Venezia Giulia 1943 – Prove tecniche di guerra fredda

14.50

La Venezia Giulia nel 1943 è stato teatro non solo di una guerra civile fra le due fazioni in lotta ma anche “terra di conquista”da parte del IX Korpus titino. Ciò che è accaduto in quel lembo d’Italia dalla nascita della Repubblica Sociale Italiana fino al trattato di Osimo, è stata una vera e propria guerra fredda, combattuta tra due diverse concezioni politiche, da due opposte visioni del mondo. Non si può comprendere la storia del dopoguerra italiano e jugoslavo, se non si comprende l’origine della questione friulana e dalmata e il dramma dell’esodo di quelle popolazioni scacciate dalla propria terra.

Brossura, 15 x 21 cm. pag. 139 + 16 pagine fuori testo con 20 foto b/n e riproduzione di documenti

Stampato nel 2003 da Settimo Sigillo

1 disponibili

Qty:
COD: SB00849 Categoria:

Descrizione

Vincenzo Maria de Luca

La Venezia Giulia nel 1943 è stato teatro non solo di una guerra civile fra le due fazioni in lotta ma anche “terra di conquista”da parte del IX Korpus titino. Ciò che è accaduto in quel lembo d’Italia dalla nascita della Repubblica Sociale Italiana fino al trattato di Osimo, è stata una vera e propria guerra fredda, combattuta tra due diverse concezioni politiche, da due opposte visioni del mondo. Non si può comprendere la storia del dopoguerra italiano e jugoslavo, se non si comprende l’origine della questione friulana e dalmata e il dramma dell’esodo di quelle popolazioni scacciate dalla propria terra.

Brossura, 15 x 21 cm. pag. 139 + 16 pagine fuori testo con 20  foto b/n e riproduzione di documenti

Stampato nel 2003 da Settimo Sigillo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Venezia Giulia 1943 – Prove tecniche di guerra fredda”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.