Ettore Muti un eroe dimenicato

11.00

Ettore Muti è vissuto e ha operato nel famoso e tanto contestato ventennio fascista. Muti era sì un fascista ma un puro, un uomo pulito, schietto, leale, semplice, non arrogante; era un uomo che detestava il sottobosco squallido che da sempre infesta la politica, ma soprattutto era un uomo d’azione, un combattente nato, un uomo estremamente coraggioso e il suo medagliere, che è eccezionale, ne è la testimonianza. Il Generale Luigi Cadorna, comandante in capo dell’esercito italiano durante la Grande Guerra aveva detto, quando “Gim” aveva appena 14 anni, che sarebbero bastati venti soldati come lui per vincere qualunque guerra.

Brossura, 14 x 20,5 cm. pag. 175 con circa 16 foto b/n

Stampato nel 2005 da Greco & Greco

1 disponibili

Qty:
COD: SB00584 Categoria:

Descrizione

Romolo Demarin

Ettore Muti è vissuto e ha operato nel famoso e tanto contestato ventennio fascista. Muti era sì un fascista ma un puro, un uomo pulito, schietto, leale, semplice, non arrogante; era un uomo che detestava il sottobosco squallido che da sempre infesta la politica, ma soprattutto era un uomo d’azione, un combattente nato, un uomo estremamente coraggioso e il suo medagliere, che è eccezionale, ne è la testimonianza. Il Generale Luigi Cadorna, comandante in capo dell’esercito italiano durante la Grande Guerra aveva detto, quando “Gim” aveva appena 14 anni, che sarebbero bastati venti soldati come lui per vincere qualunque guerra.

Brossura, 14 x 20,5 cm. pag. 175 con circa 16 foto b/n 

Stampato nel 2005 da Greco & Greco

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ettore Muti un eroe dimenicato”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.