne militari a cui parteciparono. Il presente volume prende in esame specificatamente il carro sovietico T-34, uno dei migliori mezzi da combattimento del secondo conflitto monsile. Questa monografia presenta, oltre al solito apparato iconografico in b/n, 16 pagine fuori testo con profili a colori.

    Brossura, 19 x 24,5 cm. pag. 144 con circa 142 foto b/n + 16 pagine fuori testo con profili e foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2015 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    Jeep

    28.00

    Il generale americano Dwight Eisenhower, divenuto poi Presidente degli Stati Uniti, in più di una occasione, disse che la Jeep era al primo posto tra le armi che avevano consentito la vittoria degli Alleati sulle forze dell’Asse nella Seconda Guerra Mondiale, su tutti i fronti e in tutte le situazioni. La Jeep nacque per soddisfare un preciso requisito di mobilità richiesto dall’Esercito Americano; era un mezzo innovativo per i suoi tempi, che introdusse un nuovo concetto di mobilità in campo militare e fu testimone di sconfitte e vittorie operando a tutte le latitudini e in ogni condizione climatica. Finita la Seconda Guerra Mondiale fu riconvertita ad usi agricoli e industriali assumendo il nome di CJ (Civilian Jeep), fortunato acronimo mantenuto poi per vari decenni e serie. Poco dopo la fine del secondo conflitto, la MB fu lo spunto per creare, in parallelo, una gamma di veicoli multiuso rappresentati da una Station Wagon, un pick up e un furgone commerciale, che garantirono la sopravvivenza della Willys Overland stessa. La Jeep conobbe momenti di crisi industriale, vicissitudini finanziarie e cambi di proprietà iniziati negli anni Ottanta con il passaggio di mano della AMC alla Renault fino alla Daimler Chrysler e quindi ad un fondo di investimenti, per poi arrivare all’ingresso della Chrysler nella Fiat.

    Brossura, 24 x 27 cm. pag. 144 ampiamente illustrato con foto b/n e colori

    Stampato nel 2018 da Nada

    Quick view
  • 0 out of 5

    Kharkov 1943

    19.00

    Tra febbraio e marzo 1943, Kharkov, seconda città dell’Ucraina, fu oggetto di una lotta accanita tra l’Amata Rossa e le truppe dell’Asse. Il Feldmarschall Manstein, grazie agli SS_Panzerkorps appena creati, pianifica una controffensiva, e in tre settimane l’Armata Rossa è in piena ritirata e le SS riprendono Kharkov. Questo volume, ricco di impressionanti foto d’epoca, cartine e schemi presenta le operazioni nella loro complessità.

    Brossura 20 x 24 pag. 82 completamente illustrato

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2012 da Histoire & Collections

    Quick view
  • 0 out of 5

    Kursk 1943 – The Greatest Tank Battle in History

    34.00

    Questo volume, facente parte di una serie dedicata alle più grandi battaglie del mondo, si occupa della Battaglia del Kursk nel 1943, la più famosa battaglia di mezzi corazzati della storia. Accompagnati da fotografie, disegni, piantine vengono presi in considerazione gli opposti schieramenti, i loro armamenti, i loro comandanti, le uniformi, i mezzi di trasporto, le linee di attacco e difesa. In particolare bellissime tavole a colori sono dedicate ai profili degli aerei e dei carri con le diverse mimetizzazioni. Il libro è inoltre completato da un capitolo di rare fotografie sull’equipaggiamento sovietico utilizzato in quella battaglia, perfettamente restaurato e conservato.

    Brossura, 18 x 25 cm. pag. 136 illustrate con circa 53 foto b/n, 16 foto a colori colori , 4 cartine + 13 tavole a colori + 32 profili a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2009 da Periscopio

    Quick view
  • 0 out of 5

    KV Tanks on the Battlefield

    37.00

    Il volume che appartine alla serie “World war Two Photobook Series”, attraverso un centinaio di fotografie a piena pagina si concentra sul mezzi corazzati sovietici della serie KV. I mezzi in questioni furoni costruiti in numerose varianti, con diverse tipologie di armamento e corazzatura. Furono dei validi avversari dei panzer tedeschi nella durissima campagna sul fronte orientale, mostrando di avere delle caratteristiche di indubbia resistenza, come d’altronde la maggior parte dei carri russi. Interamente illustrato con bellissime fotografie in b/n.

    Rilegato, 30 x 21,5 cm. pag. 112 illustrato con circa 100 foto b/n

    Testo in lingua inglese/ungherese

    Stampato nel 2014 da Peko Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    KW1 KW2 Foto Album

    18.00

    Monografie interamente fotografica in b/n dedicata ai carri pesanti russi KW 1 e KW 2. Le immagini sono senza didascalie ma, vi è un pieghevole fuori testo allegato, che riporta appunto le didascalie (in lingua inglese) mancanti nelle foto.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 64 completamente illustrato con foto b/n

    Testo in lingua polacco

    Stampatom nel 2003 da Trojca

    Quick view
  • 0 out of 5

    La Batalla de Prokhorovka – Duelo Acorazado en Kursk 1943

    23.00

    Javier Ormeno Chicano

    È del tutto possibile che una delle operazioni militari più note della seconda guerra mondiale sia quella di Zitadelle, essendo ancora più famosa come la “Battaglia di Kursk”. Durante questo confronto, uno dei più importanti della guerra, ebbe luogo la battaglia di Prokhorovka. Lì, il 12 luglio 1943, le divisioni delle SS, Leibstandarte, Das Reich e Totenkopf ricevettero l’assalto corazzato sovietico in quella che divenne una delle più grandi battaglie tra carri armati della storia. La versione raccontata dai sovietici ha prevalso a lungo, secondo la quale le loro forze avevano inflitto una monumentale sconfitta ai tedeschi, spazzando via centinaia di carri armati. Ma il successivo studio della documentazione disponibile ha messo in dubbio un simile resoconto. Il presente volume cerca di riferire l’esatezza degli avvenimenti, calcolando le perdite di entrambe le parti giorno per giorno ed evidenziando quanto i tedeschi fossero vicini al raggiungimento dei loro obiettivi nonostante tutto ciò che avevano contro; Inoltre, include un’analisi della presentazione in combattimento del nuovo carro medio tedesco Panther. Numerose le foto d’epoca a cui si aggiungoni alcune pagine di profili e foto a colori.

    Quick view
X