La memoria non condivisa – (Venezia Giulia contesa 1914-1941)

20.00

L’autore dopo “Foibe, Una tragedia annunciate” e “Venezia Giulia 1943” conclude la sua trilogia giuliana ripercorrendo, dal primo conflitto mondiale alla campagna militare italo-tedesca del 1941, le tappe fondamentali della questione dei confini orientali e di una memoria storica tra italiani e slavi ancora oggi non condivisa.

Brossura, 15 x 21 cm. pag. 204 + 31 pagine fuori testo con illustrazioni , cartine, foto e tabelle b/n

Stampato nel 2007 da Settimo Sigillo

1 disponibili

Qty:
COD: SB01960 Categoria:

Descrizione

Vincenzo Maria de Luca

L’autore dopo “Foibe, Una tragedia annunciate” e “Venezia Giulia 1943” conclude la sua trilogia giuliana ripercorrendo, dal primo conflitto mondiale alla campagna militare italo-tedesca del 1941, le tappe fondamentali della questione dei confini orientali e di una memoria storica tra italiani e slavi ancora oggi non condivisa.

Brossura, 15 x 21 cm. pag. 204 + 31 pagine fuori testo con illustrazioni , cartine,  foto e  tabelle b/n

Stampato nel 2007 da Settimo Sigillo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La memoria non condivisa – (Venezia Giulia contesa 1914-1941)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.