Alla festa della Rivoluzione – Artisti e libertari con D’Annunzio a Fiume

12.00

L’impresa di Fiume coagulò una quantità di esperienze diverse, di ansie di ribellione, di velleità rivoluzionarie; fu come un lungo e febbrile carnevale all’insegna della festa e della provocazione, in linea con le avanguardie del tempo ma anche “insurrezionale”, come lo sarà il ’68. Il volume, attraverso le testimonianze anche letterarie di diversi protagonisti, racconta Fiume dalla parte degli “scalmanati” che vi accorsero a vivere una festa fatta di bravate futuriste e di utopie, di trasgressione sessuale e di pirateria, di gioco e di guerra; Fiume quindi come momento significativo di quella cultura della rivolta che ha caratterizzato il secolo.

Brossura 13,50 x 21 cm. pag. 250 + 16 pagine fuori testo con foto b/n

Stampato nel 2008 da l Mulino

1 disponibili

Qty:

Descrizione

Claudia Salaris

L’impresa di Fiume coagulò una quantità di esperienze diverse, di ansie di ribellione, di velleità rivoluzionarie; fu come un lungo e febbrile carnevale all’insegna della festa e della provocazione, in linea con le avanguardie del tempo ma anche “insurrezionale”, come lo sarà il ’68. Il volume, attraverso le testimonianze anche letterarie di diversi protagonisti, racconta Fiume dalla parte degli “scalmanati” che vi accorsero a vivere una festa fatta di bravate futuriste e di utopie, di trasgressione sessuale e di pirateria, di gioco e di guerra; Fiume quindi come momento significativo di quella cultura della rivolta che ha caratterizzato il secolo.

Brossura 13,50 x 21 cm. pag. 250 + 16 pagine fuori testo con foto b/n

Stampato nel 2008 da l Mulino

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Alla festa della Rivoluzione – Artisti e libertari con D’Annunzio a Fiume”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.