RSI. Gli utlimi fascisti. Franco Colombo e gli arditi della Muti

Luca Fantini

Visualizzazione del risultato

  • 0 out of 5

    RSI. Gli utlimi fascisti. Franco Colombo e gli arditi della Muti

    27.00

    Luca Fantini

    Franco Colombo è una figura indubbiamente eccessiva, fuori dagli schemi. Squadrista della prima ora, sarà in seguito espulso dal PNF, per esservi poi riamesso. Dopo il colpo di stato “badogliano” del 25 luglio 1943, quando il Fascismo sembra scomparire dalla storia, Colombo torna in prima fila. Arriva il suo momento, quando tutti getteranno la camicia nera, lui la reindosserà. Alla testa di 18 uomini riapre la federazione milanese del Partito fascista e crea la squadra d’azione “Ettore Muti” che diventa il 18 marzo 1944, Legione Autonoma “Ettore Muti”. Spesso durante la RSI la “Muti” verrà osteggiata sia dai tedeschi che da ambienti moderati del fascismo repubblicano, ma per volontà di Mussolini, Colombo sarà sempre alla guida degli arditi. Colombo muore con coraggio e fedeltà il 29 aprile 1945, deridendo i partigiani che lo stanno fucilando, dei quali mette in luce il servilismo verso gli Alleati, i nuovi padroni dell’Italia.

    Brossura, 21 x 29 cm. pag. 150 con varie foto b/n

    Stampato nel 2007 da Selecta Editrice

    Condizioni del libro: usato in perfette condizioni

    Quick view
X