“WUM” – Katalog Waffen und Munition

armi da fuoco

Visualizzazione di 1-48 di 456 risultati

  • 0 out of 5

    “WUM” – Katalog Waffen und Munition

    26.00

    AA.VV.

    Classica ristampa, in lingua tedesca, del classico catalogo di vendita per corrispondenza di armi del periodo prebellico per tiratori scelti e cacciatori. Molte illustrazioni particolari e dettagliate con testi esplicativi, sono proposte in ​​quattro lingue (tedesco, inglese, spagnolo e francese). Oltre ad armi da caccia, sportive, difensive e da segnalazione di ogni tipo, vengono mostrati anche pezzi di ricambio e accessori, bersagli da tiro, collari per cani, richiami esche, ma anche accendini, trappole a scatto e persino trappole per topi.

    Brossura, 21 x 30 cm. pag. 372 illustrato con illustrazioni b/n

    Testo in lingua tedesca

    Stampato da VDM Verlag

    Quick view
  • 0 out of 5

    100 anni di mitra italiani (1918 – 2018)

    28.00

    Questo volume è stato realizzato per celebrare i 100 anni, da quando apparve il Beretta Modello 18, prima arma di questo tipo ad entrare in servizio realizzata modificando “metà” mitragliatrice leggera Villar Perosa. Lo Stato Maggiore del Regio Esercito rimase molto scettico verso armi di questo tipo e ci volle la nuova dell’Polizia Africa Italiana (PAI) per avere l’imput per il Beretta Modello 38, arma più simile ad un fucile d’assalto che ad una pistola mitragliatrice, molto apprezzata anche dai nemici. Pistole mitragliatrici erano la raffinata FNA 43 e la semplice TZ 45. Nel dopoguerra proseguì la produzione delle versioni successive del MAB e, dopo vari prototipi si arrivò alla Franchi LF-57, arma piuttosto misteriosa, che trovò sulla sua strada l’ottima Beretta M-12, un grosso successo in varie parti del mondo (come non ricordare la sua apparizione nella difesa dell’ambasciata statunitense a Saigon nel gennaio del 1968). Ma in quelli anni vi fu anche chi studiò una semplice pistola mitragliatrice per l’OAS, da realizzare in piccole officine. Poi vi furono armi come la M4 SPECTRE e la Socimi 831. L’analisi giunge fino alle ultimissime realizzazioni della Fratelli Tanfoglio (la FTCP) e della Beretta: l’MPX, recentemente adottata. Di tutte queste armi e di altre ancora, viene fatta un’analisi tecnica ma anche ricostruite le vicende storiche. Il lavoro è completato da oltre 200 immagini, diverse delle quali colte in teatri d’operazione, molte delle quali a colori e alcune esclusive, per completare una ricerca che mancava nel panorama editoriale italiano.

    Rilegato, 21 x 30 cm. pag. 122 illustrato con numerose foto a colori e b/n

    Stampato nel 2019 da Editoriale Lupo

    Quick view
  • 0 out of 5

    1911 The first 100 years

    49.00

    Questa seconda edizione di Patrick Sweeney è una autentica celebrazione del centenario di quella che è considerata una delle pistole preferite al mondo, la leggendaria 1911.45, disegnata da John M. Browning. Completamente illustrata a colori, l’opera presenta quest’arma in tutte le sue varianti fin nei minimi particolari, montata e smontata, con i suoi accessori e le sue munizioni, i numeri di serie e i marchi di fabbrica, le personalizzazioni e le fantastiche incisioni. Il volume è accompagnato, oltre che dalle fotografie a colori collezionate in tutto il mondo, da diverse fotografie originali in bianco e nero. Un volume che può interessare lo storico, il collezionista e, ovviamente, il tiratore sportivo. Insomma, un volume imperdibile per chiunque sia interessato all’evoluzione di questa classica pistola americana.

    Cartonato, 21,5 x 28 cm. pag. 320 interamente illustrato con oltre 400 foto a colori e alcune decine b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2019 da Krause Publications

    Quick view
  • 0 out of 5

    1a edizione Blue Book of AR-15s & Variations

    45.00

    S.P. Fjestad

    Questa prima edizione di Blue Book of AR-15 e sue varianti, nclude quasi 300 produttori/marchi di varianti AR-15 attuali e fuori produzione. Tutti i valori sono stati completamente aggiornati e riflettono l’attività più recente nel mercato in continua evoluzione dei nostri giorni. Descrizioni dettagliate dei modelli sono fornite su tutte le varianti. La terminologia e le illustrazioni importanti di AR-15 sono riportate a colori. Quando possibile, viene utilizzata la nomenclatura/terminologia originaria degli AR-15, inclusi marchi famosi come Cerakote, Ergo, Hogue, Geissele, KeyMod, M-LOK, Melonite, Novak, SOPMOD, VLTOR, ecc. Queste informazioni sono anche disponibili come abbonamento online e includono migliaia di immagini digitali e aggiornamenti mensili.

    Quick view
  • 0 out of 5

    2023 Standard Catalog of Firearms. The Illustrated Collector’s Price and Reference Guide 33nd Edition

    69.00

    Jim Supica

    Questo annuario rappresenta, da un quarto di secolo, in tutto il mondo, la guida illustrata di riferimento per quanto riguarda le armi da fuoco e le loro valutazioni. Prezioso strumento per tutti i collezionisti di armi, corte e lunghe, ogni nuova edizione viene aggiornata con le novità in campio armiero, con le più recenti valutazioni. Le schede vengono realizzate da esperti, editori e case d’aste. L’annuario presente sia le armi più recenti che quelle di vecchia costruzione. Nel complesso il volume comprende circa 7.500 illustrazioni, correlate da ampie descrizioni, i valori aggiornati delle armi (considerando sei gradi di condizione), una sezione a colori di 16 pagine, e una guida ai produttori commerciali di armi da fuoco.

     

    Quick view
  • 0 out of 5

    9MM – Guide to America’s Most Popular Caliber

    30.00

    9MM: Guida al calibro più popolare d’America è un libro di riferimento indispensabile per chi ha utilizzato questo calibro nell’ambito della sua attività lavorativa e professionale (nell’esercito o, nella polizia), ma si rivela, in particolare, una guida preziosissima per il collezionista e una risorsa indispensabile per il neofita che cerca di selezionare una 9mm, capire le prestazioni delle cartucce, in ambito di difesa abitativa, competizione e modalità di trasporto. Il libro propone delle soluzioni per quanto riguarda la scelta delle munizioni da abbinare all’arma specifica, comprese le modalità di trasporto; valutazione delle munizioni nell’ambito dell’autodifesa e dell’allenamento con le stesse. Infine, analizza la disponibilità sul mercato delle pistole in 9mm di dimensioni compatte, sub-compatte, e da competizione.

