Scritti politici

10.80

Costituzionalista e politologo italiano (Como 1918 – 2001), Gianfranco Miglio ha maturato l’intera carriera universitaria presso l’Università cattolica del Sacro Cuore, insegnando nella facoltà di scienze politiche (di cui è stato preside per molti anni) diverse discipline storiche, giuridiche e internazionaliste. Eletto deputato al Parlamento nel 1994 nelle liste della Lega Nord, è in seguito (dal 1996) confluito nel gruppo misto. Studioso del pensiero di C. Schmitt, è stato tra i fautori di una nuova Costituzione per la Repubblica Italiana, ispirata ai principi del “decisionismo politico” e del rafforzamento dell’esecutivo (Una Repubblica migliore per gli Italiani,1983). A lui si deve gran parte delle elaborazioni teoriche dell’iniziale progetto federalista propugnato (sul piano politico) dalla Lega, in particolare un modello di organizzazione della forma di Stato in quattro macroregioni (Come cambiare. Le mie riforme, 1992). In questa volume magistrale si tenta per la prima volta di raccogliere e rendere noti al grande pubblico gli scritti politici di questo pensatore fra i più significativi e innovativi del nostro secolo.

Brossura, 13 x 21 cm. pag. 228

Stampato nel 2016 da Pagine

1 disponibili

Qty:
COD: SB01823 Categorie: ,

Descrizione

Gianfranco Miglio                                 Prezzo di listino  18.00 (sconto 40%)

Costituzionalista e politologo italiano (Como 1918 – 2001), Gianfranco Miglio ha maturato l’intera carriera universitaria presso l’Università cattolica del Sacro Cuore, insegnando nella facoltà di scienze politiche (di cui è stato preside per molti anni) diverse discipline storiche, giuridiche e internazionaliste. Eletto deputato al Parlamento nel 1994 nelle liste della Lega Nord, è in seguito (dal 1996) confluito nel gruppo misto. Studioso del pensiero di C. Schmitt, è stato tra i fautori di una nuova Costituzione per la Repubblica Italiana, ispirata ai principi del “decisionismo politico” e del rafforzamento dell’esecutivo (Una Repubblica migliore per gli Italiani,1983). A lui si deve gran parte delle elaborazioni teoriche dell’iniziale progetto federalista propugnato (sul piano politico) dalla Lega, in particolare un modello di organizzazione della forma di Stato in quattro macroregioni (Come cambiare. Le mie riforme, 1992). In questa volume magistrale si tenta per la prima volta di raccogliere e rendere noti al grande pubblico gli scritti politici di questo pensatore fra i più significativi e innovativi del nostro secolo.

Brossura, 13 x 21 cm. pag. 228

Stampato nel 2016 da Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Scritti politici”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.