Il mio cammino di Santiago

18.00

Nel 1951 Degrelle decide di fare il “Camino”, il pellegrinaggio a Santiago de Compostela, partendo da Roncisvalle. Durante il tragitto annota le sue impressioni, osservatore attento non solo dell’aspetto monumentale o artistico, ma anche del comportamento dei viandanti e degli abitanti del luogo incontrati lungo il cammino. Emerge un ritratto di Degrelle plurivalente, la stanchezza lascia spazio all’umorismo, la mistica alla sociologia, il tutto visto con occhio da artista e narrato con il suo linguaggio attraente.

Brossura 14 x 21 cm. pag. 128 con alcune foto b/n

Stampato nel 2006

Esaurito

COD: SB00030 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Léon Degrelle

Nel 1951 Degrelle decide di fare il “Camino”, il pellegrinaggio a Santiago de Compostela, partendo da Roncisvalle. Durante il tragitto annota le sue impressioni, osservatore attento non solo dell’aspetto monumentale o artistico, ma anche del comportamento dei viandanti e degli abitanti del luogo incontrati lungo il cammino. Emerge un ritratto di Degrelle plurivalente, la stanchezza lascia spazio all’umorismo, la mistica alla sociologia, il tutto visto con occhio da artista e narrato con il suo linguaggio attraente.

Brossura 14 x 21 cm. pag. 128 con circa 14 tra  foto b/n e disegni

Stampato nel 2006

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il mio cammino di Santiago”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare…