Diario di un fascista alla corte di Gerusalemme 1948 – 2002

34.00

Fiorenzo Capriotti

Per inquadrare il presente lavoro nel contesto storico e geopolitico di quegli anni bisogna subito dire che il Mossad israeliano si muoveva con estrema facilità sul territorio italiano e non fu difficile a questa organizzazione entrare in contatto con ex operatori Decima Mas e con la Ditta che aveva realizzato mezzi di superficie e subacquei sempre per conto della stessa Decima Mas. Nacque subito una nuova organizzazione italiana costituita da operatori e tecnici che riuscì in breve tempo a dare un notevole contributo operativo alla giovane Marina Israeliana.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 150 con numerose foto b/n

Stampato nel 2002 da Italia Editrice

Disponibile su ordinazione

Qty:

Descrizione

Fiorenzo Capriotti

Per inquadrare il presente lavoro nel contesto storico e geopolitico di quegli anni bisogna subito dire che il Mossad israeliano si muoveva con estrema facilità sul territorio italiano e non fu difficile a questa organizzazione entrare in contatto con ex operatori Decima Mas e con la Ditta che aveva realizzato mezzi di superficie e subacquei sempre per conto della stessa Decima Mas. Nacque subito una nuova organizzazione italiana costituita da operatori e tecnici che riuscì in breve tempo a dare un notevole contributo operativo alla giovane Marina Israeliana.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 150 con numerose foto b/n

Stampato nel 2002 da Italia Editrice