L’ultima bandiera

16.00

Il libro è una testimonianza di prima mano sugli avvenimenti immediatamente successivi all’8 settembre 1943 a Roma, la nascita della R.S.I., la Scuola allievi Ufficiali di Orvieto, il trasferimento a Nord. L’autore, corrispondente di guerra per quotidiani, riviste e Radio Fante, riporta episodi cruenti come la fine del comandante Bardelli, le imprese terroristiche di “Pippo”, i velivoli delle forze alleate che mitragliavano i civili lungo le strade della pianura padana, poi il “carnevale di sangue”, l’arresto e la prigionia.

Brossura, 15 x 21 cm. pag. 192

Stampato nel 2002 da Settimo Sigillo

1 disponibili

Qty:
COD: SB00758 Categoria:

Descrizione

Marcello Zanfagna

Il libro è una testimonianza di prima mano sugli avvenimenti immediatamente successivi all’8 settembre 1943 a Roma, la nascita della R.S.I., la Scuola allievi Ufficiali di Orvieto, il trasferimento a Nord. L’autore, corrispondente di guerra per quotidiani, riviste e Radio Fante, riporta episodi cruenti come la fine del comandante Bardelli, le imprese terroristiche di “Pippo”, i velivoli delle forze alleate che mitragliavano i civili lungo le strade della pianura padana, poi il “carnevale di sangue”, l’arresto e la prigionia. 

Brossura, 15 x 21 cm. pag. 192

Stampato nel 2002 da Settimo Sigillo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’ultima bandiera”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.