All Points Knife Combat – Manuale pratico-teorico per il combattimento con il coltello

Tecniche di combattimento

Visualizzazione di 1-48 di 50 risultati

  • 0 out of 5

    All Points Knife Combat – Manuale pratico-teorico per il combattimento con il coltello

    25.00

    Il volume è la prima pubblicazione relativa al metodo “ALL POINTS”, una metodologia di insegnamento unica e innovativa, adattabile a qualsiasi tipologia di combattimento, sviluppata da Garcia Amadori, uno dei più noti istruttori di MMA italiani, grazie ad anni di pratica, insegnamento e studio delle discipline e delle dinamiche del combattimento. Questo volume in particolare integra i concetti sviluppati nel metodo “ALL POINTS” per la difesa personale con le tecniche utili al combattimento con il coltello, tratte anche dalla scherma, al fine di trovare il giusto equilibrio tecnico-atletico e psico-fisico in qualunque circostanza ci si possa trovare a combattere. Si tratta quindi di un manuale tecnico-pratico, improntato a grande realismo e pragmatismo, per l’utilizzo del coltello nella difesa armata che illustra una serie di tecniche di attacco, difesa e contrattacco, opportunamente commentate ed illustrate step-by-step con oltre 260 immagini. Ampio spazio viene riservato alla difesa disarmata, con tecniche di bloccaggio, striking e grappling, alle metodologie di allenamento con e senza sparring e ai fondamentali, quali il footwork, la guardia e i bersagli.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 144 con numerose foto b/n

    Stampato nel 2017 da Libreria Militare

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi Bianche – Bowie and Big-knife Fighting System

    65.00

    Questo libro è un prezioso manuale di storia e guida all’allenamento sull’uso del coltello da caccia e degli altri coltelli a lama larga, che tanta parte ebbero agli albori della storia americana. Il volume prende in esame anche le connessioni tra l’arte marziale del coltello in Europa e in America, traccia l’evoluzione dei concetti di combattimento nel corso della storia e offre consigli pratici per l’esercitazione con queste lame larghe. Il libro è completamente illustrato con più di 200 disegni al tratto che mostrano tutte le differenti sequenze in modo estremanmente dettagliato.

    Brossura, 28 x 21,5 cm. pag. 226 con 227 illustrazioni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2003 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi Bianche – Codex Wallerstein. A Medieval Fighting Book from the Fifteenth Century on the Longsword Falchion Dagger and Wrestling

    149.00

    Il Codice riprodotto e trascritto in questo volume è la fortuna di chi cerca accurate e credibili informazioni sulle tecniche di combattimento dell’epoca. Il libro esplora le tecniche storiche e i concetti della scherma medioevale ie li applica alla pratica aiutandosi con dettagliati disegni. Il volume è completato da una succinta bibliografia relativa alla bella introduzione.

    Brossura 22 x 28 cm. pag. 386 interamente illustrate con disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2002 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi Bianche – Combat Knife Throwing. A New Approach to Knife Throwing and Knife Fighting. Revised and Updated

    39.00

    Questo manuale aggiornato sul lancio del coltello da combattimento presenta i più recenti sviluppi in materia di equipaggiamento, teoria, tecnica e allenamento per la dimostrazione del lancio dell’arma nel modo attuale più appropriato. Il volume comincia con mostrare come si bilancia il coltello da lancio con una accurata spiegazione sulle recenti scoperte della messa a punto del bilanciamento perfetto. Poi prosegue spiegando come fabbricarsi il proprio coltello, con una ricerca sui diversi materiali utilizzati, infine mostra le varie tecniche di lancio. Inoltre è completato da un capitolo sulle condizioni psicologiche e fisiche in caccia, gara e combattimento. Il volume è indirizzato a sportivi, appassionati di coltelli e a chi è interessato all’autodifesa.

    Brossura, 14 x 21,5 cm. pag. 112 con 23 illustrazioni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2008 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi Bianche – Combat use of the double-edged fighting knife

    33.00

    Il Colonnello Applegate, massima autorità mondiale in materia di combattimento corpo a corpo, ha scritto questo libro per instillare nei lettori la competenza e la motivazione necessaria per poter affrontare un combattimento di strada con il coltello.

    Brossura, 14 x 22 cm. pag. 38 illustrato con 14 disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1993 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi Bianche – Fighting tomahawk Vol II. Further studies in the comabt use of the early American tomahawk

    95.00

    Nel Fighting Tomahawk, Volume II, McLemore introduce altri dettagli, pensieri, e speculazioni relativamente all’uso del tomahawk nella frontiera americana dei secoli 18° e 19º da parte di esploratori, coloni, cacciatori, commercianti, e ovviamente dagli indiani che ne sono stati i precursori. L’autore utilizza le fonti originarie storiche del periodo coloniale, per sviluppare e approfondire la sua esperienza riguardo i settori essenziali come le tecniche di taglio e il lancio. Come nel precedente volume, sono presenti le illustrazioni necessarie, raffiguranti centinaia di mose, per apprendere meglio le tecniche da utilizzare in allenamento e in combattimento.

    Brossura, 21,5 x 28 cm. pag. 366 illustrato con oltre 340 disegni altratto

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2010 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi Bianche – Medieval Swordsmanship. Illustrated Methods And Techniques

    79.00

    Le arti marziali non sono state praticate solamente in Asia, anche in Europa fin dal Medioevo si sono sviluppate diverse arti marziali differenti. Questo volume che esamina una delle più affascinanti eredità dell’Occidente, l’uso della spada medioevale, ricostruisce le arti dimenticate di guerrieri, combattenti e uomini d’arme. Il volume, che comincia con esaminare le spade medioevali dal punto di vista della loro funzione storica e ripropone raro materiale tratto da manoscritti storici, attraverso centinaia di illustrazioni mostra armi, tecniche e principi di combattimento. Il libro è sicuramente una importante opera di riferimento per appassionati di medioevo e di arti marziali.

