Reparti corazzati delle repubbliche baltiche. Estonia-Lettonia-Lituania

19.90

Carlo Cucut

Dopo aver dichiarato l’indipendenza nel corso del 1918, le neonate forze armate dell’Estonia, della Lettonia e della Lituania riuscirono a sconfiggere l’Armata Rossa. Durante la guerra furono costituiti i primi reparti corazzati, dotati di mezzi conquistati al nemico o consegnati dai britannici. Terminato il conflitto, quei reparti iniziali vennero potenziati con l’acquisto di carri armati e autoblindo, fino a costituire delle componenti blindo-corazzate successivamente inglobate dai sovietici nel 1940, dopo l’annessione all’Unione Sovietica.

Brossura, 17,5 x 25 cm. pag. 100 riccamente illustrato con foto b/n

Stampato nel 2022 da Soldiershop

1 disponibili

Qty:
COD: SB14447 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Carlo Cucut

Dopo aver dichiarato l’indipendenza nel corso del 1918, le neonate forze armate dell’Estonia, della Lettonia e della Lituania riuscirono a sconfiggere l’Armata Rossa. Durante la guerra furono costituiti i primi reparti corazzati, dotati di mezzi conquistati al nemico o consegnati dai britannici. Terminato il conflitto, quei reparti iniziali vennero potenziati con l’acquisto di carri armati e autoblindo, fino a costituire delle componenti blindo-corazzate successivamente inglobate dai sovietici nel 1940, dopo l’annessione all’Unione Sovietica.

Brossura, 17,5 x 25 cm. pag. 100 riccamente illustrato con foto b/n

Stampato nel 2022 da Soldiershop

Ti potrebbe interessare…