Dai Balcani all’oceano di sabbia – Memorie di guerra 1940-43

17.00

Nel 1940 Alfredo Uccelli, studente universitario, di arruola come allievo sottufficiale nel corpo dei bersaglieri. Ha così inizio la sua avventura come giovanissimo militare, che lo porterà da Pola ai Balcani, dalla Libia al fronte di El Alamein, dove sarà catturato dalle forze inglesi, fino ad arrivare alla triste sera dell’8 settembre 1943 in cui la radio trasmette il messaggio del maresciallo Badoglio che comunica la resa dell’Italia agli alleati e la cessazione delle ostilità. Oltre a missioni segrete, incarichi speciali e fughe coraggiose nel deserto libico, questo diario fornisce un quadro realistico ed efficace della vita al fronte e dietro il fronte durante la Seconda Guerra Mondiale.

Brossura, 14 x 21 cm. pag. 223 + 6 fuori testo con 8 foto b/n

Stampato nel 2011 da Mursia

1 disponibili

Qty:
COD: SB01480 Categoria:

Descrizione

Alfredo J. Uccelli

Nel 1940 Alfredo Uccelli, studente universitario, di arruola come allievo sottufficiale nel corpo dei bersaglieri. Ha così inizio la sua avventura come giovanissimo militare, che lo porterà da Pola ai Balcani, dalla Libia al fronte di El Alamein, dove sarà catturato dalle forze inglesi, fino ad arrivare alla triste sera dell’8 settembre 1943 in cui la radio trasmette il messaggio del maresciallo Badoglio che comunica la resa dell’Italia agli alleati e la cessazione delle ostilità. Oltre a missioni segrete, incarichi speciali e fughe coraggiose nel deserto libico, questo diario fornisce un quadro realistico ed efficace della vita al fronte e dietro il fronte durante la Seconda Guerra Mondiale.

Brossura, 14 x 21 cm. pag. 223 + 6 fuori testo con 8 foto b/n

Stampato nel 2011 da Mursia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dai Balcani all’oceano di sabbia – Memorie di guerra 1940-43”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.