Nanchino dicembre 1937 – Storici giapponesi confutano il presunto massacro e fanno chiarezza

19.50

Il libro in oggetto si propone di confuttare la tesi ufficiale riguardo i fatti di Nanchino del dicembre 1937. Secondo appunto la storiografia classica, le truppe giapponesi che occupavano la città, si sarebbero dati ad una caccia indiscriminata al cinese, uccidendo e stuprando senza limite. Il lavoro in oggetto riporta testimonianze e documentazione fotografica con cui si cerca di dare spiegazione ad una serie di tragici avvenimenti che, forse sono stati troppo facilmente attribuiti alla parte perdente di turno.

Brossura, 14 x 21 cm. pag. 178 con 31 foto b/n

Stampato nel 2006 da Effepi

1 disponibili

Qty:
COD: SB01693 Categoria:

Descrizione

Jiyu-Shugi-Shikan Kenkyu-Kai

Il libro in oggetto si propone di confuttare la tesi ufficiale riguardo i fatti di Nanchino del dicembre 1937. Secondo appunto la storiografia classica, le truppe giapponesi che occupavano la città, si sarebbero dati ad una caccia indiscriminata al cinese, uccidendo e stuprando senza limite. Il lavoro in oggetto riporta testimonianze e documentazione fotografica con cui si cerca di dare spiegazione ad una serie di tragici avvenimenti che, forse sono stati troppo facilmente attribuiti alla parte perdente di turno.

Brossura, 14 x 21 cm. pag. 178 con 31 foto b/n

Stampato nel 2006 da Effepi 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Nanchino dicembre 1937 – Storici giapponesi confutano il presunto massacro e fanno chiarezza”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.