Alpini. Uniformi, distintivi, equipaggiamento ed armi dalla Costituzione ai giorni nostri

Novità fuori commercio

Visualizzazione di 1-48 di 377 risultati

  • 0 out of 5

    Alpini. Uniformi, distintivi, equipaggiamento ed armi dalla Costituzione ai giorni nostri

    65.00

    Guido Rosignoli

    Sono passati quasi trent’anni da questo lavoro, pubblicato per la prima volta nel 1989 da Ermanno Albertelli Editore sugli Alpini. Il volume prende in esame le uniformi, i distintivi, l’equipaggiamento e le armi dei reparti alpini, sin dalla loro costituzione sino agli anni novanta. A circa 35 pagine introduttive che delineano la storia del Corpo, segunono 96 pagine di tavole a colori che mostrano gli alpini e i loro equipaggimenti nelle diverse epoche storiche e nelle unità che li hanno inquadrati. Altre 96 pagine riportano le informazioni sugli equipaggiamenti presentate nelle tavole a colori, in lingua italiana e inglese. Volume indicato sia sotto l’apetto storico-uniformologico che modellistico. Di difficile reperibilità

    Quick view
  • 0 out of 5

    Altro – Al Capone. La vita e il mondo del re dei gangster

    14.00

    Come ha fatto Al Capone, piccolo teppista di New York, a diventare il «nemico pubblico numero uno», capo indiscusso di una vera e propria corporation del crimine i cui tentacoli si stendevano su tutta la nazione? Per rispondere, la biografia di Kobler traccia un quadro del tumultuoso scenario urbano degli Stati Uniti negli anni venti. Seguendo passo passo il gangster nella sua scalata sociale, l’autore disegna il ritratto di un uomo e di una società: l’inefficienza della macchina della giustizia; il clan dei gorilla e i machiavellici avvocati che circondavano il re dei gangster; il suo vanitoso comportamento mondano e le star dello spettacolo e dello sport che lo compiacevano; la rete di influenze e omertà di cui Capone disponeva e gli uomini della finanza e della politica che si onoravano della sua amicizia.

    Rilegato, 16 x 21,5 cm. pag. 524 + 16 pagine fuori testo con foto b/n

    Stampato nel 1973 da Mondadori

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni con sovracopertina

    Quick view
  • 0 out of 5

    Antiche Civiltà. La religione romana arcaica. Miti, leggende, realtà della vita religiosa romana. Con un’appendice sulla religione degli etruschi

    45.00

    Georges Dumézil

    Georges Dumézil fu docente di civiltà indeuropea al College de France a partire dal 1948. Proprio la sua perizia nel muoversi nelle aree delle diverse culture antiche lo porta a non abbracciare la teoria che vede la religione dei romani come una semplice prosecuzione di quella dei greci. Essa fu una forma di culto complessa e originale, anche se mediata da altre culture. Edizione originale rilegata della RIzzoli stampato nel 1977.

    Rilegato, 16 x 22,5 cm. pag. 610

    Stampato nel 1977 da Rizzoli

    Condizioni del libro: usato in perfette condizioni con sovracopertina

    Quick view
  • 0 out of 5

    Arditismo/Prima Guerra Mondiale – Le truppe d’assalto italiane

    55.00

    Ristampato il volume del Capitano Farina, che ofre una documentazione che si profila, come la piu’ completa fin qui raccolta sull’argomento. Il volume non tende ad esaltare le azioni di questi combattenti, ma a chiarirne l’esistenza e le gesta. Il testo e’ diviso in due parti: la prima a carattere dottrinario, la seconda con aspetto prevalentemente episodico. A cura di Federico Cavallero, prefazione di Giorgio Rochat. Libro andato nuovamente fuori comercio.

    Brossura, 15,5 x 21 cm. pag. 432

    Stampato nel 2005 da Libreria Militare

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Al servizio di Sua Maestà. Un secolo di revolver militari britannici • 1854/1957

    39.00

    Questo bel volume traccia la storia dei revolver militari britannici e delle pistole a rotazione di fabbricazione straniera di volta in volta entrate in servizio presso l’Esercito di Sua Maestà, a partire dalla Guerra di Crimea del 1853 fino alla definitiva adozione della pistola semiautomatica, avvenuta negli anni ’50. Oltre a dati di produzione, schede tecniche, unitamente ad una dettagliata descrizione delle punzonature reperibili sulle armi, ampio spazio viene dedicato all’analisi dei retroscena tecnico-politici alla base delle varie scelte, così come grande attenzione è riservata alla trattazione di accessori e munizionamento. L’opera è sicuramente interessante per storici, appassionati e collezionisti.

    Cartonato, 17,5 x 24,5 cm. pag. 244 illustrato con circa 269 foto a colori e 29 foto b/n

    Stampato nel 2001 da Ermanno Albertelli Editore

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – German Universal Machineguns Vol. II. From the MG08 to the MG3

    149.00

    Dieci anni fa, veniva pubblicata la prima edizione del libro di Folke Myrvang sulle mitragliatrici tedesche MG34 MG42, il miglior lavoro in assoluto su questo argomento. Il volume è stato recentemente ristampato, e già questa è un’ottima notizia per i collezionisti, ma è stato anche pubblicato un secondo volume che prende in esame alcune questioni lascite indietro dal primo volume come alcune informazioni documentate sul creatore di questa fortunata famiglia di armi tedesche, il dottor Werner Gruner che nel 1991 concesse un’intervista al Museo Militare di Dresda. La parte più interessante di questo nuovo volume e relativa alle vicende di quest’arma nel dopoguerra e ai suoi innumerevoli utilizzatori in ogni parte del mondo. Infatti l’MG-42 e i suoi derivati (in alcuni paesi come l’italia l’arma è stata prodotta su licenza) sono stati utilizzati dagli eserciti di mezzo mondo, restando in servizio ancora oggi in molti eserciti. Esemplari prodotti durante la Seconda Guerra Mondiale sono stati utilizzati abbondantemente anche in conflitti non molto lontani cone la guerra nell’ex-Jugoslavia o in Medio oriente. Se è vero che il testo è sempre ricco di ottime informazioni e suggerimenti (anche per i collezionisti), l’apparato iconografico è semplicemente “spettacolare” fornendo fotografie, sia in b/n che a colori, spaccati, disegni e dettagli eccezzionali. Insomma un lavoro che non può mancare nella libreria degli specialisti e degli appassionati di militaria e armi tedesche del secondo conflitto mondiale.

