American Civil War – The Definitive Encyclopedia and Document Collection

Guerra Civile Americana

Visualizzazione di 1-48 di 67 risultati

  • 0 out of 5

    American Civil War – The Definitive Encyclopedia and Document Collection

    550.00

    La Guerra Civile fu indubbiamente il più importante e fondamentale evento nel XIX secolo in America. Questo esteso ed esaustivo lavoro facilita la comprensione di dilemmi e concetti centrali nella storia americana: conservatorismo contro federalismo e libertà contro schiavitù, il ruolo della classe militare, l’estensione dei poteri presidenziali e diritti individuali contro diritti collettivi. L’enciclopedia riporta tutte le battaglie e le scaramucce significative; le figure importanti sia civili che militari, le armi, le relazioni del governo con i Nativi, una quantità importante di sviluppi sociali, politici, culturali, militari ed economici. Affronta anche il tema degli eventi che condussero al conflitto, la diplomazia internazionale della guerra, il cammino del Partito Repubblicano, la crescita della crisi e il successivo punto morto della politica, la schiavitù e il suo impatto sulla nazione come totalità, la crisi della secessione, l’emergere del concetto della “guerra totale” e le sfide della Ricostruzione.

    Cartonato 22 x 28 cm. pag. 2777 diverse illustrazioni b/n, n. 6 volumi indivisibili

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2013 da ABC-CLIO

    Quick view
  • 0 out of 5

    American Civil War 150 years & 150 photos

    23.00

    Luca S. Cristini

    La Guerra Civile Americana – 1861 – insieme al conflitto di Crimea – 1854 – fu il primo ad essere fotografato in modo intensivo. Per la prima volta nella storia si potevano vedere gli effetti della guerra non solo su pittoriche tele di corte, ma anche sul nuovissimo supporto costituito dalla fotografia. Grazie a coraggiosi pionieri, spesso presenti sui campi di battaglia, uomini come Mathew Brady, Timothy ‘O Sullivan, Alexander Gardner, George S.Cook riuscirono a catturare scatti epici indimenticabili. Questo libro, della serie “War in colour” perché la guerra non è mai in bianco e nero…, interamente a colori presenta 150 fra le migliori di queste immagini restaurate e in parte superbamente ricolorate.

    Brossura 17 x 24 cm. pag. 80 con 150 foto b/n e colori

    Testo bilingue italiano/inglese

    Stampato nel 2011 da Soldiershop

    Quick view
  • 0 out of 5

    American Legacy – La Sism ricorda Raimondo Luraghi

    25.00

    Se Piero Pieri è stato il Delbruck italiano, Raimondo Luraghi (1921-2012) e Giorgio Rochat (1936), hanno inpersonato, nella generazione successiva, le due possibili declinazioni di queasta eredità. Rochat ha declinato la storia militare all’interno della storia nazionale italiana, come pate della nostra identità politica, e in particolare di quel segmento rappresentato dalla politica militare e dalle guerre del Fascismo. Anche Luraghi ha esordito come storico politico-sociale, dedicando il suo primo lavoro sulla resistenza non agli aspetti militari, pur da lui vissuti con responsabilità di comando, ma agli scioperi torinesi. Fu però con la “storia della Guerra Civile Americana” che Luraghi dimostro le sue eccezzionali capacità si scrittore e storico militare, tanto da essere stimato moltissimo negli stessi Stati Uniti. A questo volume seguì un’altro capolavoro: Marinai del Sud sulla marina confederata e altri volumi, meno impegnativi, ma di eguale valore e interesse storico e sociale. Questo volume vuole essere un omaggio della SISM (Società Italiana di Storia Militare) presieduta dal Professor Virgilio Ilari a Raimondo Luraghi, la cui eredità più importante è stata di aver importato la lezione americana della storia militare come Krigsgeschichte. Questo è il modo in cui la storia militare viene cocepità e praticata in tutto il mondo tranne che in Italia.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 658 con circa 150 illustrazioni

    Stampato nel 2013 da Società Italiana di Storia Militare

    Quick view
  • 0 out of 5

    Battle Tactics of the Civil War

    15.00

    Nuova edizione di uno studio classico, che da tempo non era reperibile, sulle tattiche e le armi utilizzate nel corso della Guerra Civile Americana, considerata per le sue peculiarità, le armi adottate e le situazioni tattiche e strategiche espresse, come la prima “guerra moderna”.

    Brossura, 12 x 19 cm. pag. 240 con 6 schemi e 8 mappe a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2014 da The Crowood Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Battlefield Sniper – Over 100 Civil War Kills

    35.00

    Jack Hinson non aveva programmato di diventare un cecchino micidiale. Il proprietario di piantagione prospera e influente nel Kentucky del 1865 si dedicava alla sua famiglia e alla crescita della sua azienda lavorando la terra. Eppure a partire da quell’anno, Hinson ha probabilmente ucciso più di un centinaio di uomini, specialmente prendendo di mira quelli che formavano gli equipaggi delle navi fluviali della marina unionista. Entro la fine della guerra civile, il comando unionista aveva distaccato reparti di fanteria, cavalleria e una task force anfibia per catturare Hinson che, a quell’epoca aveva quasi sessant’anni. Non fu mai catturato, e prima d’ora la sua storia non era mai stata raccontata, restando pressochè sconosciuta anche nell’ambito di questo particolare tipo di guerra.

    Rilegato, 16 x 24 cm. pag. 400 con varie foto e illustrazioni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2009 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    Civil War – Fort Sumter to Appomattox

    35.00

    Questo libro analizza il significato politico, storico e culturale della guerra civile americana, una guerra che contrappose due diverse concezioni del mondo, la prima guerra moderna che ebbe un impatto drammatico sia nell’ambito militare che in quello civile. Dallo scoppio della guerra civile a Fort Sumter, wnel South Carolina nel mese di aprile 1861 fino alla sua conclusione presso la Appomattox Court House, vennero combattute più di 10.000 battaglie. Indubbiamente il conflitto più catastrofico di tutto il XIX secolo, quattro anni di sanguinosi combattimenti in cui più di 620.000 soldati e marinai americani persero la vita.

