Argentine Mauser Rifles 1871-1959

Mauser

Visualizzazione di 22 risultati

  • 0 out of 5

    Argentine Mauser Rifles 1871-1959

    99.00

    Storia completa dei fucili Mauser prodotti o importati dall’Argentina a partire dal 1871 fino alle ultime spedizioni di eccedenze, provenienti dagli Stati Uniti nel 2002. Tra il 1891 e il 1959 l’Argentina acquistò o produsse in loco, circa 500.000 fucili e carabine Mauser per esigenze proprie e per i suoi vicini Perù, Bolivia, Uruguay e Paraguay. Il paese sudamericano, fornì inoltre alla Spagna un certo numeo di armi che furono utilizzate per sopprimere la rivolta di Melilla in Marocco, queste stesse armi furono poi utilizzate contro gli Stati Uniti durante la guerra ispano-americana del 1898. Le ricerche condotte in Argentina, hanno evidenziato come, l’ottimo sistema di funzionamento conosciuto come “bolt-action” utilizzato abbondantemente ancora oggi a 110 anni di distanza, unito agli sforzi delle comissioni militari per gli armamenti turca, belga e argentina, abbiano portato tra il 1989 e il 1892 alla realizzazione di quello che divenne il modello 98 bolt action. I dettagli proposti dal libro comprendono: 37 varianti identificate, la storia dietro ogni acquisto e la descrizione tecnica di ogni variante, contratto per contratto, particolari dei dati di produzione e spedizione, oltre 400 immagini, illustrazioni, documenti e progetti, la storia degli impianti di produzione in Europa e in Argentina, oltre a una descrizione del processo di fabbricazione utilizzato dal “Matheu” (DGFM-FMAP) piccola fabbrica di armi in Argentina, aneddoti interessanti e colorati sulle persone coinvolte nella storia di questa magnifica arma.

    Rilegato, 22 x 28 cm. pag. 300 illustrato con circa 400 foto a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2003 da Schiffer

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. Mauser Pistolen. Development and Production 1877-1945

    290.00

    Questo libro presenta una completa cronologia dello sviluppo e della produzionedi armi da fuoco portatili dei famosi armaioli Mauser-Werke di Oberndorf, in Germania, dal 1877 fino al 1947. Mauser ha fabbricato un numero notevole di pistole disegnate in proprio, fra cui: approssimativamente un milione di esemplari di C96 a camera chiusa – circa 500.000 pistole tascabili a recupero di gas modello 1919, 1914 e le loro ultime versioni facilitate -circa 80.000 esemplari delle due versioni delle Westentaschen Pistole e circa 260.000 pistole a doppia azione HSc. Inoltre Mauser ha prodotto su licenza tra le altre: 7.800 Reichsrevolvers, un milione di Parabellum, 340.000 P38 e, inoltre, disegnati in proprio svariati modelli di prototipi prodotti in pochi esemplari. Il volume, dedicato a collezionisti e storici, si distingue per la completezza delle descrizioni, dei disegni, degli spaccati e dei punzoni.

    Rilegato con sovracoperta, 21 x 28 cm. pag. 368 con 457 illustrazioni b/n

    Stampato nel 2008 da Collector Grade

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Arming the dragon. Mauser rifle production in China, 1895-1950

    25.00

    Dolf L. Goldsmith

    Uno studio dettagliato dei Mauser cinesi che aiuta i collezionisti a comprendere i numeri di serie e altri segni su questi affascinanti fucili prodotti in una varietà di arsenali in tutta la Cina. Volume con rilegatura a spirale, composizione molto spartana. Tuttavia, questo è comunque uno strumento molto utile che è semplicemente ricco di dati pratici ed è altamente raccomandato per i collezionisti di fucili Mauser.

    Brossura a spirale, 22 x 28 cm. pag. 47 con alcune illustrazioni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1997 In Proprio

    Quick view
  • 0 out of 5

    Backbone of the Wehrmacht Vol. II – Sniper Variations of the German K98k Rifle

    69.00

    Questo secondo volume dedicato allo studio approfondito del fucile tedesco K98k si occupa in particolare delle varianti specificatamente sviluppate per il tiro di precisione. Viene quindi presentata una ricerca particolareggiata delle ottiche, dei supporti e delle munizioni adatte a questo tipo di uso. Il libro, completamente illustrato, è arricchito dalla riproduzione di molti rari e inediti documenti dell’epoca, da disegni tecnici, tavole e codici di fabbricazione. Per l’accuratezza delle ricerche rappresenta uno importante strumento di consultazione per storici e collezionisti.