    Rilegato con sovracopertina, 22,5 x 29 pag. 512 con circa 986 illustrazioni b/n e colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2012 da Collector Grade

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Guida pratica all’identificazione delle armi lunghe d’ordinanza. Fucili a ripetizione semplice. 1890-1955

    95.00

    Il primo libro, tutto italiano, sulla tematica delle armi lunghe d’ordinanza e, in particolare, sui fucili a ripetizione semplice realizzate nel mondo tra il 1890 e il 1955. Introdotte da esaurienti pagine di nomeclatura e tipologia, ogni arma ha una propria scheda di identificazione corredata dei principali dati dimensionali e da un’inedita serie fotografica che illustra le caratteristiche, i marchi e le varianti. Un manuale pratico per conoscere e riconoscere le armi lunghe a ripetizione ordinaria, utile agli appassionati e agli specialisti. L’originale indice pratico rende più facile il procedimento di identificazione, riportando in ordine alfabetico tutto il riscontrabile riguardo ciscuna arma: marchi, codici, sigle e indirizzi. Il volume analizza circa 300 modelli di arma con oltre 400 fotografie b/n, estremamente esaustive.

    Rilegato, 22,5 x 32 cm. pag. 302 riccamente illustrato con foto b/n

    Stampato nel 1991 In Proprio

    Condizioni del libro: usato in perfette condizioni con sovracopertina

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da fuoco – Il 91. Centenario di un fucile storico

    69.00

    Il primo volume sul fucile modello 1891, realizzato dall’Editoriale Olimpia nel lontano 1991. Dalla gestione progettuale al suo “battesimo” di fuoco, alla storia (lunghissima) del suo utilizzo, attraverso le vicende belliche e le ricerche tecniche parallele, per arrivare alla descrizione dettagliata dei suoi componenti e del suo funzionamento. E ancora, l’analisi dei modelli derivati dal ’91, i moschetti, le varianti lunghe, le baionette utilizzate, ecc. Il volume prende in considerazione anche le specificità balistiche dell’epoca: il tiro individuale, il tiro collettivo, i diversi bersagli, i poligoni, i campi di tiro, la scuola di puntamento e gli esercizi di tiro, tutte le tipologie di cartucce utilizzabili. Il libro è corredato da un’ampia collezione iconografica che mostra il fucile nella sua interezza e specificatamente nelle sue parti smontate. Per collezionisti.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 110 riccamente illustrato con foto e disegni b/n e alcune foto a colori

    Stampato nel 1991 da Editoriale Olimpia

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – MG34 – MG42 German Universal Machinegun

    300.00

    Folke Myrvang

    Dieci anni fa, veniva pubblicata la prima edizione del libro di Folke Myrvang sulle mitragliatrici tedesche MG34 MG42, il miglior lavoro in assoluto su questo argomento. Il volume è stato poi ristampato, e già questa è un’ottima notizia per i collezionisti. Il volume stupendamente illustrato con una serie infinita di interessantissimi dettagli, rappresenta una vera bibbia per i collezionisti di armi tedesche della Seconda Guerra Mondiale. La MG34 e la MG42, hanno rappresntato per il soldato tedesco di fanteria, quel supporto di fuco, costante e preciso che, ha permesso spesso e volentieri alle inferiori truppe tedesche di prevalere sugli avversari, sovente più numerosi ma non dotati di un supporto di fuoco così affidabile. La MG42, che in teoria prese il posto della 34, aveva una maggiore celerità di tiro. Non ha caso venne sopprannominata “la sega di Hitler”. Il volume fornisce tutte le informazioni di cui gli appassionati di armi sono costantemente alla ricerca. Un libro fondamentale e, fino a questo momento unico, su questa famosa arma tedesca del secondo conflitto mondiale che ebbe una lunga vita anche nel dopoguerra, venendo adottata, con le necessarie modifice, da innumerevoli paesi. L’apparato iconografico è, semplicemente, fenomenale!!!

     

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – The Ultimate Ruger 10/22. Manual and User’s Guide

    49.00

    Il Ruger 10/22 è uno dei più popolari fucili calibro 22 di tutti i tempi. E’ relativamente poco costoso, eccezionalmente affidabile, preciso e facile da lavorare. Questo libro mostra come facilmente e con poca spesa modificare e personalizzare quest’arma. Il libro comincia spiegando perchè migliorare il 10/22 e conclude con una guida alla manutenzione e alla riparazione.

    Brossura, 21,5 x 28 cm. pag. 105 illustrato con circa 52 foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2000 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – The Ultimate Sniper. An Advanced Training Manual For Military And Police Snipers

    125.00

    Questa è l’edizione aggiornata e ampliata di quella classica del 1993 (l’autore è considerato la massima autorità americana in materia di tiro di precisione), che ha influenzato una intera generazione di tiratori scelti degli eserciti e delle polizie di tutto il mondo. Troviamo testi completamente rivisti, nuove fotografie, disegni e grafici specializzati, carte aggiornate, informazioni collaterali, affidabili dettagli sulle tre principali aree tecniche del tiro di precisione: cecchini, capacità di tiro, tattiche. Tra ciò che viene proposto: – I modelli più tecnicamente avanzati dei fucili di precisione, ottiche, munizioni, equipaggiamento specificatamente disegnato o adattato per usi militari o di polizia – Le ultime tattiche e tecniche per la prima linea della guerra al terrorismo, comprese montagne, deserti e aree urbane del Medio Oriente e dell’Asia centrale – L’analisi dell’evoluzione delle tecnologie, compresi laser, visori notturni, sistemi di puntamento (FLIR) e programmi balistici – Dettagli balistici e dati di traiettorie per le armi da tiro – Un capitolo completamente nuovo su lezioni pratiche di “controceccinaggio” in Irak e in Afghanistan – Un’aggiornato indirizzario U.S. per corsi di addestramento. Insomma una vera Bibbia per cecchini e tiratori scelti.