    Brossura, 15 x 23 cm. pag. 270 con numerose foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2018 da Krause

    Quick view
  • 0 out of 5

    A collector’s guide to military pistol & revolver – Disassembly and Reassembly

    49.00

    Interessantissimo manuale, dedicato in particolare ai collezionisti, per l’uso e la manutenzione di pistole e revolver militari. Le illustrazioni a colori, accompagnate da brevi ma esaustive didascalie, mostrano passo dopo passo l’analisi di eventuali malfunzionamenti, il disassemblaggio e il successivo assemblaggio delle più rinomate armi da fuoco da collezione, a partire dal revolver Colt Modello 1873 ad azione singola fino alla pistola automatica cecoslovacca CZ-82.

    Brossura 21,5 x 28 cm. pag. 278 interamente illustrato con circa 916 foto a colori e 8 foto b/n

    Stampato nel 2011 da Mowbray

    Quick view
  • 0 out of 5

    A History of the Small Arms made by the Sterling Armament Company. Excellence in Adversity

    55.00

    James Edmiston – Peter Laidler

    Una storia approfondita delle armi leggere prodotte dalla Sterling Company di Dagenham, Essex, Inghilterra, dal 1940 fino a quando la Sterling fu acquistata dalla British Aerospace nel 1989 e chiusa. La Lanchester e la Patchett Machine Carbines furono entrambe sviluppate presso la Sterling Engineering Co Ltd durante la Seconda Guerra Mondiale. Con la comparsa dei primi prototipi Patchett, i militari iniziarono a testarli in prove sempre più rigorose. Ciò portò a un’adozione limitata nel Regno Unito del MkII Patchett come L2A1 nel 1953 e della “prima Sterling”, il MkII, come L2A2 nel 1955. Poi venne il “Crown Jewel” di Sterling, il superbo Mk4, adottato su larga scala nel Regno Unito “Gun, Sub-Machine, L2A3” nel settembre 1955. Prodotto brevemente ma intensamente da ROF Fazakerley (1955-1959) e da Sterling, in 30 anni ne furono realizzati quasi 4000.000 di esemplari. Lo Sterling era in grado di essere veramente silenziato con munizioni a sfera standard da 9 mm (invece di essere semplicemente “soppresso”). L’eccellente Sterling-Patchett Mk5 silenziato, adottato come UK L34A1 nel 1967, è l’unica arma di questo topo rimasta in dotazione alle forze britanniche. In questo volume vengono descritti tutti i prototipi, i marchi militari, i modelli di produzione commerciale e su licenza della Sterling, inclusi il canadese C1 SMG e l’indiano 1A Carbine. Contiene note sui metodi e le procedure di produzione utilizzate presso Sterling, ROF Fazakerley, Canadian Arsenals Limited e Indian Small Arms Factory, Kanpur (Cawnpore), oltre a note dettagliate sull’intercambiabilità tra modelli, intervalli di numeri di serie, quantità prodotte e acquisti da parte di clienti esteri.

    Quick view
  • 0 out of 5

    A Pictorial Collectors Guide to the Walther Model 1 to 9

    99.00

    Per Mathisen

    Ultima edizione di questo libro di difficilissima reperibilità che prende in esame tutta la produzione e i modelli delle pistole Walther, dal n. 1 al n. 9 prodotti dalla ditta tra il 1910 e il 1945. Le bnumerose foto a colori, che ripropongono l’arma nella sua interezza, i  particolari della stezza, i marchi e i punzoni, le fondine e la documentazione relativa, sono di grande aiuto per il collezionista nell’identificare e classificare cronologicamente con precisione i pezzi da acquistare o, già in collezione. Il volume è firmato dall’Autore.

    Rilegato, 21,5 x 30 cm. pag. 298 completamente illustrato con fotoa colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2021 In Proprio

    Libro firmato dall’autore

    Quick view
  • 0 out of 5

    A Pictorial Collectors Guide to the Walther Model 1 to 9

    79.00

    Per Mathisen

    Edizione del 2014 di questo libro di difficilissima reperibilità che prende in esame tutta la produzione e i modelli delle pistole Walther, dal n. 1 al n. 9 prodotti dalla ditta tra il 1910 e il 1945. Le bnumerose foto a colori, che ripropongono l’arma nella sua interezza, i  particolari della stezza, i marchi e i punzoni, le fondine e la documentazione relativa, sono di grande aiuto per il collezionista nell’identificare e classificare cronologicamente con precisione i pezzi da acquistare o, già in collezione.

    Rilegato, 21,5 x 30 cm. pag. 150 completamente illustrato con fotoa colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2014 In Proprio

    Quick view
  • 0 out of 5

    ABCs of Rifle Shooting

    29.00

    Questo non è solo l’ABC del tiro col fucile, ma una guida assolutamente completa su tutto quello che riguarda la vostra arma da fuoco. Offre consigli su acquisti accurati – dal bullone alle pallottole -, su ottiche e accessori, controllo del vento e della pressione atmosferica, rotazione della pallottola e effetto Corioli… Il tutto accompagnato da foto a colori, tabelle e disegni. Gli innumerevoli dettagli, evidenziati da fotografie esplicative di ottima qualità, aiutano il tiratore nella comprensione delle nozioni e dei consigli che l’Autore, noto esperto del settore, mette a disposizione in particolar modo dei nuovi tiratori.

    Brossura, 21 x 27,5 cm. pag. 222 illustrato con foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2013 da Krause Publications

    Quick view
  • 0 out of 5

    AK-47 – Survival and Evolution of the World’s Most Prolific Gun

    40.00

    Dominando il campo di battaglia del XX secolo e oltre, l’AK-47 si può considerare il fucile d’assalto più utilizzato, sia per numero di esemplari prodotti, sia per numero di conflitti in cui è stato “attore fondamentale” al mondo. Questo volume, aiuta a comprendere come un’arma, elegantemente semplice, è potuta diventare una “leggenda” riconosciuta universalmente. Marco Vorobiev, ex membro degli Spetsnaz, descrive dettagliatamente la ricca storia del fucile, il suo design e la sua diffusione in tutto il mondo, e il modo in cui è sopravvissuto sia nei riguardi delle pressioni politiche all’interno del sistema sovietico, sia nei riguardi della continua concorrenza portata costantemente da nuovi modelli di armi da fuoco. Non solo i lettori possono scoprire i vantaggi che L’AK-47 ha dato al normale soldato di fanteria, ma anche i moderni aggiornamenti che continuano a rendere il collaudato Kalashnikov uno dei sistemi d’arma più formidabili oggi disponibili. Un volume, assolutamente consigliato, ai collezionisti e agli estimatori di questa icona delle armi leggere. Il volume è splendidamente illustrato a colori con oltre 500 immagini, che propongono sia le armi nella loro interezza ma, anche moltissimi parti delle stesse..

