Bevevano e Mangiavano – La borraccia e la gavetta tedesca Modello 1931 della Wehrmacht

Militaria III Reich

Visualizzazione di 29 risultati

  • 0 out of 5

    Bevevano e Mangiavano – La borraccia e la gavetta tedesca Modello 1931 della Wehrmacht

    75.00

    Il variegato universo del collezionismo militare, e nello specifico quello della militaria tedesca, è, ai giorni nostri, una passione che migliaia di persone condividono e praticano in tutto il mondo. La bibliografia che tratta questo argomento è davvero molto vasta ed in taluni casi anche molto articolata. Se sugli elmetti tedeschi, le uniformi, le decorazioni e gli armamenti della Wehrmacht, le pubblicazioni sono molte, è altrettanto vero che sono molto pochi gli studi e/o le pubblicazioni che trattano, in modo più o meno specifico, l’equipaggiamento di base del soldato di truppa della Wehrmacht, e noi parleremo proprio di questo. La nostra è un’analisi approfondita delle borracce e delle gavette del soldato tedesco della Wehrmacht durante la Seconda Guerra Mondiale, ma c’è però anche un capitolo in cui si parla delle cinghie d’affardellamento perché sono parte cardine delle gavette; il tutto fa seguito ad una breve ma fondamentale introduzione sull’evoluzione delle principali componenti del sopracitato equipaggiamento. Abbiamo seguito un unico filo conduttore per dare equilibrio e logica a quanto esposto, ovvero l’evoluzione di tali effetti a partire dall’ottima qualità iniziale per arrivare alla spartana ma ricercata funzionalità degli effetti di fine guerra, frutto questi ultimi del risparmio e del riutilizzo per le ristrettezze economiche del periodo che il perdurare del conflitto aveva causato. Teniamo anche a precisare che molto (se non quasi tutto) di quanto esposto, relativamente a borracce e gavette, è dovuto alla visione ed analisi diretta di migliaia di oggetti reali, per cui nulla è legato al caso ma tutto è documentato; questo perché, come detto sopra, fino ad ora ed in modo specifico poco è stato scritto anche in virtù del fatto che la documentazione d’epoca è molto scarna riguardo all’argomento. Il volume diventerà sicuramente lo strumento di riferimento, per i collezionisti di questa branca della militaria tedesca, e il fatto che venga stampato ini

    Quick view
  • 0 out of 5

    Collecting World War II german military pay & service books

    59.00

    Dedicata ai collezionisti quest’opera è una vera guida a un particolare aspetto del collezionismo sul Terzo Reich: il libro paga e di servizio dell’esercito tedesco – il Soldbuch e il Weherpass. Il libro, completato da un indispensabile glossario, riporta accuratamente fotografati: Heer Soldbuch, Luftwaffe Soldbuch, Kriegsmarine Soldbuch, Wehrpass, e ogni fotografia è accompagnata da una didascalia e dalla traduzione delle singole voci.

    Brossura, 29,5 x 21 cm. pag. 128 interamente illustrato con circa 105 foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2007 da Ulric of England

    Quick view
  • 0 out of 5

    Collezionismo. Gauleiter. The Regional Leaders of the Nazi Party and Their Deputies 1925-1945 (Georg Joel to Dr. Bernhard Rust) Vol. 2

    175.00

    Seconda parte di una corposa opera dedicata ai Gauleiter – governatori regionali del Partito Nazionalsocialista dal 1925 al 1945. Il termine Gau, di origine medioevale, tornò in vita negli anni venti, come nome dato alle regioni amministrative della Germania nazionalsocialista. Il Gau era la principale regione amministrativa del partito nazionalsocialista (NSDAP), creata dallo statuto del partito del 22 maggio 1926. Ogni Gau era guidato da un Gauleiter che aveva poteri significativi all’interno del proprio territorio e rispondeva direttamente a Hitler. Molti di questi furono anche governatori delle principali regioni (Lander). Il libro, che offre le biografie succinte o corpose a seconda dell’importanza del personaggio, è accompagnato da moltissime fotografie originali dei Gauleiter, partendo da Georg Joel fino ad arrivare al dott. Bernhard Rust, ed è completato da un importante glossario di termini militari e politici tedeschi.