    Brossura 21 x 28 cm. pag. 324 interamente illustrate con disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1988 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi Bianche – Sting of the scorpion. A fundamental guide to knife combat

    33.00

    Questo è un libro sul combattimento col coltello e di conseguenza insegna a considerare questo come un’arma “mortale”, e a saperlo utilizzare con destrezza in un combattimento, come portarlo addosso e come occultarlo, come sapersi comportare contro un avversario quando si rischia di essere uccisi. “Bob Kasper non lascia dubbi sulla motivazione per cui ha scritto questo libro, d’altronde chi ha letto i suoi articoli sulle riviste di armi bianche, non può avere dubbi sulle sue performance. Kasper mostra atraverso un’ottantina di immagini, le tattiche e le tecniche su come procedere in un combattimento con coltello in situazioni reali.

    Brossura, 14 x 21,5 cm. pag 102 illustrato con numerose foto e disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2009 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Arti Marziali d’Europa – La Storia e la Sapienza dei Classici Europei della Scherma

    22.50

    Graziano Galvani

    La tradizione Marziale europea, perfettamente rappresentata attraverso i grandi Maestri italiani della Scherma, riunisce nella sua storia una ricchissima eredità, quasi perduta e oggi recuperata solo dal lavoro del gruppo che va sotto il nome di Nova Scrimia. L’opera recupera i fatti, i nomi, le storie e le conoscenze dell’Arte dei maestri del combattimento con armi bianche, eredi della cavalleria errante medioevale e che risorgono nel Rinascimento in Italia. Questa stessa Scherma, con leggere varianti tecniche, meno importanti del talento dei loro creatori, si diffuse in modo diverso in tutta Europa nei secoli successivi. Oggi la scherma ha acquisito attraverso le Arti Marziali una nuova posizione rilevante per il suo incisivo lavoro sulla distanza, l’opportunità e la finta. Il volume è completamente illustrato da disegni originali e fotografie a colori.

    Brossura 17 x 24 cm. pag. 182 interamente illustrate con foto b/n e colori

    Stampato nel 2010 da Budo International

    Quick view
  • 0 out of 5

    Combat Systema Vol 2 – The Russian Martial Art of Armed Combat DVD

    58.00

    Il “Russo Systema” trae le sue origini da vari stili di lotta cosacchi del 10° secolo, tra cui Gruntovsky, Buza, e gli stili Skobar. Questi stili sono definiti dall’assenza di memorizzazione meccanica e tecniche fisse. In seguito tali sistemi, su iniziativa del governo sovietico, vennero regolarizzati in una serie di arti marziali adatte per ogni circostanza, da quello sportivo a quello militare. L’approccio al combattimento Russo Systema delineato in questa serie di video, è stato creato da Kevin Secours, dopo anni di studio di alto livello con i maestri russi. Viene definito un approccio scientifico alle seguenti peculiarità: biomeccanica, formazione, respiro, psicologia di combattimento. L’uso continuo di test per misurare e affinare questi attributi, in combinazione con la ricerca continua in prestazioni umane, ha contribuito a formare la soluzione più completa possibile per le esigenze del professionista moderno. Questo secondo DVD della Paladin Press, prende in esame il combattimento contro avversari armati di coltello o armi dafuoco.

    2 Dvd a colori, durata 115 minuti, lingua inglese

    Prodotto nel 2014 da Paladin press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Combattimento col coltello

    18.90

    Questo testo, chiaramente illustrato, tratta in modo completo ed esaustivo, sotto l’aspetto teorico e quello pratico, tutte le problematiche inerenti al combattimento col coltello, sia nel caso in cui si debba fronteggiar a mani nude un avversario armato, sia che ci si affronti entrambi all’arma bianca. Un compendio di informazioni chiare ed efficaci per affrontare situazioni delicate e pericolose con un buon margine di sicurezza. In particolare troviamo: storia del coltello – descrizione strutturale – impugnatura – posizioni di guardia – zone di attacco e di difesa – casistica di situazioni conflittuali – forme dirette ed efficaci per il combattimento – manutenzione del coltello – bibliografia.

    Brossura 16,5 x 24 cm. pag. 142 con circa 176 fotografie b/n e 185 disegni al tratto.

    Stampato nel 2005 da Edizioni Mediterranee

    Quick view
  • 0 out of 5

    Combattimento con coltello

    22.00

    Tutti i soldati del mondo hanno un coltello come parte del loro equipaggiamento, è l’arma definitiva, quella che può salvare davanti ad un nemico in mancanza di armi da fuoco, o l’arma principale quando bisogna finire il nemico in silenzio. Le lotte con il coltello sono brutali, rapide e mortali. Per affrontare questa realtà bisogna essere preparati sia a livello fisico che mentale e aver sviluppato riflessi muscolari per cambiare tattica in modo automatico, non c’è il tempo di eseguire tecniche elaborate o complesse. Questo manuale, interamente illustrato con dettagliate fotografie a colori, insegna molte delle abilità che sono necessarie per questo combattimento, sia in attacco sia in difesa, all’interno dell’autorità legale delle Regole di Confronto.

    Brossura 17 x 24 cm. pag. 136 interamente illustrate con foto a colori

    Stampato nel 2012 da Budo International

    Quick view
  • 0 out of 5

    Combattimento con il pugnale o la baionetta della tradizione militare italiana

    20.00

    Questo volume, che riprende le basi d’istruzione di un metodo di combattimento individuale proprio della tradizione militare italiana (T.M.I.), è una riprova che nei periodi che hanno vistio l’Italia affrontare dei conflitti bellici, in pratica dal 1917 al 1945, nel R.E.I e per continuità di alcuni istruttori ancora nell’esercito italiano del secondo dopoguerra, la formazione al combattimento individuale era basilare. Gli autori, sono esponenti del “recupero” e della divulgazione della T.M.I. che può essere ritenuta una delle tecniche più efficaci, infatti il militare italiano in questo tipo di combattimento non mancò mai di una valida preparazione.

