Sicilia. WW2. I tedeschi a Taormina

20.00

Lorenzo Bovi

Continua la serie fotografica di Lorenzo Bovi dedicata ai tedeschi in Sicilia con questo numero dedicato a Taormina, importante base di comando della Luftwaffe durante la Seconda Guerra Mondiale. Si parte da una prefazione generale per precisare poi i vari gruppi presenti e dove alloggiavano i tedeschi a Taormina. Un capitolo particolare è dedicato al radiotelegrafista tedesco Leopold Zoettlein che prestò servizio proprio a Taormina nel 1942 e 1943. Si parla poi del famoso campo di volo di Taormina dove atterravano i piccoli aerei Storch, della base segreta dei “Barchini” a Mazzarò e del bombardamento del 9 luglio 1943, per chiudere con il ripiegamento tedesco verso Messina. Come al solito il volume è interamente illustrato con foto d’epoca ed anche pagine a colori. Profili e mappe completano i testi.

1 disponibili

Qty:

Descrizione

Lorenzo Bovi

Continua la serie fotografica di Lorenzo Bovi dedicata ai tedeschi in Sicilia con questo numero dedicato a Taormina, importante base di comando della Luftwaffe durante la Seconda Guerra Mondiale. Si parte da una prefazione generale per precisare poi i vari gruppi presenti e dove alloggiavano i tedeschi a Taormina. Un capitolo particolare è dedicato al radiotelegrafista tedesco Leopold Zoettlein che prestò servizio proprio a Taormina nel 1942 e 1943. Si parla poi del famoso campo di volo di Taormina dove atterravano i piccoli aerei Storch, della base segreta dei “Barchini” a Mazzarò e del bombardamento del 9 luglio 1943, per chiudere con il ripiegamento tedesco verso Messina. Come al solito il volume è interamente illustrato con foto d’epoca ed anche pagine a colori. Profili e mappe completano i testi.

Brossuar, 16,5 x 23 cm. pag. 128 completamente illustrato con foto b/n e alcune foto e illustrazioni a colori

Stampato nel 2021 da Edizioni Ardite

Ti potrebbe interessare…