    Rilegato, 16 x 23,5 cm. pag. 452 illustrato con circa 268 foto b/n

    testo in lingua inglese

    Stampato nel 2017 da Bender

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Collezionismo. German military cuffbands -1784-Present

    79.00

    Il volume, ampiamente illustrato con oltre 800 foto, fornisce al collezionista e all’appassionato di uniformologia lo strumento per riconoscere le fasce da braccio germaniche, a partire dal 1784 fino ad oggi. Dagli eserciti del’700, passando per i Freikorps, la Wehrmacht, le Waffen-SS, la Luftwaffe, la Bundeswehr per arrivare alla Nationale Wolksarmee della DDR.

    Rilegato, 16 x 23,5 cm. pag. 352 con circa 836 fotografie di cui 47 a colori

    Testo in lingua inglese

    Stamopato nel 1998 da Bender

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Collezionismo. Labor Organization of the Reich

    115.00

    Imponente documentazione storica e iconografica che descrive minuziosamente la complessità delle organizzazioni del lavoro tedesche e della loro interelazione con il partito nazionalsocialista. Il testo prende in esame, non solo la loro storia e la struttura, ma anche e soprattutto l’aspetto uniformologico, le insegne, le decorazioni i distintivi e le bandiere con molto materiale inedito. Tra le organizzazioni trattate: NSBO, NS-RAGO e RDHdw, Reichsnahrstand, Reichskulturkammer, DAF, FAD/NSAD RAD, ecc.

    Rilegato, 16 x 23,5 cm. pag. 560 con circa 1600 illustrazioni

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1999 da Bender

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Collezionismo. Red shines the sun. A Pictorial History of the Fallschirm-Infanterie

    179.00

    Autorevole trattazione dei Fallschhirm-Infanterie (paracadutisti dell’Esercito tedesco), dalle loro origini nel 1937 fino alla trattazione di tutte le operazioni compiute durante la II G.M. Caratteristica del libro e’ il corposo apparato iconografico con 600 illustrazioni, molte delle quali a colori, di cui la maggior parte inedite sulle uniformi, gli accessori, le armi e i distintivi, dei quali si presentano tutte le varianti conosciute (in argento, in alluminio, in tessuto e feinzink). Libro destinato ai collezionisti di materiale sui paracadutisti tedeschi (i particolari riportati nel libro sono estremamente dettagliati) e agli appassionati di storia.

    Rilegato, pag. 240 completamente illustrato con circa 600 foto delle quali molte a colori

    Testo in ligua inglese

    Stampato nel 2002 da Bender

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Dagues et couteaux du IIIe Reich

    74.00

    Questo libro, stupendamente illustrato, rappresenta un sicuro riferimento per i collezionisti ma anche per tutti gli appassionati di storia. Dal 16° secolo, la spada che via via mantenne un valore sempre più simbolico, era spesso accompagnata da un pugnale. Sotto il Terzo Reich, dove emblemi e simboli occupavano un posto importante, il pugnale divenne onnipresente, dalle formazioni paramilitari, e poi militari, come la SA e le SS, ma anche civili, come la Croce Rossa o le guardie forestali! Questa importante segmento della militaria tedesca, unica nella storia dell’uniformologia, è già stata presentata più volte, ma soprattutto in lingua inglese. Fino ad oggi mancava in lingua francese un’opera così esaustiva. Nel volume vengono rappresentati, attraverso più di 400 documenti, quarantacinque modelli: i pugnali SA (copiati dai pugnali svizzeri del 16 ° secolo), NSKK, SS, HJ (coltello e pugnale), i pugnali del Wasserschutz-Polizei, vigili del fuoco, RLB, Teno, Postschutz, Bahnschutz, Reichsbahn-Wasserschutz-Polizei, DRK (croce rossa), RAD (servizio del lavoro), dogane terrestri e marittime, diplomatici, alti funzionari, funzionari pubblici, i coltelli da caccia dei silvicoltori, quelli dei tiratori scelti, i pugnali e i coltelli del DLV, il NSFK della Luftwaffe, i pugnali degli ufficiali della Heer e della Marina, ma anche alcuni pugnali eccezionali. Le foto, di altissima qualità (in parte provenienti dagli archivi di Hermann Historica e altri dagli archivi dell’Autore), mostrano dettagli precisi o rari, spiegando anche gli aspetti tecnici di questi oggetti. Queste immagini, per così dire “attuali”, sono accompagnate da numerose foto d’epoca, che mostrano come e con quali uniformi venivano portati questi pugnali. Questo libro rappresenterà per molto tempo un testo di riferimento per questo importante settore della militaria del III Reich.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Decorations Allemandes. Militaires 1935-1945 et Civiles 1919-1945

