Officers and Soldiers 23 – Artillery and the Gribeauval system. Vol. I 1786 – 1815

Offerte Speciali

Visualizzazione di 1-48 di 229 risultati

  • 0 out of 5

    Officers and Soldiers 23 – Artillery and the Gribeauval system. Vol. I 1786 – 1815

    15.40

    Questo volume, appartenente ad una serie indirizzata soprattutto ai modellisti, a cura delle edizioni francesi Histoire & Collections, si occupa in particolare del Corpo di Artiglieria francese a piedi dal 1786 al 1815. Il volume, completamente illustrato a colori, prende in esame i figurini dell’ unità, con le uniformi normali, quelle speciali, le insegne e le bandiere, inoltre dedica diverse tavole ai particolari sia dell’abbigliamento che, soprattutto, dei pesanti armamenti in dotazione al Corpo organizzato da Jen-Baptiste Vaquette de Gribeauval.

    Brossura, 20 x 24 cm. pag. 82 interamente illustrato con tavole a colori

    Stampato nel 2014 da Histoire & Collections

    Quick view
  • 0 out of 5

    39-45 Magazine

    4.00

    Storica testata in lingua francese delle edizioni Heimdal, dedicata alla storia militare della Seconda Guerra Mondiale. Ogni rivista è costituita da 60/80 pagine con diversi articoli in cui risalta l’ottimo apparato fotografico. Queste ultime, spesso e volentieri, sono di qualità superba. Uno degli articoli è sempre dedicato alle opere fortificate

    Brossura, 19,5 x 28,5 cm. completamente illustrato con foto b/n e colori

    Testo in lingua francese

    Stampato da Heimdal

    Disponiamo delle seguenti mon ografie:

    – N° 80
    – N° 88
    – N° 138 del dicembre 1997
    – N° 139 del gennaio 1998
    – N° 141 del marzo 1998
    – N° 142 dell’ aprile 1998
    – N° 163 del gennaio 200
    – N° 187 del febbraio 2002
    – N° 194 dell’ ottobre 2002

    Quick view
  • 0 out of 5

    Afrika Korps

    7.50

    Questo libro sull’Afrika Korps è il risultato di uno studio comparato svolto su fonti italiane, tedesche, inglesi ed americane; in particolare sono stati esaminati e, in parte ripresi nel testo, i diversi punti di vista attraverso le memorie di Rommel e Paulus, oltre ai discorsi di guerra tenuti da Roosewelt, Hitler e Churchill. Il volume è arrichito da una rara ed inedita documentazione e di una pregevole appendice storico-artistica, costituita dalle riproduzioni su carta speciale delle rarissime tavole del 1941, opera di Kurt Caesar, popolare illustratore del settimanale “Il Vittorioso”, sulle cui pagine furoreggiò per anni, il suo personaggio più famoso: Romano il Legionario.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 128 illustrato con circa 60 foto b/n e 60 tavole di disegni

    Stampato nel 2003 da Edizioni Ritter

    Condizioni del libro: usato come nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    AFVs in Irish service since 1922

    20.40

    Questo bel volume, completamente illustrato sia con fotografie originali che con attualissime fotografie ricostruttive e innumerevoli disegni tecnici, esamina in modo completo i veicoli corazzati utilizzati dalle Forze di difesa irlandesi dal 1922 e le relative operazioni. Dal carro armato Rolls-Royce e i carri utilizati in Irlanda dall’esercito britannico fino all’ukltimo carro armato per trasporto truppe in servizio nelle Forze armate irlandesi. Il volume offre completi dettagli tecnici di tutti i veicoli corazzati, completati dalla carriera di ciascuno di questi.

    Brossura 21 x 29,5 cm. pag. 224 interamente illustrate con foto a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2011 da Stratus

    Quick view
  • 0 out of 5

    Ali nella grande Guerra

    10.80

    È la storia di un giovane coinvolto, come una moltitudine di suoi simili, nel tragico avvio di quello che uno storico ha definito il «secolo breve», nel momento fondamentale della definizione del proprio carattere, dei propri affetti, dei propri interessi. Un coinvolgimento che non lo trovò tuttavia disposto, non meno di tanti altri, a subire il corso degli avvenimenti in modo passivo, stregato dalla musica dei potenti d’Europa che all’improvviso sembrarono diventati bande di macellai impazziti. Simpatizzante delle idee socialiste e pacifista convinto, cercò tuttavia di uccidere il meno possibile: alla guida del suo bombardiere, più volte finse di perdere la rotta durante le azioni, evitando di scaricare bombe su obiettivi civili. Fu in varie occasioni incarcerato per comportamenti non compatibili con la disciplina militare, che in certi casi furono sospettati di rasentare addirittura il disfattismo.

    Brossura, 14 x 21 cm. pag. 248 con 8 foto b/n

    Stampato nel 2018 da Altergraf

    Quick view
  • 0 out of 5

    Allied Rifle Contracts in America – Mosin-Nagant Mauser Enfield Berthier Remington Savage Winc

    48.30

    Questo volume è il primo lavoro che analizza a fondo la produzione americana di fucili militari stranieri per gli Alleati durante la Prima Guerra Mondiale. Le esigenze della guerra, obbligarono un certo numero di governi alleati a stipulare contratti con l’industria americana. Tali contratti hanno portato alla produzione di differenti tipi di armi. In primo piano sono poste le vicende inerenti la produzione dei Mosin-Nagant e dei Winchester modello 1895 per la Russia imperiale, il Modello Mauser 1889, realizzato per il Belgio e il modello 1914 che è stato costruito per il Regno Unito. Inoltre, il libro fornisce dettagliate informazioni per i modelli prodotti per la Francia e il Canada. Oltre alla prospettiva storica e alle problematiche politiche, amministrative e sociali, il libro presenta una descrizione dettagliata di ciascun fucile. Questa analisi riguarda le caratteristiche generali, le specifiche, le marcature e gli accessori, tutte informazioni preziose per aiutare i collezionisti di queste armi.