    Rilegato, 19,5 x 25 cm. pag. 344 con illustrazioni b/n e colori e numerose cartine

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2014 da Osprey

    Quick view
  • 0 out of 5

    Civil War Infantry Tactics. Training, Combat, and Small-Unit Effectiveness

    65.00

    Per decenni, gli storici militari hanno sostenuto che l’introduzione del moschetto a canna rigata, con prestazioni decisamente superiori al moschetto a canna liscia, abbia reso obsoleta la tattica della formazione in linea della fanteria. L’Autore di questo volume: Earl J. Hess sfida questa ipotesi profondamente radicata. Egli sostiene che la maggiore portata del moschetto a canna rigata, non ha dominato le battaglie combattute durante la Guerra Civile americana, e non abbia influito più di tanto nell’alterare il corso del conflitto, poichè i soldati non avevano né l’addestramento ne l’iniziativa per sfruttare la maggiore portata del fucile a canna rigata. Basandosi sui manuali di “perforazione” a disposizione dei funzionari e di una lettura attenta dei rapporti di battaglia, questo lavoro dimostra che le tattiche lineari continuarono ad essere utilizzate, sia con i moschetti a canna liscia che a canna rigata. A differenza di molti volumi che analizzano la storia a carattere generale, questo libro prende in considerazione le tattiche delle minori unità di fanteria, studiando attentamente le piccole formazioni in campo.

    Rilegato, 15 x 23 cm. pag. 299 ampiamente illustrato con foto, disegni e diagrammi b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2015 da Louisiana State University

    Quick view
  • 0 out of 5

    Civil War Sketch Book Vol. 2 – Illustration by Edwin Austin Forbes 1861-1862

    29.00

    Un pittore americano di paesaggi che ebbe la possibilità di “vedere da vicino” la guerra civile americana: questa è la storia di Edwin Forbes, uno dei migliori artisti di guerra del suo tempo. In due anni trascorsi a coprire l’Esercito di Potomac, Forbes disegnò ogni cosa che attirò la sua attenzione con realismo meticoloso e fervente. Dai soldati in marcia ai momenti di bivacco e ai campi di battaglia, i suoi ritratti gli hanno valso una medaglia d’oro al Centennial Exposition di Filadelfia, e ora sono raccolti in questo volume a lui dedicato in 96 pagine illustrate, alcune delle quali sono state “colorate” per la primissima volta.

    Brossura, 28 x 21 cm. pag. 96 completamente illustrato con disegni a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2020 da Soldiershop

    Quick view
  • 0 out of 5

    Civil War Sketch Book Vol. 4 – Illustration by Alfred Rudolph Waud

    29.00

    Alfred Waud era un illustratore americano di origine britannica i cui vivaci e dettagliati schizzi di scene della guerra civile, catturarono la drammatica intensità della guerra e gli conferirono la reputazione di uno dei principali artisti della sua epoca. Dopo aver presentato i lavori di Metzner e Forbes, questo quarto volume è dedicato a uno dei due soli artisti presenti alla battaglia di Gettysburg e l’unico testimone oculare di Pickett’s Charge, i96 pagine piene di illustrazioni, alcune delle quali sono state “colorate” per primissima volta.

    Brossura, 28 x 21 cm. pag. 96 completamente illustrato con disegni a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2020 da Soldiershop

    Quick view
  • 0 out of 5

    Civil War Sketch Book Vol. 1 – Illustrations by Captain Adolph Metzner

    29.00

    In questo primo libro dedicato alla nostra nuova serie di libri di schizzi ACW, presentiamo le opere d’arte del Capitano Adolph Metzner della 32a fanteria Indiana dell’Esercito dell’Unione degli Stati Uniti. Le 96 pagine piene di illustrazioni sono una registrazione pittorica del suo reggimento. Mostrano argomenti diversi e interessanti: soldati in marcia, in campo, in battaglia e anche molte scenette ironiche e divertenti.

    Brossura, 28 x 21 cm. pag. 96 completamnete illustrato con disegni a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2020 da Soldiershop

    Quick view
  • 0 out of 5

    Civil War Sketch Book Vol. 3 – Illustration by Edwin Austin Forbes

    29.00

    In questo volume l’arte di Forbes si sviluppa attorno alla grande battaglia di Gettysburg! Tutto questo, e altro ancora, è stato raccolto in questo terzo volume a lui dedicato in 96 pagine illustrate. Un certo numero di tavole, sono state “colorate” per la prima volta.

    Brossura, 28 x 21 cm. pag. 96 completamente illustrato con disegni a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2020 da Soldiershop

    Quick view
  • 0 out of 5

    Confederate Artillery Organizations – An Alphabetical Listing of the Officers and Batteries of the Confederacy 1861 1865

    49.00

    Il presente volume riporta un elenco alfabetico degli Ufficiali e delle batterie di artiglieria della Confederazione negli anni della guerra civile americana – 1861 1865. si tratta di un lavoro straordinario, immensamente utile ed estremamente raro, che contiene i nomi degli ufficiali di ogni unità di artiglieria confederata. E ‘così raro che la maggior parte degli studiosi del settore non era a conoscenza della sua esistenza. Fu pubblicato in origine come studio per il Dipartimento della Guerra degli Stati Uniti nel 1898, nell’ambito di un gigantesco lavoro di catalogazione inerente appunto la guerra civile. L’Autore di questa nuova edizione, Ray Sibley ha trascorso più di un decennio nella ricerca delle migliaia di voci, correzione di errori, e l’aggiunta di molte unità di artiglieria e nominativi di ufficiali supplementari, sconosciuti ai compilatori originali più di un secolo fa. Inoltre sono incluse le date di accettazione in servizio per ogni unità confederata.