    74.00

    Quest’opera, senza equivalenti in lingua francese, presenta tutte le decorazioni militari tedesche istituite tra il 1935 e il 1945, sotto forma di informazioni dettagliate accompagnate da fotografie di alta qualità di Jörg-M. Hormann, poi le decorazioni civili (comprese quelle della RAD o del Westwall) presentate da Volker A. Behr. Le decorazioni militari sono presentate nell’ambito del periodo di apparizione. Di seguito alcune di esse:
    1931-1935: distintivo di guida in alta montagna, sport, Luftwaffe (Flugzeugführer, Beobachter), croce d’onore della guerra del 1914-1918.
    1936-1937: decorazione di servizio della Wehrmacht, medaglia di salvataggio della Luftwaffe e dell’Heer.
    1938-1939: medaglie di servizio SS, medaglie commemorative del 13 marzo 1938 e 1 ottobre 1938, decorazioni della guerra civile spagnola, medaglia di commemorazione di Memel.
    1939: croce di ferro, croce di ferro di cavaliere, distintivo da ferito, stemma dei sommergibilisti, croce di merito di guerra, stemma di combattimento di fanteria, panzer, ecc.
    1940: Ehrenpokal, distintivo d’assalto generale, Narwikschild, medaglia al merito di guerra, ecc.
    1941: decorazioni della Flak, croce tedesca in oro, ecc.
    1942: Distintivo di distruttore di carri armati, distintivi delle unità tererstri della Luftwaffe, medaglia della campagna invernale, Cholmschild, Krimschild, fascetta “Kreta”, ecc
    1943: fascia da manica “Afrika”, Demjanskschild, Kubanschild, ecc.
    1944: distintivo per tiratore scelto, fascia da manica “Metz”, Warschauschild, stemma per ferito del 20 luglio 1944, ecc.
    1945: fascia da manica “Kurland”, distintivo di distruzione di velivoli nemici…

    Nella seconda parte riguardante le decorazioni civili, vengono riportate, dapprima, quelle create sotto la Repubblica di Weimar, poi le medaglie dei Giochi olimpici, dei pompieri, dei Luftschutz, delle madri tedesche, della polizia, della croce. rosso, ecc.

    Questo album a colori di 336 pagine, tradotto e adattato dal tedesco, sarà uno strumento essenziale, un repertorio preciso per qualsiasi collezionista o appassionato di storia della Seconda Guerra Mondiale.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Die Uniformen und Abzeichen der SA, SS, HJ des Stahlhelm und Brigade Ehrhardt

    26.00

    Questo volume, dell’editore tedesco Weber Verlag, evidenzia con una serie di tavole a colori le uniformi degli anni 1933-1934, gli stemmi, le bandiere, i gradi, gli stendardi e i gagliardetti di diverse organizzazioni nazionalsocialiste: SA, SS, HJ, Stahlhelm, Brigata Ehrhardt, SSBO e NSKK.Questo volume 17 della serie History Edition testimonia le targhe uniformi del 1933/34 di uniformi, stemmi, bandiere, stendardi e gagliardetti di SA, SS, HJ, Stahlhelm, Brigata Ehrhardt, amministratore, NSBO ​​e NSKK.

    Rilegato, 21,5 x 15,5 cm. pag. 44 riccamente illustrato

    Testo in lingua tedesca

    Stampato nel 2020 da Verlag Weber

    Quick view
  • 0 out of 5

    Handbook of the Hitler-Jugend – Bann Numbers and Gebiets Triangles

    106.00

    Corredato da oltre 1000 illustrazioni questo poderoso volume di 784 pagine presenta un’autorevole studio sullo sviluppo dei distintivi triangolari della Hitlerjugen con anche un elenco completo dei numeri Bann. Ampia trattazione di tutti i distintivi Gebiet di tutte le unità sopeciali e formazioni conosciute e del loro sviluppo nel corso degli anni. Uno strumento indispensabile per tutti coloro che si occupano di ricerca o oggetti da collezionare appartenuti a questa formazione paramilitare giovanile della Germania nazionalsocialista. L’apparato iconografico è veramente eccezzionale.

