La scherma scenica. Moresche e altri balli in armi

Scherma

Visualizzazione di 4 risultati

  • 0 out of 5

    La scherma scenica. Moresche e altri balli in armi

    25.00

    Antonio G. G. Merendoni

    Dopo una breve introduzione dedicata al maneggio delle armi in Italia dal 1300 al 1800, il testo illustra la scherma scenica (le armi storiche utilizzate nella finzione scenica e le figure storiche caratteristiche che usano le armi) e la storia dei balli armati in Italia dalle origini ad oggi (la moresca, i balli popolari con le armi e gli altri balli armati). La seconda parte del volume tratta l’arte del combattimento e la regia del combattimento.

    Brossura, 14,5 x 21 cm. pag. 160 con varie foto e illustrazioni b/n

    Stampato nel 2007 In Proprio

    Quick view
  • 0 out of 5

    Manoscritto I.33

    30.00

    Datato intorno alla fine del XIII secolo, il manoscritto recante il codice I.33 è notoriamente il più antico trattato di scherma da duello pervenuto fino ai giorni nostri. Di origine tedesca rappresenta due combattenti che praticano scherma di spada e brocchiero e reca commenti in latino a corredo delle illustrazioni. Quest’opera presenta in maniera esaustiva le immagini, la trascrizione e la traduzione dei testi, e fornisce un’interpretazione accurata delle tecniche schermistiche descritte. Il volume presenta le 64 tavole originali, di cui 32 a colori, ed è arricchito da numerose illustrazioni e fotografie in bianco e nero.

    Brossura 17 x 24 cm. pag. 252 con disegni e foto b/n e 64 tavole b/n

    Stampato nel 2012 da Il Cerchio

    Quick view
  • 0 out of 5

    Tradizioni schermistiche in Liguria e Piemonte

    20.00

    Antonio Merendoni – Gilberto Pauciullo

    Frutto di una lunga ricerca sia documentaria che iconografica e del ritrovamento di metodi schermistici tradizionali ancora superstiti, questo studio pone le basi di nuove ricerche sulle tradizioni marziali italiane, un patrimonio storico tra i più interessanti d’Europa. La ricerca si è focalizzata su Liguria e Piemonte, due regioni di rilievo nella storia d’Italia, esaminandone sei secoli, dal Quattrocento al Novecento, che hanno significativamente consolidato lo sviluppo delle tradizioni schermistiche. Il notevole apparato iconografico – in pratica il volume è completamente illustrato – è costituito dalla riproduzione di disegni originali e dalle fotografie della attuale ricostruzione delle tecniche prese in esame.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Trattato di scherma col bastone da passeggio – Difesa personale

    20.00

    Il Trattato di scherma col Bastone da passeggio e difesa personale è forse la testimonianza più importante delle arti marziali italiane della Belle Epoque. Spinto dal successo con cui viene accolto il corso di addestramento che l’Autore tiene alla Scuola di difesa personale dei Vigili Urbani di Milano, il M° Martinelli in questo manuale ci illustra la sua scherma di bastone sia come esercizio schermistico sia come un utile sistema di difesa contro il coltello. Nella seconda parte spiega il suo sistema a “mani libere” che unisce ecletticamente diverse discipline, come il pugilato, la lotta, la savate e il ju jitsu. Questo manuale rappresenta la testimonianza dello sviluppo in Italia della disciplina della “difesa personale”. L’approccio e la struttura tecnica sono squisitamente nuovi e “moderni”, così come anche l’esigenza di salvaguardare nei grandi insediamenti urbani la convivenza civile da chi minaccia “l’intangibilità personale” e la sicurezza, oggi come allora, rappresenta un tema ancora attualissimo.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 158 con XXVII tavole b/n + alcune illustrazioni nel testo

    Stampato nel 2009 da Il Cerchio

    Quick view
X