Con tutte le mie forze – Storia di Giovanni Battista Boscutti

12.00

Giovanni Battista Boscutti cadde con il suo aereo, un Macchi 205 dell’Aeronautica Nazionale Repubblicana, l’11 marzo 1944 durante un’azione di caccia per contrastare il più grave bombardamento americano sulla città di Padova. Il presente lavoro vuole rendere omaggio a un pilota che scelse di rimanere fedele ai propri ideali e compiere il proprio dovere fini in fondo. Per ricostruire il senso di questa scelta si sono volute rievocare le imprese del 1° Gruppo Caccia e del suo comandante Adriano Visconti.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 64 + 16 pagine fuori testo con 22 foto b/n

Stampato nel 2009 da Settimo Sigillo

1 disponibili

Qty:
COD: Sb00556 Categorie: ,

Descrizione

Madina Fabretto

Giovanni Battista Boscutti cadde con il suo aereo, un Macchi 205 dell’Aeronautica Nazionale Repubblicana, l’11 marzo 1944 durante un’azione di caccia per contrastare il più grave bombardamento americano sulla città di Padova. Il presente lavoro vuole rendere omaggio a un pilota che scelse di rimanere fedele ai propri ideali e compiere il proprio dovere fini in fondo. Per ricostruire il senso di questa scelta si sono volute rievocare le imprese del 1° Gruppo Caccia e del suo comandante Adriano Visconti.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 64 + 16 pagine fuori testo con 22 foto b/n 

Stampato nel 2009 da Settimo Sigillo

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Con tutte le mie forze – Storia di Giovanni Battista Boscutti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.