L’Odyssee de la Brigade Ramcke a El Alamein. Fallschirmjager en egypte de Bab el Katara a Mersa El Brega

33.00

Hans Rechenberg

El Alamein. Fu lì che l’offensiva di Rommel, che sembrava irresistibile, fu interrotta sulla strada per Alessandria nell’estate del 1942. Lunghe settimane di guerra di posizione seguirono nelle sabbie e nelle rocce del deserto egiziano, sotto un sole cocente. Tra le unità dell’Asse impegnate, la Brigata Fallschirmjäger 1, o Brigata “Ramcke”, prende il nome dal suo famoso comandante di corpo. Insieme ai loro camerati italiani della Divisione Folgore, questi “paracadutisti tedeschi del deserto” attendono con impazienza di affrontare l’avversario … Alla fine di ottobre 1942, le forze britanniche al comando del maresciallo Montgomery irruppero a nord delle posizioni della brigata. Il corrispondente di guerra della Luftwaffe Hans Rechenberg, allora permanentemente presente nelle fila della brigata, ci immerge nella dura quotidianità dei Fallschirmjäger nelle posizioni di El Alamein, poi nella ritirata verso la Libia, con i suoi momenti di angoscia, privazione, e talvolta incredibili sorprese. Il lettore si ritroverà anche nell’intimità degli ufficiali di brigata, con la figura emblematica del generale Bernhard Ramcke. Scritto sul posto qualche tempo prima della cattura dell’autore in Tunisia nel maggio 1943, questo dattiloscritto originale e unico esce dall’oblio dopo più di 77 anni. Numerose fotografie dell’unità e della battaglia di El Alamein accompagnano questo racconto personale. Pensato originariamente per la propaganda del Reich, questo documento privo, sorprenderà senza dubbio molti lettori.

1 disponibili

Qty:

Descrizione

Hans Rechenberg

El Alamein. Fu lì che l’offensiva di Rommel, che sembrava irresistibile, fu interrotta sulla strada per Alessandria nell’estate del 1942. Lunghe settimane di guerra di posizione seguirono nelle sabbie e nelle rocce del deserto egiziano, sotto un sole cocente. Tra le unità dell’Asse impegnate, la Brigata Fallschirmjäger 1, o Brigata “Ramcke”, prende il nome dal suo famoso comandante di corpo. Insieme ai loro camerati italiani della Divisione Folgore, questi “paracadutisti tedeschi del deserto” attendono con impazienza di affrontare l’avversario … Alla fine di ottobre 1942, le forze britanniche al comando del maresciallo Montgomery irruppero a nord delle posizioni della brigata. Il corrispondente di guerra della Luftwaffe Hans Rechenberg, allora permanentemente presente nelle fila della brigata, ci immerge nella dura quotidianità dei Fallschirmjäger nelle posizioni di El Alamein, poi nella ritirata verso la Libia, con i suoi momenti di angoscia, privazione, e talvolta incredibili sorprese. Il lettore si ritroverà anche nell’intimità degli ufficiali di brigata, con la figura emblematica del generale Bernhard Ramcke. Scritto sul posto qualche tempo prima della cattura dell’autore in Tunisia nel maggio 1943, questo dattiloscritto originale e unico esce dall’oblio dopo più di 77 anni. Numerose fotografie dell’unità e della battaglia di El Alamein accompagnano questo racconto personale. Pensato originariamente per la propaganda del Reich, questo documento privo, sorprenderà senza dubbio molti lettori.

Rilegato, 21,5 x 30.5 cm. pag. 110 riccamente illustrato con foto b/n e alcune foto a colori

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2021 da Heimdal

Ti potrebbe interessare…