L’elica e la luce – Le futuriste 1912-1944. Catalogo della mostra (Nuoro 9 marzo-10 giugno 2018)

29.00

“L’indagine sulla questione femminile nell’ambito dei movimenti dell’avanguardia storica prosegue con questo nuovo e coraggioso progetto espositivo dedicato alle donne futuriste (…). Illustrare quanto le donne siano state una presenza creativa costante all’interno del movimento, soprattutto nella sua fase avanzata, emendandone così il frainteso maschilismo, e dimostrare come queste abbiano di fatto messo in pratica le premesse di interdisciplinarietà della ricostruzione futurista dell’universo, riuscendo a fondere le diverse vocazioni in una visione e in un’attività coerenti. Questa indagine ha condotto alla creazione della più ampia mostra mai realizzata su questo argomento, con il maggior maggior numero di figure rappresentate e un’estensione capace di abbracciare l’intero territorio nazionale, che il futurismo aveva conquistato negli anni della sua massima affermazione, tra il 1912 e il 1944. Un progetto che può dirsi certamente frutto di un lavoro collettivo, sviluppato a stretto contatto con i diversi archivi del futurismo, sia pubblici sia privati, con gli eredi delle artiste coinvolte e con i tanti ricercatori che, generosamente, hanno messo a disposizione le proprie conoscenze.

Rilegato, 23,5 x 28 cm. pag. 192 riccamente illustarto a colori

Stampato nel 2018 da Officina Libraria

1 disponibili

Qty:
COD: SB11394 Categorie: ,

Descrizione

C. Gatti – R. Resch (a cura di)

“L’indagine sulla questione femminile nell’ambito dei movimenti dell’avanguardia storica prosegue con questo nuovo e coraggioso progetto espositivo dedicato alle donne futuriste (…). Illustrare quanto le donne siano state una presenza creativa costante all’interno del movimento, soprattutto nella sua fase avanzata, emendandone così il frainteso maschilismo, e dimostrare come queste abbiano di fatto messo in pratica le premesse di interdisciplinarietà della ricostruzione futurista dell’universo, riuscendo a fondere le diverse vocazioni in una visione e in un’attività coerenti. Questa indagine ha condotto alla creazione della più ampia mostra mai realizzata su questo argomento, con il maggior maggior numero di figure rappresentate e un’estensione capace di abbracciare l’intero territorio nazionale, che il futurismo aveva conquistato negli anni della sua massima affermazione, tra il 1912 e il 1944. Un progetto che può dirsi certamente frutto di un lavoro collettivo, sviluppato a stretto contatto con i diversi archivi del futurismo, sia pubblici sia privati, con gli eredi delle artiste coinvolte e con i tanti ricercatori che, generosamente, hanno messo a disposizione le proprie conoscenze.

Rilegato, 23,5 x 28 cm. pag. 192 riccamente illustarto a colori

Stampato nel 2018 da Officina Libraria

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’elica e la luce – Le futuriste 1912-1944. Catalogo della mostra (Nuoro 9 marzo-10 giugno 2018)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.