Il ventennio in celluloide

22.00

Questo saggio non pretende di fare una critica cinematografica, il suo scopo è prettamente divulgativo, storiograficio e tecnico, e vuole rivisitare le fasi della cinematografia italiana del periodo fascista attraverso l’evolversi politico, sociale ed economico di una nazione colta in una fase particolare della sua storia, e mediante analisi comparative con la cinematografia di alcuni altri paesi europei. Il testo è ripartito in due sezioni distinte: descrizione e divenire cronologico dell’industria e delle tipologie produttive italiane; criteri operativi, mezzi e innovazioni tecnologiche.

Brossura 15 x 21 cm. pag. 234 + 32 pagine fuori testo con foto a colori e b/n

Stampato nel 2005 da Settimo Sigillo

1 disponibili

Qty:
COD: SB00260 Categoria:

Descrizione

Alberto Rosselli – Bruno Pampaloni

Questo saggio non pretende di fare una critica cinematografica, il suo scopo è prettamente divulgativo, storiograficio e tecnico, e vuole rivisitare le fasi della cinematografia italiana del periodo fascista attraverso l’evolversi politico, sociale ed economico di una nazione colta in una fase particolare della sua storia, e mediante analisi comparative con la cinematografia di alcuni altri paesi europei. Il testo è ripartito in due sezioni distinte: descrizione e divenire cronologico dell’industria e delle tipologie produttive italiane; criteri operativi, mezzi e innovazioni tecnologiche.

Brossura 15 x 21 cm. pag. 234 + 32 pagine fuori testo con foto a colori e b/n

Stampato nel 2005 da Settimo Sigillo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il ventennio in celluloide”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.