    Rilegato, 22 x 28,7 cm. pag. 224 riccamente illustrato con foto b7n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2011 da Wet Dog Publications

    Quick view
  • 0 out of 5

    An Illustrated History The 7th Waffen-SS Volunteer Gebirgs (Mountain) Division “Prinz Eugen”

    33.00

    La storia di una delle divisioni più conosciute della Waffen SS. Nata come formazione da montagna per essere impegnata esclusivamente sul fronte dei Balcani, come forza di sicurezza e nella lotta contro le forze partigiane, si batté sempre con valore e ferocia sul campo di battaglia, guidata da comandanti energici e coraggiosi, come Artur Phleps e Otto Kumm. Dopo le numerose operazioni antiguerriglia in Bosnia, Croazia, Montenegro e Serbia, sul finire della guerra fu impegnata contro i reparti regolari dell’esercito bulgaro e contro le forze dell’Armata Rossa, dovendo coprire la ritirata delle forze tedesche che ripiegavano dalla Grecia e dall’Albania, dimostrandosi sempre all’altezza della situazione. Fu una delle poche formazioni della Waffen SS ad essere impegnata in alcune azioni offensive nell’ultimo periodo della guerra, portate a termine con successo. Accusata di aver commesso numerosi crimini contro le popolazioni civili, i suoi membri conobbero una tragica fine, soprattutto quelli che finirono nelle mani dei partigiani comunisti. Solo pochi superstiti riuscirono infatti a raggiungere l’Austria e ad arrendersi agli alleati occidentali.

    Rilegato, 23,5 x 31 cm. pag. 160 riccamente illustrato con circa 350 immagini e una trentina di mappe b/n

    Testo in lingua inglese

    Disponibile anche in edizione italiana

    Stampato nel 2017 da Schiffer

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aquilifer – Ejercito romano I . La dinastia de los Severos

    14.40

    Questa pubblicazione, primo volume di un’opera dedicata alla comquista dell’Italia da parte di Roma, basata su fonti scritte, archeologiche, numismatiche ed epigrafi, non è solo un libro di storia, è un libro di Storia Militare. Per comprendere gli avvenimenti di questa conquista militare il volume, si occupa degli avvenimenti che hanno portato i Romani a combattere e sottomettere e conquistare i popoli della Grecia tra il III e il II secolo a.C. Viene esaminata sia l’organizzazione militare romana, sia quella dell’avversario di turno, le loro caratteristiche, il territorio e gli armamenti, così come la Repubblica Romana e le sue istituzioni politiche. Il testo è accompagnato da diverse illustrazioni.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 152 con alcune illustrazioni b/n

    Testo in lingua spagnola

    Stampato nel 2018 da Almena

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aquilifer – Ejercito romano II – La conquista de Italia por Roma

    14.40

    Questa pubblicazione, secondo volume di un’opera dedicata alla comquista dell’Italia da parte di Roma, basata su fonti scritte, archeologiche, numismatiche ed epigrafi, non è solo un libro di storia, è un libro di Storia Militare. Per comprendere gli avvenimenti di questa conquista militare il volume, si occupa degli avvenimenti che hanno portato i Romani a combattere e sottomettere popoli come gli Etruschi, i latini, i Sabini, i Volsci ecc. Viene esaminata sia l’organizzazione militare romana, sia quella dell’avversario di turno, le loro caratteristiche, il territorio e gli armamenti, così come la Repubblica Romana e le sue istituzioni politiche. Il testo è accompagnato da diverse illustrazioni.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 239 illustrato con circa 110 foto b/n

    Testo in lingua spagnola

    Stampato nel 2011 da Almena

    Quick view
  • 0 out of 5

    Aquilifer – Ejercito romano III – La conquista de Italia por Roma

    13.20

    Questa bella pubblicazione, terzo volume di un’opera dedicata alla comquista dell’Italia da parte di Roma,basata su fonti scritte, archeologiche, numismatiche ed epigrafi, non è solo un libro di storia, è un libro di Storia Militare. Per comprendere gli avvenimenti di questa conquista militare il lavoro, dedicato agli anni dal 396 a.C fino al 25 a.C., prende in esame innnanzitutto i contendenti, le loro caratteristiche, il territorio e gli armamenti, così come la Repubblica Romana e le sue istituzioni politiche. Il testo è accompagnato da adiverse illustrazioni.

    Brossura 17 x 24 cm. pag. 264 con molte illustrazioni b/n

    Testo in lingua spagnola

    Stampato nel 2012 da Almena

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armes Militaria

    4.00

    La Francia è rinomata anche per le splendide riviste di storia militare, numerose e di ottimo livello. La rivista Armes Militaria dell’editore Histoire & Collections, non fa eeccezione. Si stratta di una delle riviste di uniformologia riferite alla Seconda Guerra Mondiale più complete in assoluto. La rivista è mensile ed è costituita da una cinquantina di pagine, che riportano diversi articoli di uniformologia e collezionismo. Numerose le foto, in b/n e a colori. Vengono anche riportate notizie relative alle fiere e manifestazioni di militaria.

