Farinacci – Il superfascista

20.00

Tra i gerarchi “fedelissimi del Duce” spicca la figura di Roberto Farinacci, il “Ras di Cremona”, collaboratore del “Popolo d’Italia” e fondatore insieme a Mussolini dei Fasci italiani di combattimento. Ritenuto da molti “più fascista del Duce”, Farinacci divenne il rappresentante-simbolo del fascismo estremo, quello più irruento. Questa nuova biografia ripercorre con scrupolo e precisione le principali tappe della sua parabola umana e politica, dalle acrobazie giovanili fino alla morte avvenuta per fucilazione il 28 aprile 1945. Grazie a un rigoroso approccio alle fonti, Romano Canosa realizza un’opera ambiziosa e convincente, ma soprattutto evita l’errore più comune commesso da quasi tutti gli storici che si sono occupati di Farinacci: ridurre il preteso “uomo forte” del regime a una sorta di caricatura e attenuare, di conseguenza, le sue precise responsabilità nell’instaurazione, nel consolidamento e nelle scelte più ecclatanti del regime fascista.

Cartonato con sovracopertina 14,5 x 22,5 cm. pag. 372

Stampato nel 2010 da Mondadori

1 disponibili

Qty:
COD: SB00146 Categoria:

Descrizione

Romano Canosa

Tra i gerarchi “fedelissimi del Duce” spicca la figura di Roberto Farinacci, il “Ras di Cremona”, collaboratore del “Popolo d’Italia” e fondatore insieme a Mussolini dei Fasci italiani di combattimento. Ritenuto da molti “più fascista del Duce”, Farinacci divenne il rappresentante-simbolo del fascismo estremo, quello più irruento. Questa nuova biografia ripercorre con scrupolo e precisione le principali tappe della sua parabola umana e politica, dalle acrobazie giovanili fino alla morte avvenuta per fucilazione il 28 aprile 1945. Grazie a un rigoroso approccio alle fonti, Romano Canosa realizza un’opera ambiziosa e convincente, ma soprattutto evita l’errore più comune commesso da quasi tutti gli storici che si sono occupati di Farinacci: ridurre il preteso “uomo forte” del regime a una sorta di caricatura e attenuare, di conseguenza, le sue precise responsabilità nell’instaurazione, nel consolidamento e nelle scelte più ecclatanti del regime fascista.

Cartonato con sovracopertina 14,5 x 22,5 cm. pag. 372

Stampato nel 2010 da Mondadori

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Farinacci – Il superfascista”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.