Obiettivo: uccidere Franco – La falange contro il caudillo

10.50

Questo libro narra di un progetto per uccidere Francisco Franco; un progetto pensato e voluto da un gruppo di falngisti, consapevoli che il futuro Caudillo era in realtà un traditore della falange e del suo spirito inimitabile. Nell’aprile del 1937 Manuel Hedilla Larrey che era subentrato come capo della falange spagnola alla morte di Josè Antonio, si oppose all’unificazione della Falange stessa con i monarchici “Requetes di navarra” nel “Movimiento” voluto appunto da Franco. Per questo motivo, assieme ad altrri esponenti di vertice, venne condannato a morte, sentenza poi commutata in ergastolo. Lettura chiarificatrice sul non facile rapporto tra franchismo e falangismo.

Brossura 12 x 17 cm. pag. 206

Stampato nel 1996 da Società Editrice Barbarossa

1 disponibili

Qty:
COD: SB00064 Categoria:

Descrizione

Armando Romero Cuesta

Questo libro narra di un progetto per uccidere Francisco Franco; un progetto pensato e voluto da un gruppo di falngisti, consapevoli che il futuro Caudillo era in realtà un traditore della falange e del suo spirito inimitabile. Nell’aprile del 1937 Manuel Hedilla Larrey che era subentrato come capo della falange spagnola alla morte di Josè Antonio, si oppose all’unificazione della Falange stessa con i monarchici “Requetes di navarra” nel “Movimiento” voluto appunto da Franco. Per questo motivo, assieme ad altrri esponenti di vertice, venne condannato a morte, sentenza poi commutata in ergastolo. Lettura chiarificatrice sul non facile rapporto tra franchismo e falangismo.

Brossura 12 x 17 cm. pag. 206

Stampato nel 1996 da Società Editrice Barbarossa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Obiettivo: uccidere Franco – La falange contro il caudillo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.