    Cartonato, 16 x 23,5 cm. pag. 784 interamente illustrate con circa 1034 tavole uniformologiche a col, foto d’epoca e foto di pezzi originali a col e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2009 da James Bender Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    La Telephonie Militaire Allemande 1935 – 1945

    65.00

    Questo volume può essere considerato, senza ombra di dubbio, l’unico libro completo prodotto fino ad oggi sul tema della telefonia militare tedesca durante la Seconda Guerra Mondiale. Le comunicazioni via cavo hanno sempre giocato un ruolo importante nell’esercito tedesco. I materiali presentati nel volume, sono collocati nel contesto attraverso le diverse foto d’epoca, le numerose illustrazioni e ill testo correlato, che fornisce tutte le indicazioni necessarie del caso, aiutano il lettore e il collezionista a capire l’utilità e la funzione di ogni pezzo. Una vera bibbia per i collezionisti di militaria tedesca, che non compare spesso nei libri e nei mercati di antiquariato, ma, rappresenta una “porzione” importante della militaria del Terzo Reich.

    Rilegato, 21,5 x 30,5 cm. pag. 254 quasi completamente illustrato con 600 foto di cui circa 200 colori

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2017 da Heimdal

    Quick view
  • 0 out of 5

    Le Guide Du Landser

    55.00

    Il soldato tedesco del 1939 è l’erede diretto di quello del 1918 e l’Heer (l’esercito) immerge le sue radici, le sue tradizioni e le sue specificità uniformologiche in quelle degli eserciti imperiali dei secoli passati: i Gebirgsjäger sono i discendenti delle truppe di montagna austriache, le truppe corazzate, anche nella loro iconografia, sono riconducibili agli ussari prussiani; si trovano innumerevoli similitudini che “collegano” il soldato tedesco del secondo conflitto mondiale (perlomeno nell’aspetto esteriore) con i commilitoni dei secoli precedenti. Anche le Waffen-SS, i cui capi disapprovano il conservatorismo dell’esercito, si approprieranno delle loro tradizioni militari, dando ad alcune delle loro unità il nome di grandi dinastie e condottieri tedeschi del passato. Conoscere questi dettagli consente di “leggere” una fotografia vintage: riconoscere un’unità, una divisa, un’arma o una decorazione può essere usato per datare una fotografia, sapere dove è stata scattata, capire cosa rappresenta. Questo volume si prefigge il compito di aiutare i collezionisti alle prime armi o, con una esperienza temporale relativamente breve. La prima parte del volume decodifica l’uniforme del soldato tedesco (Heer), quella delle Waffen-SS e della Luftwaffe, evidenziando il simbolismo delle uniformi, i copricapi, il camuffamento, l’equipaggiamento individuale e tutte le eccezioni che molto spesso corrispondono alle tradizioni militari. La seconda parte elenca le decorazioni principali ricevute e indossate dai soldati tedeschi. Infine, un’ultima parte descrive in dettaglio l’armamento leggero in dotazione al soldato tedesco: Lüger P08, Panzerfaust, Tellermine, bombe a mani, l’MG-34 e 42, MP40 Schmeisser, Mauser, Stg44, ecc. Questo libro delle edizionin Caraktère, splendidamente illustrato con foto originali in b/n di altissima qualità e numerose immagini a colori, fornisce uno strumento indispensabile a chi si vuole avvicinale al collezionismo della militaria germanica del sec

    Quick view
  • 0 out of 5

    Les Poignards du Nsdap 1933-2945

    45.00

    In poco più di venti anni di esistenza, il Partito Nazionalsocialista tedesco (NSDAP) produrrà milioni di pugnali per tutte le organizzazioni che facevano parte dell’enorme appararato politico-militare-amministrativo del Reich. Segni distintivi di appartenenza ad un corpo d’élite o ad una specifica organizzazione, i pugnali del NSDAP saranno i più particolari, permettendo così di sovente, di identificare immediatamente il suo proprietario. Con la caduta del Terzo Reich nel 1945, i soldati alleati e in particolare i soldati americani, amavano molto portare in patria, questi ricordi di guerra. Durante l’occupazione militare in Germania, i soldati statunitensi recuperato centinaia di migliaia di oggetti del Terzo Reich. I pezzi più ambiti erano indubbiamente i pugnali. Il volume in questione, scritto da uno specialista come Francis Catella presenta, attraverso una serie di bellissime immagini, alcuni degli esemplari più prestigiosi, provenienti dalle maggiori collezioni private.

