Seconda Guerra mondiale – Le aquile di quota Cividale. Fronte russo 1942 – 43. Gli alpini del Battaglione Cividale raccontano…

35.00

Il libro in questione, parla della storia e delle vicissitudini del Battaglione Alpini “Cividale” e della Divisione “Julia” sul fronte russo, ma soprattutto narra le vicende personali dei soldati di questo Battaglione, attraverso le testimonianze dirette di 127 reduci superstiti che, raccontano dettagliatamente in prima persona la loro tragica esperienza in Russia e la sconvolgente battaglia per conquistare la quota 176,2, ribattezzata “Quota Cividale”.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 344 con circa 122 foto b/n e 15 cartine

Stampato nel 1998 da Aviani & Aviani

1 disponibili

Qty:
COD: SF00910 Categoria:

Descrizione

Guido Aviani Fulvio

Il libro in questione, parla della storia e delle vicissitudini del Battaglione Alpini “Cividale” e della Divisione “Julia” sul fronte russo, ma soprattutto narra le vicende personali dei soldati di questo Battaglione, attraverso le testimonianze dirette di 127 reduci superstiti che, raccontano dettagliatamente in prima persona la loro tragica esperienza in Russia e la sconvolgente battaglia per conquistare la quota 176,2, ribattezzata “Quota Cividale”.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 344 con circa 122 foto b/n e 15 cartine

Stampato nel 1998 da Aviani & Aviani 

Condizioni del libro: usato in ottime condizioni, lievissime imperfezioni su due angoli della copertina

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Seconda Guerra mondiale – Le aquile di quota Cividale. Fronte russo 1942 – 43. Gli alpini del Battaglione Cividale raccontano…”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *