I cadetti dell’Alcazar – Spagna 1936: storia di una resistenza dimenticata

14.50

L’assedio dell’Alcazar fu uno degli episodi più significativi della guerra civile spagnola per sintesi di eroismo, coraggio, fede. Di questo valore simbolico assunto dall’Alcazar sono pienamente consapevoli Massis e Brasillach che nella narrazione, molto aderente ai fatti accaduti, scritta nel corso dello svolgimento degli stessi, sottolineano la dimensione epica dell’evento e terminano dicendo che nella lotta contro il bolscevismo con l’assedio dell’Alcazar la Spagna rivendica l’onore di aver affrontato per prima il pericolo.

Brossura, 15 x 21 cm. pag. 95 + 14 pagine fuori testo con 28 foto b/n

Stampato nel 2001 da Barbarossa

1 disponibili

Qty:
COD: SB02565 Categoria:

Descrizione

Robert Brasilach – Henri Massis

L’assedio dell’Alcazar fu uno degli episodi più significativi della guerra civile spagnola per sintesi di eroismo, coraggio, fede. Di questo valore simbolico assunto dall’Alcazar sono pienamente consapevoli Massis e Brasillach che nella narrazione, molto aderente ai fatti accaduti, scritta nel corso dello svolgimento degli stessi, sottolineano la dimensione epica dell’evento e terminano dicendo che nella lotta contro il bolscevismo con l’assedio dell’Alcazar la Spagna rivendica l’onore di aver affrontato per prima il pericolo.

Brossura, 15 x 21 cm. pag. 95 + 14 pagine fuori testo con 28 foto b/n

Stampato nel 2001 da Barbarossa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I cadetti dell’Alcazar – Spagna 1936: storia di una resistenza dimenticata”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.