    Rilegato, 22,5 x 28,5 cm. pag. 222 con 291 illustrazioni e foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1996 da Collector Grade

    Quick view
  • 0 out of 5

    Crown Jewels – The Mauser in Sweden. A Century of Accuracy and Precision

    105.00

    La storia di questo volume comincia alla fine del non facile regno di Norvegia e Svezia unite, quando si stava cercando di scegliere un fucile a ripetizione tra tre finalisti: Krag-Jorgensen, Mannlicher e Mauser. Vinse la scelta svedese, la carabina Mauser, adottata il 7 agosto 1894. Qui vengono presentati i numerosi modelli, militari e civili, in vari calibri e anche sperimentali in numero limitato, da competizione, prodotti nel corso di cento anni, nonchè molte informazioni sulle munizioni e i mirini, in particolare i vertiginosi numeri micrometrici di quelli usati dalle squadre ufficiali di tiro svedesi.

    Rilegato con sovracopertina, 22 x 28,5 cm. pag. 312 con 690 illustrazioni b/n

    Stampato nel 2003 da Collector Grade

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Gazette des Armes hors-serie n. 4 – Le C-96: Le Pistolet de P. Mauser

    18.00

    Illustratissima collana di monografie dell’editore francese Regi-Arm dedicata alle armi portatili che hanno equipaggiato i soldati nei conflitti compresi nel periodo che va dalla Prima Guerra Mondiale al secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle armi utilizzate durante il secondo conflitto mondiale. Ogni monografia è costituita da circa 80 pagine interamente illustrate con centinaia di fotografie in b/n e a colori che, mostrano le armi nella loro interezza, particolari delle stesse, i marchi, i caricatori e la buffetteria accessoria. Inoltre sono presenti anche alcune decine di fotografie d’epoca in b/n. Questa monografia in particolare è dedicata alla famosissima pistola tedesca della Mauser: la C-96.

    Brossura, 21,5 x 30,5 cm. pag. 80 interamente illustrate con foto b/n e colori

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2016 da Regi-Arm

    Quick view
  • 0 out of 5

    Gazette des Armes hors-serie n° 24 – Les Fusils Mauser 1918-1945

    18.00

    Illustratissima collana di monografie dell’editore francese Regi-Arm dedicata alle armi portatili che hanno equipaggiato i soldati nei conflitti compresi nel periodo che va dalla Prima Guerra Mondiale al secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle armi utilizzate durante il secondo conflitto mondiale. Ogni monografia è costituita da circa 80 pagine interamente illustrate con centinaia di fotografie in b/n e a colori che, mostrano le armi nella loro interezza, particolari delle stesse, i marchi, i caricatori e la buffetteria accessoria. Inoltre sono presenti anche alcune decine di fotografie d’epoca in b/n. Questa monografia in particolare è dedicata ai fucili Mauser, realizzati tra il 1918 e il 1945. Tra gli argomenti trattati: i G 98 modernizzati; le carabine K 98B e K 98K; i K 98K da tiratore scelto; i G 40K; i Mauser di costruzione estera e i Mauser della Volkssturm.

    Brossura, 21,5 x 30,5 cm. pag. 78 riccamente illustrato con foto a colori e b/n

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2017 da Regi Arms

    Quick view
  • 0 out of 5

    Histoire des pistolets Mauser

    39.00

    Nel 1896 Mauser si è imposto come fabbricante all’avanguardia introducendo una pistola semi-automatica potente e dalle speciali prestazioni, tanto che modelli C 96 sono ancora in servizio in certe unità di polizia cinese. La Mauser 1896 è la prima pistola semi-automatica di grosso calibro ad ottenere un autentico successo commerciale ed è stata prodotta per più di quarant’anni. Ma Mauser ha fabbricato anche altri modelli: 1910, 1914, 1934, W.T.P. e H.S.c. che non hanno nulla da invidiare ad altri modelli della concorrenza, senza dimenticare la P 08 e la P 38. Questo bel volume, completamente illustrato, traccia la storia e mostra i modelli fabbricati fino al 1999 a Oberndorf.

    Cartonato, 23 x 30 cm. pag. 176 interamente illustrato con foto a colori e disegni

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2009 da Crépin-Leblond

    Quick view
  • 0 out of 5

    History of the Mauser Rifle in Chile – Mauser Chileno Modelo 1895, 1912, and 1935

    49.00

    Come paradigma della sua ascesa come potenza regionale in Sud America, il Cile ha scelto di emulare il sistema militare prussiano, di grande successo, negli ultimi decenni del 19° secolo. I conflitti precedenti e la prospettiva di una guerra con l’Argentina, che si concluse all’inizio del 1890, possono essere visti come il pretesto per l’acquisto da parte del Cile di equipaggiamento militare “prussiano”, inclusi i ricercati fucili Mauser e i cannoni della Krupp. Questo libro riassume importanti eventi regionali, offrendo anche una panoramica storica generale sugli sviluppi della Mauser. vengono esposti nei minimi dettagli i fucili Mauser cileni, acquisti che hanno riguardato i modelli 1895, 1912 e 1935. Sono inoltre elencate le specifiche tecniche di ciascuno di questi tre modelli e gli eventi storici che hanno contraddistinto la loro acquisizione. Il risultato è il primo tentativo completo di documentare questa importante vicenda storica, sia per quanto riguarda il Sud-america sia, per quanto riguarda l’industria armiera Mauser. Libro importantissimo anche per i collezionisti di armi.

    Rilegato, 18,5 x 26 cm. pag. con numerose foto b/n e colori e vari disegni tecnici

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da Schiffer

    Quick view
  • 0 out of 5

    Karabiner 98k – A collectors guide to the development and production of the German K98k service rifle up to 1938 Vol. 1

    145.00

    Uno dei piu’ completi studi sul K98 in tre volumi, con centinaia di foto e documenti mai esaminati prima. Questo primo volume si occupa dettagliatamente, anche con l’ausilio di molte ceninaia di fotografie in b/n e a colori, schede tecniche, tabelle e documentazione originale, del periodo iniziale, dalla conversione dell’M-98 ai uovi modelli prodotti durante la Repubblica di Weimar, i primi modelli Mauser “Oberndorf”, dei primi contratti esteri e dei rarissimi esemplari delle conversioni SS-Gewer. Il Mauser 98 è sicuramente uno dei fucili militari più prolifici di sempre, costruito in innumerevoli varianti e in decine di paesi stranieri su licenza. Nel novero dei specifici costruttori, viene analizzata la produzione dell’arma, attraverso la documentazione originale e con le tabelle dei dati seriali, ovviamente con una serie di immagini esplicative quasi tutte a colori che mostrano anche i dettagli delle armi. Opera di eccezionale valore storico e collezionistico, uno dei lavori migliori in assoluto sul Mauser 98 che con gli altri volumi della serie, sia pone ai vertivi assoluti riguardo completezza e qualità, relativamente ai lavori riguardanti quasto prolifico fucile tedesco.

    Rilegato, 22 x 29 cm. pag. 588 completamente illustrato con foto a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2012 da Third Party Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Karabiner 98K Vol. II. A collectors Guide to the Development and Production of the German K98k Service Rifle from 1939-1944

