Armi da Fuoco – Luger. La storia illustrata delle pistole di Hugo Borchardt dal 1875 ad oggi

Luger

Visualizzazione di 13 risultati

  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Luger. La storia illustrata delle pistole di Hugo Borchardt dal 1875 ad oggi

    79.00

    Oggetto di questo studio è una delle più importanti armi da fianco militari del mondo. La produzione della Luger, rinominata parabellum nel 1901, occupa tre quarti di secolo: costruita per la prima volta nel 1901, la sua produzione continuò fino alla Seconda Guerra Mondiale, riprendendo poi nel 1970 per continuare ancora oggi. Pur se nata nel 1898 come arma in calibro 7.65mm, è nel calibro 9mm che la Luger ha costruito e mantenuto la propria reputazione. Il passaggio di calibro avvenne nel 1902, per conferirle un maggio potere d’arresto. L’esercito svizzero adotto l’arma nel 1900, ma fu l’adozione da parte dell’esercito imperiale tedesco e della marina imperiale che portò la produzione a centinaia di migliaia di esemplari. Il volume traccia la storia delle origini e della produzione di questa formidabile arma, delle sue numerose varianti e modelli. Interamente illustrato con fotografie, disegni e modelli esplosi dell’arma. Raro.

    Rilegato, 22 x 29 cm. pag. 254 illustrato con numerose foto b/n

    Stampato nel 1981 da Editoriale Olimpia

    Condizioni del libro: usato in perfette condizioni con sovracopertina

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Luger. Storia meccanica modelli

    69.00

    Volume esaurito da moltissimi anni dell’editore Alfieri & Lacroiz, stampato nel 1967 e dedicato all’arma da fuoco più ambita dai collezionisti di tutto il mondo: la Luger. Il volume illustra la storia, la meccanica e i modelli che hanno contraddistinto quest’arma leggendaria che rimane tutt’oggi uno dei pezzi più preziosi in molte collezioni importanti. Il volume è interamente illustrato con immagini b/n che mettono in evidenza i vari modelli, i caricatori dell’arma, alcuni spaccati e i marchi dei banchi di prova.

    Rilegato, 17,5 x 24,5 cm. pag. 220 riccamente illustrato con foto e disegni tecnici b/n

    Stampato nel 1967 da Alfieri & Lacroix

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni. Lievissimi strappi in alto sulla costa alla sovracopertina

    Quick view
  • 0 out of 5

    Gazette des Armes hors-serie n. 6 – Le Luger

    18.00

    Nel 1900 Georges Luger fece brevettare la sua pistola automatica, elaborazione tecnica della pistola Borchardt. Adottata dalla Svizzera nel 1901, la Luger resterà in uso in molti paesi fino all’inizio della seconda Guerra mondiale. Strumento importante per storici e collezionisti quest’opera presenta l’evoluzione dei differenti modelli dalla nascita al 1908, poi quelli militari della Grande guerra, infine quelli della Repubblica di Weimar, con fotografie di insieme, particolari, dettagli. I capitoli seguenti, altrettanto illustrati, sono: Presentazione tecnica – Uso e smontaggio – Evoluzione meccanica e identificazione – Numerazione e punzonatura – Rifiniture e accessori.

    Brossura, pag. 78 interamente illustrate con foto b/n e colori

    Testo in lingua francese
    Stampato nel 1999 da Regi-Arm

    Quick view
  • 0 out of 5

    Gazette des Armes hors-serie n° 5 – Le P.38 Le Successeur du Luger

    18.00

    Illustratissima collana di monografie dell’editore francese Regi-Arm dedicata alle armi portatili che hanno equipaggiato i soldati nei conflitti compresi nel periodo che va dalla Prima Guerra Mondiale al secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle armi utilizzate durante il secondo conflitto mondiale. Ogni monografia è costituita da circa 80 pagine interamente illustrate con centinaia di fotografie in b/n e a colori che, mostrano le armi nella loro interezza, particolari delle stesse, i marchi, i caricatori e la buffetteria accessoria. Inoltre sono presenti anche alcune decine di fotografie d’epoca in b/n. Questa monografia in particolare è dedicata alla famosissima P.38, che, adottata dall’alto Comando militare tedesco alla fine del 1939, sarà fabbricata fino al 1945 in più di 1.200.000 esemplari.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 80 interamente illustrato con foto a colori e b/n

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 1999 da Régi-Arm

    Quick view
  • 0 out of 5

    Gazette des Armes hors-serie n° 9 – Le luger. Un Pistolet de Legende. Tome 2

    18.00

    Illustratissima collana di monografie dell’editore francese Regi-Arm dedicata alle armi portatili che hanno equipaggiato i soldati nei conflitti compresi nel periodo che va dalla Prima Guerra Mondiale al secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle armi utilizzate durante il secondo conflitto mondiale. Ogni monografia è costituita da circa 80 pagine interamente illustrate con centinaia di fotografie in b/n e a colori che, mostrano le armi nella loro interezza, particolari delle stesse, i marchi, i caricatori e la buffetteria accessoria. Inoltre sono presenti anche alcune decine di fotografie d’epoca in b/n. Questa monografia in particolare è dedicata alla pistola Luger con le differenti varianti e fabbricazioni sotto il Terzo Reich e nei paesi diversi, fedeli a questo tipo di pistola: la Svizzera, gli U.S.A. i Paesi Bassi e il Portogallo.