    Rilegato, 21,5 x 30,5 cm. pag. 128 completamente illustrato con circa 300 foto b/n e colori

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2017 da Règi Arms

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Anti-Partisan Badge

    125.00

    Il libro “The Anti-Partisan Badge” (il distintivo per la lotta anti-partigiana) di Antonio Scapini è la prima opera completa e dettagliata su questo distintivo di guerra. L’autore, anche attraverso l’utilizzo di circa 1000 illustrazioni a colori, spiega con incredibili dettagli le caratteristiche di tutti gli esemplari originali ed elenca tutti i modelli e le tipologie in un modo logico e comprensibile. Il libro tratta anche il contesto storico, l’istituzione, i criteri di assegnazione, le miniature, le custodie e i documenti di conferimento. Vi è inoltre un capitolo dettagliato sui molti falsi esistenti, che rende questo volume un indispensabile strumento per ogni serio collezionista di questo raro distintivo.

    Rilegato, 17,5 x 24 cm. pag. 272 con circa 1000 foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2015 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Awards of the Heer vol. II

    135.00

    Questo secondo libro, di una serie di due volumi, ofre per la prima volta in un’opera omogenea, tutte le informazioni relative alle decorazioni dell’Esercito tedesco durante la Seconda Guerra Mondiale. Il volume chiude un gap tra i libri di riferimento precedenti e le monografie correnti. Esso fornisce le basi da cui si potranno sviluppare in futuro dei lavori organici e specialistici su questo aspetto della militaria del Terzo Reich. Come tutti gli altri lavori della B & D Publishing, ha una qualità elevatissima sia per il testo estremamente approfondito sia per le superlative immagini che mostrano nei dettagli anche i particolari più difficili e nascosti. E’ un libro unico nel suo genere, dedicato esclusivamente alla catalogazione degli ordini e delle decorazioni che potevano essere conferite a un soldato dell’esercito tedesco durante il secondo conflitto mondiale. questo secondo volume tra le tante decorazioni trattate, prende in esame la “Spain Cross”, la “Campaign Shields”, il “Driver Badge Motor Vehicle”, la “Flower War Medals” e la “Bravery Medal for Eastern People”. Ogni capitolo tratta la storia, i regolamenti, il design, la decorazione in sé, i documenti di assegnazione, le miniature, i falsi e molte altre informazioni. Il capitolo finale riguarda i produttori, infatti per la prima volta vengono elencate tutte le 142 le aziende che ebbero a produrre queste onorificenze, sono presentate con la località di produzione e con i relativi manufatti realizzati per l’Heer. Questo volume è assolutamente indispensabile per ogni serio collezionista di onorificenze tedesche del secondo conflitto mondiale.

    Rilegato, 17,5 x 24 cm. pag. 496 completamente illustrato a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2015 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Camouflage Helmets of the Wehrmacht Vol. 1

    135.00

    Questa è la prima volta che un autore ha affrontato, in maniera così completa, il difficile tema degli elmetti mimetici utilizzati dalla Wehrnacht tedesca durante la Seconda Guerra Mondiale (i lavori più numerosi su questo settore del collezionismo della militaria tdesca, riguardano infatti gli elmetti delle waffen-SS) e Paul Martin lo ha fatto nell’unico modo possibile: mostrando molti immagini di questi caschi “originali”, perchè spesso il problema è costituito dai numerosi falsi che oramai sono presenti in tutti i mercati di militaria. Questo primo volume esamina gli elmetti “spruzzati”, gli “spazzolatI”, e quelli con il fil di ferro camouflage strutturato. In oltre 300 pagine con splendide immagini a colori, sono presentati sia nella loro interezza, sia in dettaglio, un numero di elmetti mai presi in considerazione prima tutti assieme. Un volume di riferimento indispensabile per i collezionisti di militaria tedesca, in particolar modo per acquisire la capacità di riconoscere un elmetto originale da uno falso. Consigliato.

    Rilegato, 22,5 x 29 cm. pag. 312 completamente illustrato con foto a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2015 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Camouflage Helmets of the Wehrmacht Vol. II

    139.00

    Questa è la prima volta che un autore ha affrontato, in maniera così completa, il difficile tema degli elmetti mimetici utilizzati dalla Wehrnacht tedesca durante la Seconda Guerra Mondiale (i lavori più numerosi su questo settore del collezionismo della militaria tdesca, riguardano infatti gli elmetti delle waffen-SS) e Paul Martin lo ha fatto nell’unico modo possibile: mostrando molti immagini di questi caschi “originali”, perchè spesso il problema è costituito dai numerosi falsi che oramai sono presenti in tutti i mercati di militaria. Questo secondo volume, in particolare, prende in esame i caschi mimetici compensati, le combinazioni di camuffamento, una galleria selettiva mai vista prima d’ora, con un occhio di riguardo al collezionista di questo vero e proprio oggetto di culto del collezionismo militare che non conosce confini geografici. Insieme al primo volume, siamo in presenza di un lavoro completo e superlativo, adatto al “palato” dei collezionisti più esigenti

    Rilegato, 22,3 x 28,8 cm. pag. 286 interamente illustrato a colori + alcune foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Flak Badges

    105.00

    Questo volume si occupa esclusivamente del “Kampfabzeichen der Flakartillerie ” ( Distintivo della Contraerea ) nelle due versioni per la Luftwaffe ( Aviazione ) e per l’Heer ( Esercito ) con una rassegna di alcune centinaia di foto in gran parte a colori, e della produzione dei più noti fabbricanti. Sono riportate anche alcune versioni originali di fabbricanti sconosciuti e alcuni dei più noti falsi circolanti sul mercato collezionistico. Ogni produttore viene schedato con notizie sui materiali impiegati, i marchi, le varianti note e ogni caratteristica utile per una corretta identificazione. Di ogni distintivo si danno le misure, il peso, il materiale, il tipo di finitura e di fissaggio.

    Rilegato con sovracopertina, 17 x 23,5 cm. pag. 464 interamente illustrato con circa 480 foto per la maggior parte a colori e riproduzione di documenti

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2008 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The German Cross in Gold and Silver

    135.00

    L’Ordine della Croce Germanica, che differisce sia dalla Croce di Ferro (la Croce di Ferro di Prima Classe ne costituiva un prerequisito) che dalla Croce di Cavaliere, fu una delle più alte, visibili e strettamente militari, onorificenze assegnate dal Terzo Reich. Questo studio esamina nel dettaglio questa prestigiosa onorificenza, si occupa della storia dell’ordine, ne mostra le tecniche di fabbricazione, i marchi, le procedure di assegnazione, le caratteristiche delle versioni in metallo – oro e argento – e quelle delle versioni sugli indumenti e sui documenti di assegnazione. Il volume, completamente illustrato con più di 1000 immagini a colori, rappresenta sicuramente la più importante e particolareggiata opera di riferimento per storici, appassionati , sopratutto, seri collezionisti.

    Cartonato con sovracopertina, 18 x 24 cm. pag. 448 interamente illustrato con circa 1000 foto a col. di pezzi originali e dettagliate schede con dati storici e tecnici

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2009 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Glider Pilot Badge

    59.00

    Tra i più rari di tutti i distintivi della Luftwaffe durante il Terzo Reich, figura quello dei piloti di alianti e pure le informazioni su questo distintivo sono scarse e spesso contraddittorie e ingannevoli per i collezionisti. Con la presente opera l’Autore vuole mettere a disposizione di tutti le informazioni storico-tecniche che ha raccolto durante il corso degli anni relative a questo distintivo

    Rilegato con sovracopertina, 18 x 24 cm. pag. 142 riccamente illustrato con circa 250 foto e riproduzione di documenti b/n e a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2008 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Helmet Decals of the Third Reich

    135.00

    In questo ponderoso e completissimo lavoro, l’autore Ken Niewiarowicz, insieme con il suo co-autore Anders Lehrman, categorizzano e analizzano in profondità, per la prima volta, le decalcomanie che hanno accompagnato, a partire dai primi anni con la Reichswehr, fino al 1943 con la Heer, gli elmetti indossati dalle varie branche delle Forze Armate Tedesche. La ricerca inizia, appunto, con la Reichswehr nella primavera 1918 e si conclude con uno sguardo dettagliato alle decalcomanie delle legioni straniere delle Waffen-SS (gli altri ambiti militari presi in esame sono: Heer, Luftwaffe, Kriegsmarine, SS, SA, Polizei, l’ambito paramilitare, quello civile, ed infine i volontari stranieri). Su oltre 330 pagine gli autori hanno compilato il compendio più completo su questo tema, tra cui le ultime ricerche sulla cosiddetta “Decal champagne.” Il libro a colori è caratterizzato da più di 1000 dettagliate fotografie. Anche se è superfluo dirlo…, il volume è uno strumento utilissimo per i collezionisti di elmetti tedeschi.