    Brossura, 15 x 21 cm. pag. 80 quasi totalmente illustrato con foto e disegni b/n

    Stampato in proprio nel 2014

    Quick view
  • 0 out of 5

    Dagger Fighting

    55.00

    Questo volume offre una vasta rappresentazione di più di 75 tecniche di lotta con il pugnale e di scherma secondo i manoscritti redatti da Hans Talhoffer durante il quindicesimo secolo. Le rappresentazione del libro, sono poste in essere da luminari della scherma, dal passato e presente. Nel Medioevo, la lotta con il pugnale, era parte del repertorio, di ogni combattente. Gli autori hanno trascorso anni a studiare le tecniche descritte nel volume e a interpretarre i vecchi manoscritti al fine di verificarne poi l’utilizzo pratico. Sulla base di queste rappresentazioni, il volume spiega, attraverso una serie di disegni tecnici e fotografie che mostrano gli schermitori in azione, la sequenza di movimenti che compongono ogni tecnica. Inoltre l’Autore fornisce preziosi suggerimenti sulle attrezzature e la formazione, oltre a un glossario di termini tecnici fondamentali.

    Rilegato, 18,5 x 29,5 cm. pag. 192 illustrato con circa 485 foto b/n e colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2015 da Schiffer

    Quick view
  • 0 out of 5

    Dal trattato alla sala d’armi – Studi e strumenti della scherma storica

    12.00

    Nella storia della scherma è esistita una corrente meridionale chiamata Scuola Napolitana, attiva tra la metà del XVII e l’inizio del XIX sec., che ha sviluppato un metodo di insegnamento fortemente coeso per didattica, omogeneità linguistica, parentele e discendenze, elementi di innovazione, percezione esterna, strumenti adoperati; la scuola, in realtà distinta nelle correnti romana, napolitana, siciliana, fu strettamente legata agli ambienti più influenti del suo periodo: le corone spagnola e austriaca, il Papato, la corte di Cristina di Svezia, i Borbone, Napoleone. Questo compendio presenta una disamina comparativa delle tecniche di spada sola descritte dai principali autori della Scuola, sottolineando le analogie e le differenze di impostazione personale alla luce di una comune visione sul “giocare di scherma” alla napoletana; l’analisi del compendio non si limita tuttavia alle tecniche ma affronta il contesto storico e sociale in cui la Scuola si è sviluppata, senza trascurare le dimensioni linguistiche, oplologiche, storiografiche del fenomeno, che restituiscono maggiori garanzie al metodo d’indagine.

    Brossura, 14 x 21 cm. pag. 133 con 13 illustrazioni

    Stampato nel 2013 da Bonanno

    Quick view
  • 0 out of 5

    Death from the Shadows- Dvd

    25.00

    In una operazione militare, con l’eliminazione silenziosa del nemico, l’elemento sorpresa fa sicuramente la differenza tra il successo e il fallimento. Questo video insegna le difficoltà di questo modo di uccidere, che cosa vuol dire realmente inseguire furtivamente una preda e poi ucciderla con un coltello. Fra il meglio del video si può vedere quanto sia efficace il potere del coltello se usato in modo corretto e le migliori tecniche di combattimento corpo a corpo.

    Prodotto nel 1996 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Defense with a Knife

    35.00

    Il libro tratta ampiamente l’uso del coltello per autodifesa. La tecnica e le tattiche descritte in questo libro comportano l’uso del coltello in modo tale da disabilitare l’attaccante creando solo lievi ferite, se possibile. I concetti di base possono anche essere usati con altre armi o a mani nude. Lontano dai cliché di Hollywood e dai miti delle arti marziali, Florian Lahner insegna concetti realistici per la difesa: semplici, efficaci e realmente utilizzabili. Il suo sistema è adatto a persone comuni e a professionisti. In questo libro, le tecniche più importanti sono descritte e mostrate in un modo che lo rende anche perfettamente adatto come manuale di addestramento. Consapevole della responsabilità sociale dell’uso di coltelli e armi, Lahner affronta anche gli aspetti psicologici e morali dell’autodifesa.

    Brossura, 15,3 x 23 cm. pag. 208 riccamente illustrato con circa 430 foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da Schiffer

    Quick view
  • 0 out of 5

    Fighting Folders – Dvd

    46.00

    Il coltello pieghevole tattico è una delle armi da difesa più popolari. In questo video un istruttore veterano guida nell’ingannevole e mitizzato mondo del combattimento con il coltello e insegna ciò che effettivamente serve per l’uso in strada. Insegna come scelgliere un coltello, i metodi di trasporto, come impugnarlo correttamente e, importante, come aprirlo nella frazione di un secondo. Ovviamente insegna anche tutte le tecniche di combattimento, difesa e attacco, gli esercizi per allenarsi a migliorare i riflessi, con il coltello ma anche a mani nude.