    Brossura, 21 x 29,5 cm. completamente illustrato con foto a colori e b/n

    Testo in lingua francese

    Stampato da Histoire & Collections

    Disponiamo delle seguenti monografie:

    – N° 55 del marzo 1990
    – N° 66 del gennaio 1991
    – N° 73 dell’ agosto 1991
    – N° 77 del dicembre 1991
    – N° 106 del maggio 1994
    – N° 143 del giugno 1997
    – N° 148 del novembre 1997
    – N° 187 del febbraio 2001
    – N° 197 del dicembre 2001
    – N° 199 del febbraio 2002
    – N° 216 del giugno 2003
    – N° 231 del ottobre 2004
    – N° 270 del gennaio 2008

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armes Militaria Hors-Serie

    8.45

    Illustratissimi speciali (hors-serie) della rivista Arms Militaria pubblicati dall’editore francese Histoire et Collections, dedicati ai mezzi e alle unità impiegate nelle grandi battaglie durante la Seconda Guerra Mobndiale. Ogni volume possiede 84 pagine con un testo essenziale ma esaustivo, corredato da 100 bellissime fotografie d’epoca, 24 particolareggiati disegni a colori relativi ai mezzi impiegati e 5 cartine, sempre a colori.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 82 completamente illustrato con foto a colori e b/n e profili a colori

    Testo in lingua francese

    Disponiamo delle seguenti monografie:

    –N. 72 6 juin 1944. la bataille des plages

    –N. 35 la bataille de Kursk vol. 1°

    –N. 29 Normandie, la Percee 82). Operation Cobra

    –N. 57 Normandie 6 juin 1944. Omaha la Sanglante

    Della collana Militaria Tematique invece disponiamo della seguente monografia:

    –N. 1 1941-1942: Guerre sous l’Atlantique

    Stampato da Histoire & Collection

    Condizioni delle monografie: Condizioni perfette

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi bianche – Arrowpoints, Spearheads, & Knives of Prehistoric Times

    9.80

    Una storia completa delle armi e degli strumenti utilizzati dai nostri antenati preistorici per sopravvivere: questo libro rivela un mondo che affascina chiunque sia interessato alle armi antiche, e all’antropologia. Thomas Wilson ci mostra i diversi tipi di frecce, lance e coltelli utilizzati dai popoli del Paleolitico in Europa occidentale e dai nativi americani. Ci descrive in dettaglio i materiali da cui sono stati forgiati e costruiti questi strumenti, come e dove sono stati realizzati ele loro finalità. Riccamente illustrato con centinaia di fotografie e disegni di questi strumenti, inclusi i dettagli microscopici della selce e delle altre pietre utilizzate per la loro realizzazione,

    Brossura, 15 X 22 cm. pag. 267 numerose illustrazioni

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2007 da Skyhorse Publishing

    Condizioni del libro: usato in discrete condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Bersaglieri in Venezia Giulia 1943-1945

    11.00

    La presentazione del presente volume è stata voluta e curata dal Gruppo Reduci del Battaglione Volontari “Benito Mussolini” e va quindi considerato un gesto di amore collettivo da parte dei superstiti verso coloro che sono caduti. I quattrocento caduti, a tanto ammontano le perdite subite dal Battaglione, danno al reparto la caratteristica di aver pagato uno dei più alti tributi di sangue, da quando formazioni militari italiane combattono per l’Italia unita. Questa imponenza di sacrifici, unita al fatto che il Battaglione formatosi ancor prima che si costituisse la Repubblica Sociale Italiana, fu il primo reparto di questo Esercito a raggiungere il fronte di combattimento, ha imposto a chi, avendo servito nel Battaglione, di far si che tutto ciò non casdesse nell’oblio. Una pagina significativa di valore e di fedeltà da tenere sempre in memoria.

    Brossura, 15 x 21 cm. pag. 314 + 16 pagine fuori testo con 24 foto b/n

    Stampato nel 2003 da Ritter Edizioni

    Condizioni del libro: copertina scolorita per esposizione al sole

    Quick view
  • 0 out of 5

    Briganti e pellirosse

    7.20

    I pellirosse sono sempre stati dipinti nel peggiore dei modi dalla letteratura americana classica, la loro storia lacia, invece, spazio a scoperte inaspettate, come il fatto che amassero la propria famiglia al punto da preferirla ad ogni altra ricchezza. Ombre fatte annegare deliberatamente nell’oblio oppure dipinte unicamente a tinte fosche. Ecco perchè il destino dei Nativi americani va ad incrociarsi con quello di altri vinti della storia, i briganti. Cimentandosi nell’approfondimento del tema, l’Autore spiega come siano andate le cose nelle terre dell’ex Regno napoletano e nell’Apacheria. In questa ricerca di punti di contatto, traspare la simpatia verso chiunque combatte per la propria terra, la propria famiglia, religione, cultura.

    Brossura 15 x 21 cm. pag. 144 con alcune foto b/n

    Stampato nel 2011 da Capone

    Quick view
  • 0 out of 5

    Brigate Nere

    12.50

    Atraverso l’utilizzo di un’ampia documentazione inedita e di nuovi studi e ricerche, il volume fornisce ulteriori chiarimenti e dati sulle vicende della militarizzazione del Partito Fascista Repubblicano e sulla storia operativa delle singole Brigate Nere Mobili, Operative, Speciali e Autonome. Approfonditi studi e ricerche hanno permesso all’autore, con il contributo di Giorgio sala, consulente storico dell’opera, di ricostruire, ampliare e, soprattutto aggiornare la storiografia dedicata, nell’ambito delle Forze Armate della R.S.I., alle operazioni belliche a cui queste unità parteciparono, includendo la storia dei reparti, le loro uniformi, gli equipaggiamenti, i fregi e i distintivi. Il saggio ha un taglio di natura scientifico-divulgativa e contiene notizie, dati, documenti e foto storiche inedite. Il volume è inoltre completato da una serie di tavole a colori.

    Brossura 17 x 24 cm. pag. 150 con molte illustrazioni b/n + 8 tavole a colori

    Stampato nel 2012 da Lo Scarabeo

    Condizioni del libro: Copertina scolorita

    Quick view
  • 0 out of 5

    Burgen und Wehranlagen – Von der Antike bis Ende des 20. Jahrhunderts

    13.00

    Libro a carattere generale che fa un escursus storio sui castelli e le opere fortificate a partire dall’antichità per arrivare al XX secolo. I castelli e le fortezze vengono rappresentati con uno “sfondo storico” atraverso fotografie e disegni.

