Waffen SS. Album Historique. La Hohenstaufen. 9. SS-Panzer-Division. 1944: Normandie Tarnopol Arnhem

165.00

La 9. Divisione Panzer SS “Hohenstaufen” fu costituita nel dicembre 1942 e trasferita in Francia a Maille le Camp per l’addestramento, che si concluse nella primavera del 1944. In seguito alla situazione che si era venuta a creare nella Russia meridionale, con la resa ormai prossima della 1. Armata Panzer, l’OKW decise di inviare il II. SS-Panzerkorps per tentare di liberare l’armata dall’accerchiamento in cui si era venuta a trovare: nonostante la palese inferiorità nei confronti dei sovietici. Dopo questo primo successo operativo, la divisione fu trasferita più a nord per cercare questa volta di liberare dall’assedio le forze rimaste intrappolate a Tarnopol, tuttavia le condizioni climatiche avverse e la tenace resistenza russa non consentirono ai soldati delle SS di riuscire nella loro missione. Nelle settimane e nei mesi seguenti, la divisione fu posta presso la riserva del Gruppo d’Armate “Nord Ukraina”, dove rimase fino al 12 giugno 1944, quando uomini e materiali furono trasferiti di gran carriera in Francia, in seguito all’invasione della Normandia. Solamente verso la fine del mese, il 26 giugno, la “Hohenstaufen”, dopo essere stata tormentata dall’aviazione alleata nella marcia di avvicinando alle linee, riuscì a stabilire un contatto con le forze inglesi impegnate a Caen, e solamente dopo durissimi combattimenti che portarono perdite per 1.200 uomini tra morti, feriti e dispersi, la divisione fu trasferita, l’8 luglio, presso la riserva dell’esercito tedesco. la divisione combattè contro gli Alleati in Francia, fino a quando, sempre insieme alla “Frundsberg”, a partire dal 17 settembre, si ritrovò a fronteggiare il più ambizioso attacco aviotrasportato alleato della guerra in Olanda, l’Operazione Marcket garden. Il 12 dicembre la divisione fu trasferita a Bad Munstereifel come riserva per l’imminente offensiva delle Ardenne. Alla fine di gennaio la divisione fu trasferita nella zona di Kaufenheim-Mayen per un periodo di riposo.

1 disponibili

Qty:

Descrizione

Herbert Furbringer

La 9. Divisione Panzer SS “Hohenstaufen” fu costituita nel dicembre 1942 e trasferita in Francia a Maille le Camp per l’addestramento, che si concluse nella primavera del 1944. In seguito alla situazione che si era venuta a creare nella Russia meridionale, con la resa ormai prossima della 1. Armata Panzer, l’OKW decise di inviare il II. SS-Panzerkorps per tentare di liberare l’armata dall’accerchiamento in cui si era venuta a trovare: nonostante la palese inferiorità nei confronti dei sovietici. Dopo questo primo successo operativo, la divisione fu trasferita più a nord per cercare questa volta di liberare dall’assedio le forze rimaste intrappolate a Tarnopol, tuttavia le condizioni climatiche avverse e la tenace resistenza russa non consentirono ai soldati delle SS di riuscire nella loro missione. Nelle settimane e nei mesi seguenti, la divisione fu posta presso la riserva del Gruppo d’Armate “Nord Ukraina”, dove rimase fino al 12 giugno 1944, quando uomini e materiali furono trasferiti di gran carriera in Francia, in seguito all’invasione della Normandia. Solamente verso la fine del mese, il 26 giugno, la “Hohenstaufen”, dopo essere stata tormentata dall’aviazione alleata nella marcia di avvicinando alle linee, riuscì a stabilire un contatto con le forze inglesi impegnate a Caen, e solamente dopo durissimi combattimenti che portarono perdite per 1.200 uomini tra morti, feriti e dispersi, la divisione fu trasferita, l’8 luglio, presso la riserva dell’esercito tedesco. la divisione combattè contro gli Alleati in Francia, fino a quando, sempre insieme alla “Frundsberg”, a partire dal 17 settembre, si ritrovò a fronteggiare il più ambizioso attacco aviotrasportato alleato della guerra in Olanda, l’Operazione Marcket garden. Il 12 dicembre la divisione fu trasferita a Bad Munstereifel come riserva per l’imminente offensiva delle Ardenne. Alla fine di gennaio la divisione fu trasferita nella zona di Kaufenheim-Mayen per un periodo di riposo. Tuttavia il collasso del fronte orientale costrinse l’OKW a destinare un certo numero di unità a fronteggiare la soverchiante potenza sovietica, e la divisione venne pertanto trasferita in Ungheria per liberare le forze tedesche rimaste intrappolate a Budapest ( Operazione Fruhliingserwachen). La fine della guerra per gli uomini della “Hohenstaufen” giunse il 26 aprile 1945 quando la divisione ricevette l’ordine di intercettare le forze statunitensi tra le città di Enns-Steyr-Amstetten e di impedirne l’avanzata fino alla conclusione dei negoziati di pace. L’8 maggio 1945 quanto rimaneva della 9. SS-Panzer-Division “Hohenstaufen” si arrese agli Americani.

Rilegato, 21,5 x 30,5 cm. pag. 558 riccamente illustrato con foto e cartine b/n

Testo in lingua francese/tedesco

Stampato nel 1998 da Heimdal

Condizioni del libro: usato in perfette condizioni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Waffen SS. Album Historique. La Hohenstaufen. 9. SS-Panzer-Division. 1944: Normandie Tarnopol Arnhem”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare…