The US M14 Rifle. The Last Steel Warrior

89.00

Frank Iannamico

Il fucile M14 è stato formalmente adottato il 1 ° maggio 1957, per sostituire il fucile M1 Garand come arma di fanteria “Standard A” delle forze armate degli Stati Uniti. L’M14 si è evoluto da una lunga serie di armi sperimentali e prototipi. Gli sviluppi che portarono all’adozione dell’M14 iniziarono nel 1944 con la serie T20 di fucili M1. I fucili T20 erano M1 Garand modificati per il funzionamento sia semiautomatico che completamente automatico. L’M14 è stato progettato per sostituire il fucile automatico Browning, il fucile M1, le carabine M1 e M2 e il fucile mitragliatore M3A1. Il fucile M14, insieme alla mitragliatrice M60 da 7,62 mm di nuova adozione, avrebbe dovuto soddisfare tutte le esigenze del fante utilizzando una cartuccia comune. Questa nuova edizione, riveduta e amplica di questo classico volume, costituisce una delle realizzazioni migliori di questa famosa arma statunitense.

1 disponibili

Qty:
COD: SB13694 Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

Frank Iannamico

Il fucile M14 è stato formalmente adottato il 1 ° maggio 1957, per sostituire il fucile M1 Garand come arma di fanteria “Standard A” delle forze armate degli Stati Uniti. L’M14 si è evoluto da una lunga serie di armi sperimentali e prototipi. Gli sviluppi che portarono all’adozione dell’M14 iniziarono nel 1944 con la serie T20 di fucili M1. I fucili T20 erano M1 Garand modificati per il funzionamento sia semiautomatico che completamente automatico. L’M14 è stato progettato per sostituire il fucile automatico Browning, il fucile M1, le carabine M1 e M2 e il fucile mitragliatore M3A1. Il fucile M14, insieme alla mitragliatrice M60 da 7,62 mm di nuova adozione, avrebbe dovuto soddisfare tutte le esigenze del fante utilizzando una cartuccia comune. Questa nuova edizione, riveduta e amplica di questo classico volume, costituisce una delle realizzazioni migliori di questa famosa arma statunitense.

Rilegato, 22 x 28,5 cm. pag. 440 riccamente illustrato con foto a colori e b/n

Testo in lingua inglese

Stampato nel 2018 da  Chipotle

Ti potrebbe interessare…