    185.00

    La parola “fantastico” non si utilizza troppo di sovente nel descrivere un libro… Questo che proponiamo è, invece, proprio un fanastico volume (in due tomi) per quanto riguarda lo sviluppo e la produzione del fucile tedesco K98k, dal 1939 al 1944. Originariamente questo lavoro (che va a completare l’imponente trittico della Third Party Press publications su questa favolosa arma utilizzata dall’esercito germanico durante la Seconda Guerra Mondiale) doveva essere pubblicato in un volume unico, ma a causa dell’immensa quantità di informazioni disponibili, il volume è stato diviso in 2 tomi, venduti insieme come set. Il fucile K98k è stata l’arma principale in dotazione alla fanteria tedesca durante il Terzo Reich, a partire dal 1935 fino al 1945. In quei 10 anni il fucile K98k ha lasciato il segno nella storia mondiale delle armi leggere. Questo volume descrive in dettaglio la produzione e le migliorie apportate ai fucili modello 98 dal 1939 al 1944, nelle innumerevoli varianti realizzate. Il libro include un’analisi dettagliata della produzione, portando all’attenzione del pubblico e dei collezionisti, i documenti originali di fabbrica, ogni volta che è stato possibile, incluse le diverse produzioni. Oltre 200 pagine sono dedicate solo alla produzione della Mauser Oberndorf. Vengono analizzati anche altri produttori che hanno realizzato, nei loro stabilimenti, il fucile K98k durante il secondo conflitto mondiale, tra cui Sauer, Steyr, Waffenwerke Brünn AG, Erma, Mauser Borsigwalde, Gustloff-Werke e Mauser Borsigwalde. Un particolare dettaglio è riservato alle lavorazioni delle armi destinate alla Waffen-SS. Oltre 4000 fotografie, di cui la maggior parte a colori, mostrano l’arma in tutti i suoi particolari e dettagli. Un libro fondamentale, assolutamente fondamentale, per i collezionisti (numerosi in tutto il mondo) di questo fantastico fucile.

    2 volumi rilegati, 22 x 28,5 cm. pag. 436 + 478 quasi completamente illustrato con foto a colori e b/n e schede tecniche

    Quick view
  • 0 out of 5

    La Mauser 1899 e la Regia Marina Italiana

    30.00

    Vincenzo A. Fortunati

    La prima semiautomatica a essere arruolata da una forza armata nazionale. Rimase in servizio per vent’anni, dando prova della sua efficienza nei disordini cinesi del primo ’900 e facendosi onore nella guerra italo-turca e nella prima guerra mondiale, al termine della quale fu congedata e sostituita con un’arma di produzione nazionale. Ma se sulla più nota Mod. 1896 molto si è scritto in pubblicazioni e articoli sparsi un po’ ovunque, mancava un’opera specificamente dedicata alla «1899», altrimenti detta «Mauser Marina» o, ancora, «Mauser contratto italiano».

    Brossura, pag. 456 con circa 400 illustrazioni b/n

    Stampato nel 2001 da Editoriale Olimpia

    Quick view
  • 0 out of 5

    Le Mauser 98 et ses derives

    29.00

    Poco dopo il 1870 i fratelli Mauser mettono a punto un fucile ad un colpo che rivoluziona l’armamento degli eserciti europei e che qualche anno dopo verrà trasformato in modello a ripetizione. Nel 1898 l’arma raggiunge il più alto grado di perfezione e diventa regolamentare in Germania e da quel momento in poi verrà declinato in multiple versioni e sarà utilizzato in tutti i continenti. Questo volume, completamente illustrato con fotografie, disegni e grafici, presenta tutte le versioni con i rispettivi accessori, dalle baionette alle cartucce.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 120 illustrato con circa 110 foto e disegni b/n

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2003 da Crépin-Leblond

    Quick view
  • 0 out of 5

    Mauser C96 “9 Rosso”

    29.00

    Pochissime semiautomatiche possiedono il fascino della Mauser C96, un’arma che dal tardo Ottocento ha attraversato la storia con scarse modifiche di aspetto e meccanica. Forse proprio in ragione di quest’aria così lontana dalle asettiche armi fabbricate al giorno d’oggi costituisce il sogno troppo spesso proibito di schiere di appassionati, ben pochi dei quali possono avere la soddisfazione di annoverare uno o più esemplari di questa leggendaria pistola nelle proprie collezioni. All’interno delle molte varianti della C96 ce n’è una in particolare che spicca per storia e peculiarità, la cosiddetta Modello 1916, che tutti coloro che nel mondo si interessano di storiografia oplofila chiamano convenzionalmente «9 rosso».

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 208 con circa 400 foto b/n e colori

    Stampato nel 2008 da Editoriale Olimpia

    Quick view
  • 0 out of 5

    Mauser Original Oberndorf Sporting Rifles

    145.00

    Questo notevole libro rappresenta la prima, approfondita storia degli autentici fucili Mauser ad uso sportivo fabbricati ad Oberndorf. Dal 1898 fino al 1946, tranne che nel corso della Prima Guerra Mondiale, Mauser produsse circa centoventisettemila carabine e fucili 98 per uso sportivo, in quattro lunghezze base e una grande varietà di calibri, con più di cinquanta possibili varianti dei componenti. Oltre alla particolareggiata storia della Mauser, della evoluzione del 98 e degli altri modelli sportivi, capitoli interi sono dedicati ai Mauser fabbricati in Inghilterra, a quelli fabbricati da Gibbs, Holland & Holland, Jeffery, Rigby, Westley Richards, Griffin & Howe, Halger, Hoffman, ecc.; alle munizioni europee e americane, alle copie fabbricate nei vari paesi dopo la Seconda Guerra Mondiale, ecc. Il volume, accompagnato da 983 illustrazioni, molte delle quali completamente a colori, e da diversi grafici e tabelle con i numeri di serie e di produzione, per la quantità di informazioni fornite, è sicuramente il libro di riferimento per i collezionisti.

    Rilegato con sovracopertina 28 x 21,5 cm. pag. 472 con 969 illustrazioni b/n e 114 a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1997 da Collector Grade

    Quick view
  • 0 out of 5

    Mauser Rifles Vol. 1. 1870-1918

    36.00

    Luc Guillou

    Illustratissima collana di monografie dell’editore americano Schiffer, su licenza della francese Regi-Arm, dedicata alle armi portatili che hanno equipaggiato i soldati nei conflitti compresi nel periodo che va dalla Prima Guerra Mondiale al secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle armi utilizzate durante il secondo conflitto mondiale. Ogni monografia è costituita da circa 80 pagine interamente illustrate con centinaia di fotografie in b/n e a colori che, mostrano le armi nella loro interezza, particolari delle stesse, i marchi, i caricatori e la buffetteria accessoria. Inoltre sono presenti anche alcune decine di fotografie d’epoca in b/n. Questa monografia (prima di due) in particolare è dedicato ai fucile della Mauser, dal 1870 al 1918.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Mauser Rifles Vol. 2 1918-1945

    36.00

    Luc Guillou

    Illustratissima collana di monografie dell’editore americano Schiffer, su licenza della francese Regi-Arm, dedicata alle armi portatili che hanno equipaggiato i soldati nei conflitti compresi nel periodo che va dalla Prima Guerra Mondiale al secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle armi utilizzate durante il secondo conflitto mondiale. Ogni monografia è costituita da circa 80 pagine interamente illustrate con centinaia di fotografie in b/n e a colori che, mostrano le armi nella loro interezza, particolari delle stesse, i marchi, i caricatori e la buffetteria accessoria. Inoltre sono presenti anche alcune decine di fotografie d’epoca in b/n. Questa monografia (seconda di due) in particolare è dedicato ai fucile della Mauser, dal  1918 al 1945

    Quick view
  • 0 out of 5

    Mauser Smallbores. Sporting,Target and Training Rifles

    105.00

    Questo lavoro, redatto con l’aiuto dei principali collezionisti di tutto il mondo di armi di piccolo calibro, presenta, in quindici approfonditi capitoli più due appendici, completata da molte centinaia di originali e inedite fotografie, carte, disegni e schede tecniche, la storia dei fucili di piccolo calibro ad uso sportivo, da tiro e da allenamento prodotti dalla leggendaria fabbrica Mauser di Oberndorf am Neckar, in Germania. Questo volume, dal formato particolare, per la completezza delle informazioni e la qualità dell’iconografia, è sicuramente una importante opera di riferimento e consultazione per storici, collezionisti e appassioanti di armi.

    Rilegato con sovracopertina 28 x 21,5 cm. pag. 372 con 733 illustrazioni b/n e 40 a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1998 da Collector Grade

    Quick view
  • 0 out of 5

    Paul Mauser – His Life Company and Handgun Development 1838-1914

    115.00

    Questo poderoso volume, analizza con un dettaglio npuntiglioso, la vita di Paul Mauser, l’originale fondatore dell’industria armiera tedesca Mauser. La sua vita, la società in cui viveva e lo sviluppo delle pistole nel periodo 1838-1914. Simpson Publishing attraverso questo nuovissimo, e spettacolare volume, che rappresenta il culmine di una ricerca portata avanti per anni dagli autori: Mauro Baudino e Gerben van Vlimmeren, propone lo studio dettagliato dell’archivio privato di Paul Mauser e degli archivi della stessa società Mauser. Le informazioni biografiche, una storia completa delle armi da fuoco realizzate nel corso dei decenni, degli accessori, dei contratti, dei disegni e dei documenti storici, sono illustrati a colori in questo volume che, rappresenta, sicuramente per i collezionisti, ma anche per gli storici, uno strumento di consultazione di straordinaria importanza che non può mancare nella libreria di ogni cultore delle armi tedesche.

