La guerra civile spagnola

10.00

Nel 1936 scoppiò in Spagna una sanguinosa guerra civile, che è stata considerata come il primo scontro tra fascismo e antifascismo, preludio della seconda guerra mondiale, trascurando la peculiarità della storia della Spagna dove vi è sempre stata una profonda e talvolta violenta contrapposizione tra il tradizionalismo, rappresentato soprattutto dalla Chiesa, e le correnti di pensiero illuministiche. Questo libretto rivaluta la documentazione che comprova la responsabilità della Massoneria spagnola in quegli eventi, spesso taciuta dalla storiografia ufficiale.

Brossura, 12 x 16,5 cm. pag. 149

Stampato nel 2007 da Solfanelli

1 disponibili

Qty:
COD: SB02573-1593624091 Categoria:

Descrizione

Benigno Roberto Mauriello

Nel 1936 scoppiò in Spagna una sanguinosa guerra civile, che è stata considerata come il primo scontro tra fascismo e antifascismo, preludio della seconda guerra mondiale, trascurando la peculiarità della storia della Spagna dove vi è sempre stata una profonda e talvolta violenta contrapposizione tra il tradizionalismo, rappresentato soprattutto dalla Chiesa, e le correnti di pensiero illuministiche. Questo libretto rivaluta la documentazione che comprova la responsabilità della Massoneria spagnola in quegli eventi, spesso taciuta dalla storiografia ufficiale.

Brossura, 12 x 16,5 cm. pag. 149

Stampato nel 2007 da Solfanelli

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La guerra civile spagnola”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.