    Colori, durata 75 minuti, lingua inglese

    Prodotto nel 2000 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Flos Duellatorum 1409 – 2002 – La pietra miliare della scuola marziale italiana

    60.00

    NOVA SCRIMIA e SCRIMIA SCUOLA D’ARMI presentano in un grande volume, il manuale più antico ad oggi conosciuto sull’Arte della Scherma in Italia, il FLOS DUELLATORUM (Fior di battaglia) opera che vide la luce nel 1409 alla corte di Niccolo III signore di Ferrara, ad opera di Magistro Armorum Fiore dei Liberi da Premariacco. Le 36 antiche carte del manoscritto conosciuto come Codice Pisani-Dossi, sono riprodotte con un procedimento di fotografia digitale nella loro originale bellezza, così come appaiono nella splendida veste che fu editata nel 1902, in sole 200 copie, dal Professore ed illustre filologo Francesco Novati. I preziosi fogli sono arricchiti da 276 splendidi disegni (la mano secondo l’illustre storico e filologo Novati, è quella della scuola di Altichiero da Verona) e glosse relative, oltre a due prologhi, uno in volgare (come le glosse) l’altro in latino basso medievale. Viene inoltre riprodotta tutta la sezione relativa alla trascrizione diplomatica sempre del Novati. Il libro conta quindici capitoli ed è diviso in più sezioni: il codice Pisani Dossi e la trascrizione diplomatica, sono preceduti da un’articolata e dettagliata analisi storico/marziale al testo e alle immagini con un percorso storico che parte dalle radici dell’arte in Occidente con le culture indoeuropee e le civiltà greca celtica e romana. Il lettore è poi guidato alla scoperta dell’impianto strategico – tattico dell’arte di scarmir del FLOS DUELLATORUM, seguendo l’evoluzione della Scrimia nei sei secoli seguenti, con citazioni e collegamenti con oltre un centinaio di trattati d’arme della plurisecolare tradizione marziale italiana. Il volume presenta poi diverse sezioni didattiche (testo + tavole esplicative) per chi desidera cimentarsi concretamente nel maneggio d’armi manesche del 400 e nell’arte de abracar (mani nude). Una ricca sezione è poi dedicata all’attualità dell’arte de arnmicar e combater applicata alla conservazione della vita, con quaderni tecnici relativi alla Difesa Pers

    Quick view
  • 0 out of 5

    Il combattimento storico da strada

    22.00

    In calce a quasi tutti i trattati di scherma storica si riscontrano gli insegnamenti di tecniche minori, dedicate a situazioni particolari come agguati, condizioni di combattimento sfavorevoli o contro nemici armati diversamente. Quali sono gli espedienti marziali dello Schermidore, o del Cavaliere, nelle situazioni più strane ed estreme? Come si comportavano lontano dal campo di battaglia o dal duello a steccato? Il Combattimento Storico da Strada è un saggio basato su diverse commistioni di tecniche del periodo sia Medievale che Rinascimentale. Vengono approfonditi gli escamotages più curiosi con cui difendersi nelle situazioni più disparate, passando dalla lotta disarmata all’uso della cappa contro avversari armati in maniera diversa, fino all’impiego di “trucchi sporchi” nelle discipline di Spada da Lato, Spada e Cappa, Spada e Pugnale.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 282 con illustrazioni b/n

    Stampato nel 2018 da Dielle Editore

    Quick view
  • 0 out of 5

    Il manuale dello spadaccino – Gli insegnamenti dei samurai sulla Via della spada

    13.50

    Forse non esiste simbolo più potente della spada per rappresentare l’era dei samurai. Nel Giappone del XVII secolo, l’arte della spada aveva assunto una popolarità quasi religiosa: era più che una mera padronanza delle tecniche, era un vero e proprio percorso verso la padronanza di sé. “Il manuale dello spadaccino” costituisce un’antologia di opere scritte da uomini che consideravano lo studio della scherma non solo un elemento essenziale alla vita e alla morte, ma anche un qualcosa che trascendeva la vita e la morte stesse. Il loro insegnamento, secondo cui affrontare un conflitto è un’arte che richiede grazia e coraggio, si rivolge a noi lettori con una sorprendente immediatezza e rilevanza. Questa antologia include gli scritti di Kotada Yahei Toshitada, Takuan Soho, Yagyu Munenori, Miyamoto Musashi, Matsura Seizan, Issai Chozanshi e Ya-maoka Tesshu.

    Brossura, 13 x 21 cm. pag. 238

    Stampato nel 2018 da Mediterranee

    Quick view
  • 0 out of 5

    Inside the Crucible vol. 3: Situational Combattives and Knife Fighting

    59.00

    Terzo volume di una serie di Video che presenta il più importante programma di allenamento per civili di questo famoso esperto degli stati Uniti: il Corso di Protezione Individuale. Basato sulle istruzioni utilizzate per l’addestramento di forze speciali, forze di polizia e compagnie di sicurezza privata in tutto il mondo, il corso, di cinque giorni, offre tutte le istruzioni necessarie per tutti gli aspetti di combattimento personale, con e senza armi. Questo terzo volume introduce alle tecniche di combattimento innanzitutto senza armi contro qualcuno armato sia di un’arma da fuoco che di un coltello, e poi tutte le tecniche di lotta con un coltello.

    Dvd a colori, testo in lingua inglese, durata 80 minuti

    Prodotto nel 2003 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Kem-ba-tivz Sudden Violence Vol 2 – Edged Weapon. Responses to Violent Knife Attacks DVD

    49.00

    Con l’aumento della criminalità violenta in tutto il mondo, questo nuovo video è estremamente attuale. Girato nel centro di formazione Kem-‘ba-tivz di Kelly McCann a Fredericksburg, in Virginia, questo DVD mostra come reagire agli attacchi con coltello. Ex ufficiale degli US Marines, l’Autore ha collaborato, per la realizzazione di questo lavoro, con il Federal Bureau of Prisons, un istruttore di armi da taglio e l’attiva supervisione di diverse agenzie governative degli Stati Uniti per più di un decennio. Viene mostrato al grande pubblico quali modalità adottare in circostanze in cui quando si è minaggiati con armi da taglio, si ha poco tempo per rispondre, e le tecniche da adottare devono essere semplini e di immediata applicazione.

