Blitzkrieg – The MP40 Machinenpistole of WWII

Frank Iannamico

Visualizzazione di 9 risultati

  • 0 out of 5

    Blitzkrieg – The MP40 Machinenpistole of WWII

    39.00

    I Tedeschi avevano introdotto la loro prima arma completamente automatica individuale, la MP18, negli ultimi mesi della Prima Guerra Mondiale. La nuova arma tedesca e le tattiche sviluppate per il suo utilizzo furono largamente ignorate dalle nazioni alleate vittoriose. I Tedeschi, tuttavia, videro un grande potenziale nel concetto e nello sviluppo successivo nell’era postbellica. Subito, all’inizio della Seconda Guerra Mondiale i Tedeschi schierarono l’arma rivoluzionaria MP38. Poco più di un anno dopo introdussero la pistola mitragliatrice MP40. Mentre la MP38 cambiava il modo in cui apparivano le armi di quella tipologia, la MP40 in lamiera stampata, rivoluzionava il modo in cui venivano realizzate. Ben presto tutte le nazioni alleate tentarono (alcune con successo) di sviluppare e mettere in campo le pistole automatiche (fucili mitragliatori).
    Questo libro delinea la storia e lo sviluppo delle pistole-mitragliatrici tedesche, dalla MP18 alla MP40. Interamente illustrato con immagini d’epoca b/n, spaccati, disegni, ecc.

    Brossura, 21,5 x 28 cm. pag. 279 riccamente illustrato con foto b/n e disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2016 da Chipotle Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    Browning Machinegun Shop Manual

    39.00

    I manuali BSD originali (Base Shop Data) per le armi Browning calibro .30, calibro .50 e BAR calibro .30 sono stati originariamente compilati dal Dipartimento della difesa degli Stati Uniti allo scopo di addestrare gli armaioli americani a smontare, revisionare e rimontare queste armi. I BSD della Seconda Guerra Mondiale erano ben illustrati con disegni lineari chiari e relativa descrizione. Questi vecchi BSD, sono stati ripristinati digitalmente e riformattati per la presentazione in questo manuale. L’appassionato e il collezionista di oggi, troverà questo manuale inestimabile e prezioso per la manutenzione e la riparazione di queste tre famose armi automatiche della Browning

    Brossura, 21,4 x 27,6 cm. pag. 298 interamente illustrato con disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2002 da Chipotle Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    Mp38-mp40 – Machine Pistol Operators Manual

    12.00

    Traduzione in lingua inglese del manuale Rare German Luftwaffe Manual, realizzato per istruire il personale della Luftwaffe all’utilizzo delle pistole-mitragliatrici MP38 e MP40, che utilizza la grafica e il formato originali. L’originale era datato agosto 1940 e fu redatto a Berlino, dal Dr. M. Matthiesen e dai suoi collaboratori. Il testo tedesco è stato tradotto da Bill Berg. Include informazioni generali, disassemblaggio, assemblaggio, risoluzione dei problemi e altro. Alcune delle immagini, mostrano anche i particolari dell’arma.

    Brossura, 15,3 x 21,5 cm. pag. 15 con alcune foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2016 da Chipotle Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Browning Machine Gun Vol. IV – Semper Fi Fifty!

    90.00

    Questo è il quarto ed ultimo volume di una serie dedicata alle mitragliatrici Browning, una ampia opera di riferimento su queste armi usate dalle Forze Armate degli Stati Uniti, a partire dal primo meccanismo di fuoco automatico nel 1889, passando per tutte le varianti, adozioni e fabbricazioni per entrambe le Guerre Mondiali e la Corea, fino a che non venne sostituito dal M60 adottato nel 1957. Il volume, completamente illustrato, mostra in dettaglio, completato da numerosissime fotografie, disegni tecnici, tavole tecniche, riproduzione di documentazione e di test, i vari modelli, come e dove sono stati impiegati e fabbricati. L’apparato iconografico, veramente imponente e particolareggiato, rende l’opera particolarmente importante per storici e collezionisti di armi.