    Brossura 21 x 30 cm. pag. 78 interamente illustrato con foto per la maggior parte a colori

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2001 da Régi-Arm

    Quick view
  • 0 out of 5

    Les Pistolets Luger – Histoire du Parabellum

    36.00

    Bello e completo studio storico su quello che è un autentico capolavoro di tecnologia e di eleganza: il Parabellum, modifica e perfezionamento del Borchardt C 1893 da parte dell’ingegnere Georg Luger. Fornito di una avanzata tecnologia, incontestabile fin dalla sua creazione, questa pistola semi-automatica, conosciuta semplicemente come Luger, ha attraversato due secoli e due guerre mondiali senza invecchiare. Questa bella pubblicazione ricostruisce la storia, la genesi e l’evoluzione poco comune di quella che resta un non plus ultra di arma portatile tedesca. Il volume è accompagnato da un ricchissimo apparato iconografico.

    Brossura, 16,5 x 22 cm. pag. 362 con circa 330 foto e illustrazioni a colori e b/n

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2009 da Crépin-Leblond

    Quick view
  • 0 out of 5

    Luger. Artiglieria. Dai Prototipi DWM alla Commemorativa Mauser

    24.00

    Mauro Baudino

    Nel 1914 il giovane Kaiser Guglielmo II, inseguendo il sogno della Grande Germania, si lancia nell’avventura bellica. Negli anni precedenti al conflitto la politica estera tedesca è caratterizzata da provocazioni militari e diplomatiche finalizzate alla ridefinizione degli assetti europei. Internamente l’industria armiera viene potenziata a ritmi impressionanti e per la prima volta riveste un ruolo centrale in un conflitto. Nel 1907 l’Artiglieria fa richiesta di una pistola semi-automatica con canna lunga e calciolo amovibile da usare come carabina. Nel 1911 il Kriegsministerium ritiene maturi i tempi per soddisfare le richieste ancora inevase dell’Artiglieria e dà mandato al capitano Adolf Fisher di studiare la fattibilità dell’operazione. I lavori si concludono il 3 giugno 1913, giorno in cui la LP08, Lange Pistole 1908, meglio conosciuta come Parabellum Modello Artiglieria, viene ufficialmente adottata. Inizia la storia ufficiale di un’arma destinata a diventare leggenda. Edizione rivista e ampliata rispetto alla vecchia pubblicazione di Olimpia Editoriale.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Lugers at Random

    75.00

    Luguer a Random di Charles Kenyon Jr., è una guida preziosa per l’identificazione e la catalogazione di molte varianti della pistola Luger. Rappresnta un aiuto fondamentale, sia per i collezionisti, sia per i venditori e gli armaioli, sia per i neofiti che per i “vecchi” appassionati di una delle armi più desiderate dai collezionisti di tutto il mondo. Il volume è suddiviso per capitoli che evidenziano le singole produzioni da parte dei diversi fabbricanti, nei diversi periodi storici. La parte iniziale del volume è dedicata alle tipologie meccaniche, ai marchi, ai numeri di serie, agli aspetti storici ed evolutivi. I contenuti dell’indice, sono i seguenti: 1) presentazione commerciale e prototipi realizzati durante il periodo 1900-1914; contratti di produzione tra il 1906 e il 1914; le pistole militari Luger tedesche tra il 1906 e il 1914; sviluppi commerciali e, militari, delle pistole Luger tra il 1920 e il 1030; la produzione delle pistole Luger da parte della Waffenfabrik di Berna in Svizzera; la produzione delle pistole Luger da parte della Simon & Co. di Suhl, in Germania per le dotazioni della Reichswehr nel periodo 1922-1932; rielaborazioni delle pistole Luger da parte di Mauser e Simson per le forniture alle milizie nazionalsocialiste nel periodo 1930-1933; i contratti commerciali e le realizzazioni produttive militari da parte della Mauser, nel periodo 1930-1942. Altri capitoli trattano i marchi, i numeri di serie, le Luger speciali, i kit di conversione, le fondine, i caricatori, ecc.