    Rilegato, 18 x 25,5 cm. pag. 390 con 4 illustrazioni

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2015 da Savas Beatie

    Quick view
  • 0 out of 5

    Confederate Bowie knives

    80.00

    Accurata, completa e di facile consultazione guida al classico coltello da combattimento confederato. attraverso 856 illustrazioni completamente a colori presenta più di 350 fra i migliori coltelli ancora esistenti. Il libro riporta dettagli storici e collezionistici – come marchi, punzonature, custodie, impugnature di materiali differenti, documenti – di tutte le diverse fabbricazioni, compresi alcuni modelli adottati in Georgia e Alabama. Il volume è completato da una galleria di ritratti del periodo, ovviamente tutti soldati con il loro coltello.

    Cartonato con sovracopertina 22 x 28,5 cm. pag. 286 interamente illustrate con foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2012 da Mowbray

    Quick view
  • 0 out of 5

    Confederate States Navy – Uomini, navi, armi, uniformi e documenti della Marina Confederata

    38.00

    Il 21 febbraio 1861, tre giorni dopo l’elezione di Jefferson Davis a Presidente degli Stati Confederati, il Congresso approvò la creazione di una Marina da Guerra, e il Presidente nominò Stephen Mallory Segretario del Navy Department. Si trattava di creare una marina partendo praticamente da zero, trovando o costruendo le navi, addestrando o incorporando ufficiali ed equipaggi e di provvedere alle necessarie infrastrutture utilizzando, se presenti, quelle esistenti e dando vita a nuove realtà, il tutto con un’economia alle spalle infinitamente più debole di quella unionista. Con lo scoppio della guerra la situazione peggiorò in modo esponenziale. Ma mallory e i suoi aiutanti fecero veri e propri miracoli, e grazie a loro il Sud poté reggere per quattro lunghi anni allo strapotere del Nord.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 294 centinaia di ill. b/n 6 tavole a colori + CD di documenti

    Stampato nel 2014 da Effepì

    Quick view
  • 0 out of 5

    Dalla parte di Lee – La vera storia della guerra di secessione americana

    20.00

    Che interesse può avere per noi la guerra di secessione americana? Molto. Innanzitutto perchè è stata la prima guerra moderna. Quella che tenne a battesimo la prima corazzata e il primo sommergibile, la prima guerra industriale, che reintrodusse nel mondo moderno la strategia militare della terra bruciata e del suo corollario diplomatico, la resa senza condizioni. Alberto Pasolini Zanelli raccoglie, inoltre la storia dell’eroe e del mito della fazione sconfitta: Robert E. Lee. L’uomo a cavallo che tenne in scacco per quattro anni la macchina militare-industriale del Nord. L’ultimo condottiero dell’Ottocento, sintesi e simbolo della resistenza alla trasformazione, ma anche testimone della trasformazione stessa. Consigliato per chi vuole leggere una pagina “diversa” sulla Guerra Civile Americana.

    Brossura, 15 x 21 cm. pag. 205

    Stampato nel 2006 da Leonardo Facco Editore

    Quick view
  • 0 out of 5

    DIXIE – La storia italiana della Guerra Civile Americana

    18.00

    Dixie è il termine con il quale sono indicati i territori del Sud degli Stati Uniti d’America che nella primavera del 1861 decisero di separarsi dagli Stati del Nord, dando vita all’entità statale della Confederazione. Così, mentre in Italia si proclamava il regno unitario, in America iniziava la Guerra Civile che anche nel nostro paese attirò l’interesse non solo del governo e della diplomazia italiana, ma anche dell’opinione pubblica. L’Italia fu anche presente direttamente sui campi di battaglia americani attraverso tanti italiani che combatterono sia tra le fila dell’Unione del presidente Lincoln sia tra quelle della Confederazione. Ci fu chi giunse volontario dall’Italia per partecipare alla guerra e altri, di più o meno recente emigrazione, si arruolarono così come i discendenti di italiani insediatisi molto tempo prima nel Nuovo Mondo. Intellettuali, esuli politici, umili lavoratori, anche religiosi che servirono come cappellani militari, diedero un contributo significativo alle parti in lotta; al riguardo è importante notare che la percentuale di arruolati sul totale della popolazione emigrata di origine italiana è stata forse la più alta rispetto ad ogni altro gruppo etnico presente in quel momento nel Nord America. Davvero la storia di questi italiani, giunti in America prima della grande ondata migratoria di fine Ottocento, si inserisce a pieno titolo nella grande storia della Guerra Civile Americana.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 142 con circa 18 illustrazioni b/n

    Stampato nel 2015 da Il Cerchio

    Quick view
  • 0 out of 5

    Don Troiani’s American Battles

    36.00

    Questo volume, illustrato da quello che viene considerato uno dei più importanti artisti storici americani, traccia una panoramica del passato militare dell’America, dalla guerra fra i Francesi e gli Indiani, la Rivoluzione Americana, La Guerra del Messico fino alla Guerra Civile. Il libro, completamente illustrato a colori, affianca ai bellissimi disegni di Don Troiani, che evocano momenti di battaglia e ritraggono singoli combattenti, con una evidente attenzione per i dettagli e la ricerca, moltissime fotografie di “pezzi” storici: cappelli, bluse, pantaloni, facenti parte di collezioni pubbliche e private.

    Rilegato con sovracopertina 22,5 x 30 cm. pag. 248 interamente illustrate con tavole a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2006 da Stackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Don Troiani’s Civil War

    49.00

    Don Troiani, che viene universalmente riconosciuto come uno dei più importanti artisti storici americani per l’accuratezza e la sensibilità delle sue ricostruzioni, e che è riuscito a far diventare la guerra un’opera d’arte, ha rivolto grande attenzione al mondo della guerra civile americana. Questo splendido volume, che unisce pregevolezza artistica a analisi storica, ne mostra con vividezza le più importanti battaglie, ne mette in evidenza le figure più rappresentative, prende in esame i singoli combattenti, come fosse un autentico reportages fotografico.

