Giarabub – Immagini e commenti storici

20.00

L’oasi di Giarabùb, in pieno deserto libico, è stata bombardata il 10 giugno 1940, primo giorno di guerra e poi, ogni giorno per ore e ore, fino alla resa il 21 marzo 1941, quando il tricolore sabaudo viene ammainato e bruciato al grido di “Viva l’Italia!”. L’opera, strutturata quasi in schede, riporta in ordine cronologico i fatti salienti dalla rioccupazione dell’oasi del 1926 fino al 1941, accompagnati da fotografie, disegni molto particolareggiati, dipinti, mappe, schemi dell’organizzazione difensiva e la copia di molti documenti originali.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 107 interamente illustrato con circa 114 tra foto b/n, cartine e riproduzioni di documenti

Stampato nel 2008 da Italia Editrice

1 disponibili

Qty:
COD: SB01506 Categorie: ,

Descrizione

Raffaele Girlando

L’oasi di Giarabùb, in pieno deserto libico, è stata bombardata il 10 giugno 1940, primo giorno di guerra e poi, ogni giorno per ore e ore, fino alla resa il 21 marzo 1941, quando il tricolore sabaudo viene ammainato e bruciato al grido di “Viva l’Italia!”. L’opera, strutturata quasi in schede, riporta in ordine cronologico i fatti salienti dalla rioccupazione dell’oasi del 1926 fino al 1941, accompagnati da fotografie, disegni molto particolareggiati, dipinti, mappe, schemi dell’organizzazione difensiva e la copia di molti documenti originali.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 107  illustrato con circa 114 tra foto b/n, cartine e riproduzioni di documenti

Stampato nel 2008 da Italia Editrice

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Giarabub – Immagini e commenti storici”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.