RSI. Onore. Una strage. Perché? Rovetta 28 aprile 1945

26.00

Giuliano Fiorani

Questo libro-inchiesta di Giuliano Fiorani, mette in evidenza le responsabilità partigiane nell’eccidio di Rovetta il 28 aprile 1945, a guerra ormai finita. I Soldati della Legione “Tagliamento” si erano arresi con la promessa di essere trattati come prigionieri di guerra. Invece i comandanti della formazione comunista ordinarono l’eliminazione di tutti gli appartenenti alle forze repubblicane. La sete di vendetta, la presunzione di impunibilità, portarono a questo eccidio sanguinoso, quanto inutile. Il volume presenta innumerevoli documenti su fatti descritti.

1 disponibili

Qty:

Descrizione

Giuliano Fiorani

Questo libro-inchiesta di Giuliano Fiorani, mette in evidenza le responsabilità partigiane nell’eccidio di Rovetta il 28 aprile 1945, a guerra ormai finita. I Soldati della Legione “Tagliamento” si erano arresi con la promessa di essere trattati come prigionieri di guerra. Invece i comandanti della formazione comunista ordinarono l’eliminazione di tutti gli appartenenti alle forze repubblicane. La sete di vendetta, la presunzione di impunibilità, portarono a questo eccidio sanguinoso, quanto inutile. Il volume presenta innumerevoli documenti su fatti descritti.

Brossura, 17 x 24 cm. pag. 154 con varie foto e documenti b/n

Stampato nel 2005 da Grafica Ma.Ro.

Condizioni del libro: usato in perfette condizioni

Ti potrebbe interessare…