    Brossura, 28,5 x 21 cm. pag. 190 interamente illustrato con circa 112 tavole a colori e 29 tra foto e immagini b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1995 da Stackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Don Troiani’s Civil War – Infantry

    21.00

    Questo volume, tratto in parte da un’opera molto più ampia sui reggimenti e le uniformi della Guerra Civile, illustrata da quello che viene considerato un importante artista storico americano, si occupa in particolare della fanteria. Il libro, completamente illustrato a colori, affianca ai bellissimi disegni di Don Troiani, che evocano momenti di battaglia e ritraggono singoli combattenti, con una evidente attenzione per i dettagli e la ricerca, moltissime fotografie di “pezzi” storici: cappelli, bluse, pantaloni, facenti parte di collezioni pubbliche e private.

    Brossura, 23 x 30,5 cm. pag. 74 interamente illustrato con circa 78 foto a colori e 31 tavole a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2006 da Stackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Don Troiani’s Civil War – Militia and Volunteers

    21.00

    Questo volume, tratto in parte da un’opera molto più ampia sui reggimenti e le uniformi della Guerra Civile, illustrata da quello che viene considerato un importante artista storico americano, si occupa in particolare della Milizia e dei volontari. Il libro, completamente illustrato a colori, affianca ai bellissimi disegni di Don Troiani, che evocano momenti di battaglia e ritraggono singoli combattenti, con una evidente attenzione per i dettagli e la ricerca, moltissime fotografie di “pezzi” storici: cappelli, bluse, pantaloni, facenti parte di collezioni pubbliche e private.

    Brossura, 23 x 30,5 cm. pag. 60 interamente illustrate con circa 41 foto e 31 tavole a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2006 da Stackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Don Troiani’s Civil War – Zouaves Chasseurs Special Branches & Officers

    21.00

    Questo volume, tratto in parte da un’opera molto più ampia sui reggimenti e le uniformi della Guerra Civile, illustrata da quello che viene considerato un importante artista storico americano, si occupa in particolare degli Zuavi e dei Cacciatori. Il libro, completamente illustrato a colori, affianca ai bellissimi disegni di Don Troiani, che evocano momenti di battaglia e ritraggono singoli combattenti, con una evidente attenzione per i dettagli e la ricerca, moltissime fotografie di “pezzi” storici: cappelli, bluse, pantaloni, facenti parte di collezioni pubbliche e private.

    Brossura, 23 x 30,5 cm. pag. 72 interamente illustrato a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2002 Da Stackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Don Troiani’s Civil War Soldiers

    39.00

    Nel mondo della pittura storica, Don Troiani, ha un posto di assoluto rilievo, universalmente acclamato per l’accuratezza e la sensibilità delle sue rappresentazioni delle guerre americane. Le sue immagini, definiscono la visione che gli americani hanno dell’epocale Guerra Civile che ha mutato, per sempre, il volto del continente. In questa nuovo lavoro, che ha impegnato l’Autore per ben dieci anni, affianca i suoi dipinti di battaglia di grande formato con dei dipinti dettagliati di soldati dell’Unione e Confederati, oltre a trecento fotografie di uniformi, equipaggiamenti e manufatti provenienti dai principali musei americani e dalle più importanti collezioni private. Gli esperti di uniformi ed equipaggiamenti della guerra civile, Earl J. Coates e Michael McAfee, hanno contribuito al testo di accompagnamento. Include 50 dipinti e oltre 300 fotografie.

    Rilegato, 22 x 28,7 cm. pag. 271 riccamente illustrato con circa 50 dipinti a colori e circa 300 fotografie a colori di uniformi, equipaggiamenti e manufatti originali

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2017 da Stackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Don Troiani’s Civil War. Cavalry & Artillery

    21.00

    Earl J. Coates, Michael J. McAfee, Don Troiani

    Questo volume, tratto in parte da un’opera molto più ampia sui reggimenti e le uniformi della Guerra Civile, illustrata da quello che viene considerato un importante artista storico americano, si occupa in particolare della cavalleria e dell’artiglieria. Il libro, completamente illustrato a colori, affianca ai bellissimi disegni di Don Troiani, che evocano momenti di battaglia e ritraggono singoli combattenti, con una evidente attenzione per i dettagli e la ricerca, moltissime fotografie di “pezzi” storici: cappelli, bluse, pantaloni, facenti parte di collezioni pubbliche e private.

    Brossura 23 x 30,5 cm. pag. 58 interamente illustrate con foto e tavole a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2006 da Stackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Don Troiani’s Gettysburg – 34 Masterful Paintings and Riveting History of the Civil War’s Epic Battle

    42.00

    La riproduzione a colori di 34 dipinti di Don Troiani è dedicata all’epica battaglia della Guerra Civile Americana. Ogni dipinto viene corredato da una descrizione della scena e dei protagonisti a cura di Tom Huntington. Questo e l’ultimo libro del premiato artista e storico della Guerra civile Don Troiani che, con l’esperto della Guerra civile Tom Huntington, presenta questi stupendi dipinti, coadiuvati da una breve storia introduttiva del conflitto. Ogni quadro magnificamente dettagliato e storicamente accurato è accompagnato da una descrizione della scena e delle figure storiche che prendono parte all’azione.

    Brossura, 21 x 29 cm. pag. 128 illustrato con tavole a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da Stackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Don Troiani’s Soldiers in America 1754-1865

    65.00

    Questo volume, illustrato da quello che viene considerato uno dei più importanti artisti storici americani, presenta i soldati delle guerre coloniali, la Rivoluzione Americana, la Guerra del 1812, la Guerra del Messico e la Guerra Civile. Il libro, completamente illustrato a colori, affianca ai bellissimi disegni di Don Troiani, che evocano momenti di battaglia e ritraggono singoli combattenti, con una evidente attenzione per i dettagli e la ricerca, moltissime fotografie di “pezzi” storici: cappelli, bluse, pantaloni, armi e oggetti facenti parte di collezioni pubbliche e di quella privata di Don Troiani stesso.