    1 Dvd a colori, durata 85 minuti, lingua inglese

    Prodotto nel 2013 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Knife fighting – A practical course

    29.00

    Michael Janich ha curato per anni la preparazione di militari e poliziotti nelle tecniche di combattimento con il coltello. Ora da questa esperienza pluriennale nasce questo volume, che può essere utilizzato da chiunque voglia apprendre le tecniche neccessarie a sviluppare la competenza pratica per affrontare un combattimento di strada. Il testo è coadiuvato da circa 200 illustraziioni in b/n che aiutano il lettore ad apprendere le tecniche descritte.

    Brossura, 21,5 x 28 cm. pag. 102 illustrato con circa 220 foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1993 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    L’arte perduta di combattere con lo scudo secondo la scuola italiana

    38.00

    L’antica arte di combattere con lo scudo, una disciplina che si rivela sofisticatissima e di grande valore tecnico, riportata alla luce tramite anni di studio, comparazione e sperimentazione pratica. Il testo raccoglie dalle scuole regionali e dai Maestri tutte le tecniche e le indicazioni per prevalere in uno scontro con spada e rotella, spada e imbracciatura, partigiana e rotella, spada e scudo contro armi in asta.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag.

    Stampato nel 2018 da Il Cerchio

    Quick view
  • 0 out of 5

    La lancia la spada la daga – Percorsi di scherma medievale

    18.00

    Solamente in Italia operano centinaia di Associazioni sportive e di rievocazione storica che promuovono e diffondono soprattutto fra i giovani la pratica della Scherma tradizionale europea, dal Medioevo fino al XVII secolo, per un totale di alcune decine di migliaia di praticanti attivi. Questo testo, unico in Italia, è rivolto a tutti coloro, giovani e meno giovani, che vogliono iniziare o approfondire la conoscenza e/o la pratica di questa Arte secolare, iniziando dai primi passi fino a padroneggiarne storia e tecnica: la lancia, la spada e la daga (o spada corta) sono per l’appunto gli strumenti di base con cui ancor oggi è possibile apprendere non solo una tecnica di combattimento, ma una intera e preziosa filosofia di vita.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 126 con illustrazioni b/n

    Stampato nel 2015 da Il Cerchio

    Quick view
  • 0 out of 5

    La via della spada – Honjo Masamune – Excalibur

    32.00

    La Honjo Masamune è la katana più nota di cui si abbia traccia storica, forgiata dall’artigiano Masamune (XIV d.c.) da arma di combattimento dei samurai è divenuta simbolo dello shogunato Tokugawa. Ereditata dalle generazioni degli shogun ha attraversato i secoli fino alla Seconda Guerra Mondiale, periodo in cui se ne perdono le tracce. Excalibur è la più famosa delle spade di re Artù. Il nome di caliburn è proposto per primo da Goffredo di Monmounth, la dizione chalybs richiama il nome dei fabbri e artigiani greci i calibi. Si deve sempre a Goffredo di Monmouth la descrizione di un’altra spada, la ‘morte gialla’ da quest’arma può essere nata la leggenda di una lama con poteri sovrannaturali. La sua leggenda è più antica di Excalibur, risale all’era precedente la venuta di Cristo e in particolare al tentativo d’invasione romana della Britannia ad opera di Giulio Cesare. Si scopre così come il Giappone e l’Inghilterra abbiano una spada all’origine dalla propria identità nazionale. In appendice si riporta il celebre trattato di scherma dei primi del ‘400, il Flos Duellatorum di Fiore dei Liberi.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 150 con numerose illustrazioni b/n

    Stampato nel 2015 da Arbor Sapientiae

    Quick view
  • 0 out of 5

    Legacy of steel. An exclusive look at James Keating’s Riddle of steel training camp DVD

    49.00

    Ogni anno un gruppo eterogeneo di medici, avvocati, soldati, poliziotti e spie del governo si riunisce in un canyon remoto nell’Idaho con in mente una sola cosa: padroneggiare l’arte del combattimento con il coltello. Il loro istruttore è Riddle James A. Keating che, in quattro giorni di allenamento impartisce tutta una serie di lezioni sull’utilizzo tattico del coltello. Ora, grazie a questo video, è possibile condividere l’esperienza a questo evento leggendario, infatti quello riportato è il 10 ° anniversario del “Riddle of Steel”. Keating e il suo staff COMTECH dispensano istruzioni dettagliate su ogni aspetto della lotta con e contro le armi da taglio.

    DVD a puro scopo informativo

    2 dvd a colori, durata 150 minuti, lingua inglese

    Prodotto nel 2001 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Lessons on the English Longsword

    46.00

    In questa bella opera gli autori accostano un moderno insegnamento e un rigoroso allenamento fisico alla poco conosciuta tradizione della nobile arte inglese della spada lunga, tratta da rari codici medievali. Il volume riporta la traduzione di tre testi medioevali, accompagnata da un comprensibile lessico dei termini, e dettagliate interpretazioni fotografiche dei testi. In appendice il poema misterioso e criptico Man Yt Wol dell’Inghilterra medioevale.

    Brossura 21,5 x 28 cm. pag. 218 interamente illustrato con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2010 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Manuale di complemento al combattimento individuale per gli eserciti – Individual Combat Supplementary Handbook for Armies

    25.00

    Volume incentrato sulle tecniche di combattimento corpo a corpo e con l’arma bianca. Redatto in lingua italiana e inglese, è articolato in due parti complementari: Un’introduzione storica che esamina i trattati e le pubblicazioni tecniche sull’addestramento individuale editi in Italia dal 1300 ai giorni nostri; una parte tecnica che estrapola dai citati documenti le tecniche che possono mantenere la sostanziale validità nella formazione del moderno combattente. Ogni tecnica è sinteticamente descritta e raffigurata da un disegnatore. Circa 200 illustrazioni.