    Brossura, 21 x 27,5 cm. pag. 270 riccamente illustrato con foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2018 da Krause

    Quick view
  • 0 out of 5

    AK-47. Kalashnikov, fucile d’assalto

    14.00

    Il Kalashnikov AK-47 è il fucile d’assalto più diffuso al mondo, con più varianti in uso di qualsiasi altra arma leggera. Ideata dal sergente maggiore Mikhail Kalashnikov e adottata per la prima volta dall’URSS subito dopo la Seconda Guerra Mondiale, la sua produzione continua fino ad oggi, con circa 75 milioni di pezzi prodotti in tutto il mondo. Questo libro dà uno sguardo alla storia completa dell’arma, discutendone la progettazione, lo sviluppo e l’uso, prendendo la sua storia dai grandi eserciti dell’Unione Sovietica agli insorti e alle bande criminali che spesso la impiegano oggi. La sigla AK-47 riassume le caratteristiche, la paternità e il primo anno di fabbricazione dell’arma più diffusa al mondo: Avtomat Kalashnikova, 1947. La possibilità sia di sparare un colpo singolo sia di utilizzarla come una mitragliatrice, la sua leggerezza, la semplicità della sua manutenzione e il fatto che si adatti a una produzione su vasta scala ne fanno un fucile d’assalto utilizzato da circa 80 eserciti e da gruppi armati di guerriglieri o terroristi. È in grado di sparare 650 colpi al minuto, permette di mitragliare senza vibrazioni e garantisce precisione fino a 400 metri. L’autore, da esperto, ne traccia una storia dettagliata, completa di curiosità e indicazioni per l’uso e la manutenzione.

    Brossura, 15,5 x 21 cm. pag. 120 riccmente illustrato con foto b/n e colori

    Stampato nel 2020 da Odoya

    Quick view
  • 0 out of 5

    Allied Rifle Contracts in America – Mosin-Nagant Mauser Enfield Berthier Remington Savage Winc

    69.00

    Questo volume è il primo lavoro che analizza a fondo la produzione americana di fucili militari stranieri per gli Alleati durante la Prima Guerra Mondiale. Le esigenze della guerra, obbligarono un certo numero di governi alleati a stipulare contratti con l’industria americana. Tali contratti hanno portato alla produzione di differenti tipi di armi. In primo piano sono poste le vicende inerenti la produzione dei Mosin-Nagant e dei Winchester modello 1895 per la Russia imperiale, il Modello Mauser 1889, realizzato per il Belgio e il modello 1914 che è stato costruito per il Regno Unito. Inoltre, il libro fornisce dettagliate informazioni per i modelli prodotti per la Francia e il Canada. Oltre alla prospettiva storica e alle problematiche politiche, amministrative e sociali, il libro presenta una descrizione dettagliata di ciascun fucile. Questa analisi riguarda le caratteristiche generali, le specifiche, le marcature e gli accessori, tutte informazioni preziose per aiutare i collezionisti di queste armi.

    Rilegato, 22 x 28,7 cm. pag. 224 riccamente illustrato con foto b7n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2011 da Wet Dog Publications

    Quick view
  • 0 out of 5

    American Artillery in Vietnam

    59.00

    M. P. Robinson

    Il volume fornisce una panoramica completa sull’artiglieria statunitense impiegata in Vietnam. Sezioni dedicate all’artiglieria più nota ma anche all’artiglieria meccanizzata, artiglieria pesante, elicotteri, obici e mortai. La guerra del Vietnam (1945-1975) è stato uno dei conflitti più importanti del XX secolo, non solo per i paesi coinvolti, ma anche a livello internazionale. È stata una battaglia tra due ideologie molto diverse e due strategie militari molto diverse. Con oltre 240 foto ufficiali e private, commemora il materiale, le esperienze e i sacrifici di una generazione di artiglieri americani. Sono incluse sezioni che descrivono alcune delle artiglierie meccanizzate, dell’artiglieria pesante, degli elicotteri di artiglieria, degli obici e dei mortai ampiamente utilizzati ma meno conosciuti del conflitto. È inclusa anche una sezione di profilo a colori con più di 200 illustrazioni di alcune delle più importanti unità di artiglieria dell’USMC e dell’esercito americano.

    Rilegato, 21,5 x 30 cm. pag. 272 quasi completamente illustrato con circa 336 foto a colori e b/n e 209 profili a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2023 da AK Interactive

    Quick view
  • 0 out of 5

    Ammo and Ballistics 5th Edition. For Hunters Shooters and Collectors

    33.00

    Oltre ad esprimere in maniera semplice e concisa quei concetti, generalmente complessi, inerenti i coefficienti di balistica e di energia dei proiettili, rispetto alle cariche di lancio, questa edizione riveduta analizza e studia 190 calibri diversi: dal 0,17 Mach 2 al .700 Nitro Express. Contiene informazioni sui fucili, pistole, calibri, produttori. Vengono analizzati la tipologia del proiettile, il peso e il tipo di costruzione. La parte fondamentale del volume è rappresentata da oltre 1.400 tabelle con i dati balistici per ogni calibro e i relativi carichi per tutte le munizioni esaminate: da caccia commerciale, o ricaricate, vendute negli Stati Uniti. Le tabelle includono la velocità del proiettile, l’energia espressa, il fattore vento, e coeficenti balistici fino a 500 metri.

    Brossura, 21,5 x 28 cm. pag. 518 illustrato con circa 108 foto b/n e dati balistici di oltre 2600 cartucce per oltre 190 diversi calibri sportivi in vendita negli USA.

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2013 da Safari Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Ammo Encyclopedia – 6th edition

    49.00

    Michael Bussard

    La nuovissima Enciclopedia delle munizioni nella sua 6a edizione, Prende in esame tutte le cartucce a percussione anulare e centrale ed è stato ampliato a 1.008 pagine suddivise in 103 capitoli. Questa nuova edizione contiene centinaia di elenchi di cartucce per pistole, fucili e fucili a pompa, sia munizionamento attualmente in commercio vhe vecchie munizioni, a partire dalla metà dell’ottocento, comprese informazioni dettagliate, specifiche e misurazioni su cartucce a percussione anulare, centrale e cartucce a pallini. La caratteristica più importante dell’Enciclopedia delle munizioni in questa nuova edizione è la sezione a colori espansa di 16 pagine, insieme alle cartucce più “gettonate” attualmente. Inoltre, molte sezioni sono state aggiornate con informazioni aggiuntive, grafici e nuove immagini. Senza dubbio, questa enciclopedia delle munizioni è il libro più completo mai pubblicato sull’ampia varietà di munizionamento attuale e del passato.

