Léon Degrelle e l’avvenire di Rex

9.00

Il poeta e l’uomo d’azione, quasi coetanei – Degrelle era nato il 15 giugno 1906; Brasillach il 31 marzo del 1909 – Il primo indossando l’uniforme delle Waffen-SS sul fronte dell’Est; il secondo armato della potenza evocativa della parola. Entrambi, però, uniti dall’amore per la giovinezza, intesa quale amicizia e gioia di vivere e, senza dubbio e fino all’ultimo, intesa quale fierezza e speranza. Brasillach venne fucilato dai suoi compatrioti a guerra finita, Degrelle riuscì a passare in Spagna partendo dalla Norvegia con un ultimo aereo disponibile e vi si stabilì per il resto della sua vita.

Brossura 13,5 x 21 cm. pag. 126

Stampato nel 1997 da Il Cinabro

1 disponibili

Qty:
COD: SB00051 Categoria:

Descrizione

Robert Brasillach

 Il poeta e l’uomo d’azione, quasi coetanei – Degrelle era nato il 15 giugno 1906; Brasillach il 31 marzo del 1909 – Il primo indossando l’uniforme delle Waffen-SS sul fronte dell’Est; il secondo armato della potenza evocativa della parola. Entrambi, però, uniti dall’amore per la giovinezza, intesa quale amicizia e gioia di vivere e, senza dubbio e fino all’ultimo, intesa quale fierezza e speranza. Brasillach venne fucilato dai suoi compatrioti a guerra finita, Degrelle riuscì a passare in Spagna  partendo dalla Norvegia con un ultimo aereo  disponibile e vi si stabilì per il resto della sua vita.

Brossura 13,5 x 21 cm. pag. 126

Stampato nel 1997 da Il Cinabro

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Léon Degrelle e l’avvenire di Rex”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.