    Rilegato, 23 x 31 cm. pag. 192 illustrato con circa 400 foto in b/ e alcune a colori

    Testo in lingua tedesca

    Stampato nel 1992 da Weltbild Verlag

    Quick view
  • 0 out of 5

    Caccia a Pancho Villa – L’attacco a Columbus e la spedizione punitiva di Pershing 1916-17

    9.00

    Il 9 marzo 1916, truppe irregolari al comando di Pancho Villa attaccarono Columbus, nel Nuovo Messico, e il locale distaccamento del 13° reggimento di cavalleria statunitense, uccidendo 18 uomini e dando alle fiamme la città. Sei giorni dopo, il Generale John J. “Black Jack” Pershing guidò in Messico una forza di spedizione di 4.800 uomini per catturare il comandante guerrigliero. Seguì una serie di scontri, battaglie e cacce nel selvaggio territorio messicano. Questa campagna, durante la quale i militari nordamericani utilizzarono per la prima volta veicoli a motore, fu anche la prima esperienza di combattimento di un giovane tenente, George S. Patton. Il libro ricostruisce le fasi dell’impresa, ripercorrendo le marce polverose e rievocando gli aspri scontri a fuoco nelle strade di cittadine di frontiera, e analizzando i successi e i fallimenti di una spedizione unica nel suo genere.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 108 quasi ilustrato con circa 26 foto b/n, 14 foto a colori, 5 tavole a colori e 4 cartine

    Stampato nel 2013 da libreria editrice Goriziana

    Quick view
  • 0 out of 5

    Camouflage and Markings of the Panzerwaffe

    65.00

    Hussar Productions, editore di nicchia canadese ha appena pubblicato questo imponente libro, interamente dedicato al camouflage e ai marchi identificativi della Panzerwaffe tedesca durante la Seconda Guerra Mondiale. L’autore di questo volume, Artur Majewski ha impiegato più di cinque anni nella ricerca e nello sviluppo del presente lavoro, combinando fonti documentarie e di archivio con prove fotografiche di unità sul campo, per fornire nuove informazioni sul camuffamento e sui marchi identificativi delle divisioni panzer della Germania nazionalsocialista negli anni 1923-1945. Il libro, che tratta dell’evoluzione dei colori e degli schemi mimetici per interni ed esterni, nonché sulle marcature nazionali, unitarie e di servizio è composto da 549 pagine di grande formato, illustrate con oltre 900 fotografie in bianco e nero e 200 tavole a colori. Il volume si presta ad essere apprezzato sia dagli appassionati della storia dei mezzi corazzati tedeschi del secondo conflitto mondiale, sia dai modellisti, vista l’ampiezza dell’apparato inonografico (di ottima qualità e nitidezza) e pittorico. Un sicuro libro di riferimento per gli anni a venire.

    Rilegato, 21,7 x 30,5 cm. pag. 550 illustrato con circa 900 foto in bianco e nero e 200 tavole a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2020 da Hussar

    Condizioni del libro:

    Quick view
  • 0 out of 5

    Captured french tanks under the German Flag

    10.50

    Collana dell’editore americano Schiffer Publications dedicata a tematiche (prevalentemente riguardanti le forze armate germaniche) durante la Seconda Guerra Mondiale. Le tematiche trattate variano dall’aviazione ai mezzi corazzati, dalle fortificazioni alle armi. Le monografie sono costituite da circa 59 pagine, quasi interamente illustrate con foto e disegni b/n. Il testo è limitato a poche pagine e alle didascalie delle immagini. Questa pubblicazione, in particolare, è riferita ai mezzi corazzati francesi catturati e riutilizzati dall’esercito tedesco.

    Brossura punto metallico 21,5 x 28 cm. pag. 48 interamente illustrate con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1997 da Schiffer

    Quick view
  • 0 out of 5

    Cartridges of the World – A Complete and Illustrated Reference for Over 1500 Cartridges

    39.00 23.40

    Questa dodicesima edizione della guida alle cartucce nel mondo, autentica e importante opera di riferimento e consultazione per professionisti e appassionati, contiene tra l’altro: dati sulla balistica e sulle cariche; cartucce europee e americane, militari e commerciali, comuni e sconosciute; colpi speciali. Il volume più consultato in assoluto da chi ha a che fare con il mondo delle armi da fuoco e della ricarica.

    Brossura, 21 x 27,5 cm. pag. 568 illustrata con foto b/n e colori, 12ª edizione

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2006 da Krause Publications

    Quick view
  • 0 out of 5

    Cartridges of the World – A Complete Illustrated Reference for More Than 1.500 Cartridges.14th Edition

    45.00 27.00

    Questa quattordicesima edizione della guida alle cartucce nel mondo, autentica e importante opera di riferimento e consultazione per professionisti e appassionati, contiene tra l’altro: dati sulla balistica e sulle cariche; cartucce europee e americane, militari e commerciali, comuni e sconosciute; colpi speciali. Il volume più consultato in assoluto da chi ha a che fare con il mondo delle armi da fuoco e della ricarica.

    Brossura, 21 x 27 cm. pag. 566 con circa 96 foto a colori e 1400 foto di munizioni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2014 da Krause

    Quick view
  • 0 out of 5

    Castles

    18.00

    Il volume prende in esame le fortificazioni inglesi in epoca medievale, specificandone la tipologia, la funzione in relazione al territtorio di ubicazione. Il testo si avvale di un apparato iconografico di circa un centinaio di illustrazioni costituite da foto in b/n, da disegni e planimetrie costruttive.

    Brossura, 19 x 25 cm. pag. 142 oltre 90 illustrazioni di cui 13 a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1999 da Batsford

    Quick view
  • 0 out of 5

    Castles of Britain and Europe

    16.25

    Testo a carattere generale che analizza le fortificazioni in Inghilterra e in Europa a partire dall’epoca romana fino al 1800. Il lavoro è diviso per periodo storico e attraverso un testo essenziale, fotografie in b/n, a colori, disegni e planimetrie ripercorre poco meno di 2000 anni di fortificazioni nel vecchio continente.

    Rilegato, 25 x 31,5 cm. pag. 240 illustrato con foto b/n a colori e numerosi disegni

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1992 da Blitz Editions

    Quick view
  • 0 out of 5

    Coccarde tricolori 2015

    15.00

    Giunto ormai alla sua XIII edizione, il nostro annuario “Coccarde Tricolori” si presenta con la medesima veste introdotta lo scorso anno. Dal 2014, infatti, non si occupa piu’ solamente del settore aereo delle Forze Armate e dei Corpi dello Stato italiano, ma aggiunge anche i settori terrestre e navale, per essere un Almanacco completo e a tutto tondo sul mondo della Difesa italiana e dell’industria collegata. Il nuovo “Coccarde Tricolori 2015” si articola su ben 320 pagine, tutte a colori, che comprendono: – I Panorami aereo, terrestre e navale 2014, con tutti i fatti, le notizie e le foto piu’ importanti dell’anno appena passato. – 24 articoli su temi d’attualità, approfonditi e ampiamente illustrati. – Le schede del Ministero Difesa e di tutte le Forze Armate e i Corpi dello Stato, con organizzazioni, organigrammi, bilanci, dati sul personale e sulle ore di volo. – Le schede di tutti i mezzi aerei, terrestri e navali in uso presso le Forze Armate italiane.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 320 con circa 600 foto a colori

    Stampato nel 2015 da Rn Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    Coccarde Tricolori 2016

    15.00

    Giunto ormai alla sua XIV edizione, il nostro annuario “Coccarde Tricolori” si presenta con la medesima veste introdotta nel 2014, e non si occupa piu’ solamente del settore aereo delle Forze Armate e dei Corpi dello Stato italiano, ma aggiunge anche i settori terrestre e navale, per essere un Almanacco completo e a tutto tondo sul mondo della Difesa italiana e dell’industria collegata.

    – I Panorami aereo, terrestre e navale 2015, con tutti i fatti, le notizie e le foto piu’ importanti dell’anno appena passato.

    – 27 articoli su temi d’attualità, approfonditi e ampiamente illustrati,

    – Le schede del Ministero Difesa e di tutte le Forze Armate e i Corpi dello Stato, con organizzazioni, organigrammi, bilanci, dati sul personale e sulle ore di volo.

    – Le schede di tutti i mezzi aerei, terrestri e navali in uso presso le Forze Armate italiane.

    – Un English Summary

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 320 con oltre 600 foto a colori

    Stampato nel 2016 da RN Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    Coccarde Tricolori 2018 Cielo – Terra – Mare

    17.50

    Ultima edizione dell’illustratissimo annuario sulle Forze Armate Italiane di terra, mare ed aria, che passa in rassegna tutti gli aeromobili, i mezzi e i natanti delle Forze Armate e dei Corpi dello Stato per il 2018. Tra gli articoli: Gli F-35 di Amendola; I satelliti della Difesa; Operazione Atalanta; La Brigata Taurinense

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 318 riccamenet illustrato a colori

    Stampato nel 2018 da RN publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    Come il diamante! – I carristi italiani 1943-45

    28.80

    La storia delle unità corazzate italiane nel periodo 1943-’45 viene narrato per la prima volta in un unico volume, con una dovizia di particolari e una veste grafica fuori dal comune. Anni di ricerche negli archivi italiani e tedeschi e decine di interviste ai reduci dei reparti hanno permesso di ricostruire nel dettaglio le vicende di tutti i reparti della RSI dotati di mezzi corazzati o blindati, con una trattazione suddivisa per arma di appartenenza e singole unità. Per la prima volta viene narrata l’evoluzione generale dell’arma carrista dell’ENR e vengono illustrati e analizzati i motivi che portarono a un sostanziale fallimento dei tentativi di creare importanti unità corazzate da affiancare alle divisioni di fanteria addestrate in Germania. Anche la sorte delle unità corazzate del Regno del sud viene per la prima volta narrata dettagliatamente. La parte iconografica utilizza in parte fotografie già note, molte delle quali riprodotte per la prima volta in modo impeccabile, identificate correttamente e ricollocate nel giusto momento storico, in parte invece interessanti fotografie inedite utili a chiarire molti aspetti, anche uniformologici, che finora non erano mai stati trattati nella pubblicistica. Gli organigrammi delle unità più importanti sono stati ricostruiti per la prima volta nel dettaglio e vengono anche pubblicati svariati documenti inediti.

    Rilegato, 21 x 29,50 cm. pag. 334 con 328 foto b/n, 36 documenti e 23 organigrammi

    Stampato nel 2008 da Laran Editions

    Condizioni del libro:

    Quick view
  • 0 out of 5

    Con un manifesto avverti che mi hanno ucciso innocente

    10.80

    Il delitto che troviamo raccontato e documentato in queste pagine è una scellerataggine compiuta nel nome della libertà. La vicenda di Leonardo Seravalli, raccontata attraverso il dialogo tra l’autore Celso Gallina e l’amico Egidio Tessaro, è quella di un uomo che come la maggior parte dei suoi contemporanei aveva aderito al fascismo, senza per altro lasciarsi trascinare da esso al di fuori delle regole di umana convivenza e di civiltà. Ci si può chiedere a che cosa serve, più di 65 anni dopo i fatti, riportare alla luce queste povertà. Serve semplicemente a dire la verità: a ristabilire un barlume di giustizia sopra la memoria di una persona qualunque.

    Brossura, 16 x 22 cm. pag. 136 illustrato con circa 50 foto b/n

    Stampato nel 2011 da Aviani & Aviani

    Quick view
  • 0 out of 5

    Confederate Air Force – Home of the Classic Warbirds

    12.60

    Monografia della Osprey publishing interamente a colori che presenta numerosi velivoli della Seconda Guerra Mondiale rimessi in grado di volare ed utilizzati nelle manifestazioni aeree. I velivoli in questione appartenevano alle aeronautiche militari di Stati Uniti, Gran Bretagna, Giappone e Germania.

    Brossura, 20,7 x 23 cm. pag. 128 completamente illustrato con foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1998 da Osprey

    Quick view
  • 0 out of 5

    Conrad contro Cadorna – Vita di Franz Conrad von Hötzendorf

    9.60

    Basil H. Liddell Hart ha scritto di lui: “Nessun altro uomo in Europa ha contribuito all’esplosione del primo conflitto mondiale quanto Conrad Von Hötzendorf, il Capo di Stato Maggiore delle armate austro-ungariche. Nessuno dimostrò il suo zelo”. Di certo, nella costellazione delle personalità direttamente coinvolte nelle origini e negli sviluppi della Prima Guerra Mondiale la sua stella non ha eguali. Altri paesi nel periodo prebellico ebbero esperti di tattica propensi all’offensiva ad ogni costo, strateghi alle prese con piani di attacco preventivo nei confronti di paesi vicini, generali che, nell’estate del 1914, compirono gravi errori nello sviluppo dei propri piani di guerra e comandanti che, nel corso del conflitto, perseverarono nelle loro strategie nonostante il complicarsi e il perdurare della guerra. Conrad rivestì tutti questi ruoli.

    Brossura, 14 x 21 cm. pag. 368 + 24 pagine fuori testo con 48 foto b/n

    Stampato nel 2013 da Libreria Editrice Goriziana

    Quick view
  • 0 out of 5

    Consilium Aegyptiacum

    8.40

    Nel 1670, Leibniz compone il Consilium Aegyptiacum, un trattato in forma di epistola indirizzato a Luigi XIV di Francia per portare il sovrano alla decisione di intraprendere una campagna di guerra per la conquista dell’Egitto. Adducendo motivazioni geopolitiche, storiche, ideali e strategiche, il Consilium vuole comunicare l’assoluta opportunità di tale impresa, non soltanto per il consolidamento del dominio commerciale francese in Oriente, non soltanto in quanto questa conquista comporterebbe una stabilità nel territorio africano, non soltanto in quanto significherebbe un’espansione della cultura cristiana su quella islamica, ma Leibniz vede altresì in questa impresa la possibilità di scongiurare una guerra intestina europea, riunendo in un’unica compagine le casate d’Austria e di Francia, nella prospettiva di una riunificazione delle chiese di Cristo.

    Brossura 17 x 24 cm. pag. 94

    Stampato nel 2012 da Il Cerchio

    Quick view
  • 0 out of 5

    Corazzati – Anti-Aircraft Guns

    12.00

    Peter Chamberlain – Terry Gander Prezzo di listino 20.00 (sconto 40%)

    Storica monografia della Macdonald and Janes, datata 1975 e dedicata alle armi antiaeree della Seconda Guerra Mondiale. Il volume, abbondantemente illustrato, analizza, nazione per nazione, le armi di questo tipo prodotte ed utilizzate in azione dalle nazioni belligeranti. Si prendono in esame le armi aventi dei calibri compresi tra il 20mm e il 128mm.

    Brossura, 20,5 x 26,5 cm. pag. 64 completamente illustrato con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1975 da Macdonald and Jane’s

    Quick view
  • 0 out of 5

    Corazzati – Self-Propelled Anti-Tank and Anti-Aircraft Guns

    12.00

    Storica monografia della Macdonald and Janes, datata 1975 e dedicata alle armi anticarro e antiaeree motorizzate della Seconda Guerra Mondiale. Il volume, abbondantemente illustrato, analizza, nazione per nazione, le armi di questo tipo prodotte ed utilizzate in azione dalle nazioni belligeranti. Si prendono in esame mezzi di tutti i tipi, da quelli corazzati a quelli cingolati, dai mezzi realizzati apposittamente con quello scopo alle realizzazioni estemporanee r derivate da altri mezzi, da quelli pesanti a quelli leggeri.

    Brossura, 20 x 26,5 cm. pag. 64 completamente illustrato con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1975 da Macdonald and Jane’s

    Quick view
  • 0 out of 5

    D-day a Pointe du Hoc – Normandia giugno 1944

    9.00

    Il 6 giugno 1944 al 2° battaglione Ranger fu assegnato l’incarico di effettuare uno sbarco anfibio, scalare la scogliera sotto il fuoco nemico e quindi assaltare e distruggere le postazioni, e, nonostante la difficoltà dell’impresa i soldati americani riuscirono a annientare i cannoni puntati su Utah. Pointe du Hoc è il tipico esempio di una “missione impossibile” portata comunque a termine da un gruppo di soldati scelti, e il successo del reparto d’assalto è diventato una leggenda nella storia militare degli Stati Uniti. Il saggio riesamina la missione di Pointe du Hoc in profondità, con uno sguardo critico ad ogni dettaglio, dagli errori dei servizi di informazione all’audacia dei Ranger. Il volume è completato da diverse fotografie, cartine e disegni.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 122 illustrato con circa 33 foto b/n, 7 foto a colori, 2 tavole a colori e 4 cartine

    Stampato nel 2011 da Libreria Editrice Goriziana

    Quick view
  • 0 out of 5

    Dagli Asburgo ai Savoia – Storia di un ufficiale triestino dal K.u.K. 97° Infanterie Regiment alla Legione italiana di Vladivostok

    10.50

    Pietro Orazio von Hassek si arruolò nel 1914 come volontario nel mitico 97° Reggimento, il “Dèmoghela”. Si tratta di uno dei pochi diari di ufficiali del Reggimento nel quale militavano gli italiani del Friuli Venezia Giulia austriaco. Il libro racconta per flash le sue vicissitudini sul fronte russo, gli aneddoti della prigionia dopo l’offensiva Brusilov, fino al passaggio nella Legione dei Redenti di Siberia e il successivo viaggio di rientro da Vladivostok a Trieste attraverso il Mar della Cina.