    Brossura, pag. 572 con centinaia di foto, tabelle e schemi.

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2006 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Tra bombe e veleni… una vita!

    30.00

    Romano Schiavi, esperto di armi, di esplosivi e di tecnica investigativa, tratta argomenti di scottante attualità, attingendo all’esperienza di una vita professionale attraverso i più importanti fatti di cronaca degli ultimi decenni. La scrittura ruvida e senza artifici stilistici è funzionale all’argomento trattato e ne sottolinea i caratteri. Romano Schiavi è sicuramente da annoverare tra i migliori periti di esplosivi che hanno operato in Italia, il libro è scritto con stile quasi “umoristico”, proponendo dei casi giudiziari famosi, trattati dall’Autore. La conclusione è un po desolante, in quarant’anni, non si è riusciti a far comprendere a molti giudici che fra i periti (presunti) viè una marea di ciarlatani che quando entrano in un processo, rovinano il processo stesso e molte persone innocenti. Dobbiamo considerare che il miglioramento della “qualità” dei periti (anche grazie alle migliori strumentazioni scientifiche oggi disponibili) è stato lentamente posto nel dimenticatoio perchè aveva lo sciocco vizio di dar torto ai pubblici ministeri.

    Brossura, 14,5 x 21 cm. pag. 326 con numerose foto e disegni

    Stampato nel 2008 In proprio

    Condizioni del libro: usato in perfette condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – United States Patents. Firearm Suppressor Patents Vol. 1

    175.00

    Negli ultimi decenni ci sono stati progressi incredibili nella tecnologia, l’arte e la scienza riguardo i dispositivi che sopprimono il rumore degli spari. Ora il volume di Parker analizza 37 tra i più significativi ed efficaci disegni di silenziatori brevettati negli Stati Uniti, così come anche alcuni disegni insoliti ed alcuni progetti non andati a buon fine. Attraverso un linguaggio tecnico e preciso, l’Autore mostra gli aspetti unici e “rivoluzionari” di ogni disegno, elencando in dettaglio non solo gli importanti elementi di costruzione, ma anche i concetti che stanno dietro la tecnologia adottata. I brevetti analizzati nel presente libro, si devono al lavoro di pionieri come Siegfried Hübner e Mitch WerBell ai moderni maestri Doug Olsen, Greg Latka, Joe Gaddini, Tim LaFrance, Phil Seberger e molti altri, e ai progetto governativi statunitensi presso la US Navy, Roccia island Arsenal e più recentemente ad Aberdeen Proving Ground, dove le aziende stanno attualmente sperimentando dei silenziatori di ultima generazione, destinati alle forze speciali, ai tiratori scelti militari e di polizia e anche ai tiratori sportivi (ovviamente nei paesi in cui la legge lo permette). Oltre all’analisi di esperti armaioli e di una valutazione di merito su ciascun progetto, il libro fornisce interviste con tre dei migliori designer di oggi, nonché una sezione speciale sull’evoluzione dei sistemi di montaggio dei silenziatori.

    Brossura, 21,5 x 28 cm. pag. 373 illustrato con numerosi disegni tecnici

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2004 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – US Cal. .30 Carbine

    22.00

    Terza edizione della famosa monografia relativa allla carabina M-1 in cal. 30, stampata a suo tempo dalla National Rifle Association (NRA) americana. La monografia di 25 pagine ha un testo esaustivo e molte immagini dell’arma, anche nei particolari della stessa.

    Brossura, 21,5 x 28 cm. pag. 24 illustrato con varie foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2001 da NRA

    Condizioni del libro: usato in perfette condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Winchester una leggenda americana

    95.00

    Nessun fabbricante di armi in tutta la storia ha colpito l’immaginazione del pubblico più di Winchester. Fucili e munizioni celebri in tutto il mondo per la perfetta manifattura, per la linea e l’affidabilità, per la tradizione storica e per il fascino che li circonda. Fu proprio il Winchester ad essere ribattezzato “il fucile che conquistò il west”. R.L. Wilson, il più eminente ed esperto scrittore americano sulle armi da fuoco, ha dunque ricostruiro in questo volume, la storia ufficiale delle armi e delle munizioni Winchester. Completato da inedite e interessanti tabelle di produzione, il libro stupendamente illustrato, offre un particolare tributo, nel testo e nelle stesse illustrazioni, all’intera produzione di questa azienda americana, a partire dal 1849. Molto raro.

    Rilegato, 28,5 x 22,5 cm. pag. 404 quasi completamente illustrato con foto a colori r b/n

    Stampato nel 1992 da Gremese

    Condizioni del libro: usato in buone condizioni. allentamento della legatura della copertina e piccole imperfezioni sulla sovracopertina.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. I primi fucili a ripetizione

    55.00

    Giamberto Lupi

    Questo volume costituisce un’indagine storica sugli armaioli italiani Berselli, Acquafresca e Lorenzoni a cui si può attribuire il merito dell’invenzione del sistema italiano di azione del meccanismo di ripetizione, tramite una leva laterale con caricamento da dietro o, misto. In generale la trattazione verte sull’invenzione dei fucili a ripetizione, con rotore, in Europa.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. Le armi della fanteria italiana (1919-1945)

    65.00

    Volume riccamente illustrato, con foto e disegni d’epoca, che analizza l’evoluzione dell’armamento della fanteria italiana dal periodo immediatamente successivo alla Grande Guerra fino alla fine del secondo conflitto mondiale. Sono ampiamente illustrati l’impiego in addestramento e in combattimento del vasto campionario di armamenti di cui i fanti furono dotati (armi bianche, bombe a mano, fucili, armi automatiche, mortai, cannoni e lanciafiamme) e anche l’attività sperimentale, di ricerca e sviluppo, di selezione e approvvigionamento degli organi tecnici dell’esercito in collaborazione con l’industria privata. Sono trattate sia le armi prodotte dall’industria nazionale che quelle acquistate all’estero o catturate al nemico. Opportuno risalto è dato anche agli aspetti organici, alla normativa tattica e alla distribuzione degli armamenti alle varie specialità dell’Arma di Fanteria. L’opera più completa disponibile sull’argomento.