    Brossura, 15 x 21 cm. pag. 212 con circa 177 disegni b/n e 9 foto b/n

    Testo bilingue italiano/inglese

    Stampato nel 2002 da Antonio Merendoni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Manualistica Militare Italiana sul Combattimento Individuale dal 1901 al 1943

    20.00

    In questo lavoro viene ripubblicato, integralmente o parzialmente, tutta una manualistica sulla formazione al combattimento individuale (nello specifico per lo scontro corpo a corpo) appartenente all’Esercito Italiano dal 1901 al 1943, con un apporto iconografico estremamente interessante. Tale ricerca testimonia la valida preparazione del militare italiano nel combattimento individuale, tra le migliori di ogni esercito e in questo il confronto è stato sempre dimostrato, soprattutto nel combattimento con il pugnale (derivato da una vasta tradizione civile), avvenuto in particolare con la creazione, mai uguagliata, dei Reparti d’Assalto degli Arditi.

    Brossura, 15 x 21 cm. pag. 124 interamente illustrato con circa 116 foto e 93 disegni b/n

    Stampato nel 2009 da Antonio Merendoni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Masters of Medieval and Renaissance Martial Arts – Rediscovering the Western Combat Heritage

    64.00

    Questo libro offre un’ampia visione di quell’insieme di cultura e tradizioni di combattimento che attinge alla ricchissima eredità dei maestri di lotta europei. La lista dei leggendari combattenti e istruttori contenuta in queste pagine comprende quella di duellanti e include Johannes Liechtenauer, Fiore dei Liberi, Giacomo di Grassi, Henry de Sainct Didier, Joseph Swetnam e Hugues Wittenwiller. I documenti tradotti e analizzati comprendono “Das Solothurner Fechtbuch”, “Le Jeu de la Hache” e “Gladiatoria”. Poichè lo studio della letteratura marziale richiede di essere contemporaneamente studiosi e combattenti, traduttori e interpreti sono stati scelti tra i praticanti delle arti marziali e emergenti studiosi di storia, per poter condurre in modo ineccepibile alla riscoperta delle tecniche di combattimento.

    Brossura 21,5 x 28 cm. pag. 388 con circa 100 disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2008 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Medieval Combat in Colour – A fifteenth-century manual of sword fighting and close-quarter combat

    29.00

    Il manuale di scherma professionale di Hans Talhoffer del 1467 illustra la complessità dell’arte medievale del combattimento, che copre sia il “duello giudiziario” (una lotta ufficialmente sanzionata per risolvere una disputa legale) sia il combattimento personale. I combattenti nel Medioevo usavano il lavoro di gambe, i movimenti repentini e la capacità di giudicare e manipolare il tempo e la distanza, per sfruttare e migliorare le capacità intrinseche di taglio e spinta della spada. Queste abilità sono state integrate con tecniche per affrontare, lottare, infierire (in generale) sull’avversario, oltre a disarmarlo afferrando la sua arma. Ogni attacco prevedeva una tecnica di difesa e ogni difesa, prevedeva una tecnica di attacco. Talhoffer svela le tecniche per combattere, utilizzando lunga spada a due mani, l’ascia, il pugnale, la spada e lo scudo e il combattimento a cavallo. Questa impareggiabile guida al combattimento medievale, illustrata con 268 immagini contemporanee, offre uno spaccato “reale” attraverso i reenactor storici che combattono con abilità, raffinatezza e spregiudicatezza. Questo è uno dei manuali più famosi e influenti del suo genere.

    Brossura, 15 x 23 cm. pag. 320 con circa 268 illustrazioni

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2018 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    Opera Nova

    29.00

    Il primo trattato della Scuola Bolognese mai stampato (1531), rarissimo e che anticamente si credeva perduto, viene riproposto oggi in un’edizione definitiva che ne svela finalmente tutti i segreti: completo di esaurienti note storiche e di note tecniche esplicative che ne rivelano il contenuto tecnico azione per azione, illustrazioni delle guardie e delle tecniche di combattimento principali (tratte dai principali manuali di scherma coevi o ricostruite in computer graphic), appendici schermistiche e sulle armi utilizzate. Questo volume presenta il lavoro interpretativo eseguito dai curatori, basato sull’impegno scientifico collettivo di anni della Sala d’Arme Achille Marozzo e sull’esperienza accumulata nella preparazione di altre pubblicazioni di inediti in materia di scherma storica. In particolare risulta imprescindibile la comparazione offerta ai lettori con gli altri autori della Scuola Bolognese, prima fra tutti quella con il Maestro più antico e più vicino a Manciolino: l’Anonimo Bolognese, testo essenziale ma inedito e sconosciuto fino alla recente pubblicazione.

    Brossura 17 x 24 cm. pag. 340 con circa 150 illustrazioni b/n

    Stampato nel 2008 da Il Cerchio

    Quick view
  • 0 out of 5

    Opera nova dell’Arte delle armi

    30.00

    L’affascinante di questo trattato è che l’opera del maestro bolognese è stata definita il trattato di scherma più importante mai scritto e fonte primaria delle opere successive. La forza di questa opera sta nella sua ampiezza e nel suo prendere in considerazione armi e stili combattimento di ogni genere, configurandosi come un’opera che dà un’infarinatura generale di tutta la materia del combattere, dalla tecnica marziale all’etica cavalleresca. Inoltre il Morozzo si esprime in modo comprensibile anche ai non dotti. Questa opera è stata ritrascritta e riordinata per renderne la lettura più fluida.