    Brossura, 14 x 21 cm. pag. 63 con circa 17 illustrazioni b/b

    Stampato nel 2014 da Gaspari

    Quick view
  • 0 out of 5

    Dalla Germania alle Alpi Apuane – IIª compagnia, Btg. Intra Div. Alpina Monterosa

    10.00

    L’Autore (1925-2002) è stato tra i fondatori dell’Associazione della Divisione Alpina Monterosa della quale divenne poi segretario e direttore dell’omonimo bollettino trimestrale. Questo libro, sapientemente curato da Davide Del Giudice, raccoglie le sue memorie del periodo 1944-45, quando militò nei ranghi del Battaglione Alpini “Intra” della Repubblica Sociale Italiana e combatté sul fronte della Garfagnana, un diario che ci porta a conoscere i sacrifici e gli ideali della generazione dei Balilla. Il testo è integrato da una cartina geografica esplicativa, decine di fotografie inedite, testimonianze di reduci e giornalisti, e articoli pubblicati sul bollettino.

    Brossura, 15 x 21 cm. pag. 187 + 16 pagine fuori testo con 50 foto b/n

    Stampato nel 2004 da Ritter Edizioni

    Condizioni del libro: usato in buone condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Diario di guerra – Da El Alamein alla tragica ritirata 1942-1943

    9.80

    Vallicella racconta, da soldato semplice, i terribili giorni di vita militare passati in Africa settentrionale, quando l’esercito italiano era impegnato in una massacrante, logorante e sanguinosa battaglia contro gli inglesi, senza speranza di vittoria, non da attribuire alla qualità, alle caratteristiche o al valore dei nostri combattenti, bensì a forze nemiche ben più elevate e soprattutto meglio organizzate. I viveri e i medicinali, ricorda Vallicella, spesso non erano sufficienti per sfamarci, dissetarci e curarci. Il carburante scarseggiava e i nostri armamenti non venivano rimpiazzati o subivano ritardi fatali, al punto che gli ufficiali obbligavano la truppa a fare giornalmente l’inventario del munizionamento individuale per evitare sprechi inutili.

    Brossura, 15 x 21 cm. pag. 278 con 51 foto b/n e 4 cartine

    Stampato nel 2009 da Arterigere

    Quick view
  • 0 out of 5

    Die 11. SS-Freiwilligen Panzergrenadier Division ‘Nordland’

    12.50

    Diverse migliaia di uomini di etnia tedesca in Romania – i cosiddetti Volksdeutscher – vennero arruolati nelle Waffen-SS nel 1943. Con queste nuove truppe, che presero il posto di Danesi e Norvegesi, Himmler costituì l’11ª Divisione, ricostituendo così i ranghi della “Nordland”. Questa venne innanzitutto utilizzata in combattimento in Croazia, poi in Estonia e Lettonia e, dopo l’attacco sovietico in Pomerania combattè in Berlino dove venne distrutta. L’opera, frutto di anni di ricerca in diversi archivi, redatta con l’aiuto di molti veterani di etnia diversa, accompagnata da fotografie originali e moltissime piantine, offre uno sguardo interessante su questa unità delle Waffen-SS.

    Rilegato, 15,5 x 21,5 cm. pag. 152 illustrato con circa 80 foto b/n e cartine

    Testo in lingua tedesca

    Stanpato nel 2001 da Michaelis Verlag

    Quick view
  • 0 out of 5

    Die Gebirgs – Divisionen der Waffen SS

    12.50

    Schierati sotto l’emblema della “stella alpina” i corpi di montagna tedeschi combatterono su tutti i fronti nella Seconda Guerra Mondiale, dalle tundre della Lapponia alle gole dei Balcani, dal Caucaso a Monte Cassino, e alcuni fecero anche parte dell’Afrikakorps di Rommel. Questo volume di Rolf Michaelis, in particolare si occupa delle divisioni da montagna delle Waffen-SS, che furono utilizzate in particolar modo sul fronte russo e nei Blacani sia in operazioni convenzionali che nella lotta contro la guerriglia partigiana.

    Brossura, 15 x 21 cm. pag. 296 con numerosi documenti, cartine e foto b/n

    Testo in lingua tedesca

    Stampato nel 1998 da Michaelis Verlag

    Quick view
  • 0 out of 5

    Die Kavallerie – Divisionen der Waffen SS

    12.50

    Questo volume, racconta in modo sintetico ma esaustivo la storia e i combattimenti delle tre divisioni di cavalleria delle Waffen-SS nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Si tratta della 8° SS-Cavalry Division “Florian Geyer”, derivata dalla SS-Cavalry Brigade guidata da Herman Fegelein; della 22ª SS-Freiwilligen Cavalry Division “Maria Teresia”, formata da volontari di etnia tedesca provenienti dall’Ungheria; e della 37ª SS-Freiwilligen Cavalry Division “Lutzow”, formata da volontari tedeschi e ungheresi. La formazione e la storia dei combattimenti di ciascuna unità vengono presentati in un dettagliato testo accompagnato da molte cartine, diverse rarissime fotografie e la riproduzione di moltissimi documenti.

