La vittoria del giudaismo sul germanesimo – Analizzata da un punto di vista non religioso

12.00

Viene dato per scontato che il termine “antisemitismo” sia stato coniato da Wilhelm Marr in occasione della stesura di questo lavoro, ma tale termine non compare neppure una volta in questo scritto, che si propone di svolgere non tanto una polemica contro il giudaismo, quanto una esposizione di fatti di natura storico culturale. Questa prima edizione italiana offre al lettore la possibilità di formarsi una propria idea sul testo in questione e valutare in prima persona se e quanto lo scritto di Marr sia “confuso”, come è stato detto dalla “Cultura”.

Brossura, 14 x 21 cm. pag. 55

Stampato nel 2011 da Effepi

1 disponibili

Qty:
COD: SB01802 Categoria:

Descrizione

Wilhelm Marr

Viene dato per scontato che il termine “antisemitismo” sia stato coniato da Wilhelm Marr in occasione della stesura di questo lavoro, ma tale termine non compare neppure una volta in questo scritto, che si propone di svolgere non tanto una polemica contro il giudaismo, quanto una esposizione di fatti di natura storico culturale. Questa prima edizione italiana offre al lettore la possibilità di formarsi una propria idea sul testo in questione e valutare in prima persona se e quanto lo scritto di Marr sia “confuso”, come è stato detto dalla “Cultura”.

Brossura, 14 x 21 cm. pag. 55

Stampato nel 2011 da Effepi 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La vittoria del giudaismo sul germanesimo – Analizzata da un punto di vista non religioso”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.