Black Rifle II – The M16 in the 21st Century

M16

Visualizzazione di 6 risultati

  • 0 out of 5

    Black Rifle II – The M16 in the 21st Century

    195.00

    Questo testo è il seguito del volume The Black Rifle – M16 Retrospective, pubblicato nel 1987, e comincia proprio con un enorme ampliamento del Capitolo 33 di quel volume: “La Terza generazione dell’M16”. I capitoli seguenti che concernono nuovissime aree di studio, cominciano con un dettagliato esame del futuristico programma dell’ “Advanced Combat Rifle”, in cui la Colt fu uno dei quattro finalisti con la nuova famiglia della versatile e componibile “non plus ultra” carabina M4 e la M4A1. Segue la storia del Mk12, la serie di speciali fucili a carattere difensivo sviluppata dal United states Special Operations Command; poi quella del Colt 9mm SMG a recupero doi gas. Il capitolo “La Quarta generazione M16” concerne tra l’altro il semiautomatico e automatico M16A3 della Marina statunitense, e l’M16A4 General Purpose Rifle attualmente in uso nei Marins; il Colt 5,56x30mm MARS; diverse configurazioni del LW15. Seguono poi capitoli sulla rinascita del AR-10, sul contributo canadese allo sviluppo dei fucili e delle carabine e termina con una Guida di consultazione su tutte le munizioni in uso.

    Rilegato, 22 x 28,5 cm. pag. 375 interamente illustrato con circa 623 foto e 104 disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2004 da Collector Grade

    Quick view
  • 0 out of 5

    Le M 16

    40.00

    Quest’opera, interamente illustrata, invita alla scoperta della storia del fucile in lega leggera e materiale plastico usato per la prima volta nel 1965 a santo Domingo dai parà dell’82° Airbone. Si tratta dell’M 16, sviluppato da un costruttore aeronautico su un progetto di Eugene Stoner. Rimaneggiato più volte è stato prodotto in più di dieci milioni di esemplari e viene utilizzato nel mondo in 80 paesi. L’opera presenta tutte le principali varianti, gli accessori e le munizioni.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 159 interamente illustrato con circa 400 foto b/n e colori

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2002 da Crépin-Leblond

    Quick view
  • 0 out of 5

    M16. U.S. Colt Model 16. Fucile d’assalto

    14.00

    Gordon L. Rottman

    L’M16 fu introdotto per la prima volta nel 1958 e fu rivoluzionario, al tempo, perché realizzato con materiali leggeri, tra cui alluminio speciale e plastica. Le Forze Speciali statunitensi e le truppe aeree lo adottarono per la prima volta nel 1962, e in seguito fu rilasciato alle unità dell’esercito e dei Marines in servizio in Vietnam. Il suo utilizzo si è diffuso nei decenni successivi e, al giorno d’oggi, sono stati prodotti oltre 10 milioni di M16 e varianti. Come risultato è tra le armi da combattimento di maggior successo della storia e più utilizzate al mondo. Ma, nonostante la sua innegabile fortuna, l’M16 non è privo di detrattori. Infatti, il “fucile nero”, come è noto, è uno dei fucili più controversi mai introdotti, con una lunga storia di difetti di progettazione, difficoltà di pulizia, problemi di robustezza e di affidabilità; difetti che hanno portato a infiniti perfezionamenti tecnici. Questo volume fornisce una storia tecnica dell’M16 e della lotta per perfezionarlo insieme a una valutazione del suo impatto sul campo di battaglia, che si basa su oltre un decennio di esperienza di combattimento con il fucile.

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Black Rifle M16 – M16 Retrospective

    195.00

    Questa è la seconda edizione, riveduta e corretta, dell’opera fondamentale su una delle armi più diffuse e utilizzate a partire dalla fine degli anni ’60: il fucile d’assalto AR 15 o M16 in calibro 5,56 mm. Il volume illustra in dettaglio, con l’ausilio di particolari tecnici la genesi, lo sviluppo e l’impiego di quest’arma che è stata considerata l’elter-ego in campo occidentale di quello che per il blocco sovietico è stato l’AK-47 kalasnnikov. Criticato all’inizio della sua carriera (in particolar modo nella guerra del Vietnam) per alcuni malfunzionamenti, l’M 16 è diventato nel corso dei decenni successivi una delle armi più prodotte e “copiate” del blocco Occidentale, derivandone anche versioni particolari per usi specifici. Il volume è completamente illustrato da dettagliatissime fotografie e disegni tecnici dei meccanismi, dei dettagli e delle munizioni. Per l’ampiezza delle informazioni fornite è considerato uno strumento importante per collezionisti e appassionati.

    Rilegato, 22 x 28,5 cm. pag. 400 con 441 disegni e foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2004 da Collector Grade

    Quick view
  • 0 out of 5

    The M16/Ar15 Rifle – A Shooter’s and Collector’s Guide

    29.00

    Questo bel volume, dedicato espressamente ai collezionisti e agli appassionati del tiro di precisione, costituisce un autentico manuale sull’uso e manutenzione – pezzo per pezzo – del fucile M16/AR15. Il volume, che traccia la storia completa del fucile e della sua utilizzazione per fini militari,è completato da fotografie, moltissimi disegni tecnici, schede tecniche e da alcune appendici sulla produzione, le munizioni e gli accessori – ottiche, caricatori, ecc.

    Brossura, 20 x 27 cm. pag. 155 illustarto con circa 247 foto e disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2007 da North Cape

    Quick view
  • 0 out of 5

    Weapon 14 – The M16

    19.00

    La monografia fa parte di una serie della Osprey publishing incentrata sulle armi portatili per la fanteria: dalle pistole ai fucili d’assalto, dalle mitragliatrici alle armi d’appoggio individuali. Queste armi al loro apparire hanno permesso al semplice soldato di fanteria di poter disporre di un potere di fuoco sempre maggiore, ed hanno in rivoluzionato le tecniche di combattimento, alcune hanno avuto più fortuna di altre e sono rimaste in servizio per interi decenni, altre sono state invece surclassate da nuovi modelli che hanno preso il loro posto dopo pochi anni. Questa pubblicazione si occupa in particolare del fucile d’assalto M16. Ogni volume è illustrato con circa 80 fotografie in b/n e a colori.

    Brossura, 18,5 x 25 cm. pag. 80 illustrato con circa 55 foto b/n e a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2011 da Osprey

    Quick view
X