    Brossura, 14,5 x 21 cm. pag. 143 con numerose cartine e foto b/n

    Testo in lingua tedesca

    Stampato nel 1998 da Michaelis Verlag

    Quick view
  • 0 out of 5

    Donne nella Grande Guerra

    8.40

    Oltre che essere una riflessione sul contributo delle donne durante gli anni del conflitto (hanno sostituito in fabbriche, uffici, lavori agricoli, gli uomini chiamati a combattere, affrontando difficoltà economiche, scarsità di materie prime e di cibo, curando i feriti fin nelle condizioni estreme degli ospedali da campo), Donne nella Grande Guerra apre squarci su altri aspetti meno noti della mobilitazione femminile, fino all’attività di spionaggio e alle donne combattenti. Offre anche l’opportunità di conoscere il loro impegno per una società pacifica e più giusta, smascherando nel loro agire quotidiano la falsità della retorica che vedeva gli eserciti e gli uomini muovere guerra ad altri eserciti, risparmiando donne e bambini. E ciò non era vero allora come non lo è oggi.

    Brossura 17 x 24 cm. pag. 98 con molte illustrazioni b/n e colori

    Stampato nel 2012 da Libreria Editrice Goriziana

    Quick view
  • 0 out of 5

    Fascisti oggi

    8.40

    Gli errori del Fascismo erano evitabili? Ovvero la natura intrinseca di un fascista doveva per forza portare a commettere quegli errori? Balbo, Bottai, Farinacci, Pavolini, i fascisti di ieri, come si comporterebbero nel mondo di oggi, che scelte opererebbero sull’Europa, sulla cleptocrazia, sul welfare, sulla cogestione delle aziende? Come risolverebbero il disastro italiano?

    Brossura, 14,5 x 21 cm. pag. 128

    Stampato in proprio nel 2016

    Quick view
  • 0 out of 5

    Federalismo tricolore

    9.00

    Morte le ideologie, il territorio resta l’unica certezza per i popoli. Finora la Lega ha offerto alla politica il suo modo di concepirla e governarlo. Questo libro dà una riposta di destra alla Lega, mutuando il civismo territoriale del premier conservatore Cameron, nel nome e nel segno di una futura Repubblica dal basso da costruire, rovesciando il nostro Risorgimento. Se 150 anni fa abbiamo avuto prima lo Stato e poi la nazione, oggi dobbiamo fare il contrario: prima la nazione, poi lo Stato.

    Brossura, 13 x 21 cm. pag. 158

    Stampato nel 2010 da Pagine

    Quick view
  • 0 out of 5

    Fighters Defending the Reich

    10.00

    Monografia della PSL publishing stampata nel 1988 e dedicata alla difesa aerea del Reich tedesco. Il volume è interamente illustrato in b/n con le foto di numerosi velivoli da caccia tedeschi.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 96 completamente illustrato con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1988 da Patrick Stephens Ltd

    Quick view
  • 0 out of 5

    Fiume trincea d Italia – La questione adriatica dalla protesta nazionale all’insurrezione fascista 1918 – 1922

    18.00

    Il 27 Gennaio 2014, tra il silenzio generale, è ricorso il 90° anniversario dell’annessione alla Madre Patria di Fiume. Davanti a questo evento ci è parso giusto ripercorrere la storia di quegli anni, cercando di riportare l’analisi dell’impresa dannunziana al centro di una nostra riflessione, superando schemi preconfezionati o interpretazioni cristallizzatesi nel duello “pro” o “contro”. Soprattutto, presentando il fiumanesimo – l’espressione politica di quell’esperienza rivoluzionaria – come una delle più originali componenti di quel complesso mondo che fu il “diciannovismo”. Il diciannovismo – da non confondere con il nazionalismo propriamente detto – fu l’evoluzione politica dell’interventismo di sinistra come sviluppatosi nel 1915. Repubblicani, socialisti, anarco-interventisti, sindacalisti rivoluzionari, all’indomani della Grande Guerra, si trovarono proiettati in una nuova dimensione politica in cui il valore della Nazione si elevò a valore centrale, fondendosi con la tradizionale rivendicazione di una più vera ed alta giustizia sociale. Questa eterogenea galassia della sinistra nazionale – repubblicana, anticlericale e antisocialista – produsse quattro movimenti caratteristici del diciannovismo: il futurismo politico, l’arditismo, il fascismo e, per l’appunto, il fiumanesimo. Si può discutere se fu un acceso patriottismo o, più correttamente, un nazionalismo-individualista a spingere quel “mondo umano” a compiere l’impresa, ma certamente è questo il dato di partenza per comprendere l’essenza dell’occupazione dannunziana di Fiume. Perché è proprio su questa base comune che si ritrovano personaggi antitetici che pure rappresentarono il fiumanesimo nella sua complessità. La figura carismatica di d’Annunzio assolse la funzione di tenere unite queste diversità proprio perché rappresentò l’incarnazione di questo “nazionalismo anarchico”. D’Annunzio, in quell’Estate 1919, fu colui che riuscì a tramutare in atto concreto quella “tentazione golpista” che si era semp

    Quick view
  • 0 out of 5

    Forze di terra 2013

    9.00

    Annuario delle Forze Armate (Esercito e Carabinieri) nel corso dell’anno 2012/13. In questo numero:

    La riorganizzazione dell’Esercito;

    Il 4° Reggimento missili contraerei;

    AM: intervista con il comandante della 1ª Brigata Aerea Operazioni Speciali;

    MM: La compagnia Ricognizione della Brigata Marina San Marco;

    Beretta Defence Technologies;

    Il nuovo veicolo anfibio VBA;

    SF e SIC: i nuovi equipaggiamenti del soldato;

    Fiocchi: munizioni made in Lecco

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 143 completamente illustrato con foto a colori

    Stampato nel 2013 da RN Publishing

    Quick view
X