Il verde e il nero – Maccari Malaparte Soffici: i fascisti che anticiparono l’ambientalismo

16.50

Maccari, Malaparte, Soffici: tre “toscanacci” regolarmente ai ferri corti col Regime, tre sovversivi in camicia nera che si votarono non solo a deridere il Ventennio a colpi di satira ma anche ad aprire una via che poi, nel secondo dopoguerra, sarà percorsa dalla sinistra più avanzata. Forse può sembrare eccessivo indicare in questa triade i “profeti” del moderno pensiero ambientalista, eppure l’analisi storica conferma tale tesi. Dalle pagine de Il Selvaggio Maccari, Malaparte e Soffici si lanciano in una rovente polemica contro la civiltà urbana, fonte di alienazione e corruzione, in favore dell’Italia rurale e dei suoi valori più riposti. Da questa posizione ideologica e morale scaturisce un impegno operativo che ha dell’incredibile per lucidità e modernità. Occorre infatti tutelare l’ambiente, combattere gli scempi edilizi, salvare le tradizioni popolari… Tutte parole d’ordine che ritroveremo, decenni più tardi, nei programmi di Lega Ambiente e del WWF.

Brossura 14,5 x 21 cm. pag. 253 + 25 pagine fuori testo con foto b/n

Stampato nel 2011 da Hobby & Work

1 disponibili

Qty:
COD: SB00261 Categoria:

Descrizione

Ivan Buttignon

Maccari, Malaparte, Soffici: tre “toscanacci” regolarmente ai ferri corti col Regime, tre sovversivi in camicia nera che si votarono non solo a deridere il Ventennio a colpi di satira ma anche ad aprire una via che poi, nel secondo dopoguerra, sarà percorsa dalla sinistra più avanzata. Forse può sembrare eccessivo indicare in questa triade i “profeti” del moderno pensiero ambientalista, eppure l’analisi storica conferma tale tesi. Dalle pagine de Il Selvaggio Maccari, Malaparte e Soffici si lanciano in una rovente polemica contro la civiltà urbana, fonte di alienazione e corruzione, in favore dell’Italia rurale e dei suoi valori più riposti. Da questa posizione ideologica e morale scaturisce un impegno operativo che ha dell’incredibile per lucidità e modernità. Occorre infatti tutelare l’ambiente, combattere gli scempi edilizi, salvare le tradizioni popolari… Tutte parole d’ordine che ritroveremo, decenni più tardi, nei programmi di Lega Ambiente e del WWF.

Brossura 14,5 x 21 cm. pag. 253 + 25 pagine fuori testo con  foto b/n

Stampato nel 2011 da Hobby & Work

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il verde e il nero – Maccari Malaparte Soffici: i fascisti che anticiparono l’ambientalismo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.