    Rilegato, 17,5 x 24 cm. pag. 330 completamente illustrato a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2106 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Infantry Assault Badge

    89.00

    Questo libro è il primo studio specificamente dedicato a un distintivo specifico del Terzo Reich: il Badge Infantry Assault, una delle decorazioni più apprezzate nell’esercito tedesco durante la Seconda Guerra Mondiale. Numerose fotografie a colori tracciano la storia della “Infanterie-Sturmabzeichen” e presentano, attraverso dettagliatissime visualizzazioni, tutta una serie di badge realizzati da tutti i produttori noti (e da qualcuno anche sconosciuto). Chiare immagini a colori dotate di relative e specifiche tabelle, forniscono al lettore e al collezionista un bagaglio e una completezza di informazioni, mai stata disponibile fino ad ora. Documenti di assegnazione e pacchetti di emissione, rendono il presente lavoro assolutamente completo.

    Rilegato con sovracopertina, 18 x 24 cm. pag. 256 interamente illustrato con circa 604 foto a colori e 43 foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2008 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Iron Cross 1. Class

    155.00

    Sicuramente la più completa, importante e dettagliata opera sulla Croce di Ferro di Prima Classe (EK 1), decorazione tedesca del 1939. Il volume offre tutte le informazioni possibili su: storia della onorificenza, procedure di conferimento, dati precisi di fabbricazione (più di venti fabbricanti), fotografie dei minimi particolari delle onorificenze con le tabelle delle analisi spettrometriche dei materiali, marchi e punzoni, documenti di conferimento, scatole originali, di ognuna delle Croci di Ferro conferite. L’opera è sicuramente di irrinunciabile riferimento per collezionisti, appassionati e studiosi.

    Cartonato con sovracopertina, 17,5 x 24 cm. pag. 608 interamente illustrate con circa 1500 foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2010 da B & D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Iron Cross 2. Class

    149.00

    Primo libro, completo ed esaustivo, sulla famosa Iron Cross 2. Class del 1939. In oltre 600 pagine gli autori presentano dettagliatamente tutti i sessantadue produttori noti e alcuni, finora, sconosciuti. Nelle prime ottanta pagine del libro viene dato uno sguardo approfondito e ben documentato la distribuzione della medaglia, le procedura di assegnazione e vengono fornite al lettore informazioni mai pubblicate prima. Per ogni produttore considerato, vengono messe in risalto, in maniera prondamente dettagliata, tutte le variazioni della stessa, consentendo l’identificazione di esemplari non contrassegnati. Il libro presenta anche documenti, pacchetti e custodie, miniature e i nastri che accompagnavano le medaglie. Non esiste alcun altro prodotto paragonabile a questo volume che, rappresenta uno strumento prezioso nella libreria di quasiasi collezionista per molti anni ab venire. Ovviamente il libro è interamente illustrato a colori con circa 2300 immagini.

    Rilegato, 18 x 24 cm. pag. 600 riccamente illustrato con circa 2300 foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2020 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Kriegsmarine Awards Vol. I – II

    175.00

    Questo lavoro in due volumi è diventato sicuramente l’opera di riferimento per quanto riguarda i le decorazioni della Kriegsmarine. Su più di 1000 pagine complessive con un apparato iconografico di oltre 3000 immagini a colori, si possono trovare le storie e le descrizioni dettagliate di tutti i distintivi di guerra della Kriegsmarine comprese le varianti e i marchi relativi. vengono ovviamente presi in considerazione le decorazioni di più alto rango (Diamonds versions of the badges, the Navy Honor Roll Clasp, the Narvik Shield in Gold). Fotografie rare con partcolari impressionanti e documenti completano le informazioni contenute in questi due tomi. Un altro testo di riferimento veramente superlativo della B & D Publishing.

    Rilegato, 24 x 18 cm. pag. 1000 2 Voll. oltre 3000 foto a colori e in b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2011 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Krim Shield

    95.00

    In 140 pagine e con l’aiuto di più di 800 immagini a colori del noto autore Sascha Weber, questo libro descrive lo Scudo Krim (Krim Shield) e tutti le sue varianti, compreso il Maedicke estremamente raro. Miniature, i documenti,le voci relative a Wehrpass e Soldbuch e l’attenta analisi dei falsi, fanno di questo libro una completa e preziosa guida per i collezionisti. L’apparato iconografico è come per tutti i volumi di Sascha Weber di altissimo livello con circa 400 illustrazioni a colori.