    Cartonato 17 x 24 cm. pag. 340 illustrato con disegni b/n

    Stampato nel 2005 da Seneca Edizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Practical knife fighting for personal protection Vol. 1-2 DVD

    29.00

    Combinando la sua padronanza nelle arti marzili fillipine e indonesiane, Datu Kelly S. Worden ha sviluppato un metodo di combattimento con il coltello a dir poco devastante. Nella prima parte, Worden svela i segreti riguardo la movimentazione della lama, gli otto angoli di attacco, il gioco di gambe e la mobilità, l’uso della mano libera e la combinazione di taglio e di spinta che provocano effetti devastanti sull’avversario. Nella seconda parte, insegna ad usare un coltello per difesa personale. Rivela anche le metodologie riguardo l’utilizzo di manichini per perfezionare la tecnica di combattimento e di impugnatura dell’arma, a seconda del tipo di combattimento che si deve affrontare.

    DVD a puro scopo informativo.

    2 dvd a colori, durata 150 minuti, lingua inglese

    Prodotto nel 1995 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    SAS and Elite Forces Guide Armed Combat – Defending Yourself Against Hand-Held Weapons

    22.00

    Martin J. Dougherty

    Questa guida esamina quanto è necessario per difendersi in un corpo a corpo contro un nemico armato, dai consigli sulla disciplina mentale all’addestramento fisico. Quindi comprende argomenti come combattimento con armi varie come bastoni, coltelli, armi da fuoco corte e lunghe, ma anche spade, martelli o spray urticante, ed anche a mani nude. Scritta in modo comprensibile e di immediato approccio, accompagna le istruzioni passo a passo con circa di 320 illustrazioni.

    Brossura, 13 x 18 pag. 320 completamente illustrato con disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2013 da Amber Books

    Quick view
  • 0 out of 5

    Sistema SAL

    25.00

    Il sistema SAL riunisce diversi metodi della tradizione italiana del combattimento individuale: militare, impartita dagli istruttori dal 1917 al 1945 e civile, insegnata da maestri, membri di consorterie popolari e della cosidetta “Onorata Società”, la malavita d’onore. Tutto questo patrimonio storico risale tradizionalmente alla seconda metà dell’800 fino al 1960. La prevalenza dei metodi, riguarda il combattimento con le armi corte, gli altri metodi sono invece con l’uso di bastoni, lo sfollagente, l’accetta e le armi flessibili. Interamdente illustrato con foto e disegni in b/n.

    Brossura 15 x 21 cm. pag. 170 interamente illustrate con foto b/n

    Testo bilingue italiano/inglese

    Stampato nel 2006 da Antonio Merendoni

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Art of Combat – A German Martial Arts Treatise of 1570

    40.00

    Questo volume è la traduzione in lingua inglese dell’omonimo classico trattato tedesco sul combattimento del XVImo secolo. Il trattato, illustrato da bellissime dettagliate incisioni, introduce all’uso delle diverse armi dell’epoca: spade a lama lunga, sciabole, daghe, stocchi. Il libro comprende una importante ed esaustiva introduzione sulle arti marziali della Germania medioevale accompagnata da un utilissimo glossario dei termini tecnici. Uno dei testi sacri dell’arte del combattimento europeo.

    Rilegato, 19,5 x 26 cm. pag. 320 con illustrazioni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2014 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Art of Sword Combat – A 1568 German Treatise on Swordmanship

    30.00

    Il manoscritto, redatto in origine a Strasburgo intorno al 1568, è illustrato con una trentina di immagini ad acquerello e sette diagrammi ad inchiostro. Il testo analizza il combattimento con la spada lunga, un’arma pratica ad una mano paragonabile ad una sciabola. Le interpretazioni dell’Autore, sono essenziali per arrivare a comprendere le tecniche dei sistemi di combattimento medievali in generale. Il manoscritto offre un vasto repertorio di esercitazioni, fondamentale per la ricostruzione moderna da parte delle associazioni di scherma medievale. Il volume riporta anche una elencazione della terminologia tecnica e altre informazioni essenziali per la comprensione e contestualizzazione dell’opera.

    Rilegato, 15 x 23 cm. pag. 200 alcune ill b/n e inserto di 16 pagine con le illustrazioni a colori tratte dal manoscritto originale

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2016 da Pen & Sword

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Exercise of Armes – All 117 Engravings from the Classic 17th-Century Military Manual

    24.00

    Questo bel volume raccoglie 117 incisioni tratte dall’omonimo manuale militare del 17mo secolo, uno dei primi e più famosi manuali sulle armi che sia mai stato pubblicato. Queste incisioni, del famoso artista Jacob de Gheyn, tracciano magnificamente le sequenze dell’allenamento dei fanti nell’uso delle armi utilizzate in quel periodo: moschetti e picche. Il volume è di grande interesse storico sia per le armi che per il meticoloso e accurato ritratto delle uniformi dell’epoca.

    Brossura 23 x 31 cm. pag. 128 interamente illustrate con 117 disegni

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1999 da Dover Publications

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Fighting Gladiator

    45.00

    McLemore focalizza la sua attenzione sulle tecniche di combattimento è su quelle di addestramento, altrettanto importanti. Il suo libro presenta i vari tipi di lotta: uno contro uno, per squadra, e altre tipologie, nel contesto di uno sport di sangue combattuto spesso fino alla morte. Per preparare questo manuale, l’Autore ha consultato testi accademici, fonti contemporanee e vecchie opere d’arte, per poter arrivare a conoscere “da vicino” le arti da combattimento dei gladiatori, comprese le attrezzature, gli abbinamenti con gli avversari, l’organizzazione dei giochi e il funzionamento delle scuole di formazione gladiatore. Dalla sua ricerca, vengono definite le figure di cinque tipologie di gladiatori del periodo imperiale di Roma: Murmillo, Thraex, provocatore, dimacherus e hoplomachus.

