Drei Linien – Die Gewehre Mosin-Nagant Band II

Mosin-Nagant

Visualizzazione di 4 risultati

  • 0 out of 5

    Drei Linien – Die Gewehre Mosin-Nagant Band II

    59.00

    Karl-Heinz Wrobel

    L’autore, esperto di tecnologia e storia delle armi, con questo secondo volume, completa la trattazione del fucile Mosin-Nagant. Con il presente lavoro, Karl-Heinz Wrobel amplia e completa l’opera standard con una grande quantità di informazioni che dovrebbero soddisfare le richieste più estreme dei collezionisti. Queste informazioni includono numerosi dettagli inediti sull’arma classica , il fucile Mosin-Nagant. L’autore presenta i modelli più diversi provenienti da Russia, Unione Sovietica, Finlandia, Germania, Belgio, Romania, Cina e Stati Uniti, nonché il loro background storico ampiamente descritto, inclusi accessori come cinturini, porta cartucce, cinture, baionette, nonché un’ampliamento enorme della parte dedicata ai marchi e ai punzoni.. Molti altri dispositivi e baionette. Oltre 1000 illustrazioni in b/n.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Drei Linien. Die Gewehre Mosin-Nagant

    79.00

    Karl-Heinz Wrobel

    Ristampato, finalmente, questo vero e proprio libro di riferimento sui fucili Mosin-Nagant. Questo trattato unico descrive i fucili Mosin-Nagant in modo completo e dettagliato, dai primi fucili M. 91 russi costruiti a Chatellerault (Francia) alle carabine sovietiche M. 1944 prodotte dopo la Seconda Guerra Mondiale. Il libro esamina varianti di questo fucile, pressochè sconosciute nel mondo occidentale. Come sono anche esaminati i fucili Mosin-Nagant fabbricati o modificati all’estero a partire dal 1923, specialmente in Finlandia e negli stati dell’ex blocco orientale. Vengono altresì esaminati i fucili Mosin-Nagant utilizzati dalla Germania o dall’Austria durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale catturati in gran numero durante i primi anni di guerra, così come le baionette e le varianti da addestramento. Un altro capitolo tratta gli accessori, spesso sconosciuti al di fuori dell’ex-Unione Sovietica. Illustrato con centinaia di immagini d’epoca in b/n, particolari delle armi, marchi, pinzoni, ecc. Sono anche presenti un gran numero di tabelle riepilogative ed una parte dedicata al munizionamento.

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Mosin-Nagant Rifle

    27.00

    Quinta edizione, riveduta e ampliata, di un’opera dedicata al Mosin-Nagant, quella che essenzialmente è un’arma della Russia e della Finlandia, anche se una gran parte della sua storia ha avuto posto in altri paesi. Questo venerabile fucile non è particolarmente attraente, non è particolarmente elegante, ma è robusto, affidabile, sufficientemente preciso e possiede una lunga e spesso affascinante storia. Frutto di un accurato lavoro, il volume è accompagnato da disegni, schede tecniche e fotografie.

    Brossura, 14 x 21,5 cm. pag. 268 con decine di illustrazioni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2003 da North Cape

    Quick view
  • 0 out of 5

    Weapon 50 – The Mosin-nagant Rifle

    19.00

    La monografia fa parte di una serie della Osprey Publishing incentrata sulle armi portatili per la fanteria: dalle pistole ai fucili d’assalto, dalle armi bianche (spade, lance, ecc.) alle mitragliatrici e alle armi d’appoggio individuali. Queste armi al loro apparire hanno permesso al semplice soldato di fanteria di poter disporre di un potere di fuoco sempre maggiore, ed hanno rivoluzionato le tecniche di combattimento, alcune hanno avuto più fortuna di altre e sono rimaste in servizio per decenni, altre sono state invece surclassate da nuovi modelli che hanno preso il loro posto appena dopo pochi anni. Questa pubblicazione si occupa in particolare del fucile sovietico Mosin-Nagant.

    Brossura, 18 x 25 cm. pag. 80 illustrato con foto b/n e colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2015 da Osprey

    Quick view
X