    Rilegato con sovracopertina, 22,5 x 30 cm. pag. 242 con circa 183 foto b/n e 73 tavole a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1998 da Stackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Don Troiani’s Soldiers of the American Revolution

    45.00

    Questo volume, illustrato da quello che viene considerato uno dei più importanti artisti storici americani, presenta le scene di grandi azioni e di grande carattere da Bunker Hill a Yorktown, da Washington a Cornwallis di quella che è stata definita la Rivoluzione Americana. Il libro, completamente illustrato a colori, affianca ai bellissimi disegni di Don Troiani, che evocano momenti di battaglia e ritraggono singoli combattenti, con una evidente attenzione per i dettagli e la ricerca, moltissime fotografie di “pezzi” storici: cappelli, bluse, pantaloni, armi e oggetti facenti parte di collezioni pubbliche e private.

    Rilegato con sovracopertina 22,5 x 30 cm. pag. 182 interamente illustrate con foto e tavole a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2007 da Stackpole Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Europa Militaria Special 17 – Union Troops of the American Civil War

    24.00

    Questo volume, che fa parte di un’opera in due tomi sulla Guerra Civile Americana, si occupa in particolare delle truppe dell’ Unione. Il libro esamina non solo le uniformi ma anche gli equipaggiamenti, le armi, le bandiere di guerra, le tattiche e l’organizzazione della fanteria, artiglieria e cavalleria unioniste. Illustrato con circa 114 fotografie completamente a colori di re-enactor equipaggiati con accurate repliche di uniformi e armi originali, sia in azione che a riposo, si propone come stumento indispensabile per amanti di storia militare, collezionisti e re-enactor.

    Brossura, 19 x 26 cm. pag. 96 interamente illustrate con circa 114 foto a colori e 5 b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2005 da Crowood Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    European Bayonets of the American Civil War – A Guide to the Imported Bayonets of the Union and Confederacy, Including American-made Bayonets for Foreign Arms

    46.00

    Dedicata a collezionisti ed appassionati, il volume analizza in modo sistematico e completo, anche attraverso di un prezioso apparato iconografico di oltre 400 illustrazioni in b/n, la storia delle baionette importate dai paesi europei (in particolare Germania, Austria, Inghilterra, Francia e Belgio) nel corso della Guerra Civile Americana da Unionisti e Confederati. Le fotografie di altissima qualità mostrano nel dettaglio marchi, punzoni e tutti i particolari insispensabili per il riconoscimento dei pezzi. Un ultimo capitolo è poi dedicato alle baionette fabbricate in America per gli eserciti di altre nazioni. Sicuramente uno dei volumi più completi sull’argomento.

    Brossura, 21,5 x 28 cm. pag. 213 con circa 416 tra illustrazioni e foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2013 da Mowbray

    Quick view
  • 0 out of 5

    French Military Arms and Armor in America 1503-1783

    45.00

    Una guida completa che prende in esame le armi da guerra usate nella Nuova Francia (i possedimenti francesi nell’America del Nord) tra il 1503 e il 1783. Lo studio nclude fucili, spade, pistole, sciabole, archibugi, picche, asce, baionette, portamunizioni, foderi e molto altro ancora. Dai soldati ai marinai, dai boscaioli ai bucanieri, uno dei migliori storici canadesi ci racconta la storia di come erano armati i francesi, e i loro alleati, durante l’epoca coloniale e nella rivoluzione americana. Questo accurato studio intende presentare un’ampia e completa indagine delle armi militari francesi che sono stati utilizzate nel continente americano in due secoli e mezzo di storia.

    Brossura, 21,5 x 28 cm. pag. 216 riccamente illustrato con foto e illustrazioni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2016 da Mowbray Publishers

    Quick view
  • 0 out of 5

    Fuoco alle polveri! – La guerra di secessione americana 1861-1865

    15.00

    La Guerra di Secessione americana può essere considerata la prima guerra moderna, in cui il peso della produzione bellica industriale ha predominato ampiamente sulla figura soldato. Questo libro, con la sua accurata descrizione del conflitto tra Unionisti e Confederati (analizzando anche aspetti non militari), permette di ripercorrere le tragiche vicende di uno scontro epocale che ha cambiato la storia degli Stati Uniti e probabilmente del mondo intero.

    Brossura 13,5 x 21 pagg. 290 con circa 6 cartine e 3 disegni

    Stampato nel 2013 da Associazione Culturale Fonte di Connla

    Quick view
  • 0 out of 5

    Gettysburg 1863 – La battaglia decisiva della guerra civile americana

    20.00

    L’invasione confederata degli Stati del Nord fu l’ultimo grande azzardo del Generale Lee. Portando la guerra nel territorio dell’Unione, sperava di costringerla a sedere al tavolo della pace, oppure di ottenere l’appoggio delle potenze europee che al di là dell’Atlantico seguivano con attenzione gli eventi della guerra. Allo stesso modo, l’armata del Potomac di Meade, che voleva ristabilire la sua credibilità come forza combattente dopo la sconfitta di Fredericksburg, considerò l’offensiva del Sud un’occasione per riscattare il proprio onore. Questo libro descrive lo scontro sul campo di battaglia dei 150.000 uomini dei due schieramenti che avrebbe deciso le sorti di una nazione.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 190 con circa 107 illustrazioni b/n, 9 cartine a colori e 6 tavole a colori

    Stampato nel 2013 da Libreria Editrice Goriziana

    Quick view
  • 0 out of 5

    Gli Stati Confederati d America: utopia o realtà possibile?