    Cartonato con sovracopertina, 22,5 x 28,5 cm. pag. XXIX + 415 con circa 500 tra foto e disegni tecnici b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2008 da Collector Grade

    Quick view
  • 0 out of 5

    The last steel warrior – U.S. M14 Rifle

    95.00

    Frank Iannamico nel suo ultimo libro ci svela nei dettagli la storia e lo sviluppo del fucile M14, compresa la scelta del calibro 7,62 NATO come munizione standard. Vengono presi in considerazione gli accessori e le innumerevoli versioni che hanno caratterizzato questo prodotto della Springfield Armory Inc., e ancora, lo sviluppo e la ricerca, le versioni per il mercato civile e i modelli sperimentali, la lubrificazione dell’arma, la manutenzione, i manuali e tante altre informazioni coadiuvate da circa 600 tra fotografie, disegni e tabelle che mostrano tutti i componenti, pezzo per pezzo di un’arma che ancora oggi, nel 2013, con elaborazioni a volte molto spinte (ad esempio i modelli usati dalle forze speciali per il tiro di precisione), continua ad avere i suoi estimatori.

    Brossura, 21,5 x 27,5 cm. pag 424 illustrato con circa 600 foto b/n e disegni

    testo in lingua inglese

    Stampato nel 2005 da Chipotle publishing

    Il libro presenta uno strappo di 0,5 cm. nel retro di copertina

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Smith and Wesson Model 76 Submachine Gun

    65.00

    Frank Iannamico

    Questo libro presenta il compendio più completo e aggiornato sul Model 76 della Smith & Wesson e sulla maggior parte delle varianti. Queste informazioni approfondite analizzano la storia e lo sviluppo del Model 76, le sue diverse varie versioni e licenze, il programma di munizioni senza bossolo, i piani di costruzione, parti e accessori, risoluzione dei problemi e altri argomenti.Il volume è stupendamente illustrato con centinaia di immagini in b/n e a colori. Di particolare interesse le immagini che riprendo i particolari dell’armi e alcuni spaccati della stessa.

    Quick view
  • 0 out of 5

    The U.S. M3-3A1 Submachine Gun – The Grease Gun

    21.00

    Uno delle rare pubblicazioni dedicata ad una importante realizzazione americana del secondo conflitto mondiale che trovò un largo impiego anche nel dopoguerra: l’US M3-3A1 in calibro ’45. Questo importante lavoro di Frank Iannamico, pone in evidenza storia, produzione, manutenzione, munizioni, versioni silenziate, accessori e molto altro di questa, vera e propria, pistola-mitragliatrice americana. Le immagini includono foto d’epoca b/n che mostrano l’arma per intero e nei singoli pezzi, disegni esplosi b/n e moltissime informazioni tecniche.

    Brossura, 15 x 21,5 cm. pag. 166 con numerose foto e illustrazioni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1991 da Chipotle Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The US M14 Rifle. The Last Steel Warrior

    89.00

    Frank Iannamico

    Il fucile M14 è stato formalmente adottato il 1 ° maggio 1957, per sostituire il fucile M1 Garand come arma di fanteria “Standard A” delle forze armate degli Stati Uniti. L’M14 si è evoluto da una lunga serie di armi sperimentali e prototipi. Gli sviluppi che portarono all’adozione dell’M14 iniziarono nel 1944 con la serie T20 di fucili M1. I fucili T20 erano M1 Garand modificati per il funzionamento sia semiautomatico che completamente automatico. L’M14 è stato progettato per sostituire il fucile automatico Browning, il fucile M1, le carabine M1 e M2 e il fucile mitragliatore M3A1. Il fucile M14, insieme alla mitragliatrice M60 da 7,62 mm di nuova adozione, avrebbe dovuto soddisfare tutte le esigenze del fante utilizzando una cartuccia comune. Questa nuova edizione, riveduta e amplica di questo classico volume, costituisce una delle realizzazioni migliori di questa famosa arma statunitense.

    Quick view
  • 0 out of 5

    United States Submachine Guns – From the American 180 to the ZX-7

    39.00

    Questo nuovo libro abbondantemente illustrato di Frank Iannamico copre la ricerca e lo sviluppo del fucile mitragliatore negli Stati Uniti, a partire dalla Prima Guerra Mondiale per arrivare sino ai nostri giorni. Tra l’altro il volume, molto ben illustrato con tutte le immagine delle armi (e delle loro varianti) analizzate, con gli esplosi, i particolari delle armi stesse e i proiettili utilizzati, pone a confronto le armi americane comparate e provate con le analoghe realizzazioni estere, dal 1939 al 1943. Un libro utilissimo per i collezionisti e gli estimatori della produzione armigera americana.

    Brossura, 21,3 x 27,8 cm. pag. 486 illustratissimo con foto e disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2004 da Chipotle Publishing

    Quick view
X