    Brossura, 21 x 28 cm. pag. 271 interamente illustrato con circa 288 foto b/n e 78 disegni

    Stampato nel 2008 da Albertelli

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. The Gas Trap Garand

    195.00

    Molto è stato scritto sul fucile M1 Garand, ma questa è la prima opera veramente approfondita sui rari 80 Model Shop, fabbricati sotto la personale supervisione di John Garand nel 1934 e nel 1935, ed i primi 50.000 a recupero di gas M1s, fabbricati nell’Armeria di Springfield dall’agosto 1937 ad agosto 1940. Il volume, che ha attinto a nuovissime documentazioni, e rappresenta il più autorevole trattato tecnico sull’argomento, è arricchito da una appendice che compara accostandoli uno di fianco all’altro i due più autorevoli manuali che siano mai stati prodotti sull’M1 (uno del Marzo 1934 e uno del Maggio 1934) e completato da schede con i dati, disegni tecnici dettagliatiossimi e molte fotografie sia delle armi che degli accessori che degli attrezzi. Indicato per appassionati, storici, collezionisti e tecnici.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi sa Fuoco – The official soviet RPG manual. Operating instructions for the RPG-2 and RPG-7 shoulder-fired antitank rocket launchers

    89.00

    Più di 40 anni dopo la sua messa in campo, l’RPG-7 rimane un’arma letale da non sottovalutare. Un recente studio ha rivelato che oltre il 50% delle vittime americane durante l’Operazione Iraqi Freedom, sono state causati dagli RPG-7. L’arma è stata prodotta in quantità enormi, sia dall’Unione Sovietica sia dalla Cina e poi esportato in tutto il mondo. L’RPG-7 rimarrà ancora l’arma preferita dai guerriglieri di tutto il mondo ancora a lungo, vista la sua robustezza e semplicità d’uso. Il manuale proposto non è che la traduzione in inglese di quello ufficiale sovietico e, mostra attraverso il testo e una serie di disegni molto esaustivi, la meccanica e il funzionamento di quest’arma intramontabile.

    Brossura, 21,5 x 28 cm. pag. 134 illustrato con 75 disegni al tratto e numerose tabelle

    Testo in lingua inglese

    Prodotto nel 2007 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Atlante delle uniformi militari italiane dal 1934 ad oggi

    79.00

    Elio e Vittorio Del Giudice

    La storia delle uniformi militari, pue rappresentando un complemento iconografico alla storia politica di una Nazione e del suo Popolo, è altresì un importante aspetto della storia del costume e rappresenta la forza della tradizione nell’interessante ed inesorabile evolversi dei tempi. Tradizione ed uniforme costituiscono inoltre, in qualsiasi ambiente militare, una formidabile fonte di energia che al momento del bisogno trasforma gli uomini in eroi, capaci di sacrifici estremi. Questo libro, attraverso una documentazione iconografica unica nel suo genere, esamina l’evolversi delle uniformi militari italiane, partendo dal 1934, periodo che segnò l’avvio a vaste e profonde trasformazioni, fino ad arrivare a metà anni ottanta. Gli Autori, profondi conoscitori della materia, avvalendodi di profonde e accutate ricerche, accompagnate da una non comune predisposizione al disegno del figurino, hanno consentito la realizzazione di quest’opera che, a tutt’oggi, rappresenta la fonte di informazione più autorevole e completa sull’argomento.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Autobiografia di un picchiatore fascista

    10.00

    Giulio Salierno

    La testimonianza bruciante di un ragazzo che sceglie di dare la propria vita per la violenza politica e l’omicidio. Un saggio minuzioso sul carattere e lo sviluppo del neofascismo italiano, tra campi paramilitari, traffici di esplosivi, corruzione delle istituzioni. Il romanzo dal vero della conversione esistenziale e culturale di un uomo, attraverso l’esperienza del carcere, che lo porterà a essere un sociologo di fama internazionale. Un libro attuale, un documento pubblico e privato, di uno tra i più significativi intellettuali italiani

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – Aeronautica militare italiana 1923 – 1973

    45.00

    Il volume analizza la storia dell’Aeronautica Militare Italiana, a partire dal 1923, per arrivare al 1973. Dall’aviazione ancora dotata di biplani (must del primo conflitto mondiale) per arrivare agli F-104 che, per tanti anni costituirono l’ossatura della nostra aeronautica. Ovviamente passando per le innovazioni degli anni trenta, la guerra di Spagna, il periodo cruciale della Seconda Guerra Mondiale che se da una parte mostrò alcune lacune delle costruzioni italiane, dall’altra mise in evidenza le imprese e l’abnegazione dei nostri piloti. Il dopoguerra vide l’utilizzo degli ultimi aerei a pistoni, per lasciare il posto ai jet, quasi tutti di progettazione estera, che servirono nell’Aeronautica militare fino agli anni settanta. Numerose foto in b/n e alcune a colori, oltre ad alcune tabelle riepilogative, completano questo volume utile allo storico, come al modellista.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 166 illustrato con numerose foto b/n e alcune foto e profili a colori

    Stampato nel 1973 da Etas

    Condizioni del libro: usato inottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – Ali sulla steppa

    49.00

    Oltre al CSIR (Corpo di Spedizione Italiano in Russia) e successivamente all’ARMIR (Armata Italiana in Russia), sul fronte russo fù anche inviato un reparto aereo che avrebbe dovuto supportare le operazioni delle truppe italiane. Era il luglio 1941 quando gli alti vertici della Regia Aeronautica a Roma decisero che il 22° gruppo Autonomo CT sarebbe stato inviato in Unione Sovietica. In quel momento il reparto si trovò ad avere in dotazione 51 caccia macchi MC 200, 4 Caproni Ca 133 e 2 SM 81 da trasporto. Gli aerei erano suddivisi in 4 squadriglie: la 371a, la 359a, la 362a e la 369a. Illustrato con 125 fotografie in b/n e alcune cartine. In appendice alcuni allegati con la forza del Gruppo, i caduti e i mezzi in dotazione. Questa che proponiamo, è la prima edizione del libro, pubblicato a suo tempo dalle edizioni Dell’Ateneo.