    Rilegato, 22 x 31 cm. pag. 588 Completamente illustrato con oltre 400 illustrazioni a colori e b/n tra foto di modelli originali, varianti, munizioni, accessori, documenti, schizzi, schemi tecnici, parti meccaniche, pezzi di ricambio, numeri di serie e marchi di fabbrica

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2017 da Brad Simpson Publishing

    Quick view
  • 0 out of 5

    System Mauser – A Pictorial History of the Model 1896 Self-Loading Pistol

    75.00

    John W. Breathed, Joseph J. Schoeder jr.

    Seconda edizione del più famoso libro dedicato alla Mauser Model 1896, la prima vera e riuscita pistola automatica, che ha il primato di essere stata utilizzata dalla guerra Anglo-boera fino alla Seconda Guerra Mondiale. Questo manuale è frutto di un lungo lavoro di esame e catalogazione di dati di migliaia di pistole Mauser, e di consultazione di libri, periodici e manuali in differenti lingue. Nel volume vengono presentate inoltre diverse versioni sperimentali del Model 1896, accessori e pistole di altre fabbricazioni. Accompagnato da centinaia di illustrazioni e da esaustive schede informative, questo libro è sicuramente una importante opera di riferimento per appassionati e collezionisti.

    Cartonato con sovracopertina 18 x 25,5 cm. pag. 272 interamente illustrate con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2009 da CJA Publications

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Mauser Archive

    115.00

    Questo è il basilare libro di consultazione – letteralmente tesoro ritovato – per tutti quelli che si interessano di storia delle armi, in particolare per gli appassionati della produzione della famosa fabbrica Mauser di Oberndorf, in Germania. Attraverso centinaia di documenti originali e inediti della compagnia, molti dei quali non erano mai stati resi noti prima della fine della Seconda Guerra Mondiale, il libro ci porta dentro ai lavori della fabbrica Mauser. Fra gli altri documenti il volume riporta: La reale produzione e vendita di tutti i tipi di Mauser dal 1884 al 1946; la lista dell’inventario delle armi finite e non, componenti e attrezzi dal 1900 al 1940 e delle cartucce dal 1928; calcolo dei costi e prezzi di vendita secondo i reali costi di produzione; libri Entrate/Uscite ddel periodo 1928-1936; libri mastri delle vendite 1887-1927. Completamente illustrato da fotografie in bianco e nero e a colori, disegni e schemi tecnici e riproduzioni dei documenti originali, l’opera è molto importante per storici e collezionisti.

    Rilegato con sovracopertina, 22,5 x 28,5 cm. pag. 546 con circa 867 foto b/n e colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2007 da Collector Grade

    Condizioni del libro: usato in perfette condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Weapon 39 – Mauser Military Rifles

    19.00

    La monografia fa parte di una serie della Osprey Publishing incentrata sulle armi portatili per la fanteria: dalle pistole ai fucili d’assalto, dalle armi bianche (spade, lance, ecc.) alle mitragliatrici e alle armi d’appoggio individuali. Queste armi al loro apparire hanno permesso al semplice soldato di fanteria di poter disporre di un potere di fuoco sempre maggiore, ed hanno rivoluzionato le tecniche di combattimento, alcune hanno avuto più fortuna di altre e sono rimaste in servizio per decenni, altre sono state invece surclassate da nuovi modelli che hanno preso il loro posto appena dopo pochi anni. Questa pubblicazione si occupa in particolare dei fucili militari della famiglia Mauser.

    Brossura, 18 x 25 cm. pag. 80 illustrato b/n e colore

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2015 da Osprey

    Quick view
X