    Brossura, 21 x 28 cm. pag. 1006  illustrato con disegni e tabelle

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2020 da Blue Book

    Quick view
  • 0 out of 5

    AR-15 Setup, Maintenance and Repair

    45.00

    Patrick Sweeney

    Chi vuole cimentarsi con le armi della serie AR-15, che sia un tiratore alle prime armi o, già con esperienza acquisita, questo è il libro che spiega in dettaglio ilfunzionamento, le diverse configurazioni, la manutenzione e la riparazione degli AR-15, l’arma più venduta, in assoluto negli stati Uniti. Scritto dal maestro armaiolo ed esperto di AR-15, Patrick Sweeney, con entinaia di illustrazioni dettagliate, viene attentamente spiegata la manutenzione e la riparazione dell’arma, gli accessori e le modifiche che si possono apportare, suggerimenti, specifiche, dati tecnici e tanto altro ancora. Una guida perfetta per ogni situazione e condizione ambientale.

    Brossura, 21 x 27,5 cm. pag. 316 riccamente illustrato con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2022 da Gun Digest

    Quick view
  • 0 out of 5

    AR-15 Skills and Drills – Learn to Run Your AR Like a Pro

    36.00

    Il volume in questione, è una guida utilissima per apprendere i metodi di Tiger McKee per sviluppare e affinare le abilità necessarie per utilizzare in modo efficiente le armi della famiglia AR. Con centinaia di immagini, vengono illustrati i concetti e le abilità le abilità essenziali, fisiche e mentali, necessarie per operare in modo sicuro ed efficiente con gli AR e, al contempo vengono esaminate le tecniche per sviluppare e migliorare tali competenze. Tra i vari argomenti trattati: analisi delle componenti meccaniche e funzionamento degli AR; tecniche di tiro e posizioni di combattimento; Modificare le armi della famiglia AR; diverse tecniche di combattimento con tali armi; Operazioni con scarsa luminosità e, molto altro ancora.

    Brossura, 21 x 27,7 cm. pag. 270 quasi completamente illustrato con foto b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2017 da Krause

    Quick view
  • 0 out of 5

    AR-15: RECOIL Magazine’s Collection of Unique and Exceptional ARs

    52.00

    AA.VV.

    Eugene Stoner probabilmente non avrebbe potuto prevedere la notorietà che la sua invenzione avrebbe raccolto. Nel corso degli anni, lo staff della rivista RECOIL ha avuto la possibilità di provare alcune delle migliori versioni del duraturo fucile AR. Ora ti stiamo fornendo queste informazioni all’esigente pubblico che possiede o, intende acquistare quest’arma. Abbiamo raccolto alcune delle migliori selezioni, recensioni e consigli che si possono trovare, in questo volume. Tra l’altro, all’interno di queste pagine si può trovare: la ricca storia dei fucili d’assalto su meccanica AR; le recensioni delle migliori piattaforme sul mercato; le Interviste con gli specialisti di questa iconica arma! Versioni speciali di quest’arma, che presentano un design davvero futuristico, tra cui le armi realizzate per il tiro a lunga distinza, i silenziatori, e molto, molto altro! Un ottime volume consigliato sia a chi vuole realizzare un’arma particolare con l’aggiunta di accessori, sia per chi vuole acquistare, direttamente un’arma che si presenta in innunerevoli versioni con caratteristiche tecniche anche molto diverse tra loro.

    Brossura, 21 x 27,5 cm. pag. 286 riccamente illustrato con foto a colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2021 da Krause

    Quick view
  • 0 out of 5

    Argentine Mauser Rifles 1871-1959

    99.00

    Storia completa dei fucili Mauser prodotti o importati dall’Argentina a partire dal 1871 fino alle ultime spedizioni di eccedenze, provenienti dagli Stati Uniti nel 2002. Tra il 1891 e il 1959 l’Argentina acquistò o produsse in loco, circa 500.000 fucili e carabine Mauser per esigenze proprie e per i suoi vicini Perù, Bolivia, Uruguay e Paraguay. Il paese sudamericano, fornì inoltre alla Spagna un certo numeo di armi che furono utilizzate per sopprimere la rivolta di Melilla in Marocco, queste stesse armi furono poi utilizzate contro gli Stati Uniti durante la guerra ispano-americana del 1898. Le ricerche condotte in Argentina, hanno evidenziato come, l’ottimo sistema di funzionamento conosciuto come “bolt-action” utilizzato abbondantemente ancora oggi a 110 anni di distanza, unito agli sforzi delle comissioni militari per gli armamenti turca, belga e argentina, abbiano portato tra il 1989 e il 1892 alla realizzazione di quello che divenne il modello 98 bolt action. I dettagli proposti dal libro comprendono: 37 varianti identificate, la storia dietro ogni acquisto e la descrizione tecnica di ogni variante, contratto per contratto, particolari dei dati di produzione e spedizione, oltre 400 immagini, illustrazioni, documenti e progetti, la storia degli impianti di produzione in Europa e in Argentina, oltre a una descrizione del processo di fabbricazione utilizzato dal “Matheu” (DGFM-FMAP) piccola fabbrica di armi in Argentina, aneddoti interessanti e colorati sulle persone coinvolte nella storia di questa magnifica arma.

    Rilegato, 22 x 28 cm. pag. 300 illustrato con circa 400 foto a colori e b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2003 da Schiffer

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armed. The Essential Guide to Concealed Carry

    30.00

    Accompagnata da dettagliate fotografie, questa guida dedicata al trasporto di un’arma per autodifesa, in realtà è un’autentica guida all’utilizzo di un’arma da autodifesa, dai consigli psicologici a quelli pratici, quindi da come evitare la “sindrome dell’eroe” al tipo di fondina più adatto, da come superare un trauma dopo un incidente di tiro alla manutenzione di un’arma.

    Brossura 21 x 27,5 pag. 221 ceentinaia di foto in b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2012 da Krause Publ.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armes d’assaut du monde

    36.00

    Questo libro, importante opera di riferimento sull’argomento, presenta le pistole mitragliatrici e i fucili d’assalto attualmente in servizio nel mondo. Dai classici e mitici M16/M4, HK MP5/G36, SIG, ai concetti più innovativi come l’ACR, lo SCAR o acora l’ F 2000, viene descritto ogni modello di arma con tutte le sue differenti versioni. Il libro, magnificamente illustrato, è anche arricchito da moltissime immagini delle armi in azione in seno alle untià diélite: G.I.P.N., B.R.I., Forze Speciali francesi e straniere.

