Roma sull’orlo del caos – Romani, visigoti e vandali nell’ultimo secolo dell’impero (376-476 d.C.)

4.20

L’impero romano visse l’ultimo secolo della sua storia sull’orlo del caos, in una zona di confine tra una possibile convivenza pacifica e uno stato di costante conflitto con le diverse popolazioni barbare (…) è la complessità dello scenario a spingere il sistema sull’orlo del caos e, come accade per tutti i sistemi complessi, non era affatto prevedibile l’esito finale tra ordine e catastrofe.

Brossura, 12 x 16,5 cm. pag. 106

Stampato nel 2016 da Mattiolo

1 disponibili

Qty:
COD: SB02579 Categoria:

Descrizione

Massimiliano Nuti                Prezzo di listino  6.00 (sconto 30%)

L’impero romano visse l’ultimo secolo della sua storia sull’orlo del caos, in una zona di confine tra una possibile convivenza pacifica e uno stato di costante conflitto con le diverse popolazioni barbare (…) è la complessità dello scenario a spingere il sistema sull’orlo del caos e, come accade per tutti i sistemi complessi, non era affatto prevedibile l’esito finale tra ordine e catastrofe.

Brossura, 12 x 16,5 cm. pag. 106

Stampato nel 2016 da Mattioli

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Roma sull’orlo del caos – Romani, visigoti e vandali nell’ultimo secolo dell’impero (376-476 d.C.)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.