On Sniping – Manuale sul tiro di precisione con armi lunghe ad uso di Forze Armate e dell’Ordine, cacciatori, sportivi ed appassionati

Giuseppe Palmisano

Visualizzazione del risultato

  • 0 out of 5

    On Sniping – Manuale sul tiro di precisione con armi lunghe ad uso di Forze Armate e dell’Ordine, cacciatori, sportivi ed appassionati

    27.00

    Quali sono le qualità e le caratteristiche che deve avere un bravo tiratore per poter fare il salto di qualità ed entrare a far parte dell’élite degli snipers o ottenere ottimi risultati nelle gare di tiro a lunga distanza? Come scegliere, personalizzare e preparare la propria arma? Quale munizionamento impiegare ed eventualmente imparare a ricaricare? Quali equipaggiamenti, tra le centinaia di quelli offerti dal mercato, privilegiare? Quali nozioni tecniche interiorizzare per comprendere i fenomeni fisici che influenzano il tiro e saper effettuare le necessarie correzioni? Quali condizioni ambientali possono interferire sull’esito del tiro e come tenerle in considerazione? Quali gli errori comuni che si compiono durante l’azione di tiro e come eliminarli o tenerli sotto controllo ? Quali, se esistono, i “trucchi del mestiere” che possono migliorare le performances del tiratore sul campo di battaglia, in poligono o durante una battuta di caccia? A tutte queste domande e ad altre ancora gli Autori, che sono stati tra i sostenitori ed i fautori della reintroduzione del tiro di precisione nell’ambito dell’Esercito Italiano, danno adeguate e motivate risposte, nell’ottica di tracciare un quadro d’insieme organico e di fornire al lettore una bussola per orientarsi nel vasto mare della pubblicistica del settore, usualmente in lingua inglese, e, fatto non secondario, qualche consiglio per spendere in maniera oculata i propri soldi. Il volume non è, come troppo spesso accade, una sterile raccolta di tabelle balistiche o formule matematiche fini a se stesse, ma un compendio di elementi testati sul campo e ritenuti utili e necessari per il tiratore, appartenente alle Forze Armate o dell’Ordine, sportivo, cacciatore o mero appassionato che sia. Lo scopo comune è di migliorare la propria tecnica per poter sparare al meglio alle lunghe distanze ed ottenere il risultato che a tutti i tiratori sta maggiormente a cuore: colpire il bersaglio con la massima precisione possibile, sia

    Quick view
X