    Cartonato, 24,5 x 28 cm. pag. 125 interamente illustrate con foto a colori

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2010 da Mission Spéciale

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armes de poing du monde

    36.00

    Questo libro, opera di assoluto riferimento, presenta la maggior parte delle pistole e dei revolver del mondo. Dalle classiche e mitiche Colt Pyton, Manurhin, Raging Bull, Glock, Beretta 92, ai modelli concettualmente più innovativi come gli STI, Px Storm, Five SeveN, Bull o ancora gli Sphinx, viene descritta ogni gamma differente e numerose armi vengono riprodotte persino in scala 1:1. Le notevoli illustrazioni dell’opera non riproducono solamente le diverse armi presentate nei particolari, ma anche immagini delle azioni delle unità e delle truppe d’élite.

    Cartonato, 24,5 x 28 cm. pag. 126 interamente illustrate con foto a colori

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2010 da Mission Spéciale

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armes de precision du monde

    36.00

    Questo libro, importante opera di riferimento sull’argomento, presenta le armi di precisione attualmente in servizio nel mondo. Dai classici e mitici Dragunov SVD, Hecate II, Accuracy AW e Steyr SSG 69 ai concetti più innovativi come l’ASW Ashbury, il BFG50 Serbu o ancora il MSR Remington, viene presentato nel dettaglio ogni modello con tutti i suoi particolari. Quest’opera, completamente illustrata, è inoltre arricchita dalle spettacolari immagini di queste armi in azione in seno alle unità di élite: R.A.I.D., G.I.P.N., B.R.I., Forze speciali sia francese che straniere.

    Cartonato, 24,5 x 28 cm. pag. 125 interamente illustrato con foto a colori

    Testo in lingua francese

    Stampato nel 2010 da Mission Spéciale

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Al servizio di Sua Maestà. Un secolo di revolver militari britannici • 1854/1957

    39.00

    Questo bel volume traccia la storia dei revolver militari britannici e delle pistole a rotazione di fabbricazione straniera di volta in volta entrate in servizio presso l’Esercito di Sua Maestà, a partire dalla Guerra di Crimea del 1853 fino alla definitiva adozione della pistola semiautomatica, avvenuta negli anni ’50. Oltre a dati di produzione, schede tecniche, unitamente ad una dettagliata descrizione delle punzonature reperibili sulle armi, ampio spazio viene dedicato all’analisi dei retroscena tecnico-politici alla base delle varie scelte, così come grande attenzione è riservata alla trattazione di accessori e munizionamento. L’opera è sicuramente interessante per storici, appassionati e collezionisti.

    Cartonato, 17,5 x 24,5 cm. pag. 244 illustrato con circa 269 foto a colori e 29 foto b/n

    Stampato nel 2001 da Ermanno Albertelli Editore

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Carabine e express

    75.00

    Questa tipologia di armi interessa un vasto mercato di appassionati ed utilizzatori, costituito da cacciatori, tiratori e collezionisti. Pur essendo una categoria omogenea, in effetti le armi si differenziano molto tra loro. Un conto è una carabina bolt action adatta al tiro di precisione, dotata di ottica con scatto alleggerito e un conto è un express di grosso calibro per le cacce africane. Come i precedenti libri di Nobili, questo lavoro non vuole essere una ricostruzione storica omnicomprensiva del settore, ma solamente presentarne alcune che l’autore ha avuto modo di provare e fotografare nel corso degli anni.

    Brossura 21 x 28 cm. pag. 286 con oltre 300 foto a colori

    Stampato nel 2007 da Grafica Ma.Ro

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – German Universal Machineguns Vol. II. From the MG08 to the MG3

    149.00

    Dieci anni fa, veniva pubblicata la prima edizione del libro di Folke Myrvang sulle mitragliatrici tedesche MG34 MG42, il miglior lavoro in assoluto su questo argomento. Il volume è stato recentemente ristampato, e già questa è un’ottima notizia per i collezionisti, ma è stato anche pubblicato un secondo volume che prende in esame alcune questioni lascite indietro dal primo volume come alcune informazioni documentate sul creatore di questa fortunata famiglia di armi tedesche, il dottor Werner Gruner che nel 1991 concesse un’intervista al Museo Militare di Dresda. La parte più interessante di questo nuovo volume e relativa alle vicende di quest’arma nel dopoguerra e ai suoi innumerevoli utilizzatori in ogni parte del mondo. Infatti l’MG-42 e i suoi derivati (in alcuni paesi come l’italia l’arma è stata prodotta su licenza) sono stati utilizzati dagli eserciti di mezzo mondo, restando in servizio ancora oggi in molti eserciti. Esemplari prodotti durante la Seconda Guerra Mondiale sono stati utilizzati abbondantemente anche in conflitti non molto lontani cone la guerra nell’ex-Jugoslavia o in Medio oriente. Se è vero che il testo è sempre ricco di ottime informazioni e suggerimenti (anche per i collezionisti), l’apparato iconografico è semplicemente “spettacolare” fornendo fotografie, sia in b/n che a colori, spaccati, disegni e dettagli eccezzionali. Insomma un lavoro che non può mancare nella libreria degli specialisti e degli appassionati di militaria e armi tedesche del secondo conflitto mondiale.

    Rilegato con sovracopertina, 22,5 x 29 pag. 512 con circa 986 illustrazioni b/n e colori

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2012 da Collector Grade

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Guida pratica all’identificazione delle armi lunghe d’ordinanza. Fucili a ripetizione semplice. 1890-1955

    95.00

    Massimo Pagani

    Il primo libro, tutto italiano, sulla tematica delle armi lunghe d’ordinanza e, in particolare, sui fucili a ripetizione semplice realizzate nel mondo tra il 1890 e il 1955. Introdotte da esaurienti pagine di nomeclatura e tipologia, ogni arma ha una propria scheda di identificazione corredata dei principali dati dimensionali e da un’inedita serie fotografica che illustra le caratteristiche, i marchi e le varianti. Un manuale pratico per conoscere e riconoscere le armi lunghe a ripetizione ordinaria, utile agli appassionati e agli specialisti. L’originale indice pratico rende più facile il procedimento di identificazione, riportando in ordine alfabetico tutto il riscontrabile riguardo ciscuna arma: marchi, codici, sigle e indirizzi. Il volume analizza circa 300 modelli di arma con oltre 400 fotografie b/n, estremamente esaustive.

    Rilegato, 22,5 x 32 cm. pag. 302 riccamente illustrato con foto b/n

    Stampato nel 1991 In Proprio

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni. Piccole imperfezione alla sovracopertina

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Le armi portatili dell’Impero austro-ungarico

    85.00

    Il presente volume, di difficilissima reperibilità, esamina in dettaglio le armi da fuoco portatili: pistole, fucili, mitragliatrici, impiegate dalle forze armate austro-ungariche fino al 1918. Si tratta del primo studio del genere, in lingua italiana, pubblicato dalla fine della Prima Guerra Mondiale. Il testo è il frutto combinato di estese ricerche bibliografiche e dell’accurato personale esame della quasi totalità delle armi presentate da parte dell’Autore. Vengono inoltre riportati tutti i dati dimensionali e le particolarità morfologiche dei modelli esaminati. Un libro veramente unico per i collezionisti di armi da fuoco.

    Rilegato, 17,5 x 24 cm. pag. 328 illustrato con circa 300 tra schizzi, foto b/n e colori e disegni tecnici

    Stampato nel 1981 da Olimpia

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni con sovracopertina. lievi tagli sulla sovracopertina in alto a destra e in alto sulla costa

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Luger. La storia illustrata delle pistole di Hugo Borchardt dal 1875 ad oggi

    79.00

    Oggetto di questo studio è una delle più importanti armi da fianco militari del mondo. La produzione della Luger, rinominata parabellum nel 1901, occupa tre quarti di secolo: costruita per la prima volta nel 1901, la sua produzione continuò fino alla Seconda Guerra Mondiale, riprendendo poi nel 1970 per continuare ancora oggi. Pur se nata nel 1898 come arma in calibro 7.65mm, è nel calibro 9mm che la Luger ha costruito e mantenuto la propria reputazione. Il passaggio di calibro avvenne nel 1902, per conferirle un maggio potere d’arresto. L’esercito svizzero adotto l’arma nel 1900, ma fu l’adozione da parte dell’esercito imperiale tedesco e della marina imperiale che portò la produzione a centinaia di migliaia di esemplari. Il volume traccia la storia delle origini e della produzione di questa formidabile arma, delle sue numerose varianti e modelli. Interamente illustrato con fotografie, disegni e modelli esplosi dell’arma. Raro.

    Rilegato, 22 x 29 cm. pag. 254 illustrato con numerose foto b/n

    Stampato nel 1981 da Editoriale Olimpia

    Condizioni del libro: usato in perfette condizioni con sovracopertina

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Luger. Storia meccanica modelli

    69.00

    Volume esaurito da moltissimi anni dell’editore Alfieri & Lacroiz, stampato nel 1967 e dedicato all’arma da fuoco più ambita dai collezionisti di tutto il mondo: la Luger. Il volume illustra la storia, la meccanica e i modelli che hanno contraddistinto quest’arma leggendaria che rimane tutt’oggi uno dei pezzi più preziosi in molte collezioni importanti. Il volume è interamente illustrato con immagini b/n che mettono in evidenza i vari modelli, i caricatori dell’arma, alcuni spaccati e i marchi dei banchi di prova.

    Rilegato, 17,5 x 24,5 cm. pag. 220 riccamente illustrato con foto e disegni tecnici b/n

    Stampato nel 1967 da Alfieri & Lacroix

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni. Lievissimi strappi in alto sulla costa alla sovracopertina

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – MG34 – MG42 German Universal Machinegun

    300.00

    Folke Myrvang

    Dieci anni fa, veniva pubblicata la prima edizione del libro di Folke Myrvang sulle mitragliatrici tedesche MG34 MG42, il miglior lavoro in assoluto su questo argomento. Il volume è stato poi ristampato, e già questa è un’ottima notizia per i collezionisti. Il volume stupendamente illustrato con una serie infinita di interessantissimi dettagli, rappresenta una vera bibbia per i collezionisti di armi tedesche della Seconda Guerra Mondiale. La MG34 e la MG42, hanno rappresntato per il soldato tedesco di fanteria, quel supporto di fuco, costante e preciso che, ha permesso spesso e volentieri alle inferiori truppe tedesche di prevalere sugli avversari, sovente più numerosi ma non dotati di un supporto di fuoco così affidabile. La MG42, che in teoria prese il posto della 34, aveva una maggiore celerità di tiro. Non ha caso venne sopprannominata “la sega di Hitler”. Il volume fornisce tutte le informazioni di cui gli appassionati di armi sono costantemente alla ricerca. Un libro fondamentale e, fino a questo momento unico, su questa famosa arma tedesca del secondo conflitto mondiale che ebbe una lunga vita anche nel dopoguerra, venendo adottata, con le necessarie modifice, da innumerevoli paesi. L’apparato iconografico è, semplicemente, fenomenale!!!

     

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da fuoco – Mitragliatrici e fucili anticarro

    39.00

    Volume della casa editrice De Vecchi, stampato nel 1977 avente per tema le mitragliatrici e i fucili anticarro a partire dagli inizi del ‘900 fino agli anni settanta. Ad una introduzione sulle caratteristiche generali di questa tipologia di armi, segue la trattazione delle armi, paese per paese, anche attraverso l’esposizione di molte fotografie delle armi esaminate. Segue un capitolo più breve dedicato ai fucili anticarro e due pagine finali che esaminano i proiettili utilizzati da queste armi.

    Rilegato, 22,5 x 29 cm. pag. 96 riccamente illustrato con foto b/n

    Stampato nel 1979 da De Vecchi Editore

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Pistole e revolvers tedeschi 1871-1945

    40.00

    Volume della Ermanno Albertelli Editore stampato nel 1984 che, presenta l’intera produzione delle pistole e dei revolver tedeschi, a partire dal 1871 fino al 1945. Il lavoro è organizzato in ordine alfabetico per produttore. Ogni modello è raffigurato con una immagine b/n e, a volte, uno spaccato dell’atma stessa, il tutto coadiuvato da una descrizione dell’arma e del suo impiego operativo. Srumento tuttora valiso per i collezionisti di armi corte. raro.

    Rilegato, 22 x 29,3 cm. pag. 160 riccamente illustrato con foto b/n

    Stampato nel 1984 da Albertelli

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – Pistole militari italiane. Regno di sardegna e Regno d’Italia 1814 – 1940

    125.00

    Introvabile libro delle edizioni Olimpia, stampato nel 1985 e dedicato, interamente, alle pistole militari italiane, a partire dal Regno di Sardegna per arrivare al 1940, vigilia del secondo conflitto mondiale. Il volume, di grande formato e rilegato, mostra oltre ad un testo estremamente dettagliato, ricco di dettagli costruttivi e informazioni tecniche, un apparato iconografico di altissimo livello, costituito da centinaio di immagini b/n delle armi esaminate e da decine di spaccati ed esplosi delle armi stesse. Sono esaminate le armi ad avancarica, le semiautomatiche ed i revolver, senza tralasciare i caricatori, le parti delle armi stesse e il munizionamento utilizzato. Imperdibile per i collezionisti di armi da fuoco.

    Rilegato, 22 x 30 cm. pag. 208 con numerose foto e disegni tecnici b/n

    Stampato nel 1985 da editoriale Olimpia

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni con sovracopertina perfetta

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – The German Sniper 1914-1945

    125.00

    Fin dal diciannovesimo secolo il franco tiratore o cecchino ha avuto particolare importanza nella guerra moderna. Fra la Prima e la Seconda Guerra Mondiale la Germania ha posto l’accento sullo sviluppo e l’uso delle tecniche e delle armi per i cecchini militari. Lo “Scharfschutzen” – o tiratore scelto – è stata una delle figure più temute, quasi mitiche per la sua pazienza, freddezza, capacità tecnica con i suoi fucili e le sue ottiche di precisione, quasi un superuomo. Questo testo traccia l’evoluzione del sistema tedesco di armi per il cecchianggio e la speciale abilità degli “Scharfschutzen” ad usarle con tanta mortale efficienza (tecniche di tiro, cammuffamenti, esperienze di combattimento). Il testo comprende inoltre uno studio sulle ottiche (Zeiss, Hensoldt tra le altre), informazioni sulle punzonature e su vari accessori.

    Brossura, pag. 446 con oltre 600 fotografie b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 1982 da Paladin Press

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco – The Ultimate Sniper. An Advanced Training Manual For Military And Police Snipers

    125.00

    Plaster Maj L. Plaster

    Questa è l’edizione aggiornata e ampliata di quella classica del 1993 (l’autore è considerato la massima autorità americana in materia di tiro di precisione), che ha influenzato una intera generazione di tiratori scelti degli eserciti e delle polizie di tutto il mondo. Troviamo testi completamente rivisti, nuove fotografie, disegni e grafici specializzati, carte aggiornate, informazioni collaterali, affidabili dettagli sulle tre principali aree tecniche del tiro di precisione: cecchini, capacità di tiro, tattiche. Tra ciò che viene proposto: – I modelli più tecnicamente avanzati dei fucili di precisione, ottiche, munizioni, equipaggiamento specificatamente disegnato o adattato per usi militari o di polizia – Le ultime tattiche e tecniche per la prima linea della guerra al terrorismo, comprese montagne, deserti e aree urbane del Medio Oriente e dell’Asia centrale – L’analisi dell’evoluzione delle tecnologie, compresi laser, visori notturni, sistemi di puntamento (FLIR) e programmi balistici – Dettagli balistici e dati di traiettorie per le armi da tiro – Un capitolo completamente nuovo su lezioni pratiche di “controceccinaggio” in Irak e in Afghanistan – Un’aggiornato indirizzario U.S. per corsi di addestramento. Insomma una vera Bibbia per cecchini e tiratori scelti.

    Brossura, pag. 572 con centinaia di foto, tabelle e schemi.

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2006 da Paladin Press

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni. Piccola piega nela quarta di copertina in alto a sinistra

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. Classic American Small Arms at War Vol. 2 – The M1 Garand – The American Firepower Series

    75.00

    Questo è il secondo volume di una collana che dovrebbe contare sei tomi in totale, aventi per oggetto alcune classiche armi americane utilizzate in combattimento durante la Seconda Guerra Mondiale e in Corea. Con l’utilizzo di immagini di alta qualità bitonale, provenienti dagli archivi nazionali americani, questi titoli presentano un look unico e di gra pregio. Questo secondo volume prende in esame il fucile M-1 Garand, di fatto l’arma che caratterizzava il soldato di fanteria americano durante il secondo conflitto mondiale. Dai combattimenti nelle foreste di Francia e Germania, alle spiagge di sabbia nera del Teatro del Pacifico e poi in Corea, Vietnam e in tante altre guerre, utilizzato e costruito su licenza in diversi paesi, il Garand e rimasto in servizio fino alla fine del secolo, utilizzato tra l’altro anche in versione sniper. Quest’arma viene raccontata visivamente da oltre 100 immagini eccezionali che forniscono una ricchezza di informazioni per i collezionisti, i reenactors, i modellisti, gli storici, e, ovviamente, agli appassionati in generale di armi da fuoco americane.

    Rilegato, 28,5 x 22,5 cm. pag. 96 con oltre 100 foto

    testo in lingua inglese

    Stampato nel 2006 da Historical Archive Press

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni. Piccolissimo difetto in basso sulla costa

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. Desperate Measures. The Last-Ditch Weapons of the Nazi Volkssturm

    139.00

    Questo libro è il primo approfondito studio sugli sforzi fatti per organizzare e equipaggiare i sei milioni di civili mobilitati negli ultimi, disperati mesi della Seconda Guerra mondiale, con i Volkswaffen o “Armi del popolo”. Gli uomini e i ragazzi del Volkssturm vennero equipaggiati inoltre con fucili a canna liscia, fucili da caccia, fucili militari da addestramento e pistole requisiti alla popolazione tedesca, e con molti fucili militari stranieri (molto diffuso tra i collezionisti l’italiano Carcano, l’autentico fucile del popolo) e armi automatiche catturate nel corso della guerra. Il volume completamente illustrato di ognuna di queste armi riporta la storia, le schede tecniche, i manuali, i codici, i particolari e gli accessori. Per la completezza delle ricerche e le informazioni riportate l’opera è importante per collezionisti e storici.

    Rilegato con sovracopertina, 22,5 x 28,5 cm. pag. 394 con 558 foto e disegni tecnici b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2008 da Collector Grade

    Condizioni del libro: usato in ottime condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. Hallock’s .45 Auto Handbook

    29.00

    Kenneth R. Hallock

    Lo scopo di questo libro è di dare un’occhiata approfondita a questa arma automatica americana che utilizza il calibro 45 come munizione. Essenzialmente dal punto di vista della manutenzione dell’arma, anche attraverso numerosi disegni in b/n che riproducono l’arma nella sua interezza, molti particolari della stessa, oltre ai marchi e ai numeri.

    Brossura, 14 x 21,5 cm. pag. 178 con foto e illustrazioni b/n

    Stampato nel 1980 da KR Hallock

    Condizioni del libro: perfette condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. I mitra italiani (1915-1991)

    49.00

    Vittorio Balzi

    Il volume racconta la storia e l’evoluzione del mitra, dalla sua prima apparizione sul mercato bellico ad oggi. I maggiori produttori, con i loro modelli più famosi, costituiscono le schede cronologiche nelle quali vengono descritte, per ogni arma, le caratteristiche tecniche, i dati metrici, nonchè quelle peculiarità che hanno avuto grande importanza per lo sviluppo e il perfezionamento delle varie componenti meccaniche. Alla chiara ed esaurente descrizione tecnica si affianca il racconto degli eventi bellici che hanno reso famose queste armi, giungendo ai modelli più recenti  in uso ancora oggi presso le forze dell’ordine, quali polizia e Carabinieri. Il volume è dotato di un ricco corredo iconografico, strumento necessario per la comprensione delle nozioni basiliari. Di difficile reperibilità.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 272 con numerose foto b/n

    Stampato nel 1992 da Editoriale Olimpia

    Condizioni del libro: usato in perfette condizioni

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. I primi fucili a ripetizione

    55.00

    Giamberto Lupi

    Questo volume costituisce un’indagine storica sugli armaioli italiani Berselli, Acquafresca e Lorenzoni a cui si può attribuire il merito dell’invenzione del sistema italiano di azione del meccanismo di ripetizione, tramite una leva laterale con caricamento da dietro o, misto. In generale la trattazione verte sull’invenzione dei fucili a ripetizione, con rotore, in Europa.

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. Kalashnikov. The Arms and the Man. A Revised and Expanded Edition of the AK47 Story

    189.00

    Bella e ampliata riedizione della storia dell’AK 47 – acronimo di Automat Kalashnikova design 1947 – l’arma militare più fabbricata ed utilizzata al mondo e del suo imprescindibile progettista. Questo sistema d’arma, nelle sue diverse versioni, è stato fabbricato e adottato dalle forze armate di più di 100 paesi, senza dimenticare l’innumerevole gruppo di guerriglieri e antiguerriglieri, terroristi e malavita comune, giovani, quasi bambini, e soldati. Il volume, che si pregia dell’introduzione del Dr. Kalashnikov stesso, dopo una prima parte dedicata ai modelli differenti che hanno preceduto lo sviluppo di quest’arma, esplora nel dettaglio lo sviluppo dell’arma e delle sue innumerevoli varianti.

    Rilegato con sovracopertina, 22,5 x 29 cm. pag. XXVI + 284 con 356 illustrazioni b/n

    Testo in lingua inglese

    Stampato nel 2001 da Collector Grade

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. Le cinque vite della Glisenti 1910

    49.00

    La prima e molto attesa opera su un’arma molto particolare protagonista, insieme alla Beretta, della prima guerra mondiale. Analisi accurata dei primi prototipi fino agli esemplari definitivi. Corredato da un apparato iconografico di prim’ordine che comprende foto, disegni e tabelle.

    Cartonato 17 x 24,5 cm. pag. 190 con 350 illustrazioni b/n e colori

    Stampato nel 2011 da Albertelli

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. Le pistole della Wehrmacht 1933-1945 Vol. 1. La produzione nazionale

    45.00

    Loriano Franceschini

    L’orgoglio del popolo tedesco, offeso dalle durissime condizioni imposte dal trattato di Versailles alla fine della Prima Guerra Mondiale, trova nella figura di Hitler quella speranza di riscatto da tempo cercata. In pochi anni il nuovo Cancelliere dà inizio al più grande programma di riarmo mai visto fino a quei tempi. E la produzione di pistole, per numero, modelli e varianti, ne segue di pari passo gli sviluppi. In questo volume vengono presi in esame i seguenti argomenti: L’assegnazione e ispezione delle armi nel Terzo Reich; L’assegnazione e l’ispezione delle fondine nel Terzo Reich; P.08 (Parabellum Pistole 08); P.38 (Pistole 38); Mauser 1934; Mauser HSc; Sauer & Sohn 38H – Walther PP; Walther PPK. Tutte le armi da fianco di produzione nazionale e quelle acquistate all’estero o prodotte in fabbriche cadute sotto il controllo tedesco. Le varianti, le fondine e gli accessori, per soddisfare la curiosità dei lettori appassionati di storia e dei collezionisti più preparati ed esigenti.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 316 interamente illustrato con foto b/n e colori

    Stampato nel 2008 da Editoriale Olimpia

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. Le pistole della Wehrmacht 1933-1945 Vol. 2. I contratti esteri

    22.50

    Loriano Franceschini

    La Wehrmacht mobilitò milioni di uomini nel corso della Seconda Guerra Mondiale, molti dei quali per regolamento dovevano essere provvisti dell’arma corta. Nell’Esercito tedesco infatti tale prerogativa costituiva non solo un diritto ma spesso un dovere specificamente normato. Secondo dettami che risalivano a Federico il Grande, l’arma costituiva il mezzo con cui il funzionario dello Stato esercitava l’autorità conferitagli, e tale interpretazione rende ragione della larga diffusione di pistole di cui vennero dotate anche istituzioni civili militarizzate e organizzazioni paramilitari, compresi gli alti funzionari del partito Nazionalsocialista. Tutte le pistole di fabbricazione straniera utilizzate dalla Wehrmacht e dalle altre strutture del Terzo Reich. La storia, le varianti, gli accessori. Una ricchissima galleria di immagini. Circa 200 tra illustrazioni e tabelle.

    Brossura, 17 x 24 cm. pag. 252 con circa 200 illustrazioni b/n e tabelle

    Stampato nel 2009 da Editoriale Olimpia

    Condizioni del libro: nuovo con una botta nell’angolo in basso a destra che vede piegata la copertina e le pagine interne

    Quick view
  • 0 out of 5

    Armi da Fuoco. Mauser Pistolen. Development and Production 1877-1945

    290.00

    Questo libro presenta una completa cronologia dello sviluppo e della produzionedi armi da fuoco portatili dei famosi armaioli Mauser-Werke di Oberndorf, in Germania, dal 1877 fino al 1947. Mauser ha fabbricato un numero notevole di pistole disegnate in proprio, fra cui: approssimativamente un milione di esemplari di C96 a camera chiusa – circa 500.000 pistole tascabili a recupero di gas modello 1919, 1914 e le loro ultime versioni facilitate -circa 80.000 esemplari delle due versioni delle Westentaschen Pistole e circa 260.000 pistole a doppia azione HSc. Inoltre Mauser ha prodotto su licenza tra le altre: 7.800 Reichsrevolvers, un milione di Parabellum, 340.000 P38 e, inoltre, disegnati in proprio svariati modelli di prototipi prodotti in pochi esemplari. Il volume, dedicato a collezionisti e storici, si distingue per la completezza delle descrizioni, dei disegni, degli spaccati e dei punzoni.

    Rilegato con sovracoperta, 21 x 28 cm. pag. 368 con 457 illustrazioni b/n

    Stampato nel 2008 da Collector Grade

    Condizioni del libro: nuovo

    Quick view
X