    Rilegato, 18 x 24 cm. pag. 140 oltre 400 foto a colori con preziosi dati storici e tecnici

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2008 da B & D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Luftwaffe Ground Combat Badge

    79.00

    Spesso trascurato a favore dei più “appettibili” premi di battaglia della Luftwaffe, il “Ground Combat Badge” merita comunque un posto di rispetto, sia nel campo dei riconoscimenti militari in genere e nelle collezioni di militaria in particolare. Questo libro rappresenta il primo lavoro fatto realmente in profondità su tutti gli aspetti di questa onorificenza. In particolare, il volume riporta tutte le versioni di questo riconoscimento, dai più conosciuti a quelli meno noti, associandoli al fabricate che lo ha realizzato. Inoltre vengono presentati esami dettagliate dei vari casi di aggiudicazione e svariato altro materiale come i documenti di assegnazione, le miniature, le voci Soldbuch e Wehrpass, le centinaia di versioni prodotte, le riproduzioni, e tante altre informazioni. Tutto quello che c’è da sapere sul distintivo di combattimento delle unità di terra della Luftwaffe. Un volume di riferimento per i collezionisti di militaria tedesca.

    Rilegato, 17,5 x 24,5 cm. pag. 140 illustrato con circa 500 foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2008 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Service Daggers of the SS

    149.00

    Spettacolare volume finalmente pubblicato in lingua inglese dopo l’edizione tedsca apparsa alcuni anni fa; Il libro di riferimento, in assoluto, per i collezionisti delle daghe delle SS. Bellissima edizione formato album (con cofanetto in cartoncino rigido) di 417 pagine con più di 1200 fotografie e illustrazioni dei pugnali servizio delle SS, tra cui la Röhm Dagger e l’Himmler Dagger, sono spiegate e commentate in dettaglio. Vengono mostrati numerosissimi esempi di pugnali riferiti all’ampio periodo storico che vide questo speciale corpo trasformarsi da una milizia para-militare in un esercito con circa un milione di soldati. Tra l’altro un capitolo in particolare è dedicato ai pugnali muniti di catena, tra i più ricercati tra i collezionisti. le immagini sono di altissima qualità, riprese in studio, grazie alla collaborazione dei più grandi collezionisti di tutto il mondo. Oltre a queste immagini a colori, il libro presenta anche diverse decine di immagini d’epoca in b/n che mostrano sia i membri delle SS che portano questi pugnali, sia alcuni interessanti disegni tecnici degli stessi.

    Rilegato con cofanetto , 28,5 x 22,5 cm. pag. 417 completamente illustrato con circa 1200 foto a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2014 da B&D Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    The War Merit Cross 1. Class and Higher Grades

    139.00

    Mai prima, queste onorificenze: la War Merit Cross 1. Class e la Cross of the War sono state descritte in maniera così dettagliata. Anni di lavoro e l’utilizzo estensivo degli archivi esistenti, hanno portato i due autori, Dietrich Maerz e George Stimson, ha realizzare un lavoro, assolutamente perfetto, di altissimo livello. Vengono descritti per la prima volta i regolamenti, le procedure di assegnazione, i numeri dei premi e la distribuzione di queste decorazioni. La gran parte del volume studia e prende in esame i produttori della war Merit Ceoss 1. e quelli della Cross of the War. Il libro è completato con informazioni dettagliate sui documenti, le custodie delle medaglie, le miniature e il nastro della Cross of the War. I due prototipi per la Knights Cross in Silver e Gold with Oakleaves, molto probabilmente realizzati da C.E. Juncker, vengono quì presentati per la prima volta. L’ampia appendice con le fonti e una guida rapida all’identificazione, aiutano il lettore a trovare più rapidamente le informazioni necessarie. Ampiamente illustrato con immagini a colori che riproducono le onorificenze, gli attestati di asegnazione, le custodie, i nastrini, ecc. Il tutto con un dettaglio e una definizione, tali da soddifare il più attento dei collezionisti.

    Rilegato, 18 x 24 cm. pag. 464 riccamente illustrato con foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2017 da B&D Publishing

    Quick view
X