    15.00

    Il libro rappresenta un’interessante riflessione sul futuro degli USA in caso di vittoria dei secessionisti durante la guerra civile. Analizza le effettive possibilità dei confederati e le occasioni in cui potevano cambiare il corso del conflitto. Il testo da ampio spazio a quello che poteva essere il futuro economico, istituzionale e sociale del C.S.A. in caso di sopravvivenza alla guerra. In questo volume, tra fantasia e realtà, si possono trovare una serie di spunti utili per eventuali approfondimenti sull’argomento, sia per chi è già un appassionato della guerra civile amaricana, sia per chi ancora non conosce la grande epopea dei “Jonny Rebs” e “Billy Janks”. Anche i giocatori di wargames storici potranno trovare spunto per nuovi scenari.

    Brossura, 16 x 22,5 cm. pag. 143 con 4 foto a b/n e 5 cartine a colori

    Stampato nel 2010 da Ermanno Albertelli Editore

    Quick view
  • 0 out of 5

    Gods and Generals – The Paintings of Mort Kunstler

    36.00

    Disegnato da uno dei più famosi artisti americani specializzati in Guerra Civile, Mort Kunstler, e scritto da un importante storico, James I.Robertson Jr., il volume presenta la drammatica storia visiva degli ultimi due anni di guerra, e prende il nome dall’omonimo racconto. Il libro traccia la cronaca dei tumultuosi eventi dal 1861 all’inizio del 1863 attraverso le figure della Guerra Civile, Robert E: Lee, “Stonewall” Jackson, Winfield S:Hancock e Joshua Lawrence Chamberlain. La gloria e la tragedia della Guerra civile americana, e le affascinanti figure della sua storia, vengono dipinte in questo libro con dettagli unici ed emozionanti, accompagnate da una narrazione veramente accattivante.

    Cartonato con sovracopertina, 23,5 x 28,5 cm. pag. 144 interamente illustrate con circa 69 riproduzioni di dipinti a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2002 da The Greenwich Workshop Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Guerre de Sécession – Southerns

    24.00

    Cd musicale

    Sommario: Dixieland March; Gog save the South; Secessionist’s March; The Confederacy March; Stonewall Jackson’s Way; I’m a good ol’ rebel; The Bonnie Blue Flag; Infantry Drum Cadence N.1; Lorena; Goober Peas; Lulu’s Gone; 26th North Carolina Quickstep March; The South Shall Rise Again; Bessie; The yellow roses of Texas; 6th Florida Cavalry March; Grand March from Norma; The Bonnie Blue Gal; Infantry Drum Cadence N.2; Colonel Meeker’s Quickstep March; Kathleen Mavourneen; General Lee’s Appomatox Surrender; The conquered Banner; Dixieland.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Il bianco sole dei vinti. L’epopea sudista e la guerra di secessione 1607-1865

    25.00

    All’alba del 12 aprile 1861 scoppia la prima granata della guerra di Secessione. Da entrambe le parti l’attesa è per una guerra breve. Ma il conflitto durerà quattro anni e sarà il più sanguinoso dell’intera storia americana. Nel 1861, gli Stati Uniti non sono una sola nazione, ma due, perfettamente distinte: il Sud e il Nord. La storia narrata da Dominique Venner è quella della nascita della nazione sudista, poi della sua resistenza all’aggressione del Nord industriale, ed infine quella del suo assassinio premeditato. Il Sud, meno popoloso dell’odierna Svizzera, soccomberà sotto il numero, ma il suo sogno assassinato continua a vivere nel cuore degli uomini generosi. un volume epico sulla guerra e sugli ideali umani contrapposti.

    Brossura, 14 x 21 cm. pag. 316 con 1 mappa

    Stampato nel 2015 da Settimo Sigillo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Il Generale Robert E. Lee

    18.00

    Robert E. Lee è uno dei comandanti più ammirati della storia. Condusse l’armata della Virginia settentrionale verso una serie di audaci vittorie contro il Nord, dando prova della sua genialità di stratega e di tattico. Questo libro, abbaracciando il vasto ambito della ricerca riguardante il generale Lee, e accompagnandolo con numerose fotografie, piani di battaglia e illustrazioni espressamente eseguite, offre una dettagliata analisi dei successi, delle motivazioni e della personalità del condottiero confederato.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 107 quasi completamente illustrato b/n e colore

    Stampato nel 2015 da Libreria Editrice Goriziana

    Quick view
  • 0 out of 5

    Italiani nella guerra civile americana 1861-1865

    12.00

    Non molti sanno che un discreto numero di italiani partecipò alla Guerra civile Americana. Infatti tra il dicembre 1860 e i primi mesi del 1861 3 navi trasportarono a New Orleans dei prigionieri borbonici catturati nell’Italia meridionale dai piemontesi per arruolarli tra le truppe confederate sudiste in vari reparti, tra i quali le “Garibaldi Guards e l'”Italian Battalion Louisiana Militia. Altri italiani si arruolarono nell’esercito nordista: a New York si formò il 39TH N.Y. Infantry. Tra questi operò sul fronte la Compagnia A del capitano Cesare Osnaghi, meglio conosciuta con il nome di “Italian Company”

    Brossura, 14 x 20 cm. pag. 184

    Stampato nel 2006 da Prospettiva

    Quick view
  • 0 out of 5

    La civiltà perduta – Gli Stati Confederati nella guerra civile americana

    13.00

    L’autore in questo volume ha l’intento di chiarire le ragioni dei Sudisti e le loro vere aspirazioni, per poi comprendere meglio la Confederazione Sudista e fare luce sulle reali cause del conflitto. La guerra civile americana ha portato infatti alla nascita degli Stati Uniti moderni, la contrapposizione tra la Confederazione e la sua antieconomica e obsoleta “peculiare istituzione” (la schiavitù) e l’Unione, la cui esplosione industriale ed economica mise il “Vecchio Sud” nella condizione di adeguarsi o essere cancellato dalla Storia (oppure resistere e, staccandosi dall’Unione, divenire una nazione indipendente), rappresentando anche il contrasto tra capitalismo e società agraria.