    Brossura, 20,5 x 28 cm. pag. 216 pag. 220 con numerose foto b/n

    Stampato nel 1987 da Edizioni dell’Ateneo

    Condizioni del libro: usato in perfette condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – G. 222 L’orgoglio del made in Italy

    49.00

    Ottimo libro, interamente dedicato alla storia del G.222, una delle principali realizzazioni aeronatiche italiane del dopoguerra. Il volume delinea la storia progettuale del velivolo, le differenti versioni ipotizzate e la scelta definitiva del m odello da costruire sulla catena di montaggio. Il velivolo è stato ampiamente utilizzato dall’Aeronautica italiane (in seno alla 46a Aerobrigata) in svariate mansioni, sia in Italia che in numerose missioni all’estero. Il velivolo, che in tempi più recenti è stato sostituito dal C-27, resta uno dei pilastri dell’industria e dell’aviazione militare italiana. Il presente lavoro è ampiamente illustrato con oltre 250 fotografie a colori e alcune tabelle riepilogative dedicate a produzione, attività di volo, Grruppi di volo, ecc.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 142 con numerose foto a colori

    Stampato In Proprio nel 2005

    Condizioni del libro: usato in perfette condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – Guida agli aeroplani di tutto il mondo. Dal 1918 al 1935

    30.00

    Collana di volumi realizzata dalla Mondadori tra il 1975 e il 1978, dedicata agli aeroplani civili e militari nei diversi periodi storici. I volumi sono caratterizzati da circa 300 pagine, suddivise in capitoli per nazionalità. Ogni capitolo analizza le diverse macchine realizzate (1/2 pagine per velivolo), riassumendo anche i velivoli di produzione estera. Alcune tabelle, un paragrafo sugli schemi mimetici e alcune pagine sui motori aeronautici, chiudono la trattazione. Questo volume, in particolare, è dedicato agli aeroplani realizzati tra il 1918 e il 1935.

    Brossura, 13 x 19 cm. pag. 320 con numerose illustrazioni a colori e b/n

    Stampato nel 1976 da Mondadori

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – Guida agli aeroplani di tutto il mondo. Dalle origini alla Prima Guerra Mondiale

    30.00

    Collana di volumi realizzata dalla Mondadori tra il 1975 e il 1978, dedicata agli aeroplani civili e militari nei diversi periodi storici. I volumi sono caratterizzati da circa 300 pagine, suddivise in capitoli per nazionalità. Ogni capitolo analizza le diverse macchine realizzate (1/2 pagine per velivolo), riassumendo anche i velivoli di produzione estera. Alcune tabelle, un paragrafo sugli schemi mimetici e alcune pagine sui motori aeronautici, chiudono la trattazione. Questo volume, in particolare, è dedicato agli aeroplani realizzati, dalle origini, sino alla Prima Guerra Mondiale.

    Brossura, 13 x 19 cm. pag. 320 con numerose illustrazioni a colori e b/n

    Stampato nel 1975 da Mondadori

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – Guida agli aeroplani di tutto il mondo. La Seconda Guerra Mondiale. Parte prima

    30.00

    Collana di volumi realizzata dalla Mondadori tra il 1975 e il 1978, dedicata agli aeroplani civili e militari nei diversi periodi storici. I volumi sono caratterizzati da circa 300 pagine, suddivise in capitoli per nazionalità. Ogni capitolo analizza le diverse macchine realizzate (1/2 pagine per velivolo), riassumendo anche i velivoli di produzione estera. Alcune tabelle, un paragrafo sugli schemi mimetici e alcune pagine sui motori aeronautici, chiudono la trattazione. Questo volume, in particolare, è dedicato agli aeroplani realizzati da alcuni paesi durante la Seconda Guerra Mondiale: Inghilterra, Germania, Italia e una serie di paesi minori.

    Brossura, 13 x 19 cm. pag. 320 con numerose illustrazioni a colori e b/n

    Stampato nel 1976 da Mondadori

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – Guida agli aeroplani di tutto il mondo. La Seconda Guerra Mondiale. Parte seconda

    30.00

    Collana di volumi realizzata dalla Mondadori tra il 1975 e il 1978, dedicata agli aeroplani civili e militari nei diversi periodi storici. I volumi sono caratterizzati da circa 300 pagine, suddivise in capitoli per nazionalità. Ogni capitolo analizza le diverse macchine realizzate (1/2 pagine per velivolo), riassumendo anche i velivoli di produzione estera. Alcune tabelle, un paragrafo sugli schemi mimetici e alcune pagine sui motori aeronautici, chiudono la trattazione. Questo volume, in particolare, è dedicato agli aeroplani realizzati da alcuni paesi durante la Seconda Guerra Mondiale: Unione Sovietica, Stati Uniti, Giappone e una serie di paesi minori.

    Brossura, 13 x 19 cm. pag. 320 con numerose illustazioni a colori e b/n

    Stampato nel 1977 da Mondadori

    Condiizoni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – Guida agli aeroplani di tutto il mondo. Modelli civili dal 1935 al 1960

    30.00

    Collana di volumi realizzata dalla Mondadori tra il 1975 e il 1978, dedicata agli aeroplani civili e militari nei diversi periodi storici. I volumi sono caratterizzati da circa 300 pagine, suddivise in capitoli per nazionalità. Ogni capitolo analizza le diverse macchine realizzate (1/2 pagine per velivolo), riassumendo anche i velivoli di produzione estera. Alcune tabelle, un paragrafo sugli schemi mimetici e alcune pagine sui motori aeronautici, chiudono la trattazione. Questo volume, in particolare, è dedicato agli aeroplani civili realizzati tra il 1935 e il 1960.