    Brossura, 21 x 28 cm. pag. 272 interamente illustrato con disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2014 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    The fighting Kukri – Illustrated lessons on the Gurkha combat knife

    49.00

    Il kukri è una delle più antiche armi da combattimentoi. Riconosciuto come l’arma nazionale del Nepal, il kukri è stato sempre associato con le temibili brigate Gurkha dell’esecito britannico sin dalla loro creazione. La pendenza unica verso il basso della lama, dà il kukri il suo look distintivo ed è “rinomato” per la sua capacità di effettuare tagli netti e precisi. In questo volume, Dwight McLemore, delinea una breve storia dell’arma per poi andare ad analizzare, attraverso più di 400 disegni, le varie tecniche di combattimento con gli esercizi di base: taglio, spinta, blocco, ecc. Mescolando Concetti moderni e storici, in maniera esaustiva ma semplice, l’autore ha scritto un perfetto testo didattico.

    Brossuura, 21,5 x 28 cm. pag. 293 completamente illustrato con circa 440 disegni al tratto

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2012 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Fighting Tomahawk – An Illustrated Guide to Using the Tomahawk and Long Knife As Weapons

    49.00

    Bella guida completamente illustrata all’uso del Tomahawk e del coltello da caccia come armi. Traccia le origini di quest’arma, per nulla tecnologica, che ha seguito il soldato americano sin dalle Guerre Civili e fa ancora parte dell’arsenale dei moderni combattenti, utilizzato regolarmente dalle Forze Speciali in Afghanistan e in Iraq, così come dai Navy SEALs e dai Ranger dell’esercito. Le illustrazioni mostrano gli usi difensivi e offensivi di entrambe le armi: colpi, tagli, finte, deviazioni, intercettazioni, prese, ecc., da sole o in combinazione. Certamente le tecniche utilizzate sono effettivamente brutali ed efficaci.

    Brossura, 28 x 21,5 cm. pag. 284 interamente illustrate con disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2004 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    The leading edge. A complete guide to tactical edged weapon use DVD

    29.00

    Un coltello nelle mani di un abile combattente è una delle più devastanti ed efficaci armi di autodifesa che l’uomo conosca. In questo video, il maestro di arti marziali filippine Bram Frank ci guida passo a passo attraverso il processo di apprendimento e di padronanza all’utilizzo di questa tipologia di armi in un ambiente realistico, per poter sopravvivere in un contesto violento di stada.

    DVD a puro scopo informativo.

    1 dvd a colri, durata 105 minuti, lingua inglese

    Prodotto nel 1999 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Trattato di scherma

    24.00

    Una nuova sensazionale scoperta per la storia della scherma dalla Sala d’Arme Achille Marozzo: la trascrizione e l’analisi tecnica di un manoscritto di scherma non solo inedito ma fino ad ora del tutto sconosciuto, opera di autore anonimo italiano. Quest’opera getta una nuova luce sulle scuole di scherma dell’Italia centro-settentrionale tra la fine del XV e l‘inizio del XVI secolo: si tratta infatti di un autore di transizione tra le scuole medievali e quelle del primo Rinascimento, che utilizza sia guardie tipiche della Scuola Bolognese sia guardie utilizzate da un autore medievale toscano come Filippo Vadi. Questo antico maestro senza nome insegna un tipo di scherma che risente fortemente degli insegnamenti degli autori medievali ma ha molto in comune anche con la Scuola Bolognese, pur presentando un gioco con una sua peculiare e vigorosa originalità. Le discipline trattate vanno dalla spada a due mani, spada e scudo, picca, fino alla spada sola, spada e daga, spada e cappa. Ogni tecnica è stata commentata fornendo una guida all’interpretazione e all’esecuzione.

    Brossura 17 x 24 cm. pag. 188 con 14 foto b/n e 92 disegni

    Stampato nel 2009 da Il Cerchio

    Quick view
  • 0 out of 5

    Trattato teorico pratico della scherma di spada e sciabola

    30.00

    Bella riproduzione anastatica della fondamentale opera pubblicata a Roma nel 1884 del Trattato della scherma – che è scienza e arte allo stesso tempo – che insegna, con principi razionali e pratici, a servirsi dell’arma bianca, per difendersi dall’avversario e offenderli. Il volume, introdotto da un bel capitolo contenente cenni storici, è completamente illustrato con la riproduzione dei disegni originali.

    Brossura, 15,5 x 21 cm. pag. 344 interamente illustrato con disegni b/n

    Stampato nel 2009 dalle Edizioni Orsini De Marzo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Trattato teorico-pratico della scherma di bastone. Col modo di difendersi contro varie altre armi sia di punta che di taglio

    25.00

    Educato alla scherma marziale, militare e civile, in quella che fu la grande scuola milanese di epoca pre e post-unitaria, il maestro Giuseppe Cerri in questo suo capolavoro si erge a caposcuola di tutta la trattatistica Italiana della scherma di bastone. Egli illustra, avvalendosi di splendide incisioni, l’esercizio schermistico accademico del bastone a due mani, codificandone decine di sequenze di molinelli. Le lezioni d’assalto completano il trattato con delle utilissime istruzioni sul combattimento singolo, multiplo e contro una variegata serie di armi e strumenti agricoli dell’epoca. Il moderno schermidore storico ed olimpico, come anche il marzialista, potranno un chiaro ed utilissimo strumento didattico per completare lo studio del bastone da passeggio o della sciabola, propedeutico alla pratica nella spada a due mani medievale e infine utile supporto all’approfondimento delle dinamiche tipiche della difesa personale.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 230 con illustrazioni b/n + 16 pagine fuori testo con tavole b/n

    Stampato nel 2016 da Il Cerchio

    Quick view
X