    Rilegato, 29 x 22,5 cm. pag. 420 illustrato con circa 400 foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2008 da Mowbray

    Quick view
  • 0 out of 5

    propaganda Series – The P08 Luger pistol

    35.00

    Questo è il III volume appartenente ad una serie di pubblicazioni dedicate alle armi tedesche di piccolo calibro della Seconda Guerra Mondiale, in particolare si occupa della P 08 Luger Pistol. Ogni volume offre informazioni essenziali su storia, sviluppo, munizioni e accessori, codici e marchi, di quasi tutti i modelli, accompagnate da una selezione, unica nel suo genere, di fotografie originali della propaganda tedesca. Questa serie, per la combinazione fra originali informazioni e fotografie originali, è sicuramente una importante opera di riferimento per studiosi e appassionati.

    Rilegato, 22,5 x 23 cm. pag. 152 illustrato con circa 130 foto e disegni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2001 da S.I. Publicaties

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Luger P.08 Vol. 2. Third Reich and Post-WWII Models

    36.00

    Luc Guillou – Georges Machtelinkx

    Illustratissima collana di monografie dell’editore americano Schiffer, su licenza della francese Regi-Arm, dedicata alle armi portatili che hanno equipaggiato i soldati nei conflitti compresi nel periodo che va dalla Prima Guerra Mondiale al secondo dopoguerra. Particolare enfasi viene riservata alle armi utilizzate durante il secondo conflitto mondiale. Ogni monografia è costituita da circa 80 pagine interamente illustrate con centinaia di fotografie in b/n e a colori che, mostrano le armi nella loro interezza, particolari delle stesse, i marchi, i caricatori e la buffetteria accessoria. Inoltre sono presenti anche alcune decine di fotografie d’epoca in b/n. Questa seconda monografia in particolare è dedicata alla leggendaria pistola Luger P.08 nel periodo relativo al Terzo Reich e al dopoguerra.

    Quick view
  • 0 out of 5

    The Luger Snail Drum and Other Accessories for the Artillery Model Luger

    36.00

    Agile ma completo manuale, completamente e illustrato in bianco e nero e a colori, sui caricatori a tamburo e altri accessori applicabili ai modelli Luger. Il libro, introdotto dalla storia dello sviluppo delle armi Luger, oltre che lo sviluppo di tutti i diversi tipi di caricatori a tamburo, presenta, nei particolari con i differenti modelli e sistemi di fabbricazione, gli altri accessori come fondine, custodie, attrezzi e mirini. Il volume è completato dall’indice dei numeri di serie dei caricatori, da una appendice di cataloghi, una bibliografia e dalla riproduzione 8tradotta) delle istruzioni per l’uso del caricatore a tamburo.

    Brossura, 15,5 x 23,5 cm. pag. 144 interamente illustrato con circa 148 foto b/n e 35 foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2010 da Mowbray

    Quick view
  • 0 out of 5

    Un secolo di Luger

    22.00

    Vittorio M. Bobba

    Nell’ultimo decennio dell’Ottocento e nel primo del secolo scorso, la diffusione delle polveri infumi e il compimento della seconda rivoluzione industriale con la diffusione delle macchine utensili rende possibile la nascita delle armi automatiche. Il grande fervore creativo genera mostri e meraviglie: fra queste la pistola di Hugo Borchardt, la prima concettualmente moderna, che pochi anni dopo Georg Luger renderà ergonomicamente e funzionalmente perfetta, icona ideale a segnare il suo tempo e tutto il tempo a venire. In forma sinteticamente esaustiva, Vittorio Bobba, autore di lungo corso specie su questo argomento, traccia la storia della pistola più famosa del mondo, dalle sue origini «svizzere» – la Confederazione Elvetica fu la prima ad adottarla nel 1900 – ad oggi, illustrandone la genesi, lo sviluppo, i vari modelli (Carabina, Navale, Artiglieria ecc.) e i costruttori, nell’arco di tempo che va dalla prima alla seconda guerra mondiale. Il lettore troverà anche i modelli ormai oggetto di collezione prodotti dalla Mauser dall’inizio degli anni settanta ai primi anni ottanta, nonché quanto è stato prodotto negli Usa con il nome «Luger».

    Quick view
  • 0 out of 5

    Weapon 64 – The Luger

    19.00

    La monografia fa parte di una serie della Osprey publishing incentrata sulle armi portatili per la fanteria: dalle pistole ai fucili d’assalto, dalle mitragliatrici alle armi d’appoggio individuali. Queste armi al loro apparire hanno permesso al semplice soldato di fanteria di poter disporre di un potere di fuoco sempre maggiore, ed hanno in rivoluzionato le tecniche di combattimento, alcune hanno avuto più fortuna di altre e sono rimaste in servizio per interi decenni, altre sono state invece surclassate da nuovi modelli che hanno preso il loro posto dopo pochi anni. Questa pubblicazione si occupa in particolare delle pistole tedesche Luger, una delle armi più richieste dai collezionisti di tutto il mondo.

    Brossura, 19 x 25 cm. pag. 80 con foto e tavole a colori e foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2018 da Osprey

    Quick view
X