    Brossura, 13 x 20 cm. pag. 320 con numerosw illustrazioni a colori e b/n

    Stampato nel 1978 da Mondadori

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – Guida agli aeroplani di tutto il mondo. Modelli militari dal 1945 al 1960

    30.00

    Collana di volumi realizzata dalla Mondadori tra il 1975 e il 1978, dedicata agli aeroplani civili e militari nei diversi periodi storici. I volumi sono caratterizzati da circa 300 pagine, suddivise in capitoli per nazionalità. Ogni capitolo analizza le diverse macchine realizzate (1/2 pagine per velivolo), riassumendo anche i velivoli di produzione estera. Alcune tabelle, un paragrafo sugli schemi mimetici e alcune pagine sui motori aeronautici, chiudono la trattazione. Questo volume, in particolare, è dedicato agli aeroplani militari realizzati tra il 1945 e il 1960.

    Brossura, 13 x 20 cm. pag. 320 con numerosw illustrazioni a colori e b/n

    Stampato nel 1978 da Mondadori

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – I caccia a motore radiale. La generazione intermedia Macchi MC.200 Fiat CR.42 Reggiane RE 2000 Fiat G.50

    150.00

    Volume di difficilissima reperibilità che unisce i 5 libri pubblicati dalla Stem Mucchi sui caccia a motore radiale: “La Generazione Intermedia!; “Macchi Mc.200”; “Fiat Cr.42”; “Reggiane Re.2000”: “Fiat G.50”. Il volume è molto ben illustrato con centinaia di immagini d’epoca b/n., disegni tecnici, numerose tabelle e una serie di tavole a colori che propongono gli aerei esaminati nelle diverse colorazioni e camouflage, utilizzati in guerra. Il lavoro è estremamente accurato, viene tracciata la storia dei velivoli, attraverso la documentazione proveniente sia dalle ditte costrutrici sia dagli archivi storici. Numerose tabelle e organigrammi aiutano il lettore alla comprensione del testo di Nino Arena, che si avvale, come in tutti i suoi lavori, di un apparato iconografico di ottimo livello.

    Brossura, 21 x 27 cm. pag. 500 con numerose foto e disegni tecnici b/n

    Stampato nel 1979 da Stem Mucchi

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – I caccia della serie 5. Parte seconda. Fiat G.55

    55.00

    Il volume fa parte di una collana edita a suo tempo dallo “storico” editore Stem Mucchi, sui caccia della Serie “5” in servizio nella Regia Aeronautica e in parte nell’aviazione della R.S.I, durante la Seconda Guerra Mondiale. I volumi sono estremamente accurati, viene tracciata la storia del velivolo, attraverso la documentazione proveniente sia dalle ditte costrutrici sia dagli archivi storici. Numerose tabelle e organigrammi aiutano il lettore alla comprensione del testo di Nino Arena, che si avvale, come in tutti i suoi lavori, di un apparato iconografico costituito da disegni tecnici, fotografie d’epoca dei mezzi analizati e del personale di volo e di terra e di un paio di pagine a colori che riportano i profili del velivolo preso in esame. Questo volume in particolare si occupa del Fiat G.55.

     

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – L’Aeronautica Nazionale Repubblicana. La guerra aerea in Italia 1943-1945

    99.00

    Il lavoro di Nino Arena si può definire l’opera definitiva e più esauriente riguardo l’Aeronautica Nazionale Repubblicana, l’aviazione della RSI. Con oltre 600 bellissime illustrazioni, viene descritta cronologicamente la guerra aerea svoltasi tra gli Alleati da una parte e gli italo-tedeschi dall’altra, dall’armistizio dell’8 settembre 1943 fino alla fine del conflitto. L’ANR, istituita dopo l’8 settembre 1943 inizialmente con velivoli italiani già dell’ex Regia aeronautica e in seguito con velivoli tedeschi venne costituita con alcuni Gruppi Caccia e un Gruppo Aerosiluranti, più alcune squadriglie di trasporti che operarono quasi esclusivamente sotto comando tedesco sul fronte orientale. Anche l’artiglieria contraerea venne inquadrata in organico all’ANR ed operò insieme a quella tedesca nel tentativo di contrastare le incursioni aeree alleate.

    Rilegato, pag. 557 completamente illustrato con oltre 600 fotografie b/n e 6 pagine fuori testo con tavole a colori

    Stampato nel 1995 da Albertelli

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – La Guerra Aerea in Africa Settentrionale. Assalto dal cielo 1940-41 1942-43

    135.00

    I due volumi di Borgiotti-Gori, pubblicati dalla Stem-Mucchi nel lontano 1973, rimango, sicuramente, uno dei migliori lavori su questo argomento mai pubblicati e sono rimasti ineguagliati fino ai giorni nostri. Il testo è accuratissimo nel riportare i fatti bellici, le azioni militari, dei diversi contendenti (Italiani, tedeschi e Inglesi) nella guerra aerea in Africa Settentrionale. Le azioni aeronautiche delle varie squadriglie sono raccontate in maniera precisa e circostanziata, descrivendo accuratamente gli aeroplani utilizzati. Molto importante, in questo lavoro, è anche la parte iconografica, le foto d’epoca sono diverse centinaia, alle quali si aggiungono una serie di bellissime cartine fuori testo (apribili) che evidenziano il teatro bellico, le direttrici d’azione, la localizzazione degli aeroporti, ecc. Per finire, il volume propone, una serie di tavole a colori che riportano i velivoli, nelle diverse colorazioni (compresi gli stemmi di reparto), che hanno prestato servizio e hanno operato in questo importante teatro bellico della Seconda Guerra Mondiale.

    2 volumi rilegati con cofanetto rigido , 23,5 x 23 cm. pag. 206 + 274 illustrati con numerose foto e cartine b/n e profili a colori

    Stampato nel 1973 da Stem Mucchi

    Condizione dei volumi. Perfette condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – Luftwaffe in Sardegna

    49.00

    La Luftwaffe fu presente in Sardegna con i sui reparti dal 1941 al 1943, se non si contano due solitari velivoli che presero terra il 19 luglio 1940. In base a inedite ricerche di archivio, comprendenti parte della documentazione prodotta dall’Intelligence di parte avversa, questo libro svela un tema poco noto fra gli studi relativi all’attività operativa in Italia dei reparti della Luftwaffe. Dopo un esame della fase iniziale del 1941 e 1942, il testo analizza e approfondisce le vicende che coinvolsero i reparti nel 1943: attività offensiva e ricognizione strategica, difesa aerea e combattimenti con l’aviazione nemica, impiego dei reparti da trasporto; e offre inoltre uno sguardo agli aspetti più territoriali come l’allestimento del sistema radar costiero e dei collegamenti radio e la ricerca di nuove aree da destinare a campi di volo più sicuri. Il volume, completato da oltre duecento immagini, è arricchito dalle memorie di alcuni veterani, da documenti di fonte tedesca e americana, da mappe, grafici e tabelle.

    Brossura 24 x 22 cm. pag. 190 con molte foto e cartine b/n

    Stampato nel 2010 da Alisea

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – Mimetizzazione dei velivoli dell’Aeronautica Italiana. Dalle origini alla Seconda Guerra Mondiale

    40.00

    L’idea di mimetizzarsi, nascondersi, confondersi e integrarsi con l’ambiente circostante non è nuova, tanto meno moderna, Ci hanno pensato già dai tempi antichi. Il merito della moderna mimetizzazione è quindi quello di aver applicato metodi antichi con l’ausilio della scienza e della tecnica moderna. Le prime aplicazioni di camouflage risalgono alla Prima Guerra Mondiale, per continuare negli anni trenta con degli indirizzi più specifici. A questo fenomeno, l’aviazione italiana non fece eccezione e seguì, se pur a titolo sperimentale, l’evoluzione del progresso. Fautore e propugnatore del mimetismo sugli aeroplani, fu il Generale Amedeo Mecozzi, teorico dell’assalto italiano. I primi utilizzi sul campo della mimetizzazione aerea, si videro nella Guerra Civile Spagnola, per arrivare al secondo conflitto mondiale, periodo nel quale le tecniche di mimetizzazione si perfezionarono e raggiunsero livelli molto avanzati. Questo “storico” volume di Nino Arena, traccia la storia della “mimetizzazione” italiana, dalle origini sino al termine del conflitto.

    Brossura, 21 x 27 cm. pag. 108, completamente illustrato con foto b/n e una tavola ripiegata con profili a colori

    Stampato nel 1983 da Mucchi

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – Projekt Natter. Last of the Wonder Weapons

    145.00

    Questo libro, frutto di dieci anni di ricerche sui documenti di fabbricazione e resoconti delle prove, è sicuramente la più importante opera di riferimento e di consultazione sul Natter, l’ultima prodigiosa arma tedesca della Seconda Guerra Mondiale, l’intercettore a reazione a decollo verticale. Il volume è completamente illustrato con centinaia di fotografie a terra e durante le prove, dei particolari degli interni e dei motori, delle torri di lancio, degli armamenti e in fase di costruzione, e con decine di disegni tecnici, diagrammi e schede tecniche compresi i propellenti.

    Rilegato, pag. 144 con moltissime foto e disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2006 da Classic

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione – Tigri in battaglia. La storia degli uomini che pilotarono i B-24 sopra la Germania

    33.00

    Stephen Ambrose ci racconta la storia della creazione dell’aviazione da bombardamento americana e del suo impiego nella Seconda Guerra Mondiale. Filo conduttore è il senatore George McGovern, considerato dai suoi compagni uno dei migliori piloti di B-24. McGovern giunge in Italia con la sua squadriglia, precisamente alla base aerea di Cerignola, e da lì compirà ben trentacinque missioni sulla Germania e sull’Austria. Ma il libro descrive anche la progettazione e la produzione di due tra i più noti bombardieri del conflitto, il B-17 e il B-24 Liberator, esaminandone le caratteristiche tecniche e militari, come anche il modo di pilotarli, lo studio delle formazioni di volo e l’addestramento richiesto per pilotarli.

    Rilegato, 14 x 21 cm. pag. 312 + 8 pagine fuori testo con foto b/n

    Stampato nel 2003 da Longanese

    Condizioni del libro: usato in perfette condizioni con sovracopertina

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione. Aeroplani Caproni: Gianni Caproni ideatore e costruttore di ali italiane

    46.00

    Giorgio Apostolo – Gregory Alegi – Rosario Abate

    Volume editato dal Museo Caproni nel 1992, a cura di Giorgio Apostolo con la collaborazione di Gregory alegi e Rosario Abate. Il volume delinea la storia dell’industria aeronautica Caproni, a partire dagli albori del novecento, passando per la prima Guerra Mondiale e i “radiosi” anni trenta, periodo in cui l’industria aeronautica italiana seppe esprimere il meglio di se, per arrivare alle realizzazioni durante lo sfortunato secondo conflitto mondiale. La maggior parte delle immagini sono in b/n ma è presente a nche qualche immagine a colori. Il Museo Caproni rappresenta una grande iniziativa, portata avanti da moltissimi appassionati in tutta Italia.

    Rilegato, 25 x 22 cm. pag. 246 con numerose foto b/n e alcune foto a colori

    Stampato nel 1992 da Museo caproni

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni con sovracopertina

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione. AR 44 illustrato dell’aviazione Repubblicana

    155.00

    AA.VV.

    Rarissimo numero unico di AR 44, rivista dell’Ala Repubblicana, dedicata appunto all’Aeronautica Nazionale Repubblicana. Il volume porta la data di stampa del maggio 1944 ed è incentata sulle vicende dell’ANR nel territorio nazionale, lsulle icursioni aeree alleate ma anche su storie di guerra degli Alleati (Germania e Giappone) e su alcune situazioni umoristiche e di storia del volo in generale.

    Brossura, 14 x 31 cm. pag. 64 illustrato con foto e disegni b/n

    Stampato nel 1944

    Condizioni del libro: ottime condizioni. Bordi delle pagine leggermente ingialliti

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione. Battaglie Nei Cieli D’Italia 1943-1945 – Storia Dell’Aviazione Della R.S.I.

    65.00

    Nino Arena

    Libro scritto da Nino Arena di difficile reperibilità, pubblicato nel 1970 dalle edizioni Intyrama. Il voume esamina i combattimenti nei cieli d’Italia nel periodo 1943-1945, specificatamente durante i 20 mesi della Repubblica Sociale Italiana. Il volume spiega dettagliatamente l’organizzazione dell’Aeronautica Nazionale REpubblicana, i repari e gli aerei in dotazione. Vengono anche evidenziate le forze paracadutiste, l’artiglieria contraerea e le tecniche e le tattiche adottate sia, dalle formazione della RSI, sia da quella Alleate che ebbero sempre dalla loro parte la superiorità numerica e l’abbondanza di rifornimenti. Il volume è corredato da molte immagini storiche in b/n, da decine di tabelle che riportano le diverse formazioni aeree, le caratteristiche degli aerei e le tattiche relative. Infine, sono presenti 8 pagine con profili a colori degli aerei utilizzati e i marchi  e gli emblemi di questi ultimi.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione. C-119 un’epoca nel trasporto aereo

    Paolo Farina – Paolo Gianvanni – Antonio Mancino

    Paolo Farina – Paolo Gianvanni – Antonio Mancino

    Monografia decicata aun velivolo, considerato un “mito” del trasporto aereo del dopoguerra: il C-119. In serviziio con l’Aeonautica Militare italiana per diversi decenni, fino all’avvento del C-130 Hercules, fù il vero “mulo da trasporto” dell’Aeronautica, molto amato dai piloti e dalle truppe paracadutiste in particolare.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 142 illustrato con numerose foto b/n

    Stampato nel 1981 da Edizioni Aeronautiche Italiane

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione. Caccia e cacciatori dell’Aeronautica Militare Italiana

    29.00

    Nicola Malizia

    Nel contesto di questo racconto, dedicato ai caccia cacciatori dell’Aeronautica Militareb Italiana, vi sono racchiuse alcune generazioni di uomini e macchine, vissuti/e nel bene e nel male, nei trionfi e nell’amarezza di un lungo trentennio di storia. E’ una storia autentica, viva ed essenziale, per nulla facilitata dai riflessi di una nazione in perenne crisi di stabilità

    Brossura, 16,5 x 24 cm. pag. 122

    Stampato nel 1983 da Editrice Il Velino

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione. Carlo Faggioni e gli aerosiluranti italiani

    30.00

    Guido Bonvicini

    Libro di difficile reperibilità stapato da Cavallotti editore nel lontano 1987. L’Autore, Guido Binvicini, ci delinea la storia di Carlo Faggioni e degli aerosiluranti italiani durante la Seconda Guerra Mondiale. Faggioni, insieme a Buscaglia, rappresento l’esponente di spicco della specialità Aerosiluranti, comandante della 281a Squadrigia del 132° Gruppo Autonomo Aerosiluranti. Dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943, fu il comandante del Gruppo aerosiluranti Buscaglia nell’Aviazione Nazionale Repubblicana. Venne abbattuto e perse la vita il 10 aprile 1944 in una missione contro le forze alleate ad Anzio. Gli fu concessa dalle autorità della RSI la medaglia d’oro al valor militare e al Gruppo aerosiluranti venne dato il suo nome.

    Brossura, 15 x 21 cm. pag. 246 con alcune foto b/n

    Stampato nel 1987 da Cavalloti Editori

    Condizioni del libro; usato in perfette condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione. Coccarde tricolori documentazione sul contributo dell’aeronautica italiana alla guerra di liberazione

    59.00

    AA.VV.

    La guerra della Regia Aeronautica, combattuta tra l’8 settembre 1943 e l’8 maggio 1945, a fianco delle truppe anglo-americane e il successivo grande impegno profuso nella ricostruzione della Forza Armata. la stampa di questo raro volume, dovrebbe portare la data teorica del 1945 e rappresenta uno di quei rari documenti sul ruolo dell’aviazione cobelligerante in quegli anni difficili. Lo stile è simile a quello dei contemporanei AR 44 e Ar 45, stampati nel territtorio della RSI. Molte immagini, di cui alcune a colori e una trattazione di argomenti bellici, sociali e umoristici. Molto raro

    Brossura, 24 x 32,5 cm. pag. 74 con foto b/n e alcune illustrazioni a colori

    Stampato nel 1945 da Uffico Stampa del Ministero dell’Aeronautica

    Condizioni del libro: Consizioni ottime, bordi delle pagine leggermente ingiallito

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione. Defenders of the Reich. Jagdgeschwader 1 Vol. 1

    59.00

    Questo primo volume di una serie di monografie dedicate alle principali unità di difesa della Luftwaffe, prende in esame la storia della formazione del Jagdgeschwader 1 e i suoi successivi scontri con la RAF sopra il Mare del Nord nel corso degli anni 1941-1942. Completamente illustrata l’opera presenta più di 280 fotografie dei piloti e dei loro aerei, a terra e in volo, molte delle quali assolutamente inedite, ed è inoltre completata dai profili a colori di ogni velivolo e dell’emblema dello stesso, disegnati da un artista famoso. La serie è indirizzata a studiosi e appassionati di storia dell’aviazione militare per la completezza e l’accuratezza delle ricerche storiche e iconografiche.

    Brossura 22,5 x 30 cm. pag. 96 interamente illustrate con foto b/n + 29 profili a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2001 da Classic

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aviazione. Defenders of the Reich. Jagdgeschwader 1 Vol. 2

    59.00

    Questo secondo volume di una serie di monografie dedicate alle principali unità di difesa della Luftwaffe, prende in esame la storia della formazione del Jagdgeschwader 1 e i suoi successivi scontri con la RAF sopra il Mare del Nord nel corso degli anni 1941-1942. Completamente illustrata l’opera presenta più di 280 fotografie dei piloti e dei loro aerei, a terra e in volo, molte delle quali assolutamente inedite, ed è inoltre completata dai profili a colori di ogni velivolo e dell’emblema dello stesso, disegnati da un artista famoso. La serie è indirizzata a studiosi e appassionati di storia dell’aviazione militare per la completezza e l’accuratezza delle ricerche storiche e iconografiche.

    Brossura 22,5 x 30 cm. pag. 96 interamente illustrate con foto b/n + 31 profili a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2002 da Classic

    Quick view
X