Gerarchi – Gli uomini che resero possibile il fenomeno fascista

20.00

Questo volume intende far rivivere, attraverso un vasto repertorio fotografico inedito, un’epoca irripetibile per la gioventù del nostro paese, facendo altresì comprendere come all’imponente sforzo organizzativo del regimesi si associasse un preciso progetto politico: realizzare il mito fascista dell'”uomo nuovo” per creare il perfetto cittadino dello stato totalitario. Un libro, dunque, che non è soltanto un itinerario per immagini nella vita quotidiana delle organizzazioni giovanili del regime, ma anche una documentata ricerca su una parte significativa dell’ideologia, dei miti e della cultura del fascismo.

Rilegato, 19,5 x 25,5 cm. pag 176 interamente illustrato con foto b/n

Stampato nel 2004 da Editoriale Nuova

1 disponibili

Qty:
COD: SB00177 Categoria:

Descrizione

Tommaso Pellegrino

Balbo il trasvolatore, Ciano il “generissimo”, Bottai l’intellettuale, Starace il “mastino della rivoluzione”. Sono alcuni dei principali gerarchi del  fascismo, una classe dirigente che Mussolini utilizzò per i propri fini, in parte disprezzò ed esautorò. Furono però, anche una squadra di uomini indispensabili per render possibile il più interessante e complesso fenomeno della nostra storia unitaria, come per determinarne la fine, atto che, per tutti i gerarchi, si rivelò un suicidio politico e, per taluni di essi anche fisico. Un pugno di percorsi individuali che l’autore sviscera nei loro tratti essenziali, sforzandosi di dare così un quadro d’insieme. 

Rilegato 17 x 24 cm. pag. 244 con 17 foto b/n

Stampato nel 2007 da Chiaramonte

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gerarchi – Gli uomini che resero possibile il fenomeno fascista”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.