La riorganizzazione della stampa nella Germania nazionalsocialista

11.00

“Nella vita quotidiana di ogni cittadino, uomo, donna, o giovane che sta maturando, la stampa ha un ruolo che non può essere sostituito da nient’altro e lo Stato ha il dovere di garantire che essa possa adempiere questo ruolo. Ogni Stato che non sia fine a se stesso ha l’obbligo di fare in modo che l’unico fine della stampa sia di servire il popolo. Questo è il motivo per cui il Fuhrer ha sostenuto una stampa popolare fin dall’inizio ed ha fatto osservazioni sugli effetti deleteri della stampa…… ” . Reichsleiter Max Amann

Brossura, 14 x 21 cm. pag. 54 con 18 illustrazioni b/n

Stampato nel 2009 da Effepi

1 disponibili

Qty:
COD: SB01797 Categoria:

Descrizione

Max Amann

“Nella vita quotidiana di ogni cittadino, uomo, donna, o giovane che sta maturando, la stampa ha un ruolo che non può essere sostituito da nient’altro e lo Stato ha il dovere di garantire che essa possa adempiere questo ruolo. Ogni Stato che non sia fine a se stesso ha l’obbligo di fare in modo che l’unico fine della stampa sia di servire il popolo. Questo è il motivo per cui il Fuhrer ha sostenuto una stampa popolare fin dall’inizio ed ha fatto osservazioni sugli effetti deleteri della stampa…… ” . Reichsleiter Max Amann

Brossura, 14 x 21 cm. pag. 54 con 18 illustrazioni b/n

Stampato nel 2009 da Effepi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La riorganizzazione della stampa nella Germania nazionalsocialista”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.