I poeti armati – Drieu Brasillach Céline : 6 febbraio 1934-6 febbraio 1945

10.00

Un libro sulla “Tentazione Fascista” degli scrittori collaborazionisti francesi in un momento in cui la crisi delle ideologie sembra ineluttabile. Il libro di Fiore ha il vantaggio di essere nello stesso tempo una sintesi di un’ideologia incomprensibile al mondo borghese e un’analisi dei tre massimi esponenti dei “Collabos” vista in chiave di letteratura armata e non succube del potere politico.

Brossura, 12,5 x 19,5 cm. pag. 158

Stampato nel 1999 da Settimo Sigillo

1 disponibili

Qty:
COD: SB00019 Categorie: ,

Descrizione

Edoardo Fiore

Un libro sulla “Tentazione Fascista” degli scrittori collaborazionisti francesi in un momento in cui la crisi delle ideologie sembra ineluttabile. Il libro di Fiore ha il vantaggio di essere nello stesso tempo una sintesi di un’ideologia incomprensibile al mondo borghese e un’analisi dei tre massimi esponenti dei “Collabos” vista in chiave di letteratura armata e non succube del potere politico.

Brossura, 12,5 x 19,5 cm. pag. 158

Stampato nel 1999 da Settimo Sigillo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I poeti armati – Drieu Brasillach Céline : 6 febbraio 1934-6 febbraio 1945”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.