    Brossura, 15 x 23 cm. pag. 223 con 38 illustrazioni b/n

    Stampato nel 2013 da Gabrielli Editori

    Quick view
  • 0 out of 5

    La guerra civile americana

    12.00

    La guerra civile o guerra di secessione che si combatté fra il Nord e il Sud degli Stati Uniti dal 1861 al 1865 fu un conflitto che lasciò sul terreno oltre seicentomila morti e che ebbe conseguenze enormi sulla società e sull’economia del paese, a partire dall’emancipazione degli schiavi neri. Reid Mitchell ripercorre la storia della guerra di secessione, esponendone in primo luogo l’andamento dal punto di vista militare, e poi collocandola all’interno della politica dell’Unione e dei Confederati. Una particolare attenzione è data agli aspetti sociali della guerra e alle differenti conseguenze che essa ebbe su uomini e donne, sulla popolazione bianca e su quella nera.

    Brossura, 13,5 x 21,5 cm. pag. con 5 cartine b/n

    Stampato nel 2016 da Il Mulino

    Quick view
  • 0 out of 5

    La guerra civile americana – Le ragioni e i protagonisti del primo conflitto industriale

    11.00

    La Guerra civile americana è l’archetipo dello scontro tra due opposte visioni della civiltà ed ha avuto un ruolo cruciale nel determinare la nascita degli Stati Uniti moderni. Ricostruendo con rigore e precisione lo sfondo sociale ed economico da cui ebbe origine la Guerra di secessione, questo volume porta nel cuore di questa drammatica contesa: racconta celebri battaglie come quelle di Vicksburg e Gettysburg, descrive passo dopo passo le mosse di grandi protagonisti come Abraham Lincoln e Jefferson Davis, e mostra come questa guerra sia stato un conflitto estremamente moderno, il primo della civiltà industriale, e ancora fondamentale per comprendere i rapporti di forza nella nostra attuale società.

    Brossura, 13 x 20 cm. pag. 254

    Stampato nel 2013 da Rizzoli

    Quick view
  • 0 out of 5

    La Guerra Civile Americana – Storia del conflitto tra Nord e Sud

    25.00

    La guerra civile americana fu ben più che una conseguenza della secessione, ben altrimenti causata dall’esigenza di eliminare il fenomeno della schiavitù. Gli Stati Uniti, dalla loro nascita, erano risultati ben altro che un organismo statale moderno; piuttosto, essi erano un conglomerato di Stati e di strutture sociali diverse e anche ostili tra loro. La guerra portò al crollo definitivo di quella classe aristocratica di grandi proprietari di schiavi che aveva sostanzialmente governato l’Unione per quasi mezzo secolo e alla nascita dello Stato nazionale moderno; e, come tutte le rivoluzioni nazionali del XIX secolo, fu fatta “col ferro e col sangue”. Ma la rivoluzione industriale fece sì che il conflitto americano fosse anche la prima, terribile “guerra industriale” della storia, la prima guerra dell’età contemporanea cui altre, più sanguinose e tremende, dovevano seguire. Questo agile lavoro costituisce dunque un’utile introduzione sia per chi intenda veramente dedicarsi a uno studio serio della Guerra Civile Americana, sia per coloro i quali ne desiderino una conoscenza per sommi capi.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 231 illustrato con circa 185 foto b/n

    Stampato nel 2012 da Il Portolano

    Quick view
  • 0 out of 5

    La guerra civile americana – Una nuova storia

    32.00

    Nel 1860 il Sud degli Stati Uniti era una regione ricca e florida, dove una piccola minoranza aveva accumulato immense fortune e un enorme potere politico grazie al sistema di sfruttamento della popolazione di colore. Anche i bianchi non schiavi appoggiavano gli interessi dei proprietari delle piantagioni, nonostante lo spropositato divario di ricchezza che li separava da essi. Ma alla fine del 1865 questo mondo collassò. Milioni di schiavi ottennero la libertà, molti bianchi poveri smisero di assecondare i loro vicini benestanti, e i proprietari terrieri si ritrovarono privati della loro principale fonte di ricchezza: tutto il loro idilliaco mondo e modo di vivere svaní all’improvviso. Questo cambiamento epocale, avvertito da tutta l’America, avviò il paese in direzione della democrazia e della parità dei diritti. Levine dà conto dei numerosi, drammatici aspetti di questa vicenda ricorrendo a una grande quantità di diari, lettere, articoli di giornale, documenti governativi, ecc. In questo libro la reale posta in gioco politica e sociale della Guerra civile diventa piú chiara che mai: gli schiavi combattono per la loro libertà fronteggiando brutali rappresaglie; Abraham Lincoln e il suo partito trasformano quella che era iniziata come una guerra attinente all’Unione in una crociata contro la schiavitú. Quando il fumo delle battaglie si diradò, le regioni Dixie e tutta la società americana si scoprirono cambiate per sempre…… A parer nostro l’Autore pecca di un “buonismo” intrigante, facendosi fuorviare da stereotopi oramai abusati. La guerra Civile Americana, fu quasi esclusivamente guerra economica, con un Nord, ormai avviato all’industrializzazione spinta, che non poteva concedersi di perdere gli immensi territtori del Sud-Oves. Fu si una guerra tra due concezione ideali, ognuna con le sue pecche… Ma per favore, la favoletta dei nordisti buoni che combattevano contro gli schiavisti del Sud… lascimola stare… Sconsigliato.

    Rilegato, 14 x 21 cm. pag. 46

    Quick view
  • 0 out of 5

    La guerra civile americana 1861-1865

    22.00

    La Guerra Civile americana, è stato un evento che ha segnato probabilmente non solo la storia e lo sviluppo degli Stati Uniti, ma quella del mondo intero. Dopo quattro anni di massacri, mai visti prima nella storia dell’umanità, in quanto le invenzioni tecnologiche della rivoluzione industriale avevano stravolto in pochi anni l’armamento degli eserciti, la giovane nazione americana si prestava ad assumere un ruolo di grande potenza nel contesto mondiale.

    Brossura, 16,5 x 24 cm. pag. 144 con circa 31 cartine + 16 pagine fuori testo con 40 illustrazioni b/n

    Stampato nel 2007 da Albertelli

    Quick view
  • 0 out of 5

    La guerra di Lincoln

    22.00

    Durante la guerra civile, Lincoln dovette affrontare problemi assai complessi. Commise, immancabilmente, degli errori ma da essi seppe imparare. E svolse al meglio le funzioni militari e politiche del comandante in capo: dominò il dibattito politico a Washington, definì una strategia di guerra per la nazione, contribuì alla scelta delle tattiche militari da applicare. Anche l’abolizione della schiavitù divenne un passaggio della strategia militare e politica di Lincoln. Il presidente si dimostrò anche in grado di far fronte alla trasformazione del conflitto: dal tradizionale bellicismo caratterizzato da obiettivi e mezzi limitati alla prima guerra totale della storia, che distrusse la vecchia Unione e ne costruì una nuova e migliore sulle sue ceneri.

    Brossura, 15 x 21 cm. pag. 350 con circa 24 illustrazionni e foto b/N

    Stamapto nel 2018 da 21 Editore

    Quick view
  • 0 out of 5

    La guerra di secessione – Storie battaglie e protagonisti della Guerra civile americana

    24.00

    Per troppo tempo considerata poco o nulla nel panorama storico italiano, la guerra civile americana ha rappresentato un punto di svolta nella storia degli Stati Uniti, insanguinando pianure e valli di molte regioni del Nord America per quattro lunghi anni, a discapito di chi pensava si risolvesse in poche settimane. Questa guida cerca, con obiettività scevra di pregiudizio e non condizionata dal recente revisionismo, di raccontare al lettore, senza ambizioni di completezza o di parola definitiva sull’argomento ma con un approccio semplice e brioso, le principali campagne militari, il ruolo avutovi dai generali e dai soldati, gli sbagli, gli eroismi, le curiosità di quel lontano conflitto, contemporaneo alla nostra lotta per l’Indipendenza.

    Brossura, 15,4 x 20,5 cm. pag. 464 con numerose foto e illustrazioni b/n

    Stampato nel 2018 da Odoya

    Quick view
  • 0 out of 5

    La Guerre de Secession – Les Armees de l’union et de la Confederation

    36.00

    Se dobbiamo scegliere un conflitto in cui sono rappresentati tutti gli aspetti di una guerra, non possiamo che pensare alla guerra civile americana. Questo conflitto tra gli eserciti del Sud e quelli dell’Unione, che si è consumato negli Stati Uniti d’America tra il 1861 e il 1865, rimane negli annali come l’ultima guerra classica – per certi aspetti, ereditiera delle guerre napoleoniche – e la prima vera guerra moderna del XX secolo, con l’utilizzo (spesso intensivo) di tecnologie “avanzate”. Questo conflitto fratricida fu il risultato di una lunga serie di compromessi politici, economici e ideologici tra due civiltà che non hanno nascosto molto bene le fratture interne al tessuto sociale. Quattro anni di feroce, sanguinario, totale conflitto, che causò una pesante mutazione nel tessuto sociale e politico di questo giovane paese.Tutto è stato detto o scritto su questo conflitto: la gioia di vivere del Sud, la sua eleganza, il suo spirito cavalleresco, il suo attaccamento alle tradizioni secolari, incluso quello della schiavitù, confrontando il tutto con la macchina della guerra industriale del Nord, i suoi valori umanistici, ma anche la sua avidità e il suo implacabile spirito progettuale. Questo libro presenta il panorama più ampio possibile delle divise indossate dai belligeranti di questo conflitto. Le uniformi più caratteristiche, i principi basilari dell’organizzazione militare dei belligeranti sono riportati in questo pregevole volume, adatto sia agli storici che ai modellisti.

    Rilegato, 22 x 30,5 cm. pag. 160 interamente illustrato a colori

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2019 da Heimdal

    Quick view
  • 0 out of 5

    La marcia

    10.00

    Il 23 dicembre 1864 il generale William Tecumseh Sherman scriveva ad Abraham Lincoln una lettera in cui definiva la città di Savannah, in Georgia, il suo “regalo di Natale”. Mai Natale era stato più sanguinoso. La caduta di Savannah infatti era l’estremo frutto della campagna nota con il nome di “marcia al mare” iniziata da Atlanta, messa a ferro e fuoco nel novembre dello stesso anno. “La marcia” è il racconto di quelle sessanta miglia di violenza e di quei sessantamila veterani dell’Unione agli ordini di un uomo la cui tenacia spesso diventa crudeltà. Intorno alle operazioni militari Doctorow dipinge un affresco di una civiltà in fuga: schiavisti, schiavi, uomini, donne, ricchi e poveri, accomunati dalla furia di una guerra civile che cerca la sua epica e trova solo sangue e distruzione.

    Brossura 12,5 x 20 cm. pag. 362

    Stampato nel 2012 da Mondadori

    Quick view
  • 0 out of 5

    Men and Battles 07 – First Bull Run. First Victory for the South

    19.00

    Questo volume, facente parte di una serie di monografie, a cura delle edizioni francesi Histoire & Collections, che si pone come obiettivo di passare in rivista le grandi battaglie, si occupa in particolare della prima battaglia di Bull Run, nel giugno 1861, che fu anche la prima vittoria per il Sud, nel corso delle Guerre Civili Americane. Ogni volume, completamente illustrato, presenta le azioni attraverso dipinti e disegni dell’epoca appartenenti a collezioni pubbliche e private. Inoltre magnifiche tavole a colori illustrano i combattenti dei diversi schieramenti, dai soldati semplici agli ufficiali, con tutte le uniformi, i particolari degli equipaggiamenti, gli armamenti e gli stendardi, battaglia per battaglia. Per la ricchezza delle immagini i volumi rappresentano uno strumento indispensabile per attenti modellisti.

    Brossura, 20 x 24 cm. pag. 82 interamente illustrato con foto b/n, cartine e tavole a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2010 da Histoire & Collections

    Quick view
X