R.S.I. – La Legione M Guardia del Duce

30.00

A sessant’anni dalla morte di Mussolini, questo libro ripercorre le vicissitudini della Legione “M” Guardia del Duce e del suo Comandante, preposti alla difesa personale del Capo di Stato. Il testo e’ arricchito con documentazione inedita e dalla lista completa dei Legionari in forza al reparto. rganizzata in due battaglioni e quattro compagnie, rimase nella zona di Forlì sino all’Ottobre 1943, dove ebbe duri e sanguinosi scontri contro formazioni partigiane, preludio a quelli in Val d’Ossola e Valtellina. Con il cambio di sede del Governo, la Legione viene dislocata dove è il cuore della vita privata e pubblica di Mussolini: Salò; qui viene acquartierato il Comando Legione, presso la ex casa del Fascio, mentre la caserma fu individuata in palazzo Magnolini a Bogliacco. L’umanità che traspare da queste memorie, è raccontata con grande eleganza, quasi con mitezza dal Comandante Jaculli, cosa insolita per un uomo che ha votato la sua vita all’impegno militare. Evidentemente abbagliato dallo statista, con il quale convisse quegli ultimi tempi gomito a gomito, assorbendone l’immensa umanità.

Brossura, 87 pagine + 16 pagine di foto a colori e in b/n

Stampato nel 2005 da Ritter Edizioni

Condizioni del libro: perfette condizioni, come nuovo

1 disponibili

Qty:
COD: SF00747 Categoria:

Descrizione

Marco Carducci

A sessant’anni dalla morte di Mussolini, questo libro ripercorre le vicissitudini della Legione “M” Guardia del Duce e del suo Comandante, preposti alla difesa personale del Capo di Stato. Il testo e’ arricchito con documentazione inedita e dalla lista completa dei Legionari in forza al reparto. rganizzata in due battaglioni e quattro compagnie, rimase nella zona di Forlì sino all’Ottobre 1943, dove ebbe duri e sanguinosi scontri contro formazioni partigiane, preludio a quelli in Val d’Ossola e Valtellina. Con il cambio di sede del Governo, la Legione viene dislocata dove è il cuore della vita privata e pubblica di Mussolini: Salò; qui viene acquartierato il Comando Legione, presso la ex casa del Fascio, mentre la caserma fu individuata in palazzo Magnolini a Bogliacco. L’umanità che traspare da queste memorie, è raccontata con grande eleganza, quasi con mitezza dal Comandante Jaculli, cosa insolita per un uomo che ha votato la sua vita all’impegno militare. Evidentemente abbagliato dallo statista, con il quale convisse quegli ultimi tempi gomito a gomito, assorbendone l’immensa umanità.

Brossura, 87 pagine + 16 pagine di foto a colori e in b/n

Stampato nel 2005 da Ritter Edizioni

Condizioni del libro: perfette condizioni, come nuovo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “R.S.